Materie Prime

Come investire in Materie Prime nel 2024?

investire in materie prime
Scritto da Claudio Tuteri

In questa guida scopriremo come investire in materie prime, senza errori e con le migliori soluzioni offerte dal mercato.

Le materie prime (Commodity) sono beni fisici utilizzati come input per la produzione o scambiati nei mercati finanziari. Possono essere negoziate in diverse borse, tra cui London Metal Exchange (LME), Chicago Board of Trade (CBOT), New York Mercantile Exchange (NYMEX) e IntercontinentalExchange (ICE). Per via della loro importanza, noi di InvestireInBorsa abbiamo deciso di scrivere una guida dedicata proprio alle più famose “commodity”, con tutte le informazioni più interessanti per investire in questo settore.

⭕ Settore Commodity
🔥 Commodity popolari Petrolio – Oro
💰 Investimento iniziale €100
📊 Leva finanziaria 1:10
Investire in materie prime

Un suggerimento iniziale? Le migliori Commodity possiamo negoziarle con i CFD, uno strumento finanziario molto popolare. La piattaforma di AvaTrade offre CFD sulle materie prime con spread bassi e senza nessun costi fisso: bastano poche decine di euro per attivare un conto, oltre alla possibilità di fare pratica su conto demo:

Clicca qui per iniziare subito ad investire in materie prime con AvaTrade

Migliori Materie Prime su cui investire

Quali sono le migliori materie prime per investire? La scelta dipende sia dal budget che dagli obiettivi di investimento che ci siamo prefissati. Alcune commodity sono ottime per negoziare a breve termine, altre invece sono ottimali per un orizzonte temporale di lungo periodo. Ecco di seguito un elenco completo con le materie prime più popolari al momento di investire in questo settore.

Petrolio

Il petrolio è la materia prima più popolare e volatile sul mercato. E’ una commodity di base che viene utilizzata in praticamente tutti i settori dell’industria, il che significa che ci sono sempre notizie in arrivo su questo tema. Tra le principali motivazioni per investire nei futures del petrolio c’è il fatto che la domanda è costante e viene prelevato da tutto il mondo, quindi è molto difficile che diminuisca nel breve periodo.

Oro

L’oro è una delle materie prime più popolari da investire per diversi motivi. Da sempre considerata come bene rifugio, l’oro non viene mai influenzato dalla volatilità generale dei mercati finanziari e rimane stabile nel tempo. Questo rappresenta un’ottima opportunità di investimento a lungo termine, in quanto non si troverà mai un periodo in cui il valore dell’oro diminuisca drasticamente.

Argento

L’argento è meno volatile e conveniente rispetto all’oro. Inoltre, la domanda di argento è in continuo aumento a causa della sua crescente popolarità come materia prima preziosa. L’argento rappresenta quindi un altro valido investimento a lungo termine poiché il suo valore tende ad aumentare nel tempo.

Rame

Il rame è una delle principali materie prime industriali. E’ molto popolare tra i trader a causa della sua volatilità e dei margini di profitto alti che offre. Il prezzo del rame è strettamente correlato alla domanda globale per le merci industriali, quindi un buon modo per investire in questa materia prima sarebbe fare attenzione alle notizie economiche di tutto il mondo e cercare opportunità di acquisto durante i periodi di volatilità.

Gas Naturale

Il gas naturale è una delle materie prime più importanti sul mercato poiché viene utilizzato come combustibile per la produzione di energia. E’ anche possibile investire in questa materia prima attraverso i futures sul gas naturale. Le fluttuazioni del prezzo dipendono principalmente dall’offerta e dalla domanda, quindi è importante monitorare sempre le notizie di settore per identificare periodi di investimento redditizi.

Platino

L’investimento in platino è un altro modo per diversificare i propri beni. Si tratta di una materia prima preziosa che viene utilizzata principalmente come legante nell’industria automobilistica. Il valore del platino aumenta in caso di domanda elevata e cala in caso contrario. Tuttavia, il platino è più stabile dell’oro e dell’argento ed è quindi un buon investimento per diversificare i propri portafogli.

Soia

L’investimento in soia è diventato una delle alternative più popolari tra i trader ed investitori. La soia ha dimostrato di essere resistente ai cambiamenti economici a breve termine, quindi offre ottime opportunità di trading anche nei periodi di volatilità. Inoltre, la soia è una delle materie prime più popolari nella produzione di alimenti e questo significa che ci sono sempre notizie su questa commodity.

Clicca qui per negoziare le migliori materie prime su AvaTrade

Come investire in Materie Prime?

Esistono diverse modalità di investimento nelle materie prime, tra cui l’acquisto di azioni di società che si occupano dell’estrazione, la negoziazione di contratti CFD e l’acquisto di ETF che replicano l’andamento dei prezzi delle commodities.

Trading CFD

Fare trading di materie prime attraverso i CFD può essere un modo interessante per negoziare su questo settore. Parliamo di strumenti finanziari che funzionano come contratti tra un acquirente e un venditore, in cui l’acquirente paga all’altro il valore di differenza del prezzo dell’attività sottostante. Questi sono i passi da serguire:

  1. Scegli un broker regolamentato: In questo modo puoi essere sicuro che i tuoi fondi sono al sicuro e la tua attività è gestita in modo trasparente.
  2. Apri un conto: Dopo aver selezionato un broker, è necessario aprire un conto. Ciò può essere fatto online e richiederà solo alcuni minuti.
  3. Depositare fondi: Puoi caricare il tuo conto con una varietà di metodi, inclusi bonifici bancari, carte di credito o debito e molte altre opzioni.
  4. Scegli i contratti che vuoi fare: Adesso devi scegliere quali contratti di materie prime desideri fare, nello specifico se aprire una posizione lunga o se vendere allo scoperto.
  5. Utilizzare una strategia di trading: Alcune persone preferiscono il day trading, mentre altri optano per lo swing trading. 
  6. Monitora le tue posizioni: dopo aver scelto e implementato la tua strategia, devi monitorare costantemente i tuoi scambi per assicurarti di prendere decisioni informate.

Clicca qui per iniziare ad investire in materie prime con i CFD

Azioni

Un modo popolare per investire nel settore delle materie prime è attraverso le azioni delle società che producono o utilizzano queste commodity. Queste aziende possono essere di produttori primari, come i coltivatori di soia, o anche di società che utilizzano le materie prime come parte del loro processo produttivo. Ecco alcune delle migliori azioni legate al settore delle commodity:

  • Barrick Gold Corporation (ABX)
  • BHP Billiton plc (BHP)
  • Royal Dutch Shell plc (RDS.A)
  • Chevron Corporation (CVX)
  • Newmont Mining Corporation (NEM)
  • Freeport-McMoRan Copper & Gold Inc. (FCX)
  • Alcoa Inc. (AA)

Investire in queste azioni è un modo pratico ed efficiente per entrare nel mercato delle materie prime senza dover affrontare i rischi che comporta il trading diretto.

Clicca qui per investire in azioni

ETF 

Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono un ottimo strumento per investire nel settore delle materie prime. Gli Exchange Traded Funds offrono l’opportunità di diversificare gli investimenti in modo efficiente ed economicamente vantaggioso. Ecco alcuni dei migliori ETF di materie prime:

  • iShares S&P GSCI Commodity-Indexed Trust (GSG)
  • PowerShares DB Commodity Index Tracking Fund (DBC)
  • United States Oil Fund LP (USO)
  • SPDR S&P Metals & Mining ETF (XME)
  • iShares MSCI Global Gold Miners ETF (RING).

Gli Exchange Traded Funds rappresentano un modo vantaggioso ed efficiente per investire nel mercato delle materie prime senza dover mettere a rischio troppi capitali. Sono inoltre un buon modo per monitorare il mercato e riuscire ad anticipare le tendenze future, al fine di prendere decisioni informate.

Clicca qui per investire in ETF

Dove investire in Materie Prime?

Per valutare una buona piattaforma per investire in Borsa occorre prima di tutto verificare la presenza di eventuali licenze e regolamentazioni. Qui di seguito abbiamo selezionato le migliori piattaforme per il trading di commodity:

Piattaforma: Metatrader
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • DupliTrade
  • ZuluTrade
  • Ebook in PDF Gratuito
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Proprietaria
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.

    Perché investire in Materie Prime? 

    Investire in materie prime può essere un ottimo modo per diversificare il proprio portafoglio e acquisire esposizione a diverse classi di attività. Le ragioni per cui gli investitori possono scegliere di investire in materie prime sono molteplici:

    1. Copertura contro l’inflazione – L’investimento in materie prime come l’oro, l’argento o il petrolio può aiutare a proteggersi dall’inflazione, poiché i prezzi di questi beni tendono a salire quando il valore della valuta scende.
    2. Diversificazione – Le commodities offrono una fonte alternativa di rendimento che non è necessariamente correlata al mercato azionario o ad altri investimenti tradizionali. 
    3. Protezione dai rischi geopolitici – Quando si verificano eventi politici, come ad esempio guerre, le materie prime possono fornire una misura di protezione in quanto i loro prezzi possono non essere influenzati da sanzioni o condizioni meteorologiche estreme.
    4. Liquidità – Le materie prime sono generalmente facili da negoziare e da accedere e il mercato è aperto 24 ore al giorno. Ciò consente agli investitori di reagire rapidamente ai cambiamenti dei mercati globali.
    5. Conservazione del valore – Investire in materie prime può aiutare a preservare il proprio patrimonio, poiché hanno spesso un valore intrinseco che rimane stabile nel tempo nonostante i cambiamenti del mercato o dei cicli economici.

    Quali sono i rischi di investire in Materie Prime?

    Investire in materie prime comporta una serie di rischi. Ecco alcuni dei principali rischi da tenere presenti:

    1. Rischio di mercato – I prezzi possono essere volatili, ossia possono salire e scendere rapidamente in risposta alle condizioni di mercato. Di conseguenza, gli investitori possono subire perdite improvvise se il prezzo scende inaspettatamente.
    2. Rischio di leva finanziaria – La leva finanziaria consiste nel prendere in prestito denaro per aumentare le dimensioni di un investimento, il che aumenta anche i potenziali rendimenti e i rischi. Se un investitore assume una leva finanziaria eccessiva, potrebbe subire perdite ingenti a causa di improvvise variazioni del valore della materia prima.
    3. Rischi valutari – L’investimento in materie prime può anche comportare rischi valutari se l’investitore è esposto a rischi di cambio. In questo caso, le variazioni di valore di una valuta possono causare perdite inattese a causa delle fluttuazioni dei tassi di cambio.
    4. Costi di stoccaggio e trasporto – I loro prezzi includono anche i costi di stoccaggio e trasporto, che possono accumularsi nel tempo e ridurre i potenziali rendimenti di un investimento in materie prime.
    5. Rischio politico – Sono soggette a incertezza politica, come sanzioni o altre restrizioni governative che possono influire sulla loro produzione o vendita. Ciò potrebbe comportare una riduzione della domanda della commodity e un conseguente calo del prezzo.
    investire in commodity

    Conclusioni

    In questa guida abbiamo illustrato gli strumenti finanziari necessari per investire in materie prime, oltre alle tecniche più utilizzate.

    Come iniziare ad investire? Ebbene, per prendere dimestichezza con gli investimenti nelle commodities senza rischiare denaro reale basterà scaricare il conto demo, offerto dai migliori Broker sul mercato. Ecco i Link per la registrazione gratuita:

    Piattaforma: Metatrader
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • DupliTrade
  • ZuluTrade
  • Ebook in PDF Gratuito
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Quando investire in materie prime?

    Per scoprire quando investire in materie prime bisogna conoscere il termine “stagionalità”. Soprattutto nel caso delle “soft commodities” i tempi di semina e raccolto sono dettati dalla natura, e si ripetono in maniera ciclica ed identica ogni anno. Pertanto al momento di investire in queste materie prime sarà necessario considerare proprio la stagionalità.

    Conviene investire in materie prime?

    Investire in materie prime può essere un ottimo modo per diversificare il proprio portafoglio e acquisire esposizione a diverse classi di attività. Tuttavia, è importante ricordare che le materie prime sono soggette alle condizioni di mercato, quindi il rischio di perdite è sempre presente. Pertanto, prima di investire in materie prime, è importante comprendere i rischi connessi. Può anche essere utile consultare un professionista degli investimenti prima di intraprendere qualsiasi nuovo investimento.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Claudio Tuteri

    Claudio Tuteri, laureato in economia nel 2012, coltiva la sua passione per il trading fin da giovane. Attratto dalle dinamiche dei mercati finanziari, ha dedicato gli ultimi dieci anni a investire principalmente nell'azionario, affinando le sue competenze e ottenendo risultati apprezzabili. Avido lettore di riviste economiche, ha integrato la sua esperienza pratica con una solida conoscenza teorica. La sua inclinazione per la scrittura lo ha portato a coniugare le sue competenze finanziarie con la produzione di guide professionali destinate agli investitori di tutti i livelli. Grazie a questa combinazione unica di conoscenze e talenti, Claudio si è guadagnato una reputazione come esperto autorevole nel campo degli investimenti finanziari.

    Lascia un Commento