Criptovalute

Investire in Criptovalute: Guida per iniziare nel 2022

Ecco una guida completa per capire come iniziare ad investire in criptovalute nel migliore dei modi, restando al riparo da truffe.

Ideate da Satoshi Nakamoto, di certo le valute virtuali sono state la più grande novità degli ultimi anni: hanno rivoluzionato il settore finanziario ed acceso un forte interesse in tutto il mondo. In questa guida ci proponiamo l’obiettivo di spiegare con chiarezza ed efficacia come investire in criptovalute e quali accorgimenti prendere per negoziare i migliori Token.

🥇 Asset Criptovalute
🎯 Token sul mercato + 1.000
💰 Investimento minimo €100
🔥 Leva finanziaria 1:2
📈 Piattaforme negoziali Exchange – Broker
Come e dove investire in criptovalute

Un suggerimento iniziale? Per un investimento ottimale occorre scegliere una piattaforma adeguata. Ecco che fare pratica su demo mentre si studia la teoria è una soluzione perfetta sia per principianti che per investitori più navigati.

Il nostro consiglio è quello di attivare la Demo di eToro, caricarla con denaro virtuale ed iniziare subito a seguire le indicazioni presenti in questa guida completa:

Apri qui un conto Demo gratuito su eToro

Come iniziare ad investire in criptovalute?

Ecco quali sono i passaggi da seguire per iniziare ad investire in criptovalute senza rischi:

  1. Registrazione: dobbiamo scegliere un broker che agirà come intermediario tra noi ed il mercato. Sarà necessario compilare il modulo di registrazione con i nostri dati personali, riempire il questionario Mifid e fornire una prova di residenza, come una bolletta. Questi aspetti sono necessari per la profilazione della clientela e per la loro tutela.
  2. Deposito: ad oggi investire in criptovalute è accessibile a chiunque, bastano 50 euro per attivare un conto su alcuni dei migliori broke regolamentati. Le modalità di deposito più tradizionali sono il bonifico, la carta di credito o paypal. Negli ultimi tempi anche portafogli elettronici come Skrill o Neteller sono particolarmente diffusi.
  3. Negoziazione: l’ultimo step consiste nello scaricare la piattaforma, accedere con le nostre credenziali ed iniziare ad investire sulle criptovalute di nostro interesse. Suggeriamo di fare pratica sulla piattaforma demo, in modo da utilizzare denaro virtuali e non rischiare nulla.

Sono questi i 3 semplici passaggi che ci permetteranno di iniziare ad investire in criptovalute su piattaforme certificate e con un deposito iniziale di soli 100 euro:

Clicca qui per iniziare subito ad investire in criptovalute

Come investire in criptovalute?

Se vogliamo investire in criptovalute dobbiamo considerare alcuni importanti aspetti che andranno a determinare l’esito del nostro investimento. Ecco a cosa dobbiamo fare attenzione prima di investire in questo mondo:

  1. Scegliere lo strumento finanziario adeguato: senza dubbio suggeriamo di optare per i Contratti per Differenza (CFD), uno strumento finanziario regolamentato che consente di aprire posizione rialziste e ribassiste, attraverso la vendita allo scoperto.  Sarà quindi possibile generare un profitto anche se il valore delle criptovalute scende.
  2. Selezionare le migliori piattaforme: per investire sulle criptovalute è quindi conveniente utilizzare i servizi di una piattaforma che utilizza i contratti CFD. Per questo motivo abbiamo escluso gli Exchange da questa analisi. Pur essendo famosi e molto utilizzati, non offrono questa caratteristica. In sostanza, con gli Exchange come Binance o Coinbase sarà possibile guadagnare solo in caso di rialzo della criptovaluta: uno svantaggio notevole in un mercato così volatile. Ecco perché suggeriamo di utilizzare le migliori piattaforme di criptovalute per investire in questo mercato nel migliore dei modi.
  3. Evitare le truffe: il riferimento ai migliori Broker è importante per capire che ci sono numerose truffe in questo settore. Spesso sul Web si incontrano programmi simili a schemi Ponzi che promettono denaro facile, in cambio di un piccolo investimento. Ovviamente un investimento sicuro e redditizio non esiste, occorre evitare sempre coloro che promettono soldi facili: sono truffe! 

Sono tre indicazioni utili che ci aiuteranno ad investire in criptovalute senza errori e con le migliori soluzioni de mercato:

Clicca qui per investire in crypto con soli 100 euro iniziali

App per investire in criptovalute

A differenza di altri Asset di investimento, gli operatori preferiscono utilizzare le App di criptovalute  quando si tratta di negoziare sul mercato digitale.

La motivazione? Sono Asset volatili, occorre sempre essere pronti ad intervenire e per via della volatilità non è necessario realizzare analisi tecniche approfondite. Spesso basta osservare il Sentiment del mercato per investire.

Quali sono le migliori App per investire in criptovalute? Ecco le 3 con più Download in Italia.

1. eToro

Ecco la migliore App per valute digitali: eToro. Stiamo parlando di un Broker con circa 20 milioni di clienti nel mondo ed oltre 25 criptovalute negoziabili.

La sua App riscuote un grande successo poiché disponibile sia su iOs che Play Store, è molto pratica da utilizzare e non presenta errori tecnici.

Le condizioni di mercato sono le stesse che troviamo nella versione Desktop e attraverso la App possiamo comprare criptovalute con un click, comodamente da smartphone. 

Anche servizi aggiuntivi come il Copy Trading o il CopyPortfolio per investire sono presenti nella versione App, con ottima soddisfazione dei suoi clienti: oltre 90.000 recensioni positive!

Scarica qui la App di eToro in pochi minuti

2. Capex

Altra App per criptovalute di grande successo: Capex. Un Broker perfetto per negoziare Token attraverso i CFD.

Quindi, non acquisteremo materialmente il Token come avviene con eToro, ma avremo modo di speculare sull’andamento con condizioni ottime:

  • Metatrader 4
  • Oltre 20 Token negoziabili
  • Supporto di un Account Manager

Capex ci mette nelle condizioni migliori per investire con profitto e la sua App, in pochi mesi, ha ottenuto oltre 13.000 recensioni positive con un punteggio super di 4,7/5!

Scarica qui la App di Capex

3. Investing

Anche se Investing non offre la possibilità di comprare valute digitali, risulta estremamente utile per investire in criptovalute grazie ai continui aggiornamenti sul mercato, le breaking news in tempo reale e gli approfondimenti a cura di esperti del settore.

Quotazione, capitalizzazione e dati storici sono alcune delle funzionalità che si trovano in questa App, un “Must Have” per tutti coloro che vogliono negoziare valute digitali restando sempre aggiornati su tutto cià che succede nel cryptomondo.

Dove investire in criptovalute?

Se vogliamo sapere dove investire in criptovalute dobbiamo fare riferimento a due soluzioni: Exchange e Broker regolamentati. Escludiamo volutamente i Marketplace, spesso poco affidabili, e le banche poiché non permettono di negoziare Token digitali.

Analizziamo adesso caratteristiche e peculiarità di ogni soluzione di investimento:

  1. Exchange: nati come piattaforma di scambio per criptovalute, gli Exchange sono divenuti ben presto molto popolari grazie ad un’offerta semplice ed efficace: nessun deposito iniziale, decine di token negoziabili e spread bassi. L’evoluzione è stata fin troppo rapida e molti operatori si sono ritrovati in poco tempo con milioni di clienti in tutto il mondo. Gestire un volume simile non è facile, ed ecco che sono iniziati i problemi: attacchi hacker, soldi scomparsi, website che sparivano da un giorno all’altro e milioni di clienti truffati! Anche gli Exchange più popolari come Binance hanno problemi con le autorità legislative: a Luglio 2021 è stato sospeso dalla Consob per alcune inadempienze. Suggeriamo ai nostri lettori di puntare sugli Exchange per negoziare criptovalute sono quando disporranno di tutte le principali licenze del caso!
  2. Broker regolamentati: rientrano in questa categoria tutti quegli operatori che dispongono di licenza Europea per offrire i propri servizi di intermediazione ed investimento. Gli Enti predisposti al controllo sono FCA, CySec, Consob o CNMV. In presenza di almeno una di queste licenza possiamo dormire sonni tranquilli. Questi Broker dispongono di un’infrastruttura tecnologica solida, non c’è rischio di attacchi hacker e pertanto permettono di comprare bitcoin e le altre crypto senza rischi. I conti dei clienti vengono custoditi in modo separato dal patrimonio aziendale, per un’ulteriore forma di garanzia e le piattaforme sono rapide, efficaci e professionali.

Vogliamo investire in criptovalute ma non sappiamo da dove iniziare? Allora il Copy Trading fa al caso nostro: selezioneremo i Trader più bravi presenti su eToro (basta un click) per copiare tutte le loro operazioni di investimento.

Saranno quindi dei specialisti del mercato crypto ad investire per noi: un metodo brevettato che ha riscosso un enorme successo in tutto il mondo!

Scopri qui tutti i vantaggi del Copy Trading

Come investire in criptovalute

Investire in criptovalute conviene?

In tantissimi si pongono la seguente domanda: investire in criptovalute conviene? Come spesso accade nel mondo della finanza occorre seguire alcune indicazioni utili per rendere vincente il nostro investimento, oltre a tenere ben chiaro in mente che il guadagno “sicuro” non esiste.

Se vogliamo scoprire perché investire in criptovalute ancora oggi possiamo elencare alcuni punti di forza di questo Asset:

  • ROI elevato: negli ultimi anni le crypto hanno avuto il rendimento più alto di sempre in termini percentuali. Un chiaro segnale delle potenzialità di questo asset.
  • Costi di accesso: bastano poche decine di euro per iniziare ad investire in questo mondo, con possibilità di ottenere rendimenti superiori la media.
  • Sicurezza: i passi in avanti dal punto di vista della regolamentazione del settore sono evidenti, grazie anche ad un numero sempre maggiore di investitori istituzionali e piattaforme certificate che garantiscono alti standard di sicurezza ai loro clienti.
  • Progetti variegati: le crypto non sono più solo un mezzo di pagamento, ad oggi sono impegnate in progetti che vanno dalla finanza decentralizzata al metaverso. Tutto questo permette di diversificare in modo eccellente il nostro portafoglio di investimento, puntando su Token di qualità.

Questi sono solamente alcuni dei vantaggi legati all’investimento in criptovalute, ormai da anni al centro dell’attenzione di numerosi magnati della finanza e singoli trader che negoziano ogni giorno su questo mercato.

Clicca qui per iniziare ad investire in criptovalute con 50 euro iniziali

In quale criptovaluta investire?

Il mercato è pieno di criptovalute (probabilmente migliaia!) ma quelle su cui vale la pena investire sono relativamente poche. Nello specifico, è importante scegliere Token con una buona capitalizzazione, condizione importante per un investimento solido e professionale che ci permette di evitare gli schemi pump and dump tristemente noti nel cryptomondo.

Se vogliamo scoprire in quale criptovaluta investire, ecco alcuni utili suggerimenti:

  1. Bitcoin: la regina della criptovalute ha vissuto un 2019 sugli scudi, con la quotazione che ha superato i $10.000. Certo, è sempre una crypto molto volatile tuttavia le soddisfazione regalate agli investitori sono state notevoli.
  2. Ethereum: seconda crypto al mondo per capitalizzazione, si contraddistingue per una Blockchain all’avanguardia e specializzata negli Smart Contract. Molto utilizzata nel mondo finanziario, ETH si appresta a vivere un 2022 da protagonista.
  3. Cardano: sempre più popolare, Cardano è un Token che si sta facendo strada grazie ad una blockchain innovativa ed una perfetta adattabilità agli Smart Contract. Stiamo parlando di una criptovaluta presente da anni sul mercato e guidata da un Management affidabile ed un Team di sviluppatori di grande qualità.
  4. Polkadot: ecco un progetto digiltale di grande successo basato sull’interoperabilità delle blockchain. Una rivoluzione molto apprezzata dagli addetti ai lavori che vedono in DOT un interessante token sul quale puntare.
  5. Decentraland: il token più famoso del Metaverso continua a crescere ed alimentare curiosità grazie all’opportunità di investire in terreni digitali e tanto altro ancora. Senza dubbio una criptovaluta da tenere d’occhio.

Siamo certi che nelle settimane a seguire la lista sarà ancora più lunga, includendo altre criptovalute in ascesa. Le migliori criptovalute da comprare sono tutte presenti su eToro, con spread bassi e commissioni competitive:

Clicca qui per comprare le migliori crypto su eToro

Consigli per investire in Criptovalute

In un mercato volatile come quello delle crypto è opportuno puntare su alcuni utili suggerimenti, validi per ogni situazione e scenario di mercato.

Ecco 5 ottimi consigli per investire in criptovalute al meglio e limitando i rischi.

  1. Diversificare il portafoglio: mai puntare su una sola criptovaluta, per quanto famosa o performante. Una delle regole basilari dell’investimento consiste nel diversificare il nostro portafoglio. Suggeriamo quindi di comprare almeno 5 differenti Token e non dare più del 20% del peso complessivo ad una singola valuta digitale. In tal modo andremo a bilanciare meglio il rischio, con notevoli benefici per il nostro investimento a lungo termine.
  2. Conoscere la tecnologia: se abbiamo delle conoscenze specifiche in tema blockchain, smart contract o NFT, ecco che riusciremo a stabilire con maggiore precisione se un progetto digitale è valido o meno. Certo, alcuni concetti sono davvero complesso: proof of stake, mining e altri termini in Inglese non sono proprio alla portata di tutti. Eppure, proprio la conoscenza degli aspetti tecnici basilari ci permetterà di avere un vantaggio competitivo al momento di investire in criptovalute.
  3. Analizzare il mercato: conoscenze di analisi tecnica ed analisi grafica sono sempre un punto a favore per gli investitori. Anche se gli Asset sono diversi, i meccanismo che regolano il principio di domande ed offerta sono simili. Quindi se abbiamo buona capacità di analisi e già solo osservando il grafico riusciamo a comprendere la direzionalità dell’Asset, siamo sicuramente a buon punto!
  4. Sfruttare la volatilità: certo, solitamente gli Asset volatili rappresentano un pericolo per gli investitori. Tuttavia, dovendo convivere con questa caratteristiche tipica delle crypto, occorre trovare il modo di sfruttarla a proprio vantaggio. Come? Tenendo viva l’opzione di negoziare con i CFD nella fasi di ribasso del mercato. Non fissiamoci sul fatto di voler diventare a tutti i costi proprietari di un Token, a volte è più conveniente speculare sul suo andamento. Un motivo in più per utilizzare eToro: a seconda del mercato possiamo scegliere se acquistare il Token o negoziarlo in CFD, semplicemente con un Click del nostro mouse.
  5. Investire in modo graduale: qui non stiamo parlando di obbligazioni o buoni postali, dove investiamo anche 5.000 euro e poi aspettiamo di ritirare il capitale a scadenza. Investire in criptovalute è ben diverso: i rischi sono maggiori e non tutti sono esperti di questo mondo, anzi. Ecco che iniziare con un piccolo capitale, come ad esempio €200, può essere un’ottima idea per iniziare a muovere i primi passi. Successivamente possiamo reinvestire parte dei profitti realizzati per aumentare il capitale a disposizione. In tal modo i rischi sono limitati ed anche gestire la componente psicologica sarà più facile.

Seguendo questi consigli il nostro investimento in valute digitali sarà probabilmente libero dagli errori più comuni commessi dai principianti.

Inizia qui ad investire in criptovalute con soli €50

Strategie per investire in criptovalute

Quali sono le migliori strategie per investire in criptovalute con profitto? Ovviamente non esistono metodi sicuri al 100%, ma solo metodologie pratiche che ci aiuteranno a realizzare profitti con buona probabilità.

Ecco alcune ottime strategie da utilizzare nel mondo delle valute digitali.

  1. Buy&Hold: tradizionale modalità di investimento, consiste nell’acquistare un Asset e tenerlo in portafoglio per lungo tempo. Applicare questa strategia alle criptovalute vuol dire evitare gli alti e bassi del mercato per puntare su progetti digitali che danno i meglio proprio nel lungo periodo. Sono tanti i Token che nonostante crolli repentini hanno performato oltre il 50% su base annuale!
  2. Staking: uno degli investimenti sicuri per eccellenza: lo Staking. Mediante questa strategie andremo a comprare un Token per tenerlo nel portafoglio, senza venderlo o scambiarlo. I guadagni non sono superlativi, ovvio! Tuttavia è una buona strategia per investire in criptovalute senza rischi, soprattutto se siamo principianti e dobbiamo ancora conoscere bene il cryptomondo.
  3. News Trading: altra ottima strategia da utilizzare nel mercato delle criptovalute: entrare a mercato solo a seguito del rilascio di news rilevanti. Spesso ci sono imprevisti, problemi con le autorità o Ban di qualche stato nei confronti delle valute digitali. Tutte potenziali notizie che movimenteranno (parecchio) il mercato: ecco che le opportunità di entrare a mercato saranno potenzialmente molto redditizie!
  4. Analisi tecnica: opzione tradizionale al momento di investire su qualsiasi asset: analizzare il grafico, impostare gli indicatori principali ed entrare a mercato quando c’è una corrispondenza positiva. Tra gli indicatori più utilizzati troviamo il Macd o l’Rsi, ma anche i volumi sono molto importanti per determinare se una Crypto sta per ultimare il Trend in corso. A differenza delle azioni che sono meno volatili, le valute digitali risentono molto delle News e quindi le nostre analisi rischiano di essere spazzate via dal rilascio di una breaking news.
  5. Arbitraggio: non è facile adottare questa strategia per investire in criptovalute, tuttavia l’arbitraggio è una pratica diffusa tra i Trader quantistici. Si tratta di sfruttare le inefficienze del mercato e le discrepanze tra prezzo Bid/Ask tra le varie piattaforme. Non è possibile realizzare manualmente tali operazioni, in quanto spesso si gioca sulle frazioni di secondo. Tuttavia se disponiamo di un buon software settato per setacciare il mercato alla ricerca di queste discrepanza, ecco che l’arbitraggio garantisce guadagni piccoli ma certi.

Una buona soluzione per mettere in pratica queste strategie di investimento è offerta dalla piattaforma Metatrader. Si tratta di un software sicuro e professionale, ricco di indicatori e disponibile anche su conto demo per fare pratica senza rischi:

Clicca qui per scaricare subito una MT4 gratuita

Investire in criptovalute Rischi

Per un’analisi completa dobbiamo anche elencare i rischi legati all’investimento in criptovalute. Come per tutti gli Asset finanziari dobbiamo sempre considerare una percentuale di rischio, che starà a noi minimizzare con scelte oculate e professionali.

Ecco quali sono i principali rischi al momento di investire in criptovalute:

  • Volatilità: senza dubbio l’aspetto più importante da considerare prima di aprire un’operazione di trading. Le crypto sono molto volatili e questo significa che le movimentazioni di prezzo possono oscillare anche oltre i 50 pips, pertanto sarà importante posizionare gli Stop Loss nel modo corretto.
  • Broker inaffidabili: ci sono ancora numerosi intermediari che non offrono le giuste garanzie ai loro clienti. Sono soggetti ad attacchi hacker o furti di denaro, con grande disappunto dei loro investitori che si vedono derubati da un giorno all’altro.
  • Progetti Scam: con questo termine facciamo riferimento a progetti digitali che hanno il solo obiettivo di raccogliere denaro per poi sparire. Per risolvere questo potenziale rischio basterà negoziare solo le crypto presenti nel broker regolamentati, per avere la certezza di negoziare Token di sicuro interesse.

Investire in criptovalute Forum

Siamo alla ricerca di pareri ed opinioni per capire se l’investimento in criptovalute fa per noi? Allora dobbiamo rivolgerci a Forum dedicati. Il primo problema risiede nel fatto che la grande maggioranza di questi Forum sono in inglese: le comunità virtuali Italiane sono poche e di scarsa qualità.

Se mastichiamo un buon Inglese allora possiamo chiedere opinioni e recensioni su Forum quali:

  • BitcoinTalk
  • ForoBits
  • Masters of Crypto

Senza dimenticare Reddit, salito agli onori della cronaca per aver pompato la quotazione di alcune crypto grazie agli acquisti in massa realizzati dai suoi utenti. 

Quali sono i migliori forum italiani sul Bitcoin? Navigando nel web abbiamo individuato queste proposte:

  • FinanzaOnline
  • Investing.com
  • Millionaire.web
  • Finance.yahoo

La migliore soluzione per gli investitori dall’Italia resta la Community di eToro: un forum virtuale dove sono presenti tutti i migliori investitori registrati al Broker. Tutti gli utenti sono verificati ed alcuni di loro sono dei veri specialisti di criptovalute: basterà controllare lo storico delle loro operazioni!

Per entrare a fare parte della più grande Community Italiana di criptovalute, ecco il link:

Registrati qui per entrare nella Community di eToro

Quando investire in criptovalute?

Scegliere il giusto Timing di investimento per iniziare a negoziare criptovalute è uno dei segreti del successo.

Come sappiamo i Token sono molto volatili, con repentini aumenti di valore o crolli improvviso! Ecco perché scegliere il momento giusto per investire potrebbe fare davvero la differenza.

Per determinare il momento più adatto per comprare criptovalute suggeriamo di utilizzare 3 ottimi strumenti di investimento:

  • Conoscere il mercato: le crypto sono un mercato nuovo e con poche serie storiche a disposizione. Vale la pena studiarlo e conoscerlo a fondo. Prima di investire suggeriamo quindi di comprare i migliori libri di criptovalute e studiarli a fondo, oppure prendere parte ai corsi di criptovalute offerti dai brokers.
  • Utilizzare gli indicatori: saper utilizzare al meglio gli indicatori e gli oscillatori presenti nella piattaforma è un ottimo passo in avanti per scoprire quando è il momento di investire in criptovalute. Si tratta di strumenti di analisi molto efficaci, come l’indicatore RSI oppure le media mobili, e sono di grande aiuto per stabilire il giusto Timing di entrata a mercato.
  • Richiedere i segnali operativi:  ecco il vero segreto per scoprire quando investire in criptovalute al momento giusto: i segnali di trading. Si tratta di indicazioni che ci arrivano in tempo reale, sulla base di segnali elaborati da specialisti del settore. A seguito delle loro accurate analisi, riceveremo una notifica in tempo reale, con indicazioni su quale criptovaluta comprare. Ecco perché si parla di “segnali”: sono in tempo reale ed offrono tutte le indicazioni migliori per investire al meglio.

Il miglior servizio gratuito di segnali lo offre Capex, con percentuali di esito tra le più alte del mercato. Ecco dove richiedere il servizio:

Clicca qui per richiedere i segnali di Trading gratuiti di Capex

Quanto investire in criptovalute?

Chiariamo subito che anche 100 euro sono sufficienti per investire in criptovalute. Anche se il prezzo del singolo Token è elevato, le piattaforme di negoziazione permettono di acquistare il Token frazionato, quindi una parte di esso. 

Ecco che sulla base del denaro che andremo ad investire, acquisteremo il controvalore della criptomoneta al prezzo di mercato attuale.

Quanto denaro occorre per comprare criptovalute? Di solito gli Exchange non prevedono deposito minimo, mentre eToro richiede solo 50 euro iniziali da versare sul conto per iniziare a negoziare i nostri Token preferiti.

La media delle piattaforme di negoziazione è poco più alta: 100 euro per Capex ed XTB fino a i 250 euro richiesti da Squared Financial per negoziare in CFD.

Clicca qui per comprare criptovalute a partire da 50 euro iniziali

Chi può investire in criptovalute?

L’investimento in criptovalute è riservato a tutti coloro che hanno compiuto la maggiore età e sono in possesso dei requisiti indicati dal Broker di investimento.

Non ci sono particolari limitazioni, senza dimenticare che sulle cosiddette Dark pool, ovvero il mercato nero del Web, tutti possono accedere ed investire senza controllo.

Tuttavia noi di InvestireInBorsa ci occupiamo di recensire solo opportunità di investimento serie e certificate.

Fatta questa doverosa premessa è giusto ricordare che le crypto sono un Asset molto volatile, adatto per una tipologia di investitori con una buona propensione al rischio. 

Ecco i requisiti necessari per completare l’iscrizione al Broker ed iniziare ad investire in monete digitali:

  • Avere almeno 18 anni
  • Documento di identità valido
  • Conto bancario intestato
  • Buona propensione al rischio

Questo è l’identikit del perfetto investitore in criptovalute.

Investire in criptovalute – Tutorial

Prima di salutarci vi lasciamo con un ottimo video a cura di Tiziano Tridico che spiega passo dopo come come iniziare ad investire senza rischi.

Una guida utile soprattutto per coloro che si avvicinano al cryptomondo per la prima volta:

Conclusioni

Investire in criptovalute può generare profitti molto elevati (di fatto è uno degli investimenti più profittevoli che esista) ma può anche presentare delle forti criticità che possono causare delle perdite.

Per questo motivo è assolutamente necessario seguire questi 5 importanti consigli:

  • Utilizza solo piattaforme autorizzate e regolamentate;
  • Ricordati che puoi investire sia al rialzo che al ribasso, puntare sempre e solo al rialzo è un modo per perdere soldi;
  • Devi vedere l’investimento in criptovalute come un investimento per guadagnare soldi, non come un modo per cambiare il mondo;
  • Sii sempre aggiornato, le criptovalute sono l’asset finanziario più innovativo che esiste ma questo implica anche che bisogna studiare continuamente per mantenere buoni risultati;
  • Stai attento a chi ti promette soldi facili: i soldi non sono mai facili, se qualcuno ti fa strane promesse probabilmente sta cercando di truffarti.

Adesso siamo pronti ad investire in criptovalute senza errori. Ecco subito una tabella con i migliori broker di Bitcoin dove registrarsi senza costi e scaricare un conto demo:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    E’ possibile investire 50 euro in criptovalute?

    Si, ad oggi possiamo investire anche cifre molto basse per comprare le migliori criptovalute sul mercato. per farlo dobbiamo optare per un broker come eToro che richiede un deposito minimo di questa entità.

    Qual è il miglior sito per investire in criptovalute?

    Il sito più popolare che permette questo investimento è quello di eToro, un broker online che offre la negoziazione del bitcoin e delle principali criptovalute a condizioni vantaggiose.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world