Strategie

Bande di Bollinger [Guida completa 2021]

Gli indicatori analitici rappresentano concreti supporti durante le attività di studio di ogni traders. Fra quelli più conosciuti è possibile citare le Bande di Bollinger. Essendo uno degli strumenti più apprezzati ed utilizzati, abbiamo deciso di creare questa guida per scoprire in dettaglio le sue caratteristiche principali e soprattutto il suo funzionamento all’interno del Trading.

Diversamente da altri indicatori, i quali possono sembrare complessi da utilizzare e difficili da comprendere, le Bande di Bollinger basano la loro operatività su semplici concetti. Per tale ragione vengono apprezzati non solo dai professionisti del settore ma anche da chi decide per la prima volta di cimentarsi con l’uso di studi tecnici.

Se da una parte risulta fondamentale conoscere dettagliatamente la storia e le nozioni informative, dall’altra è importante constatare concretamente l’uso di questi indicatori all’interno dei grafici. Abbiamo così deciso di strutturare la guida basandoci su alcuni aspetti chiave:

  • Cosa sono le Bande di Bollinger
  • In quale modo vengono associate al Trading online
  • Sistemi di supporto ed integrativi per traders

Prima di procedere, è opportuno ricordare che ad oggi le migliori piattaforme di trading online mettono a disposizione interessanti sistemi per agevolare l’esperienza dei traders. Scopriremo i più utilizzati nel corso della guida, non prima di aver visionato attentamente la lista dei migliori Broker:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Bande di Bollinger: Da dove derivano e cosa sono?

    Se anche tu sei un Trader professionista, o semplicemente sei appassionato del settore, ti sarà sicuramente capitato di sentir parlare delle Bande di Bollinger. Ma cosa sono esattamente? Innanzitutto il nome singolare deriva dal suo ideatore, tale Johon Bollinger.

    Viene ad oggi considerato uno dei maggiori esperti nel campo dell’analisi finanziaria e vanta decine di riconoscimenti a livello mondiale. Nel corso della sua carriera, appassionandosi allo studio dei grafici, ha fin da subito iniziato a studiare il concetto di “Banda” all’interno del settore dei mercati finanziari. E’ inoltre autore di numerosi testi, alcuni degli stessi incentrati proprio sulla spiegazione di molte sue teorie e sulle stesse Bande.

    Contrariamente da altri indicatori, le Bande di Bollinger rappresentano un indicatore completo, utilizzato per analizzare differenti aspetti all’interno di un grafico. Entrando maggiormente nel dettaglio, l’applicazione delle stesse può essere associata a qualsiasi strumento finanziario. Lo stesso può dirsi per altri indicatori, come ad esempio “Supporto e resistenza”, RSI, Doppio massimo e minimo o Fibonacci.

    Alla base di tutto troviamo la presenza di una media mobile di 20 giorni, tracciata come linea centrale direttamente sul grafico dell’asset. La stessa linea va a suddividere due linee di demarcazione, una superiore e una inferiore. La distanza fra le due Bande va a rappresentare semplicemente la deviazione associata all’indicatore.

    Bande di Bollinger nel Trading Online

    Calando le nozioni informative all’interno del nostro settore d’interesse, è ora possibile capire in modo semplice l’utilizzo dell’indicatore sotto l’aspetto pratico.

    Come funzionano le Bande di Bollinger nel Trading? A seguire alcuni aspetti chiave:

    • Indicatore legato al concetto di media mobile
    • Distanza fra le Bande ad indicare la volatilità
    • Strumento utile per indicare ipotetiche zone di ipervenduto o ipercomprato

    Analizzando i punti, il primo aspetto riguarda il tracciamento della media mobile, in questo caso rappresentante una linea variabile sulla base dei valori del singolo strumento selezionato. Nella parte superiore ed inferiore della stessa sono presenti due Bande: quella “superiore” posta in alto e quella “inferiore” posta in basso. A questo punto la struttura dell’indicatore è completa ed è possibile analizzarne i significati.

    Una prima importante indicazione è data sul grado di volatilità, aspetto tipico ed allo stesso tempo variabile per ogni singolo strumento finanziario. In questo contesto, le Bande di Bollinger permettono di analizzare il valore sulla base delle loro divergenze e distanze.

    Bande che si allontanano fra di loro andrebbero così ad indicare un allargamento della volatilità. Di contro, Bande che si avvicinano, portando quindi il livello di gap sempre più basso, andrebbero ad indicare una diminuzione del grado di volatilità.

    Un ulteriore aspetto importante, espresso dalle Bande di Bollinger, riguarda la valutazione dell’ipercomprato e dell’ipervenduto. In questo caso si va semplicemente a controllare quali punti hanno superato la Banda superiore, o la Banda inferiore, in modo da poter stabilire le proprie strategie.

    Ecco le due varianti:

    • Superamento del limite della Banda superiore: in questo caso i traders considerano l’asset ipercomprato, ossia con valori cresciuti in modo eccessivo.
    • Superamento del limite della Banda inferiore: in questo caso i traders considerano l’asset ipervenduto, ossia con valori scesi in modo eccessivo.

    A seguire un esempio visivo:

    Bande di Bollinger eToro

    Sistemi integrativi per Traders

    Nonostante le Bande di Bollinger rappresentino uno degli indicatori più semplici da capire, il suo utilizzo richiede comunque conoscenze ed abilità specifiche. Tutti gli indicatori di analisi tecnica, infatti, rappresentano solamente un supporto per i traders, i quali devono comunque mantenere la consapevolezza sull’imprevedibilità degli andamenti.

    A questo punto, abbiamo deciso di presentare alcuni sistemi integrativi, messi a disposizione degli utenti da parte dei migliori Broker online. Rappresentano un supporto non indifferente a tutti coloro che, pur essendo alle prime armi, o non conoscendo indicatori come le Bande di Bollinger, possono riuscire ad ottenere informazioni uniche e servizi integrativi.

    eToro e la funzione Copy Trading

    Una delle funzioni più apprezzate, da utenti principianti e da traders apprendisti, è il Copy Trading di eToro. Si tratta di un meccanismo automatico, che permette a tutti gli iscritti al Broker di poter copiare le posizioni e le strategie di veri professionisti.

    In questo modo, scegliendo uno o più Popular Investor, all’interno dell’apposita sezione sulla piattaforma, si avrà l’opportunità di operare indirettamente e di ottenere le stesse posizioni di uno specialista. Tutto ciò non rappresenta solo un metodo per restare attivi anche in mancanza di tempo, ma anche un ottimo sistema per visionare, in modo diretto, le azioni operative di traders con comprovata esperienza.

    Entrando all’interno del Broker, l’interfaccia funzionale permette di selezionare diversi investitori, basandosi su specifici parametri messi a disposizione dalla piattaforma. Fra gli stessi è ad esempio possibile annoverare la propensione al rischio, la popolarità (ossia il numero di copiatori) ed i rendimenti ottenuti nel corso del tempo.

    La stessa funzione non solo è messa a disposizione in modo completamente gratuito, ma permette anche di testare i Top Traders all’azione, senza rischi, attraverso il comodo account di prova.

    Scopri eToro ed il suo Copy Trading cliccando qui

    Segnali di Trading ed eBook di ForexTB

    Oltre al servizio descritto in precedenza, anche la piattaforma ForexTB ha pensato di inserire interessanti servizi per supportare l’esperienza dei traders. In questo caso, è ad esempio possibile citare i Segnali di Trading. Rappresentano semplicemente delle indicazioni, in riferimento ad analisi su strumenti finanziari, inviate agli utenti della piattaforma sotto forma di notifica.

    Si tratta di un servizio gratuito, messo a disposizione di tutti ed apprezzato non solo dai neofiti del settore, ma anche dai veri professionisti. Gli stessi, ricevuta la notifica, hanno così la possibilità di approfondire, avviare nuovi studi ed analisi e successivamente decidere in merito alla strategia da attuare.

    Clicca qui per i Segnali di Trading

    Tenendo molto anche all’aspetto formativo, ForexTB mette a disposizione un eBook ben strutturato. Al suo interno è possibile individuare concetti base sul trading, aspetti tecnici, fino ad arrivare a numerosi esempi grafici. In altri termini una risorsa completa, che permette di porre basi solide e di conoscere concetti sui mercati in modo chiaro, semplice e dettagliato.

    Può essere scaricato in pochi minuti all’interno del Broker, cliccando sul download e salvando il file sul proprio computer o dispositivo mobile. E’ scritto da professionisti con anni di esperienza e messo a disposizione in modo gratuito.

    Clicca qui per l'eBook di ForexTB

    Bande di Bollinger

    Conclusioni

    La guida sulle Bande di Bollinger ha dato la possibilità di scoprire, in pochi passaggi, il funzionamento e le principali caratteristiche di questo indicatore tecnico. Fa parte degli strumenti più utilizzati dai traders per studiare gli andamenti di un determinato asset e basa la sua operatività sul concetto di “Bande”.

    La posizione delle stesse, la distanza ed il tracciamento rispetto alla media, permette ai professionisti di analizzare alcuni fattori chiave di uno specifico strumento. Ipercomprato, ipervenduto e volatilità hanno rappresentato solamente alcuni esempi chiave associati allo strumento analitico.

    Al di là delle Bande di Bollinger, abbiamo poi presentato interessanti servizi integrativi per trader (sia per professionisti che per principianti). Il Copy Trading di eToro si è rivelato uno strumento di trading automatico, associato all’operatività di reali professionisti del settore. Oltre ciò, l’eBook di ForexTB ed i suoi Segnali hanno rappresentato supporti concreti ed efficienti.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Cosa sono le Bande di Bollinger?

    Si tratta di uno dei maggiori indicatori analitici associabili al settore del trading.

    Perché le Bande di Bollinger vengono chiamate così?

    Prendono il nome dal loro ideatore, ossia Johon Bollinger.

    Su cosa si basano le Bande di Bollinger?

    Le Bande di Bollinger si basano sul tracciamento della media centrale e successivamente delle due Bande: superiore ed inferiore. Lo studio delle loro distanze e di altri parametri permette di analizzare l’asset.

    Come ottenere informazioni su indicatori e concetti di trading?

    Un ottimo modo riguarda l’ausilio di sistemi integrativi e materiali di supporto messi a disposizione dai migliori Broker di trading online.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world