Indici

Principali Borse Mondiali: Ecco quali sono e dove negoziarle [2020]

Ti sei mai chiesto quali sono le principali Borse Mondiali? In questa guida le analizzeremo nel dettaglio e scopriremo come investire al meglio su di esse.

Infatti, per operare correttamente in Borsa, oltre ad essere in grado di acquistare le migliori azioni, risulta altrettanto fondamentale scegliere correttamente le piazze in cui sono quotati i titoli. Aspetto importante, bisogna sempre ricordare di investire i propri capitali in Borse che presentano una elevata capitalizzazione. Ciò assicura che la liquidità sia sempre sostenuta.

Ecco perché è sempre conveniente decidere di impiegare i propri capitali sulle principali Borse mondiali, puntando su quelle ad elevata capitalizzazione. Per farlo, sarà necessario affidarsi esclusivamente a piattaforme regolamentate e certificate CONSOB, il massimo della garanzia per l’italia.

Di seguito, una lista di piattaforme regolamentate.

Migliori Piattaforme per investire sulle principali Borse mondiali

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Principali Borse Mondiali: Ecco la lista completa

    Nel momento in cui andiamo a classificare le principali Borse Mondiali, prendiamo come parametro quello più significativo e facilmente confrontabile: la capitalizzazione della Borsa. È un valore dato dalla somma della capitalizzazione di tutte le aziende quotate al suo interno. Il calcolo è molto semplice: si moltiplica il numero totale di titoli per la quotazione della stessa azione. È evidente che la capitalizzazione di una Borsa pertanto varia continuamente.

    Principali borse mondiali

    Le principali borse mondiali sono quindi importanti da conoscere, ed è importante sapere che ogni paese ha una sua specifica borsa. ciascuna, ha un’importanza basata sulla capitalizzazione di mercato e sulla quantità degli scambi effettuati. Più una Borsa è contrattata, più è importante. E sono pochissime le Borse che possono ritenersi veramente importanti al mondo.

    Nel mondo i mercati azionari più grandi sono circa 60 con valori variabili per capitalizzazione, volume di negoziazioni e dimensioni. Le 10 piazze più grandi al mondo per capitalizzazione nel 2020 sono le seguenti.

    Borsa di New York (New York Stock Exchange)

    La Borsa di New York (NYSE) ha sede a Wall Street a New York. Fondata nel 1817 ha assunto la denominazione NYSE soltanto al 1963. Il New York Stock Exchange Group ha avuto un percorso turbolento prima di raggiungere il primato, superando importanti eventi come il Crollo di Wall Street del 1929 e il Martedì nero del 1987.

    Resta comunque la borsa valori più grande al mondo per capitalizzazione di mercato sin dalla fine della Prima Guerra mondiale, quando ha sorpassato la Borsa di Londra. Nel 2012, il NYSE è stato sostituito da un gruppo americano di mercati future, Intercontinental Exchange.

    La capitalizzazione di mercato della Borsa di New York equivaleva a 23.120 mld. di dollari nel marzo 2018, vale a dire a circa 40% del valore totale del mercato azionario mondiale. Sono oltre 2400 le società quotate nella Borsa di New York e spaziano tra diversi settori; dalla finanza alla sanità, dai beni di consumo all’energia.

    Alcune delle società più note sono:

    E’ possibile fare Trading sul NYSE sulla piattaforma di ForexTB

    Nasdaq

    Anche il Nasdaq ha sede a New York, nella famosissima Times Square. Nasdaq è l’abbreviazione di National Association of Securities Dealers Automated Quotations (ovvero Associazione nazionale degli operatori in titoli) con quotazione automatizzata fondata da un gruppo di intermediari finanziari locali nel 1971.

    Il Nasdaq non è mai stato gestito in modo tradizionale ma si è sempre basato su un sistema di trading informatico e telefonico, diventando in questo modo il primo mercato finanziario elettronico.

    La capitalizzazione di mercato del Nasdaq ha raggiunto il livello di 109.300 mld. di dollari nel marzo del 2018 diventando la seconda borsa valori più grande al mondo. Gode tuttavia della più consistente capitalizzazione di mercato delle azioni tecnologiche; alcune tra le principali società quotate sul Nasdaq sono:

    Negozia CFD sul Nasdaq con eToro

    Borsa di Tokyo (Tokyo Stock Exchange)

    La Borsa di Tokyo (TSE), fondata nel 1878, è la principale borsa valori in Giappone. La TSE ha dovuto affrontare diversi problemi all’indomani della Seconda Guerra mondiale- una sospensione tra agosto 1945 e aprile 1949, a causa del coinvolgimento del Giappone nella guerra. È stata rinominata nel 1949 ed è ora nota generalmente con il nome del suo proprietario: Japan Exchange Group.

    Il gruppo è nato dalla fusione tra Osaka Securities Stock Exchange e TSE nel 2013. La Borsa di Tokyo vanta partnership con altre borse in tutto il mondo, compresa la Borsa di Londra. Ad oggi, il suo segmento più importante è il Nikkei.

    Oggi, sono oltre 3575 le società quotate sulla Borsa di Tokyo, che ha portato la propria capitalizzazione di mercato a quota 62.200 mld.di dollari a marzo 2018. L’indice di riferimento della Borsa di Tokyo è il Nikkei 225, che comprende le principali società quotate nella Borsa di Tokyo tra cui:

    Registrati su ForexTB e fai Trading sul Nikkei

    Borsa di Shanghai (Shanghai Stock Exchange)

    La Borsa di Shanghai (SSE) è una delle tre borse valori indipendenti nella Repubblica popolare cinese insieme alle borse di Shenzen e di Hong Kong, anch’esse citate in questo elenco. La Borsa di Shanghai è la quarta maggiore borsa valori al mondo, nonostante sia stata istituita soltanto nel 1990. Le sue origini risalgono in realtà al 1866, ma è stata sospesa nel 1949 a causa della Rivoluzione cinese.

    La capitalizzazione di mercato della Borsa di Shanghai ha raggiunto quota 50.100 mld di dollari nel marzo 2018. Gli operatori di borsa possono monitorare le prestazioni dei titoli quotati alla Borsa di Shanghai servendosi dell’SSE Composite Index, noto anche come Shanghai Composite.

    Comprende i maggiori titoli quotati alla Borsa di Shanghai, tra cui:

    Iscriviti su eToro e fai Trading sulla borsa Cinese

    Borsa di Hong Kong (Hong Kong Stock Exchange)

    La Borsa di Hong Kong (SEHK) è stata istituita nel 1891 ad Hong Kong dall’Associazione degli intermediari finanziari, ribattezzata Hong Kong Stock Exchange solo nel 1914. La SEHK è una delle tre borse valori cinesi, tuttavia opera senza una piazza di scambio fisica dal 2017. Il tutto per spostarsi verso l’e-trading.

    La Borsa di Hong Kong è la terza maggiore borsa valori in Asia e la quinta maggiore al mondo con una capitalizzazione di mercato di 44.600 mld. di dollari nel marzo 2018. La Borsa di Hong Kong contratta in dollari di Hong Kong (HKD) poiché le aziende quotate hanno sede prevalentemente ad Hong Kong. Sono 1955 le società quotate sulla Borsa di Hong Kong.

    Borsa di Londra (London Stock Exchange)

    La Borsa di Londra (LSE) fu istituita nel 1801 ma le sue origini risalgono al 1698, quando il servizio della Borsa di Londra consisteva nella pubblicazione bisettimanale dei prezzi di mercato. È pertanto una delle borse valori più antiche al mondo. È stata inoltre la Borsa valori più grande al mondo fino alla fine della Prima Guerra mondiale, quando fu superata dalla NYSE. La LSE è oggi la sesta principale borsa valori al mondo e la maggiore in Europa.

    La LSE è di proprietà del London Stock Exchange Group, istituito nel 2007 quando la Borsa di Londra si è fusa con la Borsa Italiana. È la borsa valori più internazionale, con oltre 3000 società provenienti da 70 paesi.

    La capitalizzazione di mercato della Borsa di Londra toccava quota 43.800 mld di dollari nel marzo 2018. Gli operatori finanziari possono monitorare le prestazioni della LSE e della sua capitalizzazione di mercato con il Financial Times Stock Exchange Index 100 Share Index, il FTSE 100.

    Tra le principali azioni quotate ricordiamo:

    Euronext

    L’Euronext è una borsa valori con sede ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, che è di fatto una borsa valori pan-europea poiché include Paesi Bassi, Portogallo, Belgio, Francia, Irlanda e Regno Unito. Fu istituita nel 2000 per rappresentare l’economia dell’Europa nel suo complesso, motivo per cui opera in Euro.

    Nel 2007, L’Euronext si è fusa con il NYSE Group e ha dato vita al NYSE Euronext; nel 2013, poi, Intercontinental Exchange ha sostituito la borsa completamente. Quindi, nel giugno 2014, Euronext viene nuovamente quotata in borsa diventando di nuovo una società autonoma.

    Euronext è la settima maggiore borsa valori al mondo, con una capitalizzazione di mercato di 43.600 mld di dollari. Poiché la borsa include diversi paesi, sono 1300 le società quotate e 30 gli indici azionari che consentono di monitorarne le prestazioni.

    Tra le principali società quotate ricordiamo:

    Borsa di Shenzhen (Shenzhen Stock Exchange)

    La Borsa di Shenzhen (SZSE) è la terza borsa valori della Repubblica popolare cinese. Istituita nel 1987, la SZSE è ufficialmente operativa dal 1990. La SZSE è un organismo autoregolamentato ma è supervisionato dalla Commissione cinese sulla regolamentazione dei titoli (CSRC).

    La Borsa di Shenzhen aveva una capitalizzazione di mercato pari a 34.900 mld. di dollari nel marzo 2018, il che la rendeva l’ottava borsa valori al mondo.

    Negozia sui mercati il CFD sullo Shenzen Stock Exchange

    Borsa di Toronto (Toronto Stock Exchange)

    La Borsa di Toronto (TSX) fu istituita nel 1852. È la maggiore borsa valori del Canada, con oltre 1500 aziende quotate. Nel 2009, il TSX si è unita con la Borsa di Montreal e l’azienda madre è stata così rinominata da TSX Group e TMX Group. Il TMX Group era in trattativa per una fusione con la Borsa di Londra nel 2011 ma il progetto non è andato a buon fine dopo il rifiuto dell’approvazione da parte degli azionisti.

    Il TSX è la terza maggiore borsa valori del Nord America per capitalizzazione di mercato e la nona maggiore al mondo; nel marzo 2018 la capitalizzazione di mercato della Borsa di Toronto era di 22.900 mld di dollari.

    Ecco le sue azioni più conosciute:

    Borsa di Francoforte (Frankfurter Wertpapierbörse)

    La Borsa di Francoforte (FWB), fondata nel 1585 per fissare i tassi valutari, è una delle più antiche borse al mondo, accanto alla Borsa di Londra e alla Borsa di Parigi. Solo dopo la Seconda Guerra mondiale la Borsa di Francoforte è ufficialmente istituita quale principale borsa tedesca.

    La capitalizzazione di mercato della Borsa di Francoforte ha raggiunto quota 22.200 mld. di dollari nel Marzo 2018, classificandosi come la decima borsa valori al mondo. L’indice principale utilizzato per monitorare le prestazioni della Borsa di Francoforte è il DAX, un indice di mercato azionario blue chip per le 30 prime società della FWB.

    Quali sono le aziende più grandi e più conosciute del Dax? Eccole:

    Principali Borse Mondiali: Le piattaforme per negoziare al meglio

    Gli italiani che vogliono investire sulle borse mondiali devono affrontare spesso il problema di trovare il broker giusto. Molti broker applicano infatti commissioni elevate per l’investimento sulle borse estere. In Italia abbiamo piattaforme sicure e regolamentate, come Hello Bank oppure Moneyfarm, la quali hanno lo svantaggio di applicare costi decisamente alti. In questo modo, i profitti sono erosi da commissioni e balzelli vari, rendendo l’investimento poco profittevole.

    Per fortuna, abbiamo una serie di Broker altrettanto regolamentati (quindi sicuri) che applicano la formula “Zero Commissioni”. Il loro guadagno deriva esclusivamente dallo Spread. Questo rende l’investimento sicuro, professionale e molto più profittevole. Ecco quali sono.

    eToro

    Questo Broker permette di svolgere al meglio le funzionalità del Trading Automatico grazie al sistema brevettato del Copy Trading.

    Inoltre, la piattaforma di trading eToro mette a disposizione un conto demo totalmente gratuito ed illimitato. Questo conto è per altro ideale per tutti i trader, principianti o professionisti.

    Grazie ad eToro, è possibile impostare i segnali forex direttamente dalla piattaforma, sfruttando al massimo il Social Trading. Con questo innovativo sistema, avremo a disposizione la possibilità di utilizzare in ogni momento la complicità degli altri trader, ma anche di condividere con loro tutte le opinioni e le strategie di trading. Grazie al meccanismo brevettato del CopyTrading sarà quindi possibile replicare in automatico le operazioni dei Trader professionisti (e profittevoli!) sul nostro Account.

    Come anticipato, è possibile fare ciò, sia con un conto di trading demo che con un conto di trading reale. A prescindere dal conto che viene utilizzato, la piattaforma di trading è sempre la stessa. Fin dalla sua nascita, nel 2007, eToro è sempre stato un Broker rivoluzionario. Ad oggi sono migliaia i Trader che lo utilizzano sono in Italia.

    Registrati su eToro e scopri i vantaggi del Copy Trading

    ForexTB

    La piattaforma di trading ForexTB è considerata da moltissimi trader come una piattaforma di trading professionale e funzionale per investire all’interno del mercato forex e non solo.

    Si tratta di una piattaforma di trading che risulta essere completamente semplice ed intuitiva per tutte le tipologie di trading. La piattaforma è quindi estremamente versatile, grazie alla sua piattaforma Metatrader, la più amata dagli investitori di tutto il mondo.

    L’offerta è davvero vasta e per guidare i meno esperti nel mondo degli investimenti c’è la possibilità di scaricare gratuitamente un Ebook davvero ben fatto. Questa guida ha già avuto migliaia di download in tutta Italia, proprio per la sua chiarezza e per la capacità di dare un’eccellente formazione di base agli aspiranti Trader.

    Scarica qui l'Ebook gratuito di ForexTB

    Inoltre, questa piattaforma mette a disposizione in modo gratuito per tutti i suoi clienti il servizio di Segnali di Trading. Trattasi di analisi di mercato accurate svolte dai professionisti della Trading Central, i quali ad analisi ultimata invieranno il segnale di acquisto/vendita su uno specifico Asset, come ad esempio proprio gli indici di Borsa.

    In questo modo, il trader non dovrà fare altro che leggere il segnale e decidere in autonomia se entrare o meno a mercato. Tuttavia, avere dei veri professionisti che fanno delle analisi per noi è un grande vantaggio.

    Iscriviti al servizio di Segnali di Trading messo a disposizione da ForexTB

    Conclusioni

    Investire nelle principali Borse mondiali è una scelta che può rivelarsi vincente soprattutto per via della diversificazione che essa comporta. Infatti, un Indice già rappresenta un paniera di titoli. Allo stesso modo, investire su più indici comporta una diversificazione del rischio ancora più evidente.

    Certo, in un mondo globalizzato le economie sono sempre più intercorrelate e ne consegue che i Trend delle principali Borse tendono ad essere simili. Di conseguenza, raccomandiamo di investire in indici sempre in un contesto più ampio, con azioni o magari posizioni aperte sul Forex.

    In generale, per un investimento diversificato, automatico e soprattutto profittevole, il Copy Trading di eToro è un’opportunità di assoluto rilievo. Suggeriamo di testarla su conto demo (gratuito) per poi lanciarsi nell’operatività reale. Ecco il Link per iniziare:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quali sono le principali Borse mondiali?

    Le più importanti, per capitalizzazione della aziende quotate, sono il NYSE ed il Nasdaq.

    Qual’è la Borsa più capitalizzata in Europa?

    Si tratta della Borsa di Francoforte in Germania, espressa dall’i9ndice DAX con le 10 aziende più grandi.

    Dove si trova la Borsa in Italia?

    Nel nostro Paese la Borsa è situata a Piazza Affari, a Milano. L’indice più importante è il FTSE-MIB con le 30 società più capitalizzate.

    Come negoziare al meglio sulle Borse mondiali?

    Utilizzando i contratti CFD che replicano fedelmente l’andamento dei principali indici di ogni Borsa.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento