Azioni

Comprare azioni Mediaset: Guida completa per investire su MS

Curiosi di sapere come comprare azioni Mediaset? Scopriamo come farlo al meglio grazie a questa guida.

Mediaset Spa è un’azienda privata che lavora nell’ambito dei media e della comunicazione. Quotata alla Borsa Italiana di Milano dal 1996 è la multinazionale fondata dal Cavaliere Silvio Berlusconi.

✅ Azienda Mediaset SPA
⚖️ Borsa Milano
🎯 Ticker MS
⭕ Isin IT0001063210
📈 Broker eToro
💸 Lotto minimo 1.00

E’ possibile da anni investire in azioni Mediaset grazie alle migliori piattaforme di trading online come eToro.

Nel corso della guida scopriremo tutti i dettagli per investire al meglio su Mediaset, buona lettura.

Azioni Mediaset Quotazione e prezzo in tempo reale

Ecco il grafico in tempo reale delle azioni Mediaset (Ticker: MS) listate nel Ftse-Mib.

Ecco i principali dati finanziari sulle azioni Mediaset, fondamentali per capire se conviene o meno investire in questa azienda.

  • Borsa: Piazza Affari
  • Codice Isin: IT0001063210
  • Ticker: MS
  • Segmento: Blue Chip
  • Capitalizzazione: $2,63 Miliardi
  • Rapporto P/E: 24,78
  • Fatturato: $3,4 Miliardi

Il CEO dell’azienda è Pier Silvio Berlusconi, in carica dal 2015.

Storia di Mediaset

Mediaset ha ben 6100 dipendenti, e partecipazioni in oltre 40 società. E’ il secondo gruppo televisivo in tutta Europa e il primo ovviamente in Italia. Nel 2010 Mediaset è stato incoronato come il miglior gruppo media italiano e quinto europeo nella classifica stilata da Thomson Reuters Extel.

Le emittente a trasmissione via cavo Telemilano viene inaugurata dopo la fondazione della Fininvest di Silvio Berlusconi, il 7 Settembre del 1978. Pochi anni dopo la Fininvest comprò anche Rete 4 e Italia 1.

Nel 1994 Berlusconi scende in politica con grande successo, e quindi abbandona Mediaset, Fininvest e tutte le sue altre innumerevoli attività, lasciando il tutto alla guida del fedelissimo Fedele Confalonieri.

In quello stesso anno, Mediaset diventa società per azioni, e nel 1996 viene scorporata da Fininvest nella nuova Mediaset S.p.A, aperta quindi ad investitori e soci esterni. Mediaset approda quindi in borsa, con una capitalizzazione di 8200 miliardi di vecchie lire, 7000 lire ad azione, raccogliendo subito 300 mila azionisti.

Oggi Mediaset detiene circa il 40% degli ascolti televisivi nazionali, e i suoi unici concorrenti sono la Rai (la televisione di Stato), e Telecom Italia Media.

Dove comprare azioni Mediaset

Riportiamo subito le principali piattaforme con le quali negoziare le azioni Mediaset senza nessuna commissione fissa e con la garanzia della Consob o CySEC:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come scopriremo nel corso dell’analisi, per comprare le azioni Mediaset è fondamentale rivolgersi a piattaforme che operano con i CFD. Infatti, con questi contratti basterà effettuare una corretta previsione sull’andamento del titolo ed aprire il contratto corrispondente:

    • Long in caso di rialzo
    • Short se ipotizziamo un ribasso

    Negoziare in questo modo è semplice e profittevole, proprio come l’interfaccia di eToro.

    Ecco come vengono visualizzate le azioni Mediaset su eToro:

    comprare azioni mediaset con etoro

    Quali sono i vantaggi nel comprare azioni Mediaset con eToro? Ecco i principali:

    • Spread basso
    • Piattaforma intuitiva
    • Assistenza clienti
    • Conto Demo per fare pratica

    Altro vantaggio importante della piattaforma eToro è la possibilità di diventare azionisti Mediaset, ovvero poter acquistare le azioni in maniera tradizionale, per farlo è sufficiente scegliere se acquistare in CFD o meno.

    A questo si aggiunge infine la possibilità di fare trading automatico in modo del tutto gratuito con il Copy Trading, una modalità che  permette di replicare fedelmente e velocemente i profitti e le scelte di investimento dei migliori trader della piattaforma.

    Ecco il Link dove registrarsi per entrare a far parte della Community con oltre 13 milioni di clienti in tutto il mondo:

    Apri un conto su eToro per fare Trading su Mediaset senza commissioni

    Modello di Business di Mediaset

    Il Business di Mediaset si basa essenzialmente su questi tre principali canali televisivi:

    • Canale 5
    • Italia 1
    • Rete 4

    L’azienda è finanziata quasi completamente dalla pubblicità gestita attraverso Publitalia 80. Gli altri proventi di Mediaset arrivano anche dalla Pay-TV di Mediaset Premium, dalle televendite come Mediaset Shopping, dalle produzioni televisive e cinematografiche e da molto altro ancora.

    Sono importanti tutte le nuove entrate che Mediaset si è costruita e continua a sviluppare nel corso degli anni, ma senza dubbio Publitalia 80 è la più importante di tutte.

    Mediaset controlla infatti uno dei più grandi gruppi di pubblicità al mondo, attivo nel settore televisivo e nel solo:

    • Publieurope: una filiale multinazionale che è attiva fin dal 1996 sui mercati e i media stranieri, e ha la sede a Londra
    • Digitalia 08: nata nel 2008 e si occupa della vendita di pubblicità su tutti quei canali fatti per il digitale terreste e anche il satellitare

    Mediaset detiene inoltre metà di Mediamond, per la vendita di advertising su internet, del gruppo Mondadori.

    In Spagna invece la raccolta pubblicitaria è affidata a Publiespaña, concessionaria di Mediaset España, situata nel centro di Madrid. Dal 1999 Mediaset è attiva nel settore dei Multimedia, attraverso Mediaset.it.

    Dal 2007, grazie al digitale terrestre, arriva un nuovo passo per Mediaset, ovvero viene attivata la diffusione di programmi in HD. Nel Febbraio 2015, Berlusconi, vende il 7,79% di azioni Mediaset, guadagnando ben 400 milioni di euro.

    Attualmente, tranne la pay-tv Mediaset Premium, tutti i canali Mediaset sono in libera visione, disponibili in via gratuita tramite digitale terrestre.

    comprare azioni mediaset

    Competitors

    Quali sono i principali concorrenti di Mediaset? Sicuramente tutte le televisioni nazionali ed internazionali che sono legate al settore dell’on demand oppure agli eventi sportivi.

    Ecco i principali competitors:

    • Sky
    • Netflix
    • Dazn
    • Tim

    Senza dimenticare Netflix, Amazon con il suo servizio “Prime video” ed il Gruppo Disney, da poco sbarcato nel settore dei film e delle serie Tv.

    Dividendo

    Mediaset elargisce il dividendo per i suoi azionisti? Tra alti e bassi il biscione distribuisce dei buoni dividendi per remunerare gli azionisti del Gruppo.

    Addirittura nel 2021 il Dividend Yield è stato pari ad un +11.28%, tra i più alti in assoluto.

    Per poter beneficiare dei dividendi Mediaset, occorre acquistare il suo titolo azionario mediante eToro. Occorre disattivare la leva finanziaria e procedere quindi con l’acquisto effettivo del titolo.

    Da azionisti Mediaset, grazie ad eToro, avremo modo di ricevere il dividendo:

    Compra qui le azioni Mediaset su eToro

    Azioni Mediaset Andamento e Previsioni

    Non è un periodo facile per il Gruppo del biscione. Le azioni sono in lento ed inesorabile declino ed i segnali di analisi tecnica sul titolo Mediaset segnalano un calo che dura ormai da anni.

    Partiamo proprio da questa analisi biennale: cosa ha portato le azioni Mediaset a perdere così tanto valore? Le risposte sono molteplici tuttavia noi di InvestireInBorsa.me elenchiamo le più convincenti.

    Dopo aver speso fior di milioni (quasi un miliardo di Euro) per aggiudicarsi i diritti della Champions League, i Manager di Mediaset si sono accorti di aver fatto il passo più lungo della gamba.

    Complice anche il pessimo andamento delle squadre Italiane nella competizione, gli ascolti sono stati relativamente bassi e la raccolta pubblicitaria non ha raggiunto il break-even point.

    Conclusione, la spesa non è stata coperta e l’azienda non ha avuto la liquidità per sostenere una nuova offerta per aggiudicarsi i diritti televisivi. Il concorrente italiano, Sky Sport, adesso trasmette tutti gli eventi lasciando Mediaset con un pugno di mosche in mano.

    La redazione sportiva è stata quasi interamente sciolta e sono rimasti solo notiziari e Talk Show.

    Purtroppo Mediaset non è riuscita a prevedere che il futuro della Tv sarebbe passato per l’On Demand.

    Mentre aziende come Netflix iniziavano a macinare i primi utili, già nel 2015, il Gruppo milanese ha preferito puntare su altri settori (Sport pay-per-view) piuttosto che su questo innovativo ramo di Business.

    La conseguenza è che l’età media di coloro che guardano i canali tradizionali è sempre più alta, mentre le nuove generazioni sono sempre più orientate verso nuove forme di vedere film e serie tv. Solo in seguito il Gruppo ha deciso di creare il Format “Infinity“, proprio per sopperire alla mancanza dell’On Demand.

    Tuttavia, il vantaggio accumulato da piattaforme come la stessa Netflix o da altri concorrenti come Amazon (con il servizio Prime Video) è stato incolmabile.

    Alla luce di quanto letto, le previsioni per Mediaset non sono rosee. Il titolo ha inaugurato l’anno con una forte serie di ribassi che hanno spinto il suo titolo sotto la soglia di €2/azione.

    Conclusioni

    Una delle più grandi aziende Italiane, quotata presso il FTSE-MIB, è da anni in fase discendente. I fasti degli anni ’90 sono ormai un ricordo per Mediaset che in più occasioni non è riuscita ad invertire la rotta.

    Scelte aziendali errate e un fatturato in calo sono alla base dei problemi vissuti da Mediaset in questi ultimi tre anni. Tuttavia, comprare azioni del Biscione è ancora un’ottima opportunità (a lungo termine) se facciamo riferimento ai CFD attraverso i quali speculare anche in caso di ribasso.

    In questo modo, sarà possibile guadagnare in entrambi gli scenari di mercato. Nel corso dell’articolo abbiamo indicato in eToro la piattaforma Leader in Europa di CFD.

    Per scaricare la piattaforma, gratis, basterà cliccare nel Link in basso:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ su Mediaset

    Come comprare le azioni Mediaset?

    Sicuramente attraverso piattaforme di Trading Online per negoziare comodamente da casa, in sicurezza e senza commissioni fisse.

    Dove sono quotate le azioni Mediaset?

    Le azioni del Gruppo del biscione sono quotate a Piazza Affari, tuttavia non sono più presenti nell’Indice FTSE-MIB poiché sono retrocesse nel segmento Star.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world