Indici

Indici di Borsa Asiatici [Scopri quali sono i più famosi]

In questo articolo ci dedicheremo a scoprire quali sono i più famosi indici di Borsa asiatici.

Da anni le piazze finanziarie dell’Est sono in pieno vigore, con la Cina pronta a scalzare gli Stati Uniti dal ruolo di prima economia mondiale. Ecco perché risulta ancora più interessante scoprire più in dettaglio le Borse finanziarie più importanti, il loro andamento e la quotazione in tempo reale. Soprattutto, una menzione speciale sarà dedicata alle principali azioni che compongono i relativi indici.

Le opportunità di investimento sono molteplici: sarà possibile puntare sulle singole azioni o su tutto il paniere, per diversificare al meglio il nostro portafoglio. Qualunque sia la nostra scelta, sarà fondamentale scegliere piattaforme di Trading regolamentate e sicure, con un ampio ventaglio di Asset: non tutti i Broker permettono di negoziare sugli indici di Borsa Asiatici.

Di seguito una lista con i 3 migliori Broker, perfetti per investire in Borsa senza rischi e con professionalità:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come negoziare gli Indici di Borsa Asiatici?

    Prima di entrare nel vivo della nostra rassegna occorre fare un passo indietro e specificare la migliore modalità operativa. Il vantaggio di investire su un Indice è quello di diversificare già in partenza il proprio investimento, dal momento che andremo a puntare su tutte le aziende che lo compongono.

    Ovviamente, sarà possibile puntare anche sulle singole azioni, quelle che riteniamo più performanti. Qualunque sia la nostra scelta, dobbiamo tenere ben chiaro in mente un aspetto importante: lo strumento finanziario da utilizzare.

    Nel caso specifico si tratta dei contratti CFD, acronimo di Contract For Difference. Sono dei contratti garantiti a livello Europeo che godono di due grandissimi vantaggi:

    • Non prevedono commissioni fisse
    • Sono di tue tipologie: Long e Short

    Quindi, nel primo caso ci sarà il grande vantaggio di investire senza costi sull’eseguito, spese di gestione e altre tasse varie! Tutto a beneficio del nostro profitto “netto”. Nel secondo caso ci sarà quindi l’opportunità di investire con due modalità:

    • CFD Long o rialzista
    • CFD Short o ribassista

    Basterà attivarli con un click per guadagnare in casi di rialzo del nostro Indice oppure da un suo ribasso. Basterà fare la previsione giusta e cliccare su Compra o Vendi: pratico ed immediato!

    Tutte le migliori piattaforme contenute nella tabella sopra offrono l’opportunità di investire con i contratti CFD.

    Indici di Borsa Asiatici [Ecco i migliori]

    Quali sono i migliori Indici di Borsa Asiatici? Ecco la nostra rassegna:

    • Nikkei
    • Shanzen
    • Shangai
    • Hang Seng

    A questi si aggiungono Indici in forte ascesa come quello di Taiwan o di Singapore. Se manterranno le aspettative, verranno presto inseriti nella nostra rassegna.

    Nikkei

    Questo famoso indice contiene tutte le migliori azioni Giapponesi, molte delle quali famose anche in Europa. Iniziamo proprio elencando le 10 aziende più famose del Nikkei:

    Molti di questi Brand sono presenti da anni in tutto il mondo, soprattutto nel settore automotive.

    Qual’è la quotazione in tempo reale del Nikkei? Eccola:

    Shangai

    Il gigante Cinese trova la sua massima espressione nella Borsa di Shangai, in forte crescita nell’ultimo decennio. Tutte le migliori azioni Cinesi sono quotate qui, oltre che su altre importanti piazze mondiali come il Nasdaq.

    Qualche nome? Eccolo:

    In passato queste aziende preferivano quotarsi direttamente su altre piazze finanziarie, mentre ad oggi il Governo Cinese sta spingendo per mantenere in patria le più importanti realtà economiche e finanziarie di Shangai e dintorni.

    Vediamo adesso la quotazione dell’Indice di Shangai in tempo reale:

    Shenzen

    Capitale economica della Cina, la Borsa di Shenzen ha vissuto il grande sviluppo del gigante asiatico negli ultimi 15 anni. Le aziende presenti al suo interno non sono ancora molto note al grande pubblico, tuttavia vanno tenute in grande considerazione perché sono davvero promettenti.

    Qualche esempio? Ecco le 3 aziende quotate a Shenzen più importanti:

    Vediamo adesso la quotazione dell’Indice di Shenzen in tempo reale:

    Hang Seng

    Entra di diritto tra i migliori indici di Borsa Asiatici anche l’Hang Seng di Hong Kong, dinamico centro finanziario a sud della Cina.

    Questo indice si compone essenzialmente di 4 macro Asset al suo interno:

    • Finanza
    • Servizi
    • Immobiliare
    • Commercio

    Anche se le aziende quotate non sono famosissime al pubblico Europeo, sono comunque delle importanti realtà per l’economia dell’isola ed in generale per lo sviluppo del gigante cinese. Ecco qualche nome:

    • China construction Bank
    • Ping An
    • Bank of China
    • China Mobile
    • Lenovo

    Probabilmente l’azienda più conosciuta è proprio la Lenovo, attiva nello sviluppo di PC di buona qualità e di fascia di prezzo medio-bassa.

    Ecco di seguito la quotazione in tempo reale dell’Indice Hang Seng:

    indici borsa asiatici

    Dove negoziare gli indici di Borsa Asiatici?

    Diciamo subito che trattandosi di Indici “esotici” non è facile trovare Brokers in grado di offrire condizioni vantaggiose per negoziare. Di certo sarà impossibile negoziare questi indici attraverso la propria banca, sia in sportello che sulle piattaforme dedicate. La loro offerta è abbastanza limitata e più che altro incentrata sui titoli azionari Italiani o al massimo statunitensi.

    Quale soluzione? I migliori broker (sicuri e regolamentati) che offrono la possibilità di investire sugli indici di Borsa Asiatici sono essenzialmente due:

    • eToro
    • Plus500

    Scopriamo la loro offerta.

    eToro

    Il Broker numero uno al mondo in materia di CFD e Trading Online: eToro. Ovviamente non poteva mancare l’offerta per negoziare al meglio anche i principali indici di borsa.

    Di seguito una rassegna con tutti i principali presenti Indici nel suo paniere:

    indici di borsa asiatici su etoro

    Come si vede sono presenti i più importanti indici mondiali, nello specifico anche i seguenti:

    • China50 (Shangai)
    • Hkg50 (Hang Seng)
    • Jpn225 (Nikkei)

    Anche le condizioni di trading sono ottime, con spread bassi e totale assenza di costi fissi per l’eseguito. Inoltre, nella sezioni “Azioni”, sono presenti tutte le principali aziende Asiatiche da negoziare con CFD e con quotazione in tempo reale.

    Ecco il Link per la registrazione:

    Iscriviti qui su eToro per negoziare gli indici di Borsa asiatici

    Plus500

    Negoziare gli indici di Borsa Asiatici con Plus500 non solo è possibile, ma è anche molto conveniente. Oltre ad un gran numero di Asset proprio in materia di indici, abbiamo osservato delle ottime condizioni di mercato, in particolare spread davvero bassi.

    Ecco un esempio del CFD sull’indice Hang Seng:

    indici di borsa asiatici su plus500

    Come osserviamo l’operatività è molto semplice ed intuitiva, infatti basterà:

    • Cliccare su Vendi per guadagnare se l’indice scende di prezzo
    • Cliccare su Compra per guadagnare se l’indice sale di prezzo

    Non a caso tantissimi principianti utilizzano Plus500 per avvicinarsi con professionalità al mondo degli investimenti. Per fare ciò, sono aiutati anche da un conto Demo che permette di negoziare con denaro virtuale. Si può richiedere fino a $10.000 in soldi virtuali per fare pratica, senza nessun limite, e migliorare la propria operatività! In ogni caso, il deposito minimo richiesto da Plus500 è di soli €100.

    Clicca qui per aprire un conto su Plus500

    Conclusioni

    Nel novero dei principali Indici di Borsa mondiali una menzione speciale occorre farla per gli Indici di Borsa Asiatici, tra i più performanti nell’ultimo decennio. La nostra guida si è incentrata in particolar modo su 4 Indici:

    • Nikkei
    • Shangai
    • Shenzen
    • Hang Seng

    Per ognuno di questi indici abbiamo offerto la quotazione in tempo reale e le principali aziende che compongono i rispettivi index.

    Infine, noi di InvestireInBorsa abbiamo fornito indicazioni pratiche per negoziare al meglio su queste Borse estere, senza commissioni fisse e con la garanzia di Broker professionali. Ecco i due Link per la registrazione gratuita:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quali sono i principali Indici di Borsa asiatici?

    A livello di Indici, per capitalizzazione e prestigio, possiamo indicare il Nikkei (Giappone, China A50 (Shangai) e l’Hang Seng (Hong Kong).

    Dove negoziare gli Indici di Borsa asiatici?

    Sono pochi i Broker che offrono questa opportunità. I migliori, per qualità del servizio offerto e condizioni di mercato, sono eToro e Plus500. Tutte le info nella nostra guida.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento