Criptovalute

Binance: Come funziona, Opinioni e Recensione 2022

Binance è uno dei più grandi Exchange di criptovalute al mondo, offre basse commissioni, accesso a centinaia di criptovalute negoziabili e funzioni avanzate per gli investitori esperti. 

Molto popolare e con migliaia di clienti, è diventato ben presto uno degli Exchange più famosi in assoluto, anche se nel corso della sua storia ha dovuto fare i conti con diversi problemi legati a controversie con e autorità di vigilanza. Ecco perché oltre ad una rassegna su Binance offriremo anche delle soluzioni alternative per negoziare le nostre criptovalute preferite.

🎯 Piattaforma Binance
📈 Tipologia Exchange
⚖ É regolamentato? No
📌 Migliore alternativa eToro

SUGGERIMENTO: prima di iniziare ad utilizzare Binance, è bene effettuare un confronto con le altre migliori piattaforme di criptovalute, come eToro. Lungo il corso di questa guida, scopriremo se i servizi offerti da Binance sono di qualità o se questo exchange ha ancora molta strada da macinare per entrare nell’elenco dei migliori.

Una prima differenza è riscontrabile nel fatto che Binance non dispone di un conto demo, mentre eToro offre questo servizio in modo gratuito. Suggeriamo di accedere alla versione demo, per confrontare le differenze per confrontare le differenze tra le piattaforme. 

Clicca qui per accedere alla versione demo di eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Che cos’è Binance?

Binance è una piattaforma di scambio online che consente agli utenti di acquistare e vendere criptovalute, come Bitcoin e Ethereum. La sua interfaccia user-friendly e le varie funzionalità innovative, tra cui l’assistenza 24/7, hanno fatto sì che Binance divenisse in breve tempo uno dei migliori exchange disponibili sul mercato.

Nata nel 2017, Binance è stata fondata dal famoso imprenditore cinese Changpeng Zhao e da un team di professionisti del settore finanziario. Si tratta di una piattaforma estremamente affidabile e sicura che offre agli utenti la possibilità di accedere ai mercati internazionali in modo semplice ed efficiente.

Come funziona Binance

Binance è un exchange decentralizzato, quindi non necessita di alcuna autorizzazione speciale per funzionare. Gli utenti possono iscriversi direttamente sul sito e iniziare a fare trading senza bisogno di effettuare alcun deposito iniziale. L’interfaccia intuitiva e le funzionalità innovative rendono Binance una piattaforma ideale per chi vuole acquistare o vendere criptovalute.

Ecco un elenco delle caratteristiche principali di Binance:

  • Interfaccia semplice ed intuitiva, con funzioni innovative come il grafico personalizzabile e le notifiche in tempo reale.
  • Assistenza clienti 24/7 via email o live chat per aiutare gli utenti in caso di problemi o dubbi sulle procedure.
  • Ampia varietà di criptovalute disponibili su Binance, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin e molte altre ancora.
  • Possibilità di effettuare acquisti e vendite con elevate commissioni di scambio.
  • Supporto multilingua, tra cui inglese, cinese, coreano e molte altre.

Binance offre anche un Crypto Wallet, dove è possibile conservare e fare trading con Bitcoin, Ethereum e molte altre criptovalute. Stiamo parlando di un Hot Wallet (connesso a internet) in grado di supportare migliaia di criptovalute sulla maggior parte delle principali blockchain. Con questo portafoglio, è possibile anche inviare e ricevere pagamenti in criptovalute.

Leggi anche: Kraken.

Binance: Pro e contro

Chiariamo subito un aspetto importante: questo exchange di criptovalute è adatto soprattutto per investitori esperti in criptovalute, desiderosi di accedere a una vasta gamma di valute digitali.

Ecco una tabella iniziale con vantaggi e svantaggi di Binance:

👍 PRO 👎 CONTRO
Commissioni basse Non è adatto ai principianti
Strumenti di trading avanzati Problemi di regolamentazione
Ampia gamma di criptovalute  
Diverse modalità per depositare denaro  

Vantaggi 

  • Ampia varietà di criptovalute disponibili: Binance è una delle più grandi piattaforme del mondo ed offre accesso a più di 370 valute, oltre a migliaia di coppie valide di trading di criptovalute. Al suo interno troviamo token di finanza decentralizzata (DeFi), stablecoins, NFT, Bitcoin e tutti i migliori altcoins.
  • Supporto multilingua, con attenzione particolare al mercato asiatico.
  • Personalizzare il grafico e di ricevere notifiche in tempo reale sulle operazioni.
  • Assistenza clienti 24/7 via email o live chat per aiutare gli utenti in caso di problemi o dubbi sul funzionamento della piattaforma.
  • Effettuare acquisti e vendite a bassissime commissioniBinance offre commissioni basse rispetto anche ai suoi principali competitors come Coinbase. La commissione più alta per ogni operazione eseguita è dello 0,1%.
  • Crypto Wallet, per conservare le proprie crypto dopo l’acquisto

Svantaggi

  • La piattaforma può spesso essere soggetta a problemi tecnici o di stabilità del servizio, che possono causare ritardi nelle operazioni e pregiudicarne il funzionamento.
  • Problematiche normative: Binance si è trovato spesso nel mirino delle autorità di vigilanza, come nel caso della Consob nel 2021. Anche le autorità statunitensi stanno indagando su questo exchange ed i capi di accusa sono importanti: riciclaggio di denaro, evasione fiscale e insider trading.
  • Difficoltà nella gestione dei fondi: a causa delle vicende legale descritte sopra, i clienti di Binance hanno avuto problemi nel prelevare il denaro. Spesso queste attese sono state snervanti causando molte recensioni negative. da parte sua, Binance ha rafforzato il suo team di compliance per provare a risolvere queste fastidiose pendenze. 
  • L’interfaccia complessa e poco user-friendly, rende difficile per i principianti orientarsi tra le varie funzionalità della piattaforma. La sua enorme selezione di mercato e le sue dashboard approfondite potrebbero essere schiaccianti e difficili da navigare per coloro che hanno appena iniziato a comprare criptovalute.

In definitiva, gli investitori che vogliono semplicemente comprare Bitcoin per la prima volta, possono guardare a piattaforme più accessibili e regolamentate.

Se stiamo muovendo i primi passi nel mondo delle criptovalute, inoltre, consigliamo di seguire gli ottimi corsi di criptovalute, fare pratica su conto demo (gratuito) ed infine iniziare a comprare crypto su una piattaforma rapida e sicura come quella di eToro. Bastano 50 euro per attivare un conto e la sezione educativa è completamente gratuita:

Clicca qui per studiare e fare pratica nel mondo delle criptovalute

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Come comprare criptovalute su Binance

Aprire un conto su Binance e investire in criptovalute è molto semplice e richiede pochi passaggi. Ecco gli step da seguire per comprare criptovalute su Binance:

  1. Effettuare la registrazione sul sito ufficiale di Binance e compilare il form con i dati personali. Successivamente, bisognerà caricare un documento di identità in formato PDF.  
  2. Attendere la verifica dell’account: dobbiamo aspettare che il team di compliance di Binance validi il l’account e ci invii un’email di conferma dell’avvenuta registrazione. 
  3. Effettuare il deposito iniziale: dobbiamo depositare i fondi seguendo i metodi di pagamento consentiti.
  4. Accedi alla piattaforma: effettua il login e scegli la valuta desiderata all’interno dell’elenco. 
  5. Acquisto delle criptovalute: per effettuare un ordine di acquisto, bisogna cliccare sulla casella centrale al di sotto dei grafici, di colore verde e posizionata sulla destra. Immettiamo il prezzo che vogliamo acquistare e inseriamo l’importo. In alternativa possiamo fare clic sui pulsanti 25%, 50%, 75% o 100% che avvieranno l’ordine seguendo la quantità di valuta che si vuole acquistare. 
  6. Vendita delle criptovalute: dopo aver acquistato il Token desiderato, possiamo venderlo quando si vuole. Dopo aver cliccato su “vendi”, ecco che l’ordine apparirà nella sezione “Ordini aperti” fino a quando non verrà completato. Dopo, la criptovaluta apparirà all’interno del menu “Depositi / Prelievi”  e sarà possibile ritirarla nel portafoglio a tua scelta.

Purtroppo Binance non ha una tecnologia molto evoluta e non riesce a soddisfare le esigenze di chi ricerca modalità avanzate per l’acquisto e la gestione delle criptovalute. Seguendo queste indicazioni, tuttavia, è possibile realizzare operazioni di compravendita senza troppi rischi.

Alternative a Binance

Quali alternative a Binance? Suggeriamo di guardare ad una soluzione come eToro, ideale anche per coloro che muovono i primi passi in questo mondo.

1.eToro

  • Copy e Social Trading
  • Deposito minimo di 50 euro
  • Broker professionale più utilizzato 

La motivazione per cui eToro è un’ottima alternativa a Binance risiede nel fatto che il broker richiede un deposito iniziale basso (€50) e offre un ottimo servizio di Copy Trading.

Si tratta di una soluzione che permette di copiare le operazioni degli investitori più bravi, presenti nella piattaforma di eToro. Possiamo scegliere tra migliaia di Popular Investior e basterà cliccare su “Copia” per replicare tutte le loro operazioni. Una modalità che permette di ottenere gli stessi rendimenti di veri esperti del mercato crypto, in relazione al capitale investito su ognuno di essi.

Questo rende eToro una piattaforma molto più pratica ed intuitiva. Inoltre dal punto di vista della regolamentazione non c’è storia: eToro non ha mai avuto problemi come quelli riscontrati da Binance negli ultimi tempi.

Suggeriamo di registrarsi e scaricare un conto demo, per fare pratica con denaro virtuale senza nessun rischio:

Clicca qui per attivare un conto demo gratuito per investire in criptovalute

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Panoramica delle commissioni su Binance

Binance è un’eccellente soluzione per chi desidera fare trading di criptovalute a costi competitivi. 

Ecco un elenco dei costi con Binance:

  • Commissioni standard: 0.1% dell’importo soggetto a tassazione
  • Costo di conversione e smistamento delle valute digitali: in media 5% del valore totale trasferito
  • Servizio speciale “Binance Launchpad”: da definire (si applica solo su certe transazioni)
  • Altri costi (ad esempio i costi di prelancher d’investimento): da definire

La sua commissione standard, che dipende dal quantitativo di monete in vendita, è infatti del 0,1%. Tale costo include anche l’imposta sulle transazioni, anch’essa fissata allo 0,1%, ed è calcolata solo sull’importo soggetto a tassazione.

Alcune prestazioni, come la conversione e lo smistamento delle valute digitali per mezzo della piattaforma, comportano un costo aggiuntivo. Tuttavia, Binance fornisce anche un servizio speciale chiamato “Binance Launchpad”, che consente agli utenti di partecipare a ICO (offering iniziale di moneta) e prelancher d’investimento con la massima facilità.

SUGGERIMENTO: possiamo trovare commissioni decisamente più basse su eToro. Non ci sono costi sull’eseguito e gli spread sono bassi e competitivi. Inoltre, non c’è bisogno di utilizzare criptovalute specifiche per avere accesso a sconti o promozioni. Possiamo dare noi stessi uno sguardo ai costi applicati da eToro direttamente nella sezione dedicata alle crypto:

Clicca qui per un confronto con le commissioni applicate da eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Criptovalute negoziabili su Binance

Binance consente agli utenti di negoziare un’ampia gamma di tipologie di criptovalute, tra le quali Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Ripple. Oltre a questo, la piattaforma offre anche diverse valute fiat (ovvero quelle tradizionali), come USD e EUR. È dunque possibile combinare sia criptovalute che valute fiat per effettuare transazioni in modo semplice ed efficiente.

Con Binance, è possibile investire anche in due progetti proprietari:

  • Binance Coin (Token)
  • Binance USD (Stablecoin)

In totale, con Binance è possibile negoziare 350 token differenti, e gli utenti hanno anche la possibilità di utilizzare l’algoritmo BNB per negoziare criptovalute a una commissione inferiore. Inoltre, grazie all’opzione “Binance Launchpad”, è possibile acquistare token d’investimento in prelancher direttamente sulla piattaforma.

Leggi anche: Bitpanda.

Binance è sicuro?

La sicurezza è il fattore più importante quando affidiamo i nostri fondi a un exchange di criptovalute, specialmente dato il numero di furti ed hackeraggi ai quali abbiamo assistito nel corso degli anni.

Diciamo subito che Binance non riesce a fornire agli utenti informazioni sufficienti su come vengono garantiti i fondi. L’autenticazione a due fattori è disponibile, tuttavia manca un ente esterno che verifichi come viene gestito il denaro depositato.

La controversia con la Consob, avvenuta ad Ottobre 2021, ha provocato danni alla credibilità dell’azienda ed è stata messa in risalto la vulnerabilità del sito. In materia di sicurezza, ecco quali sono le mosse adottate da Binance per tutelare i suoi clienti:

  • La maggior parte dei fondi dei clienti sono conservati su un Cold Wallet
  • Il 10% delle commissioni di trading viene destinato ad un fondo per coprire eventuali perdite da hacking.
  • L’autenticazione a due fattori (2FA) e la whitelist degli indirizzi di prelievo sono strumenti utili per difendere il nostro account.

Binance sta investendo molto denaro in progetti legati la sicurezza della sua piattaforma, tuttavia c’è ancora molta strada da fare. L’aspetto più fastidiosa riguarda l’impossibilità di prelevare i propri fondi quando sorgono problemi con le autorità di vigilanza. In passato i clienti UK non hanno avuto accesso al loro denaro per mesi!

SUGGERIMENTO: ad oggi la piattaforma più sicura è quella di eToro: regolamentata e certificata, non hai mai subito attacchi Hacker o vissuto problematiche con i più importanti enti di vigilanza. Tutti coloro che investono con questo broker possono dormire sonni tranquilli.

Clicca qui per investire in crypto su una piattaforma solida e sicura

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Binance Opinioni e recensioni

Se cercate su Google troverete facilmente le recensioni di Trustpilot relative a Binance: la media è di 2,5 stelline su 5 , che classifica il sito come “mediocre”. Ecco qualche esempio di opinioni reali relazionate a questo exchange.

1° Recensione

Altamente insoddisfatto da Binance Ho aperto un conto nel marzo del 2019, ma in pochi mesi ho avuto già diversi problemi. 

2° Recensione 

Non é possibile che per 3 volte che tento la registrazione ricevo email dove dice che la mia foto presenta issues (problemi/difetti). Forse sarebbe più opportuno dire che gli issues c’è la vostra piattaforma..ridicoli.

3° Recensione

Non c’è modo di completare la procedura di verifica Dell identità pur avendo inviato tutti i documenti d richiesti. Ho anche acquistato delle cripto nel tentativo di conversione tra due di queste mi è stato richiesto la verifica dell’identità che non va a buon fine.

Quali sono i problemi ricorrenti riscontrati dai clienti di Binance? Eccoli:

  • Commissioni: nonostante le commissioni siano inferiori rispetto ad altre piattaforme come Coinbase, sono comunque molto alte. Se poi confrontiamo Binance con le piattaforme CFD sono veramente altissime.
  • Assistenza clienti: è un exchange cinese. Non c’è alcun modo di parlare con il servizio clienti in italiano e persino quello in inglese non funziona bene.
  • Prelievi: i prelievi arrivano, ma ti fanno mille storie prima di mandarti i soldi e questo è l’aspetto che più spazientisce i suoi clienti.

binance exchange

Competitors di Binance

Tra i principali competitors di Binance possiamo elencare tutti i principali Exchange di criptovalute, ecco quali sono:

Conclusioni

In questa guida abbiamo recensito Binance, uno dei più famosi exchange di criptovalute.

Binance fa al caso nostro se abbiamo una buona esperienza nel mondo crypto poiché la sua piattaforma è abbastanza complessa. Le commissioni sono basse ma non tra le più competitive del mercato ed il servizio clienti non sempre è puntuale come dovrebbe. 

Una valida alternativa? Nel corso delle recensione abbiamo indicato eToro come la piattaforma più adatta per iniziare ad investire in criptovalute. Suggeriamo di provarla su conto demo per capire se fa al caso nostro!

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Come prelevare da Binance?

    Ecco gli step da seguire: 1. Accedi al tuo account Binance. 2. Clicca su Preleva. 3.Seleziona la valuta fiat che desideri prelevare 4. Inserisci i dettagli richiesti e segui le istruzioni finali.

    Quali commissioni applica Binance?

    Oltre alle spese di deposito e prelievo, Binance applica una commissione fissa dello 0,1% per il trading di criptovalute.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world