Criptovalute

Coinmama Exchange è affidabile o truffa? [Opinioni e recensioni]

Da un paio di anni a questa parte, Coinmama Exchange ha iniziato ad essere considerato uno dei maggiori scambiatori per criptovalute. Sin dal suo lancio, la piattaforma ha puntato molto sui concetti di semplicità ed intuitività.

Curiosi di scoprire il suo sviluppo, nonché le principali caratteristiche dell’Exchange, abbiamo deciso di avviare questa guida completa per analizzarla a tutto tondo. Visioneremo nel dettaglio le principali funzioni operative, gli strumenti messi a disposizione ed eventuali punti di debolezza presenti all’interno dell’ecosistema.

La crescita del settore crittografico ha permesso la nascita di centinaia di piattaforme per criptovalute e, in tutto ciò, un utente medio, trova spesso difficoltà nello scegliere la proposta più adatta alle proprie esigenze. Oltre ciò, va considerato come ad oggi la presenza degli scambiatori fisici non venga considerata l’unico sistema per poter puntare su criptovalute.

Visioneremo alternative interessanti, che permettono di operare in autonomia sui maggiori assets Crypto e senza nessun costo fisso specifico. Iniziamo subito e scopriamo se Coinmama Exchange può o meno inserirsi fra i migliori Exchange per criptovalute al mondo.

Coinmama Exchange Cos’è

Coinmama Exchange è una piattaforma storica di scambio per strumenti crittografici. La sua fondazione risale al 2013, periodo nel quale la capitalizzazione complessiva delle criptovalute non poteva di certo essere paragonata a quella attuale.

Nonostante ciò, le poche realtà che avevano creduto nel settore, hanno poi continuato a rappresentare punti di riferimento importanti, soprattutto grazie all’esperienza acquisita.

In merito alla gestione, su diversi siti informativi, possono trovarsi informazioni abbastanza contrastanti. Abbiamo così deciso di approfondire in merito agli ultimi sviluppi, scoprendo come Coinmama Exchange sia attualmente gestita dalla società Camama Ltd, che pone la sua base operativa a Dublino, in Irlanda.

La stessa società, è a sua volta controllata da New Bit Ventures Ltd, la quale ha in possesso lo stesso Exchange. In questo caso, il territorio di insediamento è Israele.

Dal 2013 ad oggi, Coinmama Exchange ha avuto la capacità di ottenere una crescita esponenziale, ampliando il numero dei propri iscritti fin oltre i due milioni e mezzo di utenti. Un secondo elemento che ha permesso la sua crescita, ha riguardato la diversificazione territoriale.

Coinmama Exchange opera in circa 188 paesi al mondo, secondo le informazioni esposte sulla pagina ufficiale, permettendo agli utenti di scambiare strumenti digitali.

L’interfaccia operativa si mostra semplice da utilizzare, i grafici possono essere letti senza grossa difficoltà ed anche le funzioni principali possono considerarsi adatte sia per utenti esperti che per scambiatori con meno esperienza.

In ogni caso, sia per il processo di registrazione che per le fasi successive di acquisto o di vendita, Coinmama Exchange vanta un comparto di assistenza rapido, in grado di rispondere in poco tempo. Quanto alla gestione, è prettamente via desktop, su qualsiasi browser.

Coinmama Exchange Come funziona

La piattaforma si è rivelata una delle realtà più antiche presenti sul mercato. Il numero di utenti registrati ed i territori sui quali opera la dicono lunga sulla sua pluriennale esperienza.

Ma come funziona Coinmama Exchange? Ecco 3 semplici punti chiave:

  • Il processo di registrazione rapido dà la possibilità di aprire un proprio account
  • L’utente ha a disposizione diversi sistemi di pagamento e diverse alternative per poter finanziare i propri scambi
  • Le funzioni principali riguardano l’acquisto e la vendita di strumenti crittografici

Partendo dal primo punto, la registrazione su Coinmama avviene in pochissimo tempo. Reduci da lamentele sulle tempistiche, gli Exchange di tutto il mondo hanno lentamente deciso di affinare i processi di registrazione, rendendoli rapidi e più efficienti. Anche Coinmama Exchange permette di aprire un account e di verificare la propria identità in soli 10 minuti.

La stessa verifica viene ormai considerata fondamentale per poter eliminare eventuali limiti ed operare così a pieno regime con le proprie strategie. Una delle particolarità più interessanti della piattaforma riguarda la non presenza di un portafoglio integrato.

Diversamente da altri Exchange famosi, come ad esempio Binance, in questo caso l’utente dovrà necessariamente dotarsi di un Wallet esterno, per poter archiviare i propri possedimenti crittografici. Di contro, è data la possibilità di acquistarli attraverso le tradizionali valute Fiat (per intenderci monete reali) o di venderli con il processo inverso.

I metodi di pagamento accettati sono numerosi. Si parte dai tradizionali conti bancari (con sistema SEPA), per poi passare ad Apple Pay, arrivando alle carte di debito con circuiti MasterCard o Visa.

Quali sono le valute ad oggi inserite su Coinmama Exchange?

  • EUR
  • USD
  • GBP
  • CAD
  • JPY
  • AUD

Quali sono le criptovalute presenti su Coinmama Exchange? Ecco le principali:

Coinmama Exchange Commissioni e sicurezza

Come detto in precedenza, Coinmama Exchange non dispone di un portafoglio integrato per poter detenere criptovalute. Sotto questo punto di vista, in merito alla sicurezza, la piattaforma possiede procedure di controllo in merito alle transazioni ed alla fase di login dei propri utenti.

Ricordiamo, come per Exchange di questo tipo, risulti importante fare affidamento su Wallet accreditati, che permettano transazioni controllate e soprattutto verificate. Onde evitare di perdere traccia dei propri indirizzi, i processi di scambio devo essere effettuati sempre con la massima attenzione.

Passando ai costi, essendo una piattaforma di scambio, come anche Bitpanda, Bittrex, Kucoin o Kriptomat, anche Coinmama Exchange richiede le proprie commissioni. Partendo dai bonifici SWIFT, troviamo una commissione pari a 20 GBP per importi inferiori ai 1000 dollari. Nessun costo, se lo stesso ammontare supera tale cifra.

Per le transazioni immediate con carta di credito o di debito, l’Exchange richiede una Fee pari al 5%. Quanto alle transazioni di acquisto, si arriva a commissioni fino a 3,90 %, mentre, per quelle di vendita, fino allo 0,9 %.

Alternative regolamentate per negoziare su criptovalute

La presenza delle commissioni, minime o grandi che siano, è un aspetto da tenere bene a mente, soprattutto per gli operatori che prediligono effettuare più scambi durante la giornata. A tal riguardo, abbiamo deciso di presentare interessanti alternative, che permettono di puntare su strumenti crittografici senza specifici costi fissi.

Si tratta dei Broker di CFD, ossia innovative piattaforme, che permettono di aprire posizioni di acquisto o di vendita su Bitcoin, Ethereum, Ripple e decine di altri assets, tramite strumenti derivati.

In altri termini, basandosi sulle variazioni delle repliche degli andamenti, i traders possono scegliere se puntare al rialzo o al ribasso. Nel primo caso si aprirà un CFD di tipo Long, ipotizzando aumenti di prezzo. Nel secondo caso, ipotizzando diminuzioni dei prezzi, si aprirà un CFD di tipo Short.

Tale modalità operativa è permessa dalle migliori piattaforme di trading online. Nonostante ad oggi ne esistano a centinaia, solamente una piccola percentuale può realmente definirsi professionale e regolamentata.

Quali sono i Broker per criptovalute? Ecco due alternative:

eToro

Fra i tanti mercati e strumenti finanziari presenti su eToro, è possibile individuare anche il comparto delle criptovalute. La piattaforma permette di cercare la propria criptovaluta di interesse, di visualizzarne il grafico in tempo reale e di attuare la propria strategia di acquisto o di vendita con CFD.

Oltre all’operatività diretta, il Broker dispone di una funzione innovativa, brevettata e migliorata nel corso degli ultimi anni. Si tratta del Copy Trading, considerato da molti uno dei migliori sistemi di trading automatico.

Come funziona il meccanismo di copia? Ecco 3 semplici punti:

  • Si accede sul proprio account all’interno della pagina ufficiale eToro. Qualora non se ne avesse uno, la piattaforma permette di aprirlo in modo gratuito e con pochi dati personali.
  • Per utilizzare il Copy Trading è sufficiente recarsi sull’apposita lista dei migliori Popular Investor, selezionarne uno o più di uno ed associarli al proprio account.
  • Il processo di copia permetterà così di ottenere le medesime transazioni, e quindi i medesimi risultati, in modo automatico e senza nessun costo aggiuntivo.

Cosa differenzia il sistema di eToro da altri metodi di trading automatici? Semplicemente la presenza di operatori reali, invece che di bot ed algoritmi virtuali. Il tutto, con la possibilità di provare anche tramite un conto demo.

Clicca qui per eToro e la sua Demo

ForexTB

Così come il Broker precedente, anche la piattaforma ForexTB dà la possibilità di negoziare con strumenti crittografici. Essendo da sempre un reale punto di riferimento per traders ed appassionati del settore, aggiorna costantemente la propria lista di assets, aggiungendo monete di nuova generazione.

È ad esempio possibile aprire un account in modo gratuito, individuare il proprio strumento di interesse, come ad esempio il Bitcoin, e procedere con l’avvio dei propri ordini.

Quali sono i punti di forza della piattaforma?

  • Account demo, basato sul caricamento di fondi virtuali
  • Assistenza specializzata a tutte le ore
  • Ampia gamma di strumenti finanziari
  • Piattaforma rapida, che permette di aprire e chiudere posizioni in pochi attimi
  • Segnali di trading a costo zero

In aggiunta a ciò, ricordiamo la presenza di un corso formativo sul trading e sulle negoziazioni in Borsa.

Rappresenta un eBook completo, messo a disposizione di tutti senza nessun abbonamento specifico. Contiene esempi pratici, nozioni teoriche ed informazioni tecniche per chiunque avesse intenzione di approfondire concetti su questo settore.

Scopri qui ForexTB ed i suoi servizi

Coinmama Exchange

Conclusioni

Sulla base delle caratteristiche esaminate, conviene utilizzare Coinmama Exchange? Si tratta di una truffa o di un sistema che funziona?

La piattaforma ha mostrato sicuramente di avere un’importante esperienza nel settore. La presenza di informazioni sulla società, nonché sul gruppo a capo del progetto, rappresenta un primo punto a favore sulla chiarezza.

Quanto al numero di strumenti crittografici messi a disposizione, l’Exchange garantisce l’operatività con le monete digitali più importanti. Il numero delle stesse potrebbe crescere nel corso dei prossimi anni, con l’implementazione di altri assets.

Durante la guida, abbiamo inoltre potuto visionare la presenza delle commissioni, presenti sia per le transazioni di acquisto che per quelle di vendita. Oltre ciò, la particolarità più importante, ha visto la non presenza di uno specifico portafoglio integrato.

Tra le alternative ad oggi presenti sul mercato, abbiamo poi ricordato i contratti per differenza. Messi a disposizione dalle migliori piattaforme online, come eToro e ForexTB, permettono di iniziare a fare trading su criptovalute anche tramite un comodo account demo.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti su Coinmama Exchange

    ✅ Cos’è Coinmama Exchange?

    È uno scambiatore di criptovalute, che permette di comprare e convertire assets crittografici in valute Fiat.

    ✅ Coinmama Exchange è truffa?

    Rappresenta una realtà con anni di esperienza ed utilizzata in oltre 180 paesi da più di due milioni e mezzo di utenti.

    ✅ Quali sono le commissioni su Coinmama Exchange?

    All’interno della pagina ufficiale, nella sezione delle FAQ, è presente una tabella con le relative percentuali dei costi sulle transazioni e sui metodi di pagamento.

    ✅ Quali alternative a Coinmama Exchange?

    Oltre alla presenza degli scambiatori online, ad oggi è possibile negoziare con monete digitali tramite strumenti derivati. I CFD, in modo specifico, sono messi a disposizione dalle migliori piattaforme di trading regolamentate.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world