Guida

Investimenti da fare oggi: Migliori soluzioni per guadagnare

Quali sono i migliori investimenti da fare? In questa guida noi di InvestireInBorsa proporremo un ventaglio di soluzioni per gestire al meglio il nostro denaro.

Comprendere come investire dei soldi può diventare una vera sfida. Non mancano certo le informazioni sugli investimenti disponibili, anche se troppe informazioni possono generare solo confusione.

Cerchiamo di fare un po’ d’ordine: questa guida è la risorsa perfetta per coloro che vogliono iniziare a definire una strategia di investimento volta ad investire i propri risparmi al meglio, sia nel breve che nel lungo periodo. Il tutto, con i migliori strumenti finanziari e con una consulenza finanziaria puntuale e precisa.

Ecco che abbiamo suddiviso gli investimenti da fare per categoria di rischio, nello specifico:

  • Basso
  • Medio
  • Alto

Successivamente abbiamo descritto le migliori modalità di investimento passivo, o anche automatico. Buona lettura!

migliori investimenti da fare

Investimenti da fare [Rischio basso]

Sia chiaro: quando parliamo di investimenti non esiste la sicurezza assoluta, tutto è bilanciato da un rapporto rischio:rendimento che deve essere ottimizzato al meglio. In sostanza, investire senza rischi è l’obiettivo di molti, ma per raggiungerlo ci si deve accontentare di rendimenti bassi.

Tuttavia, queste opzioni sono valide per coloro che ricercano sicurezza e stabilità, senza dare troppo peso al ritorno economico.

Conti Deposito

Di gran lunga il modo meno rischioso per investire i tuoi soldi è quello di metterli in un conto deposito e consentirgli di riscuotere interessi.

Tuttavia, come sempre, a basso rischio corrisponde basso rendimento. Il rischio quando si versa del denaro nei conti correnti di risparmio è trascurabile, quasi inesistente e, in genere, i rendimenti sono altrettanto trascurabili, minimi o inesistenti.

Tuttavia, i conti di risparmio svolgono un ruolo nell’investimento in quanto consentono di accumulare una somma di denaro priva di rischi che è possibile utilizzare per acquistare altri investimenti speculativi o utilizzare in situazioni di emergenza senza dover disinvestire altro denaro.

Buoni fruttiferi

Anche con i buoni fruttiferi postali non otterrai molti interessi, ma i tuoi soldi possono aumentare e non c’è rischio di perderli. Se non hai grandi obiettivi e non ti interessa far fruttare sul serio il tuo capitale, ecco che i BFP (Buoni Fruttiferi Postali) possono essere tenuti in considerazione.

I BFP di Poste Italiane permettono di avere remunerazioni fino allo 0,60% lordo, decisamente poca cosa, simili al rendimento di un conto di deposito bancario.

Questi investimenti offrono un interesse davvero basso, quasi trascurabile ma come per i conti di risparmio possono essere un buon modo per “parcheggiare” una somma da utilizzare successivamente.

Investimenti da fare [Rischio medio]

Già in questo ambito le opzioni di investimento sono caratterizzate da un rischio più alto ma anche da rendimenti potenzialmente superiori alla media. Ecco le opzioni principali:

  • Obbligazioni
  • Fondi comuni
  • ETF
  • Prestiti Peer2Peer

Obbligazioni 

Quando acquisti un’obbligazione, stai essenzialmente prestando denaro a una società o al governo (Italiano o estero), i quali pagheranno gli interessi sul “prestito” per tutta la durata del ciclo di vita del prestito stesso.

Le obbligazioni sono generalmente considerate “meno rischiose” rispetto alle azioni, tuttavia anche il loro potenziale di rendimento è molto più basso. Attenzione alle obbligazioni societarie, qui il rischio sale perché c’è sempre il rischio default dietro l’angolo.

Fondi comuni di investimento

Invece di acquistare un singolo titolo, i fondi comuni di investimento consentono di acquistare un paniere di titoli in un unico acquisto. I titoli di un fondo comune di investimento sono generalmente scelti, selezionati e seguiti da un Gestore.

Questi Fondi prevedono una commissione basata su una percentuale del capitale investito nel loro fondo. Il più delle volte, questa commissione rende difficile per gli investitori battere il mercato perché l’utile registrato dal fondo viene eroso dalle commissioni.

Questo tipo d’investimento richiede un capitale non troppo alto (comunque qualche migliaia di Euro, in media!) e negli ultimi anni performance come quelle dei Fondi ESG hanno attirato molto l’attenzione su questo strumento di investimento.

ETF

Tra gli investimenti da fare a rischio medio, gli ETF sono probabilmente l’opzione più interessante. Trattasi di una versione “moderna” dei Fondi comuni, negoziabili online e con la possibilità di accedervi con solo €200.

In sostanza, questi ETF vengono composto da Gestori professionisti, i quali inseriscono le migliori azioni/indici di un determinato Asset. Senza costi di entrata e senza costi di gestione, gli Exchange Traded Fund sono una delle soluzioni più apprezzate dagli investitori.

Dove trovare i migliori ETF? Sicuramente su eToro, Broker numero uno al mondo con un’ampia scelta al suo interno e la possibilità di iniziare ad investire (online!) con soli €200:

Scopri qui tutti gli ETF presenti su eToro

Prestiti Peer-to-peer

Un altro posto in cui investire i tuoi fondi è rappresentato dai prestiti Peer-to-peer. Esistono piattaforme che ti consentono di prestare denaro a persone come se fossi una banca e ricevere in cambio gli interessi per il prestito fatto.

I rendimenti possono variare a seconda di quanto sono rischiosi i prestiti che scegli di finanziare, generalmente partono dal 6% annuo.

Se sei preoccupato nel prestare denaro a una persona che potrebbe sparire, sappi che le piattaforme che offrono questo tipo d’investimento lo distribuiscono su  centinaia o addirittura migliaia di prestiti con incrementi di soli $25. In questo modo, non stai scommettendo su una persona che non conosci nemmeno ma su un’intera piattaforma.

Tieni presente, tuttavia, che ogni piattaforma offre investimenti solo sui loro mercati primari in determinati stati. Quindi non sempre è possibile investire dove vorremmo scegliendo il Peer-to-peer.

Investimenti da fare [Rischio alto]

Con la dicitura alto rischio, in realtà, ci riferiamo ad un tipo di investimento caratterizzato da una volatilità più ampia. In altre parole, se fatti con accortezza e su piattaforme professionali tali investimenti saranno comunque “sicuri”.

Per aumentare il livello di sicurezza, converrà tenere a mente questi accorgimenti:

  • Scegliere solo Broker con regolare licenza
  • Diversificare il più possibile
  • Non investire più soldi di quanto possiamo permetterci

Azioni

Un investimento da fare nel 2021? Sicuramente comprare azioni. Le opportunità sono davvero notevoli, grazie a delle IPO in arrivo che promettono scintille sui mercati finanziari. 

A dire il vero, già il 2020 è stato molto interessante perché ha consolidato il Trend di due settori ormai in ascesa:

Da tenere sotto osservazione anche le aziende BioTech (solitamente quotate sul Nasdaq) e soprattutto le Startup più interessanti!

Il coronavirus ha stabilito nuove gerarchie, ed abbiamo visto che settori come la logistica o lo stesso farmaceutico non conosco crisi. Su questa scia, investire in azioni nel 2021 promette di essere un investimento da fare senza pentirsi. A patto, ovvio, di scegliere con cura i titoli sui quali puntare.

Un aiuto? Ci viene fornito da eToro e dalla sua Community, sempre popolata da ottimi Traders in grado di anticipare le tendenza di mercato:

Registrati qui ed entra a far parte della Community di eToro

Indici

Negli ultimi 90 anni, lo S&P 500 (un indice delle 500 più grandi aziende negli Stati Uniti) ha offerto un riflesso abbastanza completo del mercato azionario complessivo. Questo indice Americano ha realizzato un rendimento medio annuo del 9,8%.

Ciò significa che ti sarebbe bastato prendere i tuoi soldi e investirli nello S&P500 senza il tempo speso per la ricerca e la scelta delle azioni, ed ottenere un ottimo rendimento.

Ovviamente puoi farlo anche in futuro, in quanto investire sugli indici di borsa è un buon modo per investire con profitto e con una giusta diversificazione del nostro portafoglio.

Criptovalute

Le criptovalute sono state praticamente oggetto di intense discussioni negli ultimi anni. Quante volte abbiamo sentito storie di persone che si sono arricchite in una notte e, allo stesso tempo, storie di persone che hanno perso centinaia di migliaia di euro nella speranza di guadagnare rapidamente?

Ci sono tre buoni motivi per investire nelle migliori criptovalute:

  1. Proteggere il patrimonio dalla caduta degli Asset principali
  2. Supportare la visione sociale dei soldi liberi e slegati dalle banche
  3. Investire nella tecnologia che sta dietro le crypto.

Come per tutti gli Asset bisogna approcciarsi con serietà, senza il desiderio di arricchirsi in poco tempo.

Le crypto sono uno strumento di grande interesse e potenzialmente molto redditizio, ed il primo passo per iniziare è sempre lo stesso: affidarsi solo alle migliori piattaforme di criptovalute.

Investimenti da fare a gestione passiva

Un Focus specifico sugli investimenti da fare lo dedichiamo alla cosiddetta “gestione passiva” mediante consulenti finanziari. Le soluzioni interessanti possono essere davvero molteplici, per questo motivo abbiamo fatto una scrematura con 3 principali tipologie.

Scopriamole insieme.

Copy Trading

eToro è uno dei migliori Broker di CFD operante in Italia e consente a tutti i suoi iscritti di selezionare i Popular Investor più profittevoli presenti sulla piattaforma e investire su di loro.

Grazie al Copy Trading, tutte le loro operazioni verranno replicate sul tuo conto di trading. In questo modo otterrai gli stessi rendimenti generati da questi Popular Investor, in modo completamente automatico.

Ecco un esempio:

etoro-traders

Per diversificare il rischio e creare un vero e proprio portafoglio d’investimento, l’ideale è selezionare almeno 5/6 Popular Investors così da equilibrare meglio l’investimento.

Il Copy Trading di eToro non ha commissioni o costi aggiuntivi e puoi testare il sistema anche utilizzando un conto Demo gratuito.

Per accedere al conto Demo di eToro clicca qui

Moneyfarm

Una soluzione di investimento a gestione passiva è offerta da Moneyfarm, società finanziaria di successo con sede principali in Italia.

I Gestori di Moneyfarm investono il denaro dei clienti nei principali Fondi di investimento, con performance superiori alla media grazie proprio alla bravura dei professionisti di questa azienda. Uno sorta di Morningstar in salsa tricolore, gode di molta fiducia tra i suoi clienti.

I punti deboli? Ne segnaliamo due:

  • Commissioni fisse di gestione
  • Capitale minimo di €5000

Ecco perché molti preferiscono costruire direttamente il proprio portafoglio con eToro, in modo da evitare i costi fissi e partire da solo €200.

investimenti da fare

Conclusioni

Abbiamo visto molte tipologie di investimenti da fare, dai più sicuri e meno redditizi fino a quelli con rendimenti interessanti.  All’interno di questa soluzioni troverai sicuramente quello più adatto al tuo obiettivo d’investimento ed alla tua attitudine al rischio.

Spesso quando si parla di investimenti vengono in mente grosse cifre e capitali con tanti zeri ma ricordiamoci che si possono fare anche dei piccoli investimenti grazie ai Broker che offrono il Trading Online in CFD (contratti per differenza).

Questi Broker permettono solitamente di operare in molti mercati oltre quello azionario fra cui Forex, Criptovalute, Materie Prime, ecc. con una soglia d’ingresso davvero esigua, massimo 250 euro.

Oltre alla possibilità d’investire piccole somme il trading coi CFD offre diversi importanti vantaggi :

  • Zero Commissioni: non si pagano commissioni , i Broker guadagnano solo dallo spread (differenza fra prezzo d’acquisto e prezzo di vendita).
  • Leva finanziaria: è possibile sfruttare la leva, una sorta di moltiplicatore dell’investimento.
  • Sicurezza e affidabilità: si tratta di piattaforme regolamentate ed autorizzate ad operare in Italia dalla Consob
  • Vendere allo scoperto: con i CFD è possibile guadagnare da qualsiasi scenario di mercato, si può anche puntare sul ribasso di un titolo.

Ecco i migliori Broker CFD attualmente disponibili sul mercato, tutti regolamentati e autorizzati ad operare in Italia e nel resto d’Europa.

Piattaforma: obrinvest
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

     

    Leggi anche:

     

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world