Indici

Come investire sul Nasdaq? Quotazione ed analisi

In questa guida scopriremo come investire sul Nasdaq, l’indice tecnologico statunitense.

Stiamo parlando di uno degli indici di borsa più famosi al mondo, con al suo interno aziende che sono dei veri e propri colossi della finanza mondiale. La sua volatilità e soprattutto il suo elevato ROI hanno sempre attirato l’interesse degli investitori di tutto il mondo.

Aziende Tech come Amazon, Apple o Facebook sono solamente alcune delle azioni che ogni giorno vengono scambiate sul Nasdaq 100. Ecco perché sono tanti i Traders che ogni giorno decidono di negoziare questo indice o le migliori azioni che lo compongono.

Un suggerimento iniziale? Il broker che offre le condizioni più vantaggiose per investire sul Nasdaq è Capex, grazie alla sua piattaforma Metatrader ed un deposito iniziale di soli 100 euro. Sarà anche possibile fare pratica su una Demo gratuita, utilizzando denaro virtuale:

Clicca qui per iniziare subito ad investire sul Nasdaq

Quotazione in Tempo Reale del Nasdaq

Qua sotto è possibile seguire in tempo reale l’andamento del Nasdaq, fornito direttamente dalla piattaforma di Plus500.

Cos’è il Nasdaq?

Il NASDAQ (National Association of Securities Dealers Automated Quotation) è l’indice dei principali titoli tecnologici della Borsa Statunitense.

Istituito a New York il 5 febbraio del 1971, ha registrato la sua prima seduta partendo da un valore di 100 punti. Nel corso del famoso boom della New Economy dell’anno duemila, l’indice ha toccato il suo massimo record di 5132 punti. 

Il Nasdaq è inoltre un mercato telematico, dove ogni scambio viene effettuato on line. Al suo interno trovano posto le migliori azioni tecnologiche statunitensi e rappresenta il mercato di riferimento (benchmark) per le società Tech di tutto il mondo.

Indici presenti nel Nasdaq

L’andamento complessivo del Nasdaq è determinato da 4 indici che sono stati ricavati dal principali. Ecco quali sono:

  • Nasdaq 100: rappresenta l’indice delle più grandi 100 imprese non finanziarie quotate al suo interno. Per entrare a fare parte di questo indice occorre rispettare alcuni requisiti, su tutti: quotazione da almeno 2 anni, possesso di tutte le relazioni annuali e volume medio giornaliero di contrattazione pari a 200mila azioni.
  • Nasdaq Composite: si compone di tutte le più di 3.000 società quotate su questo indice. Specifichiamo che un buon 90% della sua capitalizzazione proviene dalle aziende presenti nel Nasdaq 100.
  • Nasdaq Biotechnology: un segmento di mercato che include le principali azioni Biotech del mondo, un vero benchmark di riferimento per tutto il settore.
  • Nasdaq Financial: meno considerato degli altri, include tutte le società escluse dal Nasdaq 100. Sono quindi aziende Startup o poco capitalizzate, comunque con un buon potenziale di crescita.

Migliori azioni Nasdaq: Ecco la Top 10

Se vogliamo comprare azioni del Nasdaq dobbiamo scegliere le più adatte al nostro stile di investimento. Suggeriamo di scegliere tra le aziende presenti nel Nasdaq 100, poiché sono le più negoziate dagli investitori di tutto il mondo ed offrono buoni spunti per entrare a mercato.

Quali sono le 10 azioni più capitalizzate presenti sul Nasdaq? Ecco la classifica:

AZIONE TICKER
Microsoft MSFT
Apple AAPL
Amazon AMZN
Alphabet (Google) GOOG
Facebook FB
Intel INTC
Cisco System CSCO
Comcast CSMCSA
Pepsi PEP
Adobe ADBE

Menzione speciale per Netflix e Paypal, in grande crescita e prossime ad entrare nella Top 10.

Tutte queste azioni sono negoziabili su Capex, un ottimo broker che permette di investire su queste ottime aziende a partire da un investimento iniziale di soli 100 euro:

Clicca qui per comprare subito le migliori azioni del Nasdaq

Come investire sul Nasdaq?

Ci sono differenti modalità per investire sul Nasdaq, dal momento che possiamo scegliere di negoziare l’intero indice oppure valutare di acquistare le azioni quotate in esso. Analizziamo ogni soluzione nel dettaglio:

  • CFD: se vogliamo speculare su un indice di Borsa dobbiamo utilizzare i contratti CFD, derivati finanziari che replicano il prezzo di un Asset sottostante. Possiamo attivare una posizione di acquisto se pensiamo che l’indice aumenti il suo valore, oppure una posizione di vendita (Short) se vogliamo trarre profitto dalla caduta del prezzo. Ad oggi è la modalità più diffusa per investire sul Nasdaq.
  • Azioni: altra soluzione molto popolare, ovvero costruire un portafoglio di investimento con le migliori azioni del Nasdaq 100. Starà a noi scegliere i titoli più interessanti ed acquistarli attraverso piattaforme di negoziazione sicure e professionali.
  • ETF: sono tantissimi i Fondi che hanno come base il Nasdaq 100 o le azioni principali quotate al suo interno. Scegliere di investire su un ETF Nasdaq vuol dire entrare a far parte di un fondo a gestione passiva, una soluzione ottimale per coloro che hanno poca esperienza nei mercati finanziari.

Un suggerimento? Possiamo optare per un Broker in grado di offrire tutte e 3 le modalità di investimento citate. Ad esempio Capex offre un CFD sul Nasdaq con spread davvero bassi, tutte le migliori azioni negoziabili online ed una vasta scelta di ETF.

Inoltre, sarà anche possibile utilizzare un Robo Advisor chiamato QuantX che ci darà indicazioni utilissime per comporre il nostro portafoglio di investimento, bilanciando perfettamente azioni, ETF ed altro ancora. Questo servizio è gratuito, basterà diventare clienti del Broker per attivarlo:

Clicca qui per iniziare ad investire sul Nasdaq con Capex

Dove investire sul Nasdaq?

Ad oggi ci sono almeno 3 ottimi Broker che permettono di investire sul Nasdaq in sicurezza e con condizioni di mercato competitive: Capex, eToro ed XTB. Analizziamo nel dettaglio la loro proposta.

1. Capex

Questo broker ha il grande vantaggio di offrire spread bassi e commissioni fisse azzerate su un gran numero di Asset. Inoltre si negozia su Metatrader, la piattaforma più apprezzata in assoluto.

Il grande vantaggio di Capex è il suo software QuantX, perfetto per la costruzione di portafogli ottimizzati per le esigenze di ogni investitore. Inoltre, offre un’accademia formativa di grande qualità, perfetta per imparare ad investire senza errori e poter negoziare sul Nasdaq con una buona base teorica alle spalle.

Clicca qui per aprire un conto su Capex

2. eToro

Il broker eToro è tra i più famosi al mondo, con oltre 20 milioni di clienti all’attivo. Offre numerosi CFD con spread competitivi e permette di comprare le migliori azioni su una piattaforma proprietaria rapida ed efficace.

Al suo interno ci sono anche numerosi ETF legati al Nasdaq, acquistabili online e con commissioni tra le più basse del mercato. Coloro che sono alle prime armi possono invece ricorrere al Copy Trading, uno strumento che permette di copiare le operazioni di altri investitori nella piattaforma: basterà selezionare i più bravi e copiare tutte le loro mosse!

Clicca qui per attivare un conto di investimento su eToro

3. XTB

Molti traders scelgono XTB per investire sul Nasdaq 100 poiché la piattaforma offerta è professionale, rapida e senza costi fissi. Oltre lo spread (ridotto) non ci sono costi fissi.

Sarà anche possibile negoziare le migliori azioni americane in modalità Real Stock o con i contratti CFD, oltre scegliere su un buon numero di ETF legati all’indice americano.

Suggeriamo di attivare un conto demo gratuito e scoprire tutte le funzionalità di XTB:

Clicca qui per aprire un conto gratuito su XTB

Perché investire sul Nasdaq?

Ancora oggi ci sono diverse motivazioni che rendono conveniente investire sul Nasdaq, ecco le principali:

  • Rendimenti elevati: da anni questo indice ha performance sopra la media del mercato. C’è una maggiore volatilità, certo, ma nel medio e lungo termine il ROI è elevatissimo.
  • Aziende famose: tutte o quasi le principali azioni USA sono quotate sul Nasdaq. Anche le migliori azioni Tech di altre nazioni decidono di quotarsi su questo indice per tutti i vantaggi che comporta.
  • Capitale iniziale: ad oggi bastano anche solo 100 euro per investire sul Nasdaq, una cifra che permette a chiunque di acquistare azioni (anche frazionate) in questo mercato potenzialmente molto redditizio.
  • Diversificazione: come abbiamo visto possiamo costruire un ottimo portafoglio azionario, oppure diversificare ancora di più ed inserire ETF legati al Nasdaq. Una soluzione che permette di minimizzare i rischi.

La fama di questo indice continua ad attirare sempre un gran numero di investitori, soprattutto per i costi di accesso resi davvero bassi dalle migliori piattaforme di Trading online.

Clicca qui per investire sul Nasdaq con soli 100 euro

Nasdaq

Altri Indici di Borsa Statunitensi

Il Nasdaq è il secondo indice di Borsa americano più capitalizzato e rientra senza dubbio tra i più importanti al mondo.

Per completezza, specifichiamo che la Borsa di New York (NYSE) presenta anche altri Indici, estremamente noti e capitalizzati. Ecco quali sono:

  • Dow Jones: il nome deriva dal creatore Charles Dow e viene calcolato prendendo come riferimento il prezzo dei principali 30 titoli di Wall Street.
  • S&P 500: questo indice include le 500 aziende statunitensi più capitalizzate. Rappresenta quindi un vero e proprio termometro dell’economia USA e della finanza mondiale.

Conclusioni

Il Nasdaq è l’indice tecnologico per eccellenza. Estremamente capitalizzato, al suo interno ci sono alcune tra le più famose società al mondo.

Investire sul Nasdaq 100 è sicuramente un’ottimo modo per diversificare il nostro portafoglio oppure, semplicemente, per investire in modo diretto su uno degli indici più performante al mondo.

Come abbiamo visto possiamo negoziare il CFD del Nasdaq oppure le singole azioni e gli ETF settoriali, tre ottime soluzioni per investire con professionalità. Per iniziare basterà testare su conto demo i migliori broker online, utilizzando denaro virtuale e scegliendo con calma la soluzione che ci piace di più:

Piattaforma: capex
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Quando è stato fondato il Nasdaq?

    La sua inaugurazione risale al febbraio del 1971, partendo da una quotazione di 100 punti base.

    Come investire sul Nasdaq?

    Sicuramente attraverso Broker specializzati che offrono l’operatività in CFD, al fine di negoziare sugli indici in modo professionale e senza costi fissi. Tutte le info nel nostro articolo.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world