Guida

Investire nel fondo sovrano norvegese: cos’è e come investire?

In questa guida scopriremo che cos’è e come investire nel fondo sovrano norvegese.

Il fondo sovrano norvegese è un veicolo d’investimento dello stato della Norvegia che mette in comune le risorse e investe per conto del governo del Paese. Istituto nel 1990, il fondo ha ottenuto un enorme successo ed è una soluzione attrattiva per molti trader, ragione per cui abbiamo deciso di redigere questa guida. 

🎯 Asset Fondo sovrano norvegese
📌 Paese Norvegia
📈 Chi può investire? Solo cittadini norvegesi
⭐ Alternative Azioni o ETF norvegesi

SUGGERIMENTO: considerando che per investire nel fondo sovrano norvegese è necessario avere la cittadinanza norvegese, per investire in Norvegia consigliamo di prendere in considerazione altre soluzioni, come investire in azioni di società norvegesi o ETF. 

Per fare questo è necessario rivolgersi a un broker regolamentato che consenta di svolgere questa operazione in sicurezza. Uno tra questi è eToro, uno dei migliori broker online al mondo e il più largamente utilizzato. 

Clicca qui per investire nei migliori ETF con eToro

Che cos’è il fondo sovrano norvegese?

Un fondo sovrano è un veicolo di investimento di proprietà statale che mette in comune le risorse e investe per conto del governo. Il fondo sovrano norvegese, comunemente chiamato Government Pension Fund Global (GPFG), è stato istituito nel 1990 ed è cresciuto fino a diventare uno dei fondi più grandi al mondo. È gestito dalla Norges Bank Investment Management, un ramo della banca centrale norvegese

Il GPFG è stato creato con i proventi della produzione petrolifera norvegese, investendoli nei mercati globali. Oggi il suo scopo principale è quello di generare rendimenti finanziari per le generazioni future investendo in azioni, obbligazioni, immobili e altre attività in tutto il mondo

La GPFG segue le linee guida etiche stabilite dal ministero delle Finanze norvegese quando investe. Attualmente investe in più di 8.000 società e in 70 Paesi, senza che una singola società o settore domini le partecipazioni.

Come funziona il fondo sovrano norvegese?

Il fondo sovrano norvegese, gestito da Norges Bank Investment Management, raccoglie le risorse del governo e investe nei mercati globali. Il GPFG segue le linee guida etiche stabilite dal Ministero delle Finanze norvegese quando investe e detiene un portafoglio diversificato di azioni, obbligazioni, immobili e altre attività in tutto il mondo.

Il fondo non ha una singola società o settore che domina le sue partecipazioni e cerca di generare rendimenti per le generazioni future investendo in varie classi di attività.

Il fondo sovrano norvegese è uno dei fondi più grandi al mondo e vi si può accedere direttamente tramite un intermediario di titoli o tramite fondi comuni di investimento, ETF o altri investimenti basati sul suo portafoglio. Sebbene l’investimento in questo fondo non garantisca un rendimento, può offrire l’opportunità di diversificare il proprio portafoglio con il minimo sforzo.

Come investire nel fondo sovrano norvegese?

Per investire nel fondo sovrano norvegese è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Innanzitutto, è necessario registrarsi presso un broker di titoli ed effettuare un investimento iniziale di almeno 10 milioni di corone norvegesi (circa 1 milione di dollari).
  2. Dopodiché, è possibile acquistare singole azioni o obbligazioni quotate alla Borsa di Oslo o tramite uno degli altri broker approvati dalla GPFG. È anche possibile acquistare fondi comuni di investimento basati sul portafoglio della GPFG e fondi negoziati in borsa (ETF) che ne seguono la performance.
  3. Infine, si procede con l’acquisto dell’asset selezionato. 

È importante notare che l’investimento nel fondo sovrano norvegese non garantisce una rendimento del vostro investimento. Come per qualsiasi altra strategia di investimento, anche in questo caso ci sono dei rischi ed è importante fare delle ricerche prima di investire

Chi può investire nel fondo sovrano norvegese?

Nel fondo sovrano norvegese possono investire solo i cittadini norvegesi poiché il fondo è in gran parte finanziato dal governo, gli investitori devono avere almeno 18 anni e possedere un numero di identificazione personale norvegese valido (fødselsnummer).

Inoltre, per investire direttamente nel GPFG è necessario un investimento minimo iniziale di almeno 10 milioni di corone norvegesi (circa 1 dollaro). È possibile accedere al fondo anche attraverso fondi comuni di investimento, ETF o altri investimenti basati sul suo portafoglio, 

Pro e contro di investire nel fondo sovrano norvegese

Ecco alcuni pro e contro di investire nel fondo sovrano norvegese:

PRO 

  • Diversificazione: l’investimento in GPFG può contribuire a diversificare il vostro portafoglio, poiché detiene un’ampia gamma di attività su più mercati
  • Investimento etico: La GPFG segue gli standard di investimento etico stabiliti dal Ministero delle Finanze norvegese quando investe e detiene le proprie attività
  • Accessibilità: Il fondo è accessibile tramite investimento diretto o tramite ETF, fondi comuni di investimento o altri investimenti basati sul suo portafoglio

CONTRO

  • Rischio: investire in qualsiasi strumento finanziario comporta dei rischi e l’investimento nel fondo sovrano norvegese non fa eccezione
  • Costi elevati: investire direttamente nel GPFG richiede un investimento iniziale di almeno 10 milioni di NOK (circa 1 dollaro)
  • Incertezza: l’investimento nella GPFG non garantisce i rendimenti, come qualsiasi altra strategia d’investimento
Fondo sovrano norvegese

Conclusioni

In questa guida abbiamo visto come investire nel fondo sovrano norvegese.

Con abbiamo detto, l’investimento nel fondo sovrano norvegese è accessibile solo ai cittadini norvegesi. Come alternativa, tuttavia, è possibile considerare l’investimento in azioni o ETF norvegesi e di tutto il mondo utilizzando un broker regolamentato come eToro, il quale permette di puntare su numerosi asset provenienti da tutto il mondo, Norvegia compresa.

Ecco il link per accedere a eToro e investire nei migliori ETF sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche: 

    FAQ

    Come investire nel fondo sovrano norvegese?

    È possibile accedere al fondo sovrano norvegese (GPFG) direttamente tramite un intermediario di titoli o tramite fondi comuni, ETF o altri investimenti basati sul suo portafoglio. Per chi investe direttamente nel GPFG, è richiesto un investimento iniziale di 10 milioni di corone norvegesi (circa 1 dollaro)

    Quanto vale il fondo sovrano norvegese?

    Il fondo è cresciuto in modo significativo dalla sua nascita nel 1998 e continua a essere un attore importante nei mercati di investimento globali. A partire dal 2020, GPFG detiene l’1,5% di tutti i titoli quotati in borsa nel mondo

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world