Guida

Diventare Trader: ecco i passi da seguire

Che tu voglia fare trading nel tuo tempo libero o diventare un trader professionista, devi essere pronto a studiare ed apprendere le basi di questa splendida disciplina.

Chi non ha mai sognato di diventare un trader? Lavorare comodamente da casa e guardare sul monitor i profitti che arrivano: in molti aspirano a questo ma in pochi effettivamente riescono a metterlo in pratica. Quei pochi che alla prova dei fatti hanno la pazienza e la costanza di imparare.

In questa guida forniremo tutte le indicazioni utili per avviarsi a questa professione con successo, oltre ad illustrare nel dettaglio la strada migliore per diventare trader: il programma Popular Investors.

Vuoi diventare trader e ricevere un salario fisso più performance sui rendimenti? Bene, allora seguici nelle prossime righe per scoprire come fare!

Diventare Trader: la scelta del broker

Scegliere il giusto broker è fondamentale per chiunque voglia diventare un trader. Ma se non hai ancora una strategia, non disponi di un cospicuo conto in banca o devi ancora imparare come funziona il trading online, puoi comunque entrare nel mondo degli investimenti utilizzando una piattaforma demo.

Qui sotto puoi vedere un elenco completo dei migliori broker per azioni che offrono gratuitamente un conto demo:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Diventare trader: costruire una strategia vincente

    Come diventare trader?

    • Serve conoscere i mercati per decidere su quali operare
    • Apprendere le basi, sfruttando i corsi di trading online
    • Studiare le strategie di trading esistenti
    • Attuare una corretta gestione del rischio
    • Fare molta, molta esperienza sul campo

    Il primo passo per ogni attività di successo è quello di imparare le strategie che produrranno un profitto in qualunque mercato tu voglia negoziare. Tali strategie sono soggettive ed è di fondamentale importanza individuare una fonte di informazioni che sia affidabile.

    Il metodo migliore per apprendere una tecnica di trading è trovare un trader professionista che ti insegni il suo metodo. Alcuni trader offrono dei corsi ma solitamente costano parecchio: se vuoi apprendere le strategie dei trader professionisti in modo gratuito puoi utilizzare il Copy Trading di eToro, un sistema che permette di ricopiare fedelmente le operazioni a mercato dei migliori trader presenti sulla piattaforma. Questo ti permetterà, oltre che di trarre profitto dal loro lavoro, anche di imparare le loro tecniche.

    Per utilizzare il Copy Trading clicca qui.

    Sicuramente anche l’autoapprendimento è importante per chiunque voglia diventare trader, ma potrebbe essere necessario più tempo per elaborare un sistema redditizio rispetto all’apprendimento di un sistema già profittevole.

    Molti trader professionisti sviluppano i propri metodi di trading studiando continuamente grafici, rilevando determinati modelli o tendenze e quindi sviluppando un sistema che sfrutta tali trend. Questo può richiedere mesi o addirittura anni di test prima che il trader trovi un metodo praticabile in grado di produrre profitti concreti.

    Perché allora non unire lo studio teorico con l’apprendimento sul campo assimilando le strategie dei migliori?

    Conoscere i mercati

    Se sei alle prime armi e vuoi diventare trader, la tua attività non può prescindere dal costruire una solida base di conoscenza dei mercati finanziari. Il livello di rischio e la strategia, infatti, possono variare anche in base alla tipologia di asset nel quale si investe. Vediamo allora i principali mercati finanziari e le loro caratteristiche.

    • Le azioni sono uno degli strumenti finanziari più popolari. Quando si investe su un’azione, è importante ricercare la società, il settore e la Borsa su cui essa è quotata. A meno che il tuo broker non offra negoziazioni fuori orario, la tua negoziazione sarà limitata agli orari di apertura della relativa Borsa.
    • Il trading di indici potrebbe essere interessante se vuoi trattare la performance di un gruppo di azioni, piuttosto che una sola società. Poiché ci sono molti componenti che possono spostare il mercato, gli indici azionari tendono ad avere maggiore volatilità rispetto alle singole azioni.
    • Il Forex (FX) è il mercato più liquido del mondo a causa del vasto numero di operatori interessati alle valute. È anche il più volatile, creando un insieme unico di rischi e opportunità per gli operatori. Parlando di orari del Forex, i mercati FX scambiano 24 ore al giorno.
    • Il trading di materie prime è popolare in quanto offre ampie opportunità di profitto, ma la natura del mercato crea un alto livello di rischio. Il prezzo delle materie prime può variare costantemente al variare del tasso di produzione e consumo
    • Le criptovalute possono essere speculate proprio come le valute fisiche. Il mercato delle criptovalute non si muove sotto l’influenza di fattori tradizionali, ma presenta piuttosto un nuovo campo di conoscenza con cui gli operatori devono familiarizzare, come la scalabilità e la blockchain

    Corsi di trading

    Come abbiamo detto, per creare una strategia di trading che sia profittevole, bisogna studiare. Una strategia di trading deve quantificare gli obiettivi, assicurandoti di essere coerente e di non prendere decisioni basate sulle emozioni.

    Per Diventare Trader bisogna partire con un corso di trading. Molti di questi corsi costano migliaia di euro ma il corso di ForexTB è gratuito: si tratta di un ebook che spiega le basi del trading in maniera semplice e accessibile, presentando numerosi esempi e strategie concrete. Un modo semplice ed economico per permettere a tutti di apprendere i fondamenti di un argomento che potrebbe rivelarsi più semplice di quanto non sembri a prima vista.

    Puoi scaricare il corso di ForexTB cliccando qui.

    Stili di Trading

    Esiste un’ampia varietà di strategie di trading che funzionano. Tra le tante, queste sono probabilmente le quattro più utilizzate al giorno d’oggi:

    • Il day trading è la pratica di acquistare e vendere attività entro un solo giorno, per trarre rapidi profitti da piccoli movimenti di prezzo.
    • Lo scalping è un tipo di day trading che prevede l’apertura e la chiusura di posizioni rapidamente (in pochi secondi o al massimo pochi minuti) per trarre profitto da piccole variazioni del prezzo
    • Lo swing trading è la pratica di entrare in un trade nel momento in cui il mercato sta per cambiare direzione, approfittando delle oscillazioni costanti del prezzo
    • Il trading di posizione comporta il mantenimento di una posizione per lunghi periodi di tempo, che si tratti di settimane, mesi o persino anni, per trarre profitto da grandi variazioni di prezzo

    Lo scopo di ogni stile (o strategia) è lo stesso: trarre profitto dai movimenti del prezzo di un bene. La differenza sta nella frequenza con cui vuoi operare e per quanto tempo eseguirai ogni operazione. Non esiste una soluzione “adatta a tutti”, in quanto lo stile giusto per te dipenderà dal tuo stile di vita, dalla tua personalità e da quanto tempo vuoi dedicare al trading.

    Analisi di mercato

    Una parte fondamentale della creazione di una strategia di trading è l’analisi del mercato, che tenta di utilizzare le informazioni disponibili per prevedere il comportamento dei mercati e creare una metodologia per identificare i punti di entrata e uscita.

    Questi metodi per l’analisi del mercato rientrano in due grandi categorie:

    • L’analisi tecnica si basa sul principio secondo cui ciò che è accaduto in passato può indicare ciò che potrebbe accadere in futuro. I trader possono esaminare i grafici e utilizzare indicatori di Borsa basati sui prezzi per costruire la propria strategia di trading, creando un sistema capace di sfruttare i modelli e i trend
    • L’analisi fondamentale identifica i titoli che sono sovraquotati o sottoquotati e potrebbero essere un buon investimento. Gli operatori utilizzano i dati macroeconomici, compresi i dati sul prodotto interno lordo (PIL) e le statistiche sull’occupazione, insieme alle notizie e ai commenti politici per identificare le opportunità d’investimento

    I mercati possono essere estremamente volatili ed è impossibile prevederne il comportamento in modo esatto. Ma una buona strategia di trading può prepararti a qualsiasi cambiamento, per agire di conseguenza e trarne profitto.

    Gestione del rischio e money management

    Nel trading, il “rischio” si riferisce alla possibilità che le tue scelte non determinino il risultato desiderato. Questo significa generalmente che un trade andrà in perdita. Se stai usando la leva finanziaria , un trade potrebbe perdere anche più del tuo intero capitale.

    La perdita fa parte del trading, nessun trader è infallibile.  Tuttavia, le potenziali perdite possono essere ridotte al minimo mettendo in atto una strategia di money management.

    Una buona strategia per attutire i rischi della Borsa è quella di dividere il proprio capitale e non utilizzare frazioni superiori al 5% in ogni operazione. Oltre al money management, uno dei primi consigli che vengono dati è che bisogna sempre usare gli strumenti fondamentali di ogni trader: lo Stop Loss, per limitare le perdite e il Take Profit, per prelevare i profitti al momento giusto.

    Quando si ha un capitale limitato, esiste in realtà un’ulteriore alternativa che permette di ridurre i rischi: la scelta di un broker che non obbliga ad investimenti “minimi” ma permette di tradare anche con 1 solo euro a disposizione. Stiamo parlando di XTB, un broker sicuro e regolamentato, che permette di fare anche piccoli investimenti per iniziare ad operare sui mercati.

    Acquisire esperienza

    Fin qui abbiamo ragionato su un piano puramente teorico. Strategie, mercati, indici: tutti elementi che possono e devono essere ottimizzati nel pratico.

    La strategia infatti non è mai perfetta ma, almeno nel trading, la pratica migliora la strategia. Nessuna strategia è sempre vincente, neanche quella dei migliori trader professionisti: come fare allora per iniziare a testare una strategia riducendo al minimo i rischi di vedere il proprio capitale andare in fumo?

    In realtà è molto semplice: basta sfruttare i conti Demo messi a disposizione da tutti i migliori broker operativi sul mercato italiano. In questo modo si ha la possibilità di testare in maniera approfondita strumenti, strategie e mercati senza rischiare nulla, dal momento che l’operatività avviene con denaro virtuale. Inoltre, parliamo di un servizio totalmente gratuito e disponibile per tutti.

    Diventare trader

    Scegli le migliori piattaforme per diventare trader

    Le piattaforme di cui parliamo ora sono tutte delle ottime scelte per diventare trader. Ognuna di esse però si distingue per alcune caratteristiche uniche: non ti resta che scegliere in base alla tua operatività e propensione al rischio.

    ForexTB

    ForexTB è una piattaforma regolamentata e registrata alla CySEC e alla CONSOB, e permette di fare trading senza commissioni.

    Questo broker, fondato oltre 10 anni fa, è diventato uno dei leader in Europa per affidabilità, cura del cliente e per una funzionalità unica: i suoi preziosi segnali di trading.

    Ecco alcune funzionalità gratuite offerte da ForexTB a tutti i suoi utenti. Valuta con attenzione ognuna di esse:

    • Corso di Trading: ForexTB offre un corso (in formato ebook) che spiega nel dettaglio le basi del trading. Non è la classica guida incomprensibile ma è ricca di esempi concreti e adatta anche ai principianti. Puoi scaricare il corso cliccando qui.
    • Segnali di trading: i Segnali di Trading di ForexTB sono delle indicazioni gratuite che permettono al trader di operare sui mercati con precisione. Sono elaborate da Trading Central, un centro analisi serio ed affidabile. Per usufruire dei segnali di trading clicca qui.
    • Conto Demo: completa l’offerta gratuita di ForexTB il conto Demo.  Il conto di trading demo è identico a quello reale tranne per il fatto che utilizza denaro virtuale. Iscriviti qui per utilizzare il conto demo di ForexTB.

    eToro

    Anche eToro ovviamente è regolamentata e registrata alla CySEC e alla CONSOB e permette di fare trading senza commissioni.

    Questo broker offre uno strumento rivoluzionario, che abbiamo già avuto modo di introdurre: la possibilità di investire ricopiando automaticamente le operazioni dei migliori trader disponibili sulla piattaforma. Questa funzionalità si chiama Copy Trading.

    È sufficiente selezionare i trader migliori e che corrono meno rischi e, grazie al Copy Trading, sarà possibile ricopiare all’istante ogni loro operazione a mercato. Chi copia, guadagna in base al rendimento del trader copiato e in base ai fondi investiti su di lui.

    Qui di seguito vediamo le principali funzionalità gratuite offerte da eToro a tutti i suoi utenti:

    XTB

    XTB è regolato dall’authority polacca di supervisione finanziaria (KNF). Questo broker di trading online è nato nel 2002 ed è anche quotato alla Borsa di Varsavia. Attualmente XTB ha uffici in oltre 13 Paesi nel mondo ed è uno dei più diffusi ed affidabili broker su scala globale.

    Oltre che dalla KNF, XTB è regolamentato e registrato alla CySEC, alla KNF e alla FCA. Uno degli obiettivi primari di questo broker è la formazione, infatti la piattaforma offre molti contenuti gratuiti, utili per apprendere le basi del trading online. Inoltre è la piattaforma ideale per i piccoli investimenti, in quanto non richiede un capitale minimo da investire.

    Vediamo alcune funzionalità completamente gratuite offerte da XTB a tutti i suoi utenti:

    Diventare trader con il programma Popular Investors

    Lo stimolo a diventare trader talvolta può andare oltre quelle che sono le prospettive di guadagno insite nel settore. Con il programma Popular Investors di eToro, infatti, i trader in grado di farsi notare con le loro operazioni vengono premiati non solo con i profitti che riescono a produrre, ma anche con una rendita passiva fornita dal broker stesso. Vediamo come funziona.

    Abbiamo detto che con lo strumento di Copy Trading è possibile seguire e ricopiare le operazioni dei Top Trader presenti sulla piattaforma. Il programma Popular Investors è proprio ciò che permette di ottenere il riconoscimento di Top Trader agli utenti in grado di distinguersi per profitti e successo della loro operatività.

    Se sulla piattaforma è possibile seguire e copiare le operazioni di tutti gli iscritti, eToro premia i propri utenti migliori, definiti dal numero di persone che hanno deciso di copiarli. Pertanto ogni trader di eToro è stimolato a fare bene e a mettersi in mostra, spinto dalla possibilità di essere copiato e di arrivare così a una rendita passiva di tutto rispetto:

    diventare-trader-popular-investors

    Il programma Popular Investors prevede un piano di remunerazione per i suoi Top Traders, che agisce come detto sulla base del numero di utenti che ci seguiranno. A diversi livelli corrispondono diversi profitti, secondo un criterio di merito.

    Il Social Trading di eToro si dimostra così veramente valido sia per i neofiti che per gli appassionati ed esperti del trading. I primi infatti possono ottenere gli stessi profitti dei trader più navigati, apprendendo al tempo stesso le loro strategie.

    Gli esperti invece hanno la possibilità di mettersi in mostra, guadagnando non solo dalle proprie operazioni ma ottenendo anche un riconoscimento per l’impegno profuso e per le proprie capacità, condividendole e mettendole a disposizione di chi decide di affidarsi a loro.

    Lasciati ispirare

    Le vite dei trader più famosi al mondo sono un’esempio di successo e perseveranza. Di seguito ne elenchiamo alcuni dei più celebri, lasciati ispirare dalle loro carriere professionali per iniziare la tua avventura nel mondo del trading.

    Trader famosi

    • George Soros: George Soros (nato nel 1930), ungherese, è il presidente di Soros Fund Management, una delle aziende di maggior successo nella storia del settore degli hedge fund. Ha guadagnato il soprannome di “L’uomo che gettò sul lastrico la Banca d’Inghilterra” nel 1992 dopo la sua vendita allo scoperto di $ 10 miliardi di sterline, ottenendo un profitto di $ 1 miliardo.
    • Jim Rogers: James Rogers Jr. (nato nel 1942) è il presidente di Rogers Holdings. Ha co-fondato il Quantum Fund insieme a George Soros nei primi anni ’70, ottenendo l’incredibile cifra del 4200% in 10 anni.
    • John Paulson: John Paulson (nato nel 1955), dell’hedge fund Paulson & Co., è salito ai vertici del mondo finanziario dopo aver guadagnato miliardi di dollari nel 2007 utilizzando credit default swap per vendere allo scoperto i prestiti ipotecari subprime statunitensi.

    Conclusioni

    Diventare trader è un percorso che richiede impegno e costanza. Queste due doti sono fondamentali per dedicarsi alla formazione continua che questa attività richiede, sfruttando i corsi gratuiti messi a disposizione dai migliori broker e osservando le strategie sul campo dei Top Trader (come quelli di eToro).

    Come abbiamo detto, però, lo studio non basta e l’esperienza è fondamentale. Spesso però, questo aspetto frena molti aspiranti trader che temono di perdere i propri capitali sull’onda dell’inesperienza.

    Oggi però esiste una soluzione anche per questo: i broker che abbiamo elencato offrono gratuitamente la possibilità di operare su conti Demo illimitati, che hanno le stesse caratteristiche dei conti reali ma il denaro è virtuale, non si corrono rischi ma si testano le strategie.

    Inizia a diventare trader con un conto Demo, fai esperienza e acquisisci padronanza degli strumenti da utilizzare. Scegli una di queste piattaforme sicure e regolamentate:

     

    Se hai trovato utile questo approfondimento, ti potrebbero interessare anche le guide su:

    Domande frequenti su diventare trader

    Cosa serve per diventare trader?

    L’attitudine individuale dev’essere orientata all’impegno e alla costanza, fondamentali per arrivare ad un’attività che sia remunerativa nel tempo.

    Quali sono i passi per diventare trader?

    Bisogna conoscere i mercati su cui si vuole operare, imparare le basi dai corsi di trading, studiare le strategie esistenti, attuare una corretta gestione del rischio e fare molta esperienza sul campo.

    Come si può fare esperienza per diventare trader?

    I migliori broker online offrono ai propri utenti la possibilità di fare esperienza sul campo senza investire denaro reale. I conti Demo infatti mettono a disposizione, in maniera gratuita, tutti gli strumenti delle piattaforme senza rischi, utilizzando solo denaro virtuale.

    Quali sono le migliori piattaforme per diventare trader?

    Al giorno d’oggi i broker più affidabili e sicuri sono ForexTB, eToro e XTB.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento