Strategie

Pattern Trading: Cosa sono e come funzionano

Se sei un trader, esperto o principiante, o semplicemente un appassionato del settore, ti sarà sicuramente capitato di sentir parlare di Pattern Trading. Si tratta semplicemente di strumenti analitici, che vengono utilizzati per analizzare l’andamento di uno specifico strumento finanziario.

Il Pattern non è quindi un unico e singolo strumento analitico, ma racchiude in se una serie di indicatori differenti e da utilizzare sulla base delle proprie esigenze.

All’interno di questa guida completa, abbiamo deciso di analizzare le tipologie più importanti di Pattern e le caratteristiche fondamentali che differenziano un indicatore dall’altro.

Nel corso dei vari paragrafi parleremo di:

  • Cosa sono i Pattern Trading
  • Quali sono le tipologie più utilizzate nel Trading online
  • I migliori strumenti integrativi per Traders (professionisti ed alle prime armi)

Questi ultimi vengono messi a disposizione dalle migliori piattaforme di brokeraggio online. Uno degli esempi è rappresentato dal sistema automatico “Copy Trading”, disponibile all’interno di eToro.

Nel corso dell’articolo visioneremo altri servizi di supporto, offerti da altri Broker professionali ed autorizzati.

Pattern Trading Cosa sono

Prima di partire con la spiegazione dei diversi Pattern Trading, è opportuno aprire una piccola parentesi sulla struttura base di qualsiasi quotazione. Ogni strumento finanziario, di qualsiasi paniere esso sia, è associato ad un proprio grado di volatilità.

Lo stesso, va a generare i tipici periodi rialzisti (ossia che prendono direzioni verso l’alto) e tipici periodi ribassisti (ossia che prendono direzioni verso il basso). All’interno del trading, le oscillazioni dei prezzi, vengono rappresentate quasi sempre attraverso rettangoli verticali, che prendono il nome di “candele”.

Sulla base della stessa volatilità, e quindi della variazione dei prezzi, le candele possono formare figure geometriche particolarmente marcate, volte ad indicare una determinata situazione di Trend. I Pattern rappresentano queste figure, che possono così essere tracciate direttamente sul grafico per analizzarne l’andamento.

Nonostante i Pattern di Trading vengano quindi tracciati su valori passati, considerati “storici”, vengono pur sempre utilizzati per cercare di capire su quali strategie potenzialmente puntare. Entrando maggiormente nel dettaglio, è possibile riconoscere due tipologie di strumenti:

  • Pattern di continuazione
  • Pattern di inversione

Gli indicatori di continuazione, come intuibile dal termine, vengono considerati strumenti che presuppongono un mantenimento del Trend. Viceversa, gli indicatori di inversione, vengono considerati strumenti che presuppongono un cambio direzionale.

A sua volta, quest’ultimo può essere di due tipologie: inversione al rialzo (qualora si passi da un Trend ribassista ad uno rialzista) oppure inversione al ribasso (nel caso opposto).

Alla luce di tutto ciò, i Pattern possono essere considerati degli indicatori analitici, da poter utilizzare in analisi tecnica. Oltre alle figure geometriche, esistono anche altri indicatori, basati tuttavia su grafici separati, come ad esempio l’RSI o l’Oscillatore Stocastico Momentum.

Pattern Trading Come funzionano

Adesso che abbiamo finalmente assodato cosa sono e a cosa servono questi indicatori per analisi tecnica, è ora possibile approfondire maggiormente la loro operatività.

Come funzionano i Pattern nel Trading?

  • Vengono utilizzati direttamente sugli andamenti dello strumento (non necessitano quindi di grafici accessori)
  • Possono mostrare eventuali periodi di ipercomprato e di ipervenduto
  • Vengono utilizzati per studiare specifici Trend di un assets finanziario
  • Il funzionamento varia da Pattern a Pattern

In merito all’ultimo punto, è importante sapere che ad oggi esistono due macroclassi ben distinte: da una parte troviamo i Pattern grafici (associati a vere e proprie figure geometriche) e dall’altra i Pattern di prezzo (ossia associabili a gruppi di candele).

Fra i primi possiamo indicare:

  • Doppio massimo doppio minimo: si dividono in doppio massimo al rialzo (o viceversa) e doppio minimo al rialzo (o viceversa).
  • Triangoli: si differenziano sulla base dei Trend in: ascendente, discendente e simmetrico.
  • Flag and Pennant: sulla base delle contrazioni dei prezzi, si crea una forma triangolare a bandiera (Flag) o a gagliardetto (Pennant).
  • Rettangoli: in questo caso gli andamenti sono racchiusi all’intero di una forma rettangolare.
  • Testa e Spalle.

Nella seconda categoria, è possibile citare:

  • Breakaway
  • Price Gapping Play
  • Morning Star e Evening Star
  • Tower Top & Tower Bottom
  • Falling and Rising Windows
  • Belt Hold Line

È importante tenere a mente, come i Pattern vengano utilizzati come veri e propri strumenti di supporto durante i propri studi. I Trend evidenziati, così come le eventuali rotture delle figure geometriche, non rappresentano di certo certezze in merito ad un successivo periodo al rialzo o al ribasso.

Risulta importante tenere in considerazione le condizioni generali del mercato, ricordando come la componente della volatilità, nel settore del Trading, sia un elemento da tenere sempre a mente e non prevedibile al 100%.

Servizi integrativi per Traders

A questo punto, risulta importante puntualizzare come la conoscenza di un singolo Pattern, indicatore, o strumento analitico associabile ad un grafico, non rappresenta l’unica chiave per poter diventare un trader di successo.

Nonostante molti indicatori si mostrino all’apparenza molto semplici da individuare, si pensi ad esempio al Pattern dei Triangoli, o a quello dei Flag, il loro utilizzo è tutt’altro che semplice.

In questo contesto, è possibile presentare alcuni dei maggiori strumenti integrativi, che le migliori piattaforme di trading online hanno deciso di mettere a disposizione per i propri utenti.

Copy Trading

La prima piattaforma, che di certo ha compreso l’importanza di offrire supporto e servizi ai propri utenti, è eToro. Nel corso degli ultimi anni, ha messo a disposizione un meccanismo brevettato, che prende il nome di Copy Trading.

Cosa fare per poter accedere al Copy Trading? A seguire alcuni punti:

  • Entrando all’interno della pagina del broker, sarà possibile cercare i migliori Traders presenti nell’apposito elenco.
  • Scegliere i migliori investitori risulta molto semplice, poiché la piattaforma mette a disposizione una serie di indicazioni sugli andamenti e sulle performance di ogni specialista
  • Una volta confermate le proprie scelte, tutte le decisioni strategiche degli specialisti, comprese le modifiche, verranno generate specularmente anche sul proprio account.

In ogni caso, si avrà sempre l’opportunità di sfruttare il conto di prova, ossia un simulatore di Borsa completo, strutturato con capitali non reali.

Scopri qui il Copy Trading di eToro

XTB ed i suoi servizi di supporto

Anche la piattaforma XTB, riconosciuta da migliaia di operatori (professionali e principianti) per la velocità del sistema, la presenza delle licenze e la professionalità, mette a disposizione interessanti servizi di supporto.

Uno dei più rilevanti è il corso di formazione. Contrariamente da altri Broker, i quali mettono a disposizione webinar, libri e lezioni a costi esorbitanti, l’eBook di XTB è messo a disposizione a costo zero ed è ottenibile con pochi passaggi.

Quali altri vantaggi da associare al Broker?

  • Assistenza professionale a tutte le ore
  • Presenza di un ampio database, con centinaia di assets negoziabili
  • Conto demo, messo a disposizione in modo gratuito
  • Applicazione per smartphone presente sia per sistemi iOS che Android

Scopri qui XTB ed i suoi servizi

Pattern Trading

Conclusioni

Giunti alle battute finali della nostra guida, abbiamo potuto comprendere a pieno il significato del termine Pattern ed i maggiori indicatori utilizzati all’interno del Trading online.

Nonostante molti degli stessi si siano mostrati di facile tracciamento, o facilmente individuabili sul grafico, riuscire ad utilizzarli nel modo opportuno richiede competenze e conoscenze non da poco.

A tal proposito, essendo un reale e concreto punto di riferimento per traders ed appassionati del settore, abbiamo presentato alcuni servizi di supporto, messi a disposizione dalle migliori piattaforme di brokeraggio online.

In modo particolare, abbiamo avuto modo di approfondire eToro ed il suo sistema di copia automatica, nonché i maggiori servizi integrativi proposti da XTB, ossia i Segnali di Trading e l’eBook formativo a costo zero.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Cosa sono i Pattern?

    I Pattern sono degli indicatori analitici, che vengono utilizzati all’intero degli andamenti di uno specifico strumento finanziario, per studiarne il Trend.

    Come si differenziano i Pattern?

    Fra le varie tipologie di Pattern ricordiamo quelli di continuazione e quelli di inversione (ossia che presuppongono cambi di direzione).

    Quali Pattern sono utilizzati nel Trading online?

    Ad oggi ricordiamo Pattern grafici (come ad esempio i Triangoli, i Flag o i Pennant) ed i Pattern di prezzo.

    Come ottenere informazioni sul Trading e sui mercati finanziari?

    Uno dei sistemi più utilizzati riguarda l’uso di servizi integrativi e di supporto, come ad esempio corsi ed eBook, offerti dalle migliori piattaforme di trading online.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world