Trading online funziona o è una truffa?

Il trading online funziona? Si possono guadagnare soldi facendo trading? Oppure il trading online è una vera e propria truffa legalizzata come qualcuno dice? Andiamo subito al sodo: ci sono tanti, troppi truffatori che usano il trading online per ingannare i meno preparati, ma il trading online non è assolutamente una truffa, anzi.

Con il trading si può guadagnare moltissimo, basti pensare che uno degli uomini più ricchi del mondo, il famoso Warren Buffett, ha ottenuto la sua sconfinata fortuna miliardaria proprio attraverso il trading. Ma fare trading online non significa guadagnare soldi facili, anzi. Purtroppo si possono anche perdere soldi.

Qual è la differenza tra il trader che perde soldi e quello che guadagna? Le differenze possono essere tante, ma la più importante sta probabilmente nella scelta della piattaforma di trading. Solo coloro che utilizzano piattaforme di trading autorizzate e regolamentate hanno la certezza assoluta che non saranno derubati, truffati o fregati e quindi hanno le migliori opportunità di guadagnare con il trading.

La tabella qui sotto riassume le caratteristiche principali di alcune delle migliori piattaforme di trading online autorizzate e regolamentate in lingua italiana.

# BROKER DETTAGLI
1
Licenza: CySEC Europea
Social Trading
Deposito min: soli 200 $
2
Licenza: CYSEC Europea
Trading Borsa Italiana
Deposito min: soli 100 €
3
Licenza: CySEC Europea
Conto demo gratuito
Deposito min: soli 100 €
4
Licenza: CYSEC Europea
Spread Bassi
Deposito min: soli 100 €
5
Licenza: CySEC Europea
MetaTrader 4, Corsi
Deposito min: soli 100 €

Cos’è il trading online: significato di trading

La parola inglese trading significa, letteralmente, commercio, scambio. Nel nostro contesto, la parola trading online significa quindi scambio via internet di asset finanziari. Perché si fa trading? Ovviamente si fa trading per ottenere un profitto, quanto più alto e veloce possibile sfruttando la variazione dei prezzi degli asset quotati sui mercati finanziari.

Questi asset possono essere di diversa natura: possono essere azioni, materie prime, criptovalute, valute tradizionali, ecc…

Di solito si pensa che fare trading significhi comprare asset a prezzo basso e rivenderli a prezzo più alto. E’ vero, questo è una forma piuttosto semplice da comprendere di trading ma non è la forma più intelligente e soprattutto non è la forma in grado di generare più profitti.

Per fare trading online con profitti elevati è necessario capire che cos’è veramente il trading: fare trading significa ottenere un profitto elevato sfruttando le quotazioni degli asset finanziari sia che il prezzo salga, sia che scenda.

Facendo trading in questo modo (più intelligente) si guadagna sempre, quando i prezzi salgono e quando i prezzi scendono.

Come fare trading online

Ma come si può ottenere questo obiettivo? Il primo requisito è, ancora una volta, la piattaforma di trading online. Non tutte le piattaforme, infatti, consentono di operare in questo modo. Alcune piattaforme consentono soltanto di comprare e vendere asset finanziari e quindi permettono di ottenere un profitto esclusivamente se il valore dell’asset sale. Non è una buona scelta.

La scelta migliore è costituita dalle piattaforme che consentono di speculare al rialzo ma anche al ribasso. Sono quelle le piattaforme di trading che consigliamo, le uniche che abbiamo inserito nella nostra tabella riassuntiva.

Ma come è possibile guadagnare quando il valore di un titolo scende?
Il risultato si ottiene utilizzando un particolare contratto finanziario, chiamato Contratto per Differenza (CFD). Il CFD è un contratto derivato estremamente semplice da utilizzare, anche per chi non ha grande esperienza, e molto potente dal punto di vista dei profitti che può generare.

Un CFD è, sostanzialmente, un modo per investire su qualunque titolo finanziario quotato (un’azione, una materia prima, una coppia di valute forex, una criptovaluta). Il titolo finanziario è detto sottostante.

Il CFD replica esattamente il prezzo del sottostante. Quindi, per fare un esempio, il CFD sull’azione Apple ha lo stesso prezzo dell’azione Apple, istante per istante.



E’ possibile comprare un CFD su azioni Apple per ottenere un profitto nel caso in cui il valore dell’azione Apple aumenta
. Se invece si pensa che il valore delle azioni Apple è destinato a scendere, allora si può vendere allo scoperto il CFD. Per vendere allo scoperto non è affatto necessario aver comprato in precedenza. La vendita allo scoperto è un’operazione speculativa che serve a generare profitti nel caso in cui il valore delle azioni Apple nel nostro esempio scende.

Quanto si guadagna con i CFD? Il profitto che si può ottenere quando si fa trading online con i CFD è proporzionale alla differenza di prezzo tra il momento in cui l’operazione inizia e quello in cui l’operazione termina. Non è importante se il prezzo è aumentato o diminuito: si guadagna in ogni caso, a patto di aver fatto l’operazione giusta. Questo profitto si può anche moltiplicare grazie ad un effetto leva.

Le migliori piattaforme di trading online con i CFD, infatti, mettono a disposizione la possibilità di effettuare trading con una leva finanziaria che può arrivare anche a 400.

Che cosa significa fare trading online con la leva? Supponiamo di cominciare a fare trading con 100 euro (una quantità più che adeguata per molte delle migliori piattaforme). Se si applica la leva finanziaria di 400, con 100 euro si possono acquistare asset finanziari per 40.000 euro. Questo significa che anche con un capitale di appena 100 euro è possibile operare in modo serio, acquistando e vendendo quantità significative.

Ovviamente non tutte le piattaforme di trading online offrono una leva così generosa: un motivo in più per selezionare con cura la piattaforma di trading. Qui sotto, l’elenco delle migliori piattaforme di trading online, tutte con leva elevata (oltre che sicure e affidabili perché autorizzate e regolamentate):

# BROKER DETTAGLI
1
Licenza: CySEC Europea
Social Trading
Deposito min: soli 200 $
2
Licenza: CYSEC Europea
Trading Borsa Italiana
Deposito min: soli 100 €
3
Licenza: CySEC Europea
Conto demo gratuito
Deposito min: soli 100 €
4
Licenza: CYSEC Europea
Spread Bassi
Deposito min: soli 100 €
5
Licenza: CySEC Europea
MetaTrader 4, Corsi
Deposito min: soli 100 €

Iniziare a fare trading online: esempio pratico

Che cosa deve fare chi vuole iniziare a fare trading online? Ecco spiegato, passo a passo, come si inizia a fare trading online:

  1. Prerequisito: disporre di un computer o un telefono cellulare connesso a internet
  2. Aprire un conto su una piattaforma di trading
  3. Effettuare un deposito (facoltativo)
  4. Iniziare a operare sui mercati comprando o vendendo allo scoperto

trading onlineSpesso si pensa che iniziare a fare trading online sia difficile o sia possibile solo per chi ha una formazione specifica. Non è assolutamente vero, è una fake news. Il trading online è adatto a tutti, anche a chi non ha avuto la fortuna di avere una formazione scolastica.

Tutti possono fare trading: quello che serve è un computer connesso a internet o uno smartphone. Il primo passo è iscriversi su una piattaforma di trading online affidabile e sicura. Abbiamo già presentato l’elenco delle migliori piattaforme di trading italiane, più avanti forniremo anche una recensione accurata di queste piattaforme.

Una volta scelta la piattaforma, bisogna procedere all’iscrizione. E’ necessario inserire i propri dati che devono essere reali perché stiamo parlando di un investimento finanziario (apriresti mai un conto corrente in banca fornendo dati falsi?)

Le normative europee per la difesa degli investitori, in ogni caso, obbligano le piattaforme a effettuare alcuni controlli per verificare che i dati inseriti siano corretti, ad esempio potrebbe essere richiesto di inviare una foto della propria carta di identità. Se si scelgono piattaforme di trading online affidabili e sicure non c’è alcun problema a inserire i propri dati personali, saranno custoditi gelosamente rispettando le severe normative europee.

Discorso ben diverso potremmo fare per le piattaforme non regolamentate e quindi non affidabili: in questo caso è sempre sconsigliabile inserire dati personali perché potrebbero essere usato in modo improprio.

Che cosa succede dopo che è stato creato il conto di trading online? E’ possibile effettuare un deposito utilizzando carta di credito o carta di debito (anche carta Postepay di solito), bonifico bancario, Paypal, Skrill o altro sistema di pagamento elettronico (ci sono delle piccole differenze tra le varie piattaforme di trading).

I soldi depositati non diventano proprietà della piattaforma di trading, esattamente come quando si depositano soldi sul conto corrente bancario non si sta trasferendo alla banca la proprietà del denaro.

Se la piattaforma è autorizzata e regolamentata, sarà possibile in ogni momento richiedere la restituzione del capitale iniziale con gli eventuali profitti ottenuti.

Trading online demo

In ogni caso, effettuare un primo deposito non è assolutamente necessario o obbligatorio: è possibile iniziare in modalità demo, cioè investendo soldi virtuali.

Tutte le migliori piattaforme di trading online offrono la possibilità di fare trading utilizzando una piattaforma demo. Di solito viene assegnata dalla piattaforma una somma (virtuale) consistente, ad esempio 10.000 che può essere utilizzata per fare prove e sperimentare. Molti trader principianti iniziano in modalità demo perché possono così operare senza nessun tipo di rischio. Nel momento in cui riescono ad ottenere un livello sufficientemente elevato di profitto con la demo, sono pronti per passare ad operare in modalità reale.

La demo è il modo migliore per cominciare a fare trading online: si può prendere confidenza con la piattaforma, sperimentare tecniche e strategie senza rischiare nulla (ma anche senza guadagnare nulla) e si può così mettere alla prova la propria abilità di trader prima di passare a operare con denaro reale.

Ma la demo del trading può trasformare un perfetto ignorante in un trader esperto e in grado di guadagnare molti soldi? Non proprio. Il trading online non è fatto solo di tecniche e strategie, è veramente molto importante anche l’aspetto psicologico.

Quando si fa trading online bisogna mettere in conto il rischio di perdita che genera paura. E spesso il trader rischia anche di farsi dominare dall’avidità. Paura e avidità sono le due emozioni più forti che un trader può sperimentare, emozioni che possono danneggiare la sua operatività.

Attenzione: non è possibile eliminare paura ed avidità e sarebbe anche sbagliato farlo perché, se dominate, queste emozioni possono risultare anche utili.

I grandi trader sono coloro che riescono a dominare in modo opportuno paura e avidità per riuscire a sfruttarle in maniera opportuna
per guadagnare ancora di più. Purtroppo con le demo del trading online non è possibile acquisire questa abilità.

Chi vuole migliorare come trader può sicuramente iniziare con la demo, ma prima o poi deve iniziare a operare con denaro reale, magari cominciando con un deposito minimo.

Migliori piattaforme di trading online

# BROKER DETTAGLI
1
Licenza: CySEC Europea
Social Trading
Deposito min: soli 200 $
2
Licenza: CYSEC Europea
Trading Borsa Italiana
Deposito min: soli 100 €
3
Licenza: CySEC Europea
Conto demo gratuito
Deposito min: soli 100 €
4
Licenza: CYSEC Europea
Spread Bassi
Deposito min: soli 100 €
5
Licenza: CySEC Europea
MetaTrader 4, Corsi
Deposito min: soli 100 €

La tabella qui sopra contiene le migliori piattaforme di trading online. Sono tutte piattaforme autorizzate e regolamentate, offrono la possibilità di operare con una leva finanziaria elevata, sono facili da utilizzare e sono gratuite, assolutamente prive di commissioni.
Ecco le recensioni in dettaglio delle migliori piattaforme di trading online.

eToro piattaforma di trading

eToro è una piattaforma di trading online completamente gratuita, affidabile e sicura che offre, in più, ai suoi iscritti un servizio veramente eccezionale, il social trading. In pratica eToro oltre ad essere una piattaforma di trading è anche un social network in cui è possibile contattare gli altri investitori, scambiare idee e, addirittura, copiarli in maniera automatica.

L’interfaccia di eToro è particolarmente semplice: si possono cercare i profili degli altri trader in base, ad esempio, ai profitti ottenuti in passato e si può quindi decidere di iniziare a copiarli con un semplice click.

Molti principianti apprezzano particolarmente la piattaforma di eToro perché consente loro di raggiungere facilmente un duplice obiettivo: possono imparare dai migliori trader e possono anche guadagnare da subito.

Ma cosa spinge i trader più bravi, i famosi guru di eToro, a dare il consenso per farsi copiare? La piattaforma eToro premia gli investitori professionali che operano sulla piattaforma con elevate somme di denaro, proporzionali al numero di follower.

In pratica i guru di eToro non solo danno molto volentieri il consenso per farsi copiare ma sono sempre estremamente disponibili con i meno esperti, fornendo ad esempio i loro preziosi consigli, nella speranza di guadagnare più follower.

eToro
è completamente gratuita e può anche essere utilizzata in modalità demo. La demo di eToro consente anche di verificare che il social trading funziona davvero.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui. Puoi anche leggere la nostra recensione di eToro.

24option piattaforma di trading

24option è una delle piattaforme di trading più apprezzate dai principianti. E’ semplice da utilizzare, completamente gratuita e senza commissioni. Tra i punti di forza di 24option ci sono i corsi di trading online, completamente gratuiti, che sono messi a disposizione di tutti i trader iscritti.

Questi corsi sono apprezzati perché sono semplici e, allo stesso tempo, sono completamente orientati alla pratica. Non ci sono inutili parole tecniche ma spiegano, chiaro e tondo, come si fa a ottenere profitti dai mercati finanziari. Per capire il valore dei corsi di 24option, chi li ha seguiti li reputa di gran lunga migliori di corsi di trading a pagamento, del valore anche superiore ai 1.000 euro.

I corsi di 24option sono completamente gratuiti e possono essere seguiti direttamente online, accedendo al sito di 24option. Basta essere iscritti e si può scaricare gratis (clicca qui).

Ma le agevolazione per i principianti non sono finite: con 24option è possibile farsi seguire al telefono, passo a passo, da un vero esperto di trading online. Grazie a queste possibilità, i meno esperti hanno la possibilità di imparare velocemente e di raggiungere il successo con il trading.

Tutti gli iscritti a 24option hanno anche la possibilità di accedere alla famosa area Trading Central della piattaforma. In Trading Central è possibile trovare gratuitamente indicatori e segnali di trading, strumenti preziosi che aiutano sia gli esperti che i principianti a migliorare notevolmente le performance di trading.

Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui. Puoi anche leggere la nostra recensione di 24option.

Markets.com piattaforma di trading

Markets.com è una delle piattaforme di trading online più antiche: è stata una delle primissime ad aver reso il trading disponibile al grande pubblico e ha, ancora oggi, un’impressionante numero di affezionati utenti.

Markets.com si caratterizza per la grande facilità d’uso, per l’affidabilità e la sicurezza della piattaforma e per la possibilità di utilizzare una demo illimitata e senza alcun tipo di vincolo.

Inoltre, Markets.com mette a disposizione una funzione veramente molto utile, Trend dei Traders
. Questa funziona analizza il comportamento di migliaia di trader per un dato asset finanziario e ci dice, quindi, se gli altri trader stanno puntando al rialzo oppure al ribasso. Questo indicatore è veramente molto utile per farsi un’idea di dove andrà il mercato. E’ vero che potrebbe anche dare un’indicazione sbagliata ma lo storico ci dice che nella grande maggioranza dei casi l’informazione è corretta.

Puoi iscriverti gratis a Markets.com cliccando qui. Puoi anche leggere la nostra recensione di Markets.com.

Plus500 piattaforma di trading

Plus500 è una delle migliori piattaforme di trading online, una delle preferite dai trader professionisti. In effetti le caratteristiche di Plus500 sono veramente straordinarie: ci sono strumenti in grado di soddisfare le esigenze dei trader più esigenti.

Plus500 è completamente gratuito, non applica alcun tipo di commissione e garantisce la possibilità di operare con un’interfaccia realmente user friendly. Il deposito minimo di Plus500 è di appena 100 euro ma si può scegliere anche di operare in modalità demo. La demo di Plus500 è gratuita, illimitata e senza alcun tipo di vincolo.

Puoi iscriverti gratis a Plus500 cliccando qui
. Per approfondire, puoi leggere qui la nostra recensione di Plus500.

TRADE.com piattaforma di trading

Trade.com è una piattaforma di trading particolarmente apprezzata per alcune sue caratteristiche che la rendono unica. In primo luogo, possiamo dire che è l’unica piattaforma autorizzata e regolamentata che consente di cominciare con un capitale iniziale di appena 1 euro.

In pratica, bastano 1 euro per cominciare a fare trading online con Trade.com. L’interfaccia grafica di Trade.com è estremamente user friendly. Infine, Trade.com mette a disposizione una eccezionale demo illimitata e senza alcun tipo di vincoli.

Puoi iscriverti gratis su Trade.com cliccando qui. Puoi anche leggere la nostra recensione di Trade.com.

Trading online truffa

Arrivati a questo punto possiamo dire chiaramente che il trading online non è affatto una truffa, anzi. Tuttavia di truffe con il trading online ce ne sono davvero tante e bisogna tenere gli occhi aperti. E’ una distinzione sottile da capire ma poi dal punto di vista pratico evitare le truffe è facilissimo.

Se non vuoi essere truffato, scegli esclusivamente piattaforme di trading autorizzate e regolamentate e non credere mai, per nessuna ragione, alle promesse di facili guadagni. Con il trading si può guadagnare tantissimo, questo è vero, ma se qualcuno ti promette 5.000 euro a settimana, anche se non sai nulla di mercati finanziari, allora c’è qualcosa che non va e probabilmente è una truffa.

Altri pericoli di truffa sono nascosti nelle piattaforme di trading online non autorizzate e regolamentate: non tutte queste piattaforme sono per forza delle truffe ma la probabilità è davvero molto alta. Il fatto è che le piattaforme di trading autorizzate sono tenute a rispettare una legislazione davvero molto severa che protegge sempre e comunque gli investitori e i trader.

Inoltre, le autorità conoscono perfettamente la sede legale e operativa, l’identità degli amministratori e dei proprietari. La sede di una piattaforma autorizzata e regolamentata deve per forza essere localizzata in Europa. Questo significa che se c’è un qualche problema o qualche violazione delle normative, scatta immediatamente una multa e, se la violazione è più grave, ci può essere il ritiro della licenza o anche sanzioni civili e penali per gli amministratori e i proprietari della piattaforma di trading.

In pratica, quindi, se la piattaforma di trading online è autorizzata e regolamentata si ha la certezza assoluta che non ci saranno truffe: questo perché le conseguenze sarebbero devastanti!

Corsi di trading online

Qual è il modo migliore per imparare il trading online? Sicuramente chi vuole guadagnare deve avere una piccola base, anche se non è assolutamente necessario avere una formazione accademica. Tutti possono diventare trader, anche coloro che non hanno avuto la fortuna di ricevere un’educazione scolastica. Come si impara il trading online? Con la teoria e con la pratica. Per quanto riguarda la teoria, si può seguire un corso di trading online: esistono corsi di trading a pagamento e corsi di trading gratis.

I corsi a pagamento sono di vario tipo: esistono corsi in aula che vengono venduti a più di 1.000 euro e corsi online che costano poche decine di euro. Alcuni dei corsi di trading dal vivo a pagamento possono avere contenuti interessanti ma in ogni caso il costo eccessivo li rende assolutamente sconvenienti. Un difetto comune dei corsi di trading a pagamento dal vivo è che sono eccessivamente orientati alla teoria: chi non ha mai fatto trading online non è in grado di capire quasi nulla e, una volta tornato a casa, non saprà nemmeno da dove cominciare.

Per quanto riguarda i corsi a pagamento online, di solito sono molto più economici ma il loro contenuto è veramente scarso, nella maggior parte dei casi sono venduti da cialtroni che si presentano come guru del trading online ma che in realtà non sanno assolutamente nulla e, probabilmente, non hanno mai fatto trading durante la loro vita.

Per quanto riguarda i corsi di trading online gratuiti, invece, dobbiamo segnalare che ci sono corsi veramente fatti molto bene. Ad esempio, il broker 24option offre degli eccellenti corsi di trading, molto orientati alla pratica, e quindi perfetti per chi non sa nemmeno da dove cominciare. Questi corsi, in effetti, sono buoni per tutti, anche per chi ha già delle basi perché sono suddivisi per livelli.

Puoi scaricare gratis il corso di 24option cliccando qui.

Segnaliamo che nel caso di 24option i corsi sono arricchiti dalla possibilità di farsi seguire gratuitamente al telefono da veri esperti di trading online: in questo modo tutti, ma veramente tutti, possono diventare dei bravi trader.

Quando abbiamo cominciato a parlare dei corsi abbiamo messo in evidenza come per imparare il trading online serve la teoria ma serve anche la pratica. In effetti, seguire un corso, leggere un ebook e guardarsi anche 100 video che spiegano come fare trading online è completamente inutile se non si applicano subito i concetti appresi.

Per questo motivo è assolutamente consigliabile applicare subito i concetti appresi con il trading utilizzando una piattaforma demo. Il miglior modo di imparare il trading è quello di farlo con la demo sempre aperto, facendo prove e controprove. Ci vuole un po’ di fatica, è vero, ma i risultati possono essere davvero eccezionali.

Trading online e forum

E’ possibile imparare il trading online con i forum finanziari? Si possono trovare idee e suggerimenti per operare sui mercati? Diciamo la verità: i forum finanziari sono stati largamente sopravvalutati negli ultimi anni. Il nostro giudizio è profondamente negativo. La verità è che chiunque può creare una mail fasulla e iscriversi ad un forum per poi iniziare a pontificare sul trading.

La verità è che dietro a molti profili di autoproclamati esperti di trading sui forum ci sono ignoranti o falliti. Persone che magari hanno fatto trading e hanno perso tutto e che sfogano le loro frustrazione scrivendo sui forum. Oppure adolescenti che non hanno mai fatto trading e che dall’alto della loro inesperienza si presentano come arroganti guru dei mercati.

E questi sono i profili più innocui, anche se seguire il consiglio di un guru fasullo mentre si fa trading online significa perdere soldi con certezza. Poi ci sono i truffatori veri e propri: persone che cercano sempre di approfittarsi dei più ingenui in tutti i modi possibili.

I profili dei truffatori sono vari, facciamo qualche esempio. Ci sono falsi guru che si presentano come grandi esperti di trading e il cui unico obiettivo è vendere corsi farlocchi che spiegano come fare trading: questi cialtroni sono pericolosi perché oltre a incassare indebitamente dei soldi dai più ingenui per i loro corsi, insegnano anche concetti completamente sbagliati che fanno perdere soldi se applicati nel trading online.

Poi ci sono coloro che si vantano, in modo apparentemente disinteressato, di grandissimi guadagni ottenuti con il trading online. Parlano di un metodo miracoloso che non rivelano apertamente ma se contattati con un messaggio privato inviano il link di qualche sistema miracoloso per guadagnare con il trading online. E già sappiamo che questi sistemi sono una vera e propria truffa, fanno perdere tutto.

Infine, ci sono coloro che vengono pagati da qualche piattaforma di trading poco conveniente (ad esempio che applica commissioni sul trading online) oppure che non funziona o addirittura che non è autorizzata o regolamentata per parlare male di piattaforme autorizzate e regolamentate che non applicano commissioni di trading (che sono veramente il meglio che si possa desiderare per fare trading).

Ovviamente le piattaforme che applicano commissioni per il trading online hanno un budget pubblicitario immensamente più alto rispetto a quelle che non le applicano e quindi non solo possono permettersi di fare molto marketing online ma possono anche fare marketing scorretto.

Per tutti questi motivi, è molto meglio stare lontani dai forum. Chi vuole confrontarsi con altri trader può farlo in maniera sicura utilizzando la piattaforma eToro che funziona anche come un vero e proprio social network degli investimenti.

Su eToro infatti non ci sono truffatori: per iscriversi è necessario identificarsi in modo certo, quindi gli eventuali truffatori potrebbero essere facilmente rintracciati. Inoltre, su eToro non è possibile mentire sulle proprie abilità come trader visto che i profili di ogni iscritto contengono chiaramente le informazioni sui profitti ottenuti in passato.

Commissioni di trading online e spread

Nella nostra tabella abbiamo inserito esclusivamente piattaforme di trading online gratuite e senza commissioni. Che cosa sono le commissioni di trading online? Sono una somma di denaro, fissa o percentuale, che si deve pagare per ogni operazione eseguita.

Per fare un esempio concreto, una piattaforma di trading online che applichi commissioni dell’1% incassa sempre e comunque l’1% del valore di ogni operazione fatta sul mercato. Molte piattaforme a pagamento, poi, impongono anche un valore minimo: in pratica anche se l’operazione ha un importo davvero basso, il cliente deve comunque pagare.

Il sistema delle commissioni di trading è estremamente sconveniente, soprattutto per i piccoli trader che operano da casa. Chi muove grandi capitali (molti milioni di euro) ha di solito un trattamento di favore ma tutti gli altri possono vedere il loro capitale letteralmente mangiato dalle commissioni di trading online.

Non è conveniente fare trading con piattaforme che applicano commissioni e molti trader vedono le commissioni come una vera e propria truffa legalizzata.

La migliore alternativa a pagare commissioni consiste nello scegliere piattaforme completamente gratuite. Ma come fanno queste piattaforme a poter offrire i loro servizi senza applicare alcun tipo di commissione o costo fisso?

Le migliori piattaforme di trading online ottengono i loro profitti dagli spread. Gli spread sono piccole differenze tra il prezzo a cui è possibile comprare e quello a cui è possibile vendere. Questa piccola differenza è l’unico profitto che ottiene la piattaforma di trading.

Questo tipo di piattaforme invece di spennare i clienti con pesanti commissioni su ogni singola operazione si accontentano di un piccolissimo profitto con l’obiettivo di avere clienti soddisfatti e che quindi fanno moltissime operazioni.

Trading online opinioni

Abbiamo analizzato a fondo, in questo articolo, che cos’è il trading online e come si guadagna con i mercati finanziari. Purtroppo, però, non tutti coloro che decidono di iniziare a fare trading online hanno ben chiaro che cosa sia. Anzi, esaminando esperienze e testimonianze di trading si capisce chiaramente che molte persone, praticamente, non sanno cosa sia il trading online.

Sono molto diffuse opinioni sul trading online completamente sbagliate: c’è chi pensa che si possa fare trading online solo quando i mercati salgono, chi pensa che il trading sia una specie di gioco per fare soldi facili, chi pensa che il trading online sia difficile è destinato solo ai professionisti.

Insomma, l’ignoranza sul trading online è tanta: meglio studiare prima di mettere a rischio i propri soldi!

Fare trading online con successo: conclusioni

Concludiamo la nostra guida al trading online mettendo in evidenza alcuni punti fondamentali. Per avere successo con il trading online non servono miracoli, non serve essere un genio e non serve nemmeno spendere migliaia di euro in corsi.

Quello che ci vuole davvero per avere successo con il trading online è coraggio, determinazione, impegno, capacità di andare fino in fondo. E ovviamente bisogna utilizzare gli strumenti giusti. Solo con le migliori piattaforme di trading si possono evitare le truffe e si possono ottenere sempre i migliori risultati.

Qui sotto, la tabella con le migliori piattaforme professionali per fare trading online:

# BROKER DETTAGLI
1
Licenza: CySEC Europea
Social Trading
Deposito min: soli 200 $
2
Licenza: CYSEC Europea
Trading Borsa Italiana
Deposito min: soli 100 €
3
Licenza: CySEC Europea
Conto demo gratuito
Deposito min: soli 100 €
4
Licenza: CYSEC Europea
Spread Bassi
Deposito min: soli 100 €
5
Licenza: CySEC Europea
MetaTrader 4, Corsi
Deposito min: soli 100 €