Guida

Moneyfarm: Recensione ufficiale ed opinioni 2022

Negli ultimi anni si parla con sempre maggiore interesse di Moneyfarm, una delle più grandi società di consulenza finanziaria in Europa.

Fondata nel 2011 viene considerata come una delle migliori soluzioni per ricevere consulenza in materia finanziaria, grazie anche a degli ottimi portafogli di investimento proposti ai loro clienti. I rendimenti sono considerati soddisfacenti, come come le recensioni per il servizio ricevuto.

In questa guida approfondiremo alcuni aspetti rilevanti per determinare la qualità di Moneyfarm, ad esempio le funzionalità del servizio offerto, i costi legati alle commissioni e le principali alternative disponibili sul mercato.

Ecco subito una panoramica di Moneyfarm nel dettaglio:

🥇 Azienda Moneyfarm
🏢 Sede Francoforte (Germania)
⭕ Fondazione 2011
🎯 Asset Gestione patrimoniale
💰 Patrimonio gestito $1.1 Miliardi
⚖️ Licenza FCA
✅ Dipendenti + 130
Cos’è Moneyfarm

Un suggerimento iniziale? Non dimentichiamo di valutare con attenzione anche le principali alternative a Moneyfarm, su tutte i servizi di CopyPortfolio proposti da eToro. Si tratta di veri e propri ETF a gestione passiva, caratterizzati per costi di accesso molto limitato e rendimenti molto interessanti.

Vale sicuramente la pena realizzare un confronto oggettivo tra questi due servizi, per stabilire quello che più si adatta alle nostre esigenze. Sarà utile confrontare costi, rendimenti e strumenti per investire al meglio il nostro denaro:

Clicca qui per scoprire subito tutte le info sui CopyPortfolios

Pro e Contro Moneyfarm

Siamo davanti ad uno dei migliori investimenti da fare? Cerchiamo di capire se il servizio offerto da Moneyfarm sia effettivamente conveniente, oppure se in fase di investimento sia invece opportuno rivolgersi ad altre società.

⭐️  PRO 🔥  CONTRO
Sicuro e regolamentato Capitale minimo elevato
Facile da usare Commissioni elevate rispetto alla media
Rischi limitati Rendimenti non garantiti
Trasparente Mancanza di Short Selling

Quali sono i vantaggi di Moneyfarm? 

  • Sicuro e regolamentato. Riconosciuto dalla Banca d’Italia e dunque in grado di allontanare qualsiasi ipotesi di truffa 
  • Facile da usare. Non è necessario essere degli esperti dei mercati finanziari per poter cercare di ottenere un guadagno mediante gli strumenti che vengono suggeriti, ma è sufficiente condividere alcune informazioni di base.
  • Rischi limitati. Rispetto ad altre forme di investimento a rischio secco (cioè con potenziale di perdita definitiva e totale del proprio capitale), il pericolo di perdite risulta essere limitato e in parte previsto dalle politiche di investimento condivise.
  • Trasparente. Parliamo di un operatore molto chiaro sia sul fronte delle proprie finalità, sia per quanto attiene l’aspetto commissionale.

Quali sono gli svantaggi di Moneyfarm? 

  • Capitale minimo elevato, specie per gli investitori principianti che dovranno des almeno 5.000 euro per poter iniziare a investire
  • Commissioni elevate rispetto alla media, che rischiano di erodere in tutto o in parte il profitto
  • Rendimenti non garantiti, dunque potrebbero essere talmente bassi da non superare l’importo delle commissioni, generando perdite nette. Inoltre, è possibile che gli stessi rendimenti abbiano esito negativo
  • Mancanza di Short Selling. Gli investimenti posti in essere da MoneyFarm sono sostanzialmente equivalenti alla possibilità di aprire posizioni long. 

Il servizio di MoneyFarm ci piace per semplicità e trasparenza e può essere ritenuto un buon modo per potersi avvicinare alla consulenza finanziaria.

Certo è che esiste la necessità, qualora si voglia utilizzarlo, di disporre di un capitale di media entità (il minimo è di 5.000 euro, ma probabilmente i migliori risultati si possono raggiungere con un capitale più alto).

SUGGERIMENTO: Per chi non dispone di una tale somma da investire può rivolgersi a eToro che permette di investire in automatico attraverso il copy trading ed il copy portfolio ma permette di iniziare con un deposito minimo a partire da €50. 

Clicca qui per provare il Copy Trading di eToro anche in modalità demo

Cos’è Moneyfarm?

MoneyFarm è un servizio di consulenza finanziaria personalizzata che permette di investire sui mercati con l’aiuto di un consulente preparato e professionale. La società è stata fondata da Paolo Galvani e Giovanni daprà nel 2011, ad oggi questa azienda offre i suoi servizi in Italia, Germania e UK.

Nel corso degli anni Moneyfarm ha acquisito popolarità ed un numero sempre maggiore di clienti, soprattutto grazie a 3 ottimi punti di forza:

  • Indipendenza: si tratta di una società di consulenza “Only fee”, quindi non legata a nessun ente bancario o assicurativo.
  • Flessibilità: non ci sono vinvoli sul capitale investito e tutte le operazioni possono essere realizzate online.
  • Diversificazione: le soluzioni di investimento sono numerose, perfette per bilanciare il portafoglio di investimento e diversificarlo nel migliore dei modi.

In sostanza Moneyfarm è una società di consulenza che si rivolge a tutti coloro che hanno un discreto capitale da investire ma che non hanno le capacità e le competenze per farlo.

Come funziona Moneyfarm?

Per scoprire come funziona Moneyfarm basterà dare uno sguardo alla Home Page dove sono già chiariti gli aspetti principali per l’iscrizione. Ecco nel dettaglio i 4 passaggi che occorre effettuare per completare la registrazione:

  1. Iscrizione: il primo step è quello di compilare un Form di iscrizione con i nostri dati personali, oltre ad Email e password per creare un Account.
  2. Profilo investitore: questo è il momento più delicato in quanto andremo a fornire tutte le informazioni per permettere al Robo Advisor di Moneyfarm di creare un portafoglio adatto a noi.
  3. Questionario: in questa fase occorrerà fornire dati tecnici quali tutti i nostri dati personali, Iban e documenti burocratici vari come l’antiriciclaggio o informazioni circa la nostra esposizione politica. Infine basterà caricare un PDF con il nostro documento di identità ben visibile e saremo pronti per proseguire con il quarto ed ultimo step.
  4. Preview: in questo step andremo a ricevere un’anteprima del nostro portafoglio, ovviamente da ottimizzare in fase di consulenza vera e propria. Sarà quindi importante indicare i nostri recapiti telefonici e fissare data ed ora per la consulenza telefonica.

Sulla base delle risultanze del questionario, MoneyFarm elaborerà per te una strategia di investimento, sottoponendola in maniera molto trasparente. Starà a noi valutarla e scegliere se accettarla o meno.

Solo dopo aver accettato la strategia, l’investimento potrà ritenersi avviato. In caso contrario, MoneyFarm non compirà alcuna operazione di investimento, fino a quando non confermeremo la strategia che ci viene sottoposta.

Moneyfarm Opinioni e recensioni 

Quali sono le opinioni su Moneyfarm? A livello generale sono abbastanza positive, e molti utenti sottolineano come proprio attraverso questo operatore siano riusciti a iniziare con successo a entrare nel settore degli investimenti finanziari.

In altri casi invece le opinioni sul servizio sono negative, probabilmente perché l’investitore non è stato in grado di ottenere una piena informativa sul funzionamento. Oppure,  perché magari gli investimenti che sono stati suggeriti hanno avuto esito insoddisfacente.

Per avere le idee più chiare ci siamo rivolti a TrustPilot o AltroConsumo, portali online di recensioni verificate. Ad oggi ci sono oltre 900 recensioni e la maggior parte ha commenti positivi tanto che il rating è 4.5 su 5. Tuttavia un aspetto dobbiamo quantomeno farlo notare: la maggior parte dei commenti proviene da utenti con una solo recensioni all’attivo.

Ecco subito qualche esempio di opinioni degli utenti in merito il servizio di consulenza offerto da Moneyfarm.

Recensione #1

Mi è sembrato di avvertire un certo ritardo nel correggere il tiro dell’investimento a fronte delle cause avvenute negli ultimi due mesi. Per due anni era andato tutto bene arrivando a guadagnare oltre 1.000€ per poi perderli tutti nel giro di un mese. Poi finalmente è avvenuta la rimodulazione e sembra che le cose stiano andando meglio.

Recensione #2

Mi sembra che i commenti degli ultimi mesi diano un risultato diverso dal 60% declamato come molto positivo. I risultati sono molto deludenti, e proseguono nonostante i cosiddetti ribilanciamenti. Speriamo rivedano il loro modo di operare.

Recensione #3

Forse la recensione negativa va condivisa con Poste Italiane che me l’ha proposta. Inutile dire che nonostante la linea più prudente ho perso parte del capitale investito. Loro hanno guadagnato commissioni alte ed ora che ho disinvestito non riesco a riavere i miei soldi. Poste mi dice che possono metterci più di un mese. A me sono passati già 20 giorni senza rivedere i miei soldi.

Di seguito una tabella con un riassunto generale di quanto si trova nei Forum in merito il servizio proposto da Moneyfarm:

OPINIONE RECENSIONE
Professionalità dei consulenti Positiva
Rendimenti ottenuti Positiva
Costi e commissioni Negativa
Investimento iniziale Negativa
Ci sono quindi opinioni e recensioni altalenanti, soprattutto è l’aspetto legato alle commissioni a lasciare perplessi.

Moneyfarm Portafogli

Moneyfarm offre ben 7 differenti portafoglio di investimento e per attivarne uno occorre definire la nostra situazione economica, patrimoniale ed il profilo di rischio che siamo disposti a tollerare.

Il primo step da fare a seguito della registrazione consiste proprio nel definire il nostro profilo selezionando una delle seguenti opzioni:

  • Rilassato
  • Scrupoloso
  • Lungimirante
  • Dinamico
  • Intraprendente 
  • Ambizioso

Questa indicazione aiuterà molto a determinare la tipologia di portafoglio adatta a noi. Successivamente bisognerà fornire altre informazioni utili per determinare la nostra situazione patrimoniale e finanziaria:

  • Fonte di reddito principale
  • Reddito annuo netto
  • Capacità risparmio mensile
  • Patrimonio personale
  • Obiettivo di investimento
  • Data di nascita

Saranno queste le informazioni più importanti ai fini di una buona riuscita della consulenza personalizzata. Si arriverà in questo modo a scegliere quali dei 7 portafogli presenti è più adatto alle nostre esigenze.

Analizziamo meglio la loro composizione, con uno sguardo anche ai rendimenti. Specifichiamo che questo aspetto è ovviamente variabile, che i rendimenti attuali non sono garanzia di quelli futuri e che i dati inseriti sono presi direttamente dal website di Moneyfarm.

Portafoglio 1

Caratterizzato da un livello di rischio basso, ecco la sua composizione:

  • Cash e Bond Governativi a Breve: 35%
  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 9%
  • Inflazione: 12%
  • Bond Societari Investment Grade: 32%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 10%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +11.6%
  • Media annua: +1.1%

Portafoglio 2

Alziamo un minimo il livello di rischio, che resta comunque basso, e vediamo come si compone questo portafoglio:

  • Cash e Bond Governativi a Breve: 17%
  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 17%
  • Inflazione: 10.8%
  • Bond Societari Investment Grade: 15%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 19%
  • Azionario paesi sviluppati: 19.2%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +33%
  • Media annua: +2.8%

Portafoglio 3

Livello di rischio basso/medio, ecco la composizione del portafoglio 3:

  • Cash e Bond Governativi a Breve: 9%
  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 11%
  • Inflazione: 13%
  • Bond Societari Investment Grade: 10.5%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 20.2%
  • Azionario paesi sviluppati: 32.3%
  • Materie prime e real estate: 2%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +52%
  • Media annua: +4.2%

Portafoglio 4

Caratterizzato da un rischio medio vediamo come si compone questo portafoglio di investimento:

  • Cash e Bond Governativi a Breve: 5%
  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 3.8%
  • Inflazione: 9.1%
  • Bond Societari Investment Grade: 12%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 19%
  • Azionario paesi sviluppati: 37.7%
  • Azioni paesi emergenti: 6.4%
  • Materie prime e real estate: 5%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +67.8%
  • Media annua: +5.2%

Portafoglio 5

Ecco uno dei portafogli di Moneyfarm più sottoscritti, di seguito la sua composizione:

  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 8.8%
  • Inflazione: 8.7%
  • Bond Societari Investment Grade: 6.5%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 14%
  • Azionario paesi sviluppati: 46.9%
  • Azioni paesi emergenti: 8.1%
  • Materie prime e real estate: 5%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +90.8%
  • Media annua: +6.6%

Portafoglio 6

Coloro che hanno un profilo di rischio abbastanza elevato potranno considerare di invertire nel portafoglio 6, strutturato come segue:

  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 10.9%
  • Bond Societari Investment Grade: 3.5%
  • Bond Societari HY & Bond Gov. EM: 11.5%
  • Azionario paesi sviluppati: 57.7%
  • Azioni paesi emergenti: 9.3%
  • Materie prime e real estate: 5%
  • Liquidità: 2.1%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +98.7%
  • Media annua: +7%

Portafoglio 7

Ecco il portafoglio offerto da Moneyfarm con il livello di rischio più elevato, il livello 7: 

  • Bond Governativi Paesi Sviluppati: 8.5%
  • Bond Societari Investment Grade: 3.5%
  • Azionario paesi sviluppati: 67.6%
  • Azioni paesi emergenti: 12.4%
  • Materie prime e real estate: 6%
  • Liquidità: 2%

I suoi rendimenti al momento della stesura di questo articoli sono i seguenti:

  • Dall’inizio: +152.1%
  • Media annua: +9.5%

Moneyfarm Alternative

Come abbiamo anticipato in apertura di questo approfondimento, vale la pena suggerire delle alternative a Moneyfarm al fine di avere un riferimento per esprimere un giudizio complessivo.

Abbiamo individuato in eToro la migliore scelta per coloro che vogliono sperimentare soluzioni di investimento alternative e redditizie.

Si tratta di un intermediario che dispone di regolare licenza Europea, quindi solido e sicuro proprio come Moneyfarm. All’interno della piattaforma c’è modo di effettuare investimenti passivi (senza quindi il nostro intervento diretto), attivabili con pochi click e senza rischi.

1. CopyPortfolio

Una soluzione perfetta per investire alle stesse condizioni di Moneyfarm (€5.000 iniziali) e su portafogli composti da veri specialisti del settore.

Azioni, criptovalute, indici, tutti i migliori Asset vengono elaborati dai Manager di eToro per creare dei veri e propri portafogli di investimenti chiamati CopyPortfolios.

L’innovazione risiede nel fatto che eToro, mediante un algoritmo interno, seleziona anche i migliori investitori attivi per copiare le loro loro operazioni all’interno del Fondo.

Qui puoi investire sui migliori CopyPortfolio sul mercato

2. Copy Trading

Questa opzione permette di selezionare i migliori investitori su eToro e copiare tutte le loro operazioni di investimento. Quindi, saranno degli specialisti dei mercati finanziari ad investire per noi!

A differenza dei CopyPortfolio saremo noi a selezionare questi Popular Investors, anche se il processo di selezione è molto rapido ed intuitivo. Basta entrare nella sezione “Traders” e scoprire quali sono i migliori.

Il vantaggio? Per attivare questa opzione di investimento bastano solo €50!

Clicca qui per scoprire tutti i vantaggi del Copy Trading

3. ETF

Abbiamo delle conoscenze minimi in materia di Borsa e mercati finanziari? Allora possiamo sfruttare il fatto che eToro sia un Broker multi Asset per costruire il nostro portafoglio di investimento, con i migliori ETF o le migliori azioni in circolazione.

Anche in questo caso bastano €50 per iniziare ad investire, ma lo ripetiamo: solo se abbiamo delle buone conoscenze del mercato.

Costruisci qui un portafoglio di investimento con €200

Quali sono i vantaggi di eToro rispetto a MoneyFarm? Ecco una lista esaustiva:

  • Servizio di CopyPortfolio: modalità di investimento molto simile a quella di MoneyFarm, con performance spesso superiori
  • Deposito iniziale più basso: bastano 50 euro per attivare un conto
  • Short Selling: ovvero la possibilità di negoziare anche in caso di ribasso dell’asset
  • Assoluta sicurezza: regolamentazione FCA e CySec
  • Facilità di utilizzo: con pochi Click sarà possibile creare un portafoglio bilanciato e diversificato
  • Servizio di Copy Trading: servizio gratuito per tutti i clienti del broker

Dati alla mano, eToro è probabilmente la migliore soluzione per chi vuole investire in mercati finanziari in modo sicuro e professionale, partendo da un investimento iniziale limitato:

Clicca qui per aprire un conto di investimento con eToro

Moneyfarm Rendimenti

Quali sono i rendimenti dei portafogli di Moneyfarm? Come abbiamo visto sono mediamente molto positivi, si tratta di un buon servizio che nel medio e lungo termine ha sempre offerto ottime performance.

Occorre sempre specificare che i rendimenti passati non sono garanzia di quelli futuri, inoltre è molto importante verificare il livello di Drowdown massimo. Questo aspetto ci indicherà la potenziale perdita massima raggiunta dal nostro portafoglio. 

A proposito, Moneyfarm può andare in perdita? Certo che si, dal momento che si tratta di un investimento finanziario speculativo ed è soggetto a tutti i rischi del caso. In finanza non esistono investimenti sicuri, starà alla bravura del Gestore curare il portafoglio fino a farlo rendere, anno dopo anno.

Sarà utile confrontare i rendimenti di Moneyfarm con i CopyPortfolio di eToro. Inserire dati ha poco senso poiché il valore cambia ogni secondo, pertanto invitiamo i lettori a verificare i rendimenti su entrambi i portali:

Qui puoi controllare le performance dei CopyPortfolio

Moneyfarm Simulatore

Al pari di un conto Demo offerto da un broker di investimento online, anche Moneyfarm offre un simulatore per avere le idee più chiare sui rendimenti potenziali che andremo ad ottenere.

Il simulatore di Moneyfarm serve anche a definire meglio l’orizzonte temporale del nostro investimento, oltre alla perdita potenziale che rischiamo di subire. Anche la volatilità del portafoglio in relazione il nostro capitale è un importante fattore da considerare.

Tutti questi aspetti possono essere visualizzati nel simulatore che ovviamente avrà una funziona puramente indicativa. Specifichiamo che il servizio è attivo per i PAC, ovvero i piani di accumulo del capitale.

Moneyfarm Commissioni

Investire con Moneyfarm comporta una serie di commissioni e costi fissi, ecco quali sono nel dettaglio:

  • 1% del capitale investito: il piano tariffario prevede una commissione decrescente, fino allo 0,30%, per chi decide di impiegare grandi capitali in questa piattaforma.
  • 0.26%, costi dei fondi di investimento: in questo caso il costo è fisso e, pertanto, non muta al variare del capitale investito.
  • 0.07% di spread: ovvero il differenziale bid-ask che separa il prezzo di acquisto e di vendita in ogni strumento finanziario.

Sia chiaro: MoneyFarm offre alla clientela un servizio di consulenza finanziaria. Dunque, come tale, è necessario che sia remunerato. Inoltre i costi legati alle commissioni sono chiari ed accessibili.

Un buon punto a favore rispetto ad operatori simili ma molto meno chiari quando si tratta di specificare i costi del servizio, come ad esempio Morningstar. In questo modo, si permette a tutti i clienti, attuali e potenziali, di effettuare un calcolo sulla cifra da pagare in rapporto al capitale che si investe.

Una soluzione alternativa? Optando per i CopyPortfolio di eToro ci sarà da pagare esclusivamente lo spread, senza altri costi fissi che rischiano di erodere il nostro capitale:

Clicca qui per verificare tutti i CopyPortfolio disponibili su eToro

Moneyfarm Investimento minimo

Per investire con Moneyfarm occorre impiegare un capitale minimo pari a €5.000.Non si tratta certamente di una somma molto elevata nel mondo del risparmio gestito, anzi è in linea con la media del settore. Nella nostra guida su come investire 5.000 euro sono presenti diverse offerte legate proprio al risparmio gestito.

Tuttavia, occorre pur sempre sottolineare come molti investitori desidererebbero avvicinarsi al mondo degli investimenti finanziari con piccoli investimenti possibilmente redditizi, magari di qualche centinaia di euro.

Ciò che emerge è abbastanza chiaro: MoneyFarm è accessibile solamente da parte di quella clientela che ha a disposizione un capitale di media entità. Il tutto a differenza di piattaforme come eToro, che permettono di investire anche con soli €50.

In questo caso possiamo dare uno sguardo ai nostri suggerimenti per investire:

Tutte cifre accessibili su eToro e NON su Moneyfarm:

Clicca qui per investire in borsa con soli 100 euro

Moneyfarm

Moneyfarm Disinvestimenti

Come disinvestire il capitale da Moneyfarm? Il procedimento è abbastanza rapido: occorre inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno oppure una PEC certificata. Successivamente sarà possibile richiedere di prelevare il denaro. In circa 7/10 giorni i soldi investiti su Moneyfarm verranno spostati sul nostro conto.

Per questo procedimento non ci sono costi occulti o penali da pagare. In altre parole è possibile disinvestire da Moneyfarm in qualsiasi momento.

Ovviamente i Gestori raccomandano di procedere con la richiesta quando il portafoglio è vicino agli obiettivi prestabiliti, per evitare disallineamenti e perdite monetarie per il cliente. Chiaramente è possibile che il nostro investimento vada in perdita, tuttavia questo fa parte dei normali rischi legati agli investimenti speculativi.

Moneyfarm Dichiarazione redditi

Moneyfarm agisce come sostituto d’imposta? La risposta è si, pertanto non occorre indicare l’investimento realizzato in fase di dichiarazione dei redditi. Ciò è possibile poiché sarà Moneyfarm a calcolare la tassazione da versare e gestire in prima persona questo aspetto.

Ovviamente ogni investitore ha una situazione fiscale differente, ecco perché è sempre consigliabile chiedere un parere al proprio commercialista ed ai consulenti stessi di Moneyfarm. 

Moneyfarm Tutorial

Per offrire ai nostri lettori un altro punto di vista su questa azienda, ecco un Videotutorial a cura di Investire Money che spiega passo dopo passo come funziona Moneyfarm:

Competitor Moneyfarm 

Prima di concludere vediamo un breve elenco delle migliori piattaforme di trading del mercato con cui Moneyfarm si ritrova a competere:

Conclusioni

In questo articolo abbiamo analizzato cos’è e come funziona Moneyfarm, uno dei migliori servizi di gestione patrimoniale in Europa e con sede anche a Cagliari e Milano.

Nel corso della guida abbiamo recensito tutte le sue caratteristiche per offrire ai nostri lettori un quadro generale esaustivo ed indipendente. Ci siamo anche occupati di confrontare Moneyfarm con eToro, altra società di grande successo in materia di servizi di investimento innovativi.

Il servizio di CopyPortfolio è tra i più redditizi al mondo, grazie a performance davvero eccellenti, ecco perché lo abbiamo utilizzato come Benchmark per valutare i servizi di Moneyfarm:

Clicca qui per vedere i rendimenti del CopyPortfolio di eToro

FAQ 

Moneyfarm è un buon servizio?

Sicuramente, i suoi consulenti sono professionali e competenti. Il grande numero di clienti dimostra il buon lavoro fatto.

Quanto costa investire in Moneyfarm?

Il capitale minimo da investire è pari a €5.000.

Moneyfarm presenta delle commissioni?

Si, sono presenti commissioni fisse e variabili, in relazione al capitale investito.

Quali sono i rendimenti di Moneyfarm?

I Portafogli sono numerosi, tuttavia la media di quelli a basso rischio si attesta sul 3% annuale.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 1 Media: 4]

Lascia un Commento

hello world