Guida

Migliori Piattaforme Criptovalute: Analisi e valutazione dei migliori broker

In questa guida analizzeremo nel dettaglio le migliori piattaforme di criptovalute, esaminando vantaggi e caratteristiche di ognuna.

Iniziamo col dire che il Bitcoin e la altre crypto sono ormai entrate di diritto fra gli asset più ricercati e scambiati nei mercati. Questo è accaduto principalmente a causa dell’elevata volatilità che le caratterizzano. I movimenti se ben sfruttati, generano profitti, quindi è necessario scegliere le migliori piattaforme per criptovalute ed evitare quelle poco convenienti o addirittura le truffe vere e proprie.

Ormai anche chi è digiuno dal mondo delle criptovalute e del trading in generale, è attratto da questi potenziali guadagni, ma bisogna prima informarsi e questa guida serve innanzitutto a questo.

Alla base di qualsiasi investimento, anche nelle crypto, c’è la scelta del broker da utilizzare. Detto questo iniziamo ad analizzare e valutare le migliori piattaforme per criptovalute attualmente disponibili sul mercato.

Quando si parla di broker online , le possibilità di scelta sono davvero numerose, ma bisogna iniziare questo processo decisionale con la selezione dell’intermediario più sicuro ed affidabile, giusto per non correre rischi inutili.

Come abbiamo detto anche per altre tipologie d’investimento, è sempre meglio procedere tramite piattaforme CFD anziché detenere la criptovaluta sottostante. Infatti, se il vostro obiettivo è la speculazione vera e propria, il guadagno puro e semplice, con i CFD si evitano molti rischi che abbiamo visto materializzarsi varie volte nel breve passato di questo asset.

In questa guida analizzeremo e valuteremo le migliori piattaforme per investire nelle criptovalute selezionate sulla base di 3 caratteristiche fondamentali:

  • Formula Zero Commissioni
  • Certificazione della Consob o FCA
  • Operatività con i contratti CFD

Grazie a queste piattaforme, l’esperienza del Trading sulle criptovalute sarà professionale e profittevole.

Le migliori piattaforme per criptovalute, quali scegliere?

Andiamo subito al sodo, con una recensione di tre piattaforme certificate e con le relative caratteristiche di ognuna.

eToro e il CryptoCopyFunds

eToro è un broker molto famoso ed offre dei vantaggi davvero unici per chi decide di fare trading di criptovalute. Partiamo col dire, che non è necessario avere una preparazione approfondita sulle crypto per utilizzare questa piattaforma, e questo è un grande vantaggio. eToro offre gratuitamente una piattaforma semplice e intuitiva che permette d’investire in tutta sicurezza sulle criptovalute principali (e maggiormente scambiate).

Ma non è l’unico vantaggio, infatti la caratteristica principale di eToro, è rappresentata da una vera e propria novità nel mondo degli investimenti: la possibilità di copiare i trader più bravi.

Questo broker mette a disposizione, gratuitamente, una sorta di motore di ricerca, col quale selezionare gli investitori che hanno guadagnano di più in passato, rischiando il meno possibile (Popular Investor). Questi Popular Investor possono essere selezionati con un semplice click e, con altrettanta semplicità, il sistema ricopia tutte le loro operazioni a mercato.

Questo straordinario strumento, si chiama CryptoCopyFund. Ecco perchè dicevamo che questa è una piattaforma molto adatta anche ai neofiti, non è necessario fare delle scelte operative vere e proprie, ci si può affidare all’esperienza e alle performance dei migliori trader disponibili.

Del resto è ovvio che copiare gli investitori (in criptovalute o in qualunque alto asset finanziario) che hanno generato i maggiori utili in passato, è una tecnica molto redditizia di fare trading! Inoltre, non va sottovalutato un vantaggio indiretto: osservando in tempo reale ciò che fanno questi trader, si può imparare molto sui mercati e sul trading nel suo complesso. Il tutto senza commettere i classici errori dovuti all’inesperienza.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Copy Trading: I numeri parlano chiaro

Il mondo del Trading e degli investimenti è basato su numeri e non su parole. Di conseguenza, anche il Social Trading può essere valutato osservando quelli che sono stati i risultati reali dei Top Traders.

Per questo motivo, apportiamo qualche esempio facilmente riscontrabile nel sito di eToro, sezione Traders.

Negli ultimi 12 mesi, quindi un lasso temporale di tutto rispetto, sono stati numerosi i Trader che hanno ottenuto performance ottime anche operando su criptovalute. Ecco qualche esempio:

  • Barryjones381: Questo Trader con base ad Hong Kong ha ottenuto un incredibile +53% in 12 mesi, per la gioia dei suoi 4.086 copiatori.
  • BalanceAM: In questo caso, siamo davanti ad un trader professionista con 1.807 copiatori ai quali ha regalato una performance del +18%.
  • Omar Sosa: Trader italiano e da anni uno dei “guru” di eToro, si conferma con un +21%. Notevole! A copiare la sua strategia sono stati ben 4.454 utenti.

Insomma, quale strumento finanziario, quale obbligazione o altro rende più del 50% in dodici mesi? Nessuna, ovviamente. Ecco perché il Copy Trading sta ottenendo un grandissimo successo in tutta Europa.

Registrati su eToro e scopri le potenzialità del Copy Trading

24option e i segnali di trading

Continuando la nostra valutazione delle migliori piattaforme di criptovalute troviamo 24option. Si tratta di uno dei migliori broker per il trading di criptovalute e non soltanto. Offre una piattaforma gratuita, senza commissioni e con degli spread ridottissimi, vicini allo zero.  Ma non basta, la semplicità di utilizzo, rendono questo intermediario l’ideale per chiunque si avvicini al mondo del trading delle crypto.

E’ facile elencare i pregi di questa piattaforma, ne ha davvero tanti, ma una caratteristica in particolare rende 24option uno dei broker migliori per iniziare. Si tratta dell’assistenza di un esperto. Tutti gli iscritti, infatti, ricevono l’assistenza telefonica di un vero esperto di criptovalute, che aiuta ad iniziare nel migliore dei modi, evitando gli errori più comuni.

Inoltre, 24option mette a disposizione, gratuitamente, uno strumento davvero eccezionale, adatto sia ai neofiti che ai trader più esperti: il Trading Central.

All’interno del Trading Central, è possibile ottenere dei segnali di trading molto affidabili. Analizzati da professionisti del settore e generalmente forniti a pagamento da altri broker. 24option, cerca sempre di offrire gratuitamente, tutto ciò che può aiutare i propri utenti a guadagnare. Clicca qui per entrare gratis in Trading Central.

I segnali di trading sono certamente un grande aiuto nell’operatività sui mercati, non tutti hanno la possibilità di analizzare i grafici e scegliere le operazioni da eseguire, chi per mancanza di tempo e chi per scarsa competenza. Per questo motivo, seguire le indicazioni dei migliori professionisti, è certamente un importante vantaggio operativo.

Per chi non si sente sicuro nell’investire subito del denaro reale, 24option prevede anche la possibilità di aprire un conto demo illimitato, così si può comprendere il mondo delle criptovalute, eliminando totalmente il fattore rischio, ma lasciando intatte le altre caratteristiche dell’operatività, inquanto la piattaforma demo è in tutto e per tutto una replica di quella reale, solo che il denaro è virtuale.

Clicca qui per iscriverti gratis su 24option.

Iq Option e i piccoli investimenti

Iq Option è sicuramente una delle piattaforme di trading per criptovalute preferite dai trader alle prime armi. Le sue caratteristiche principali sono: la semplicità d’utilizzo e soprattutto il deposito minimo necessario per iniziare ad operare, servono solamente 10 euro.

Le migliori piattaforme che abbiamo analizzato, richiedono solitamente fra i 100 e i 250 euro di deposito minimo iniziale. Neanche queste sono somme impegnative, ma 10 euro rendono questo broker davvero alla portata di tutti, specialmente per chi vuole iniziare con dei piccoli investimenti

Con questa politica così “economica” Iq Option ha aperto a tutti le porte del mondo delle criptovalute. Infatti non serve un capitale (bastano 10 euro), e non è necessaria nessuna esperienza, visto che la piattaforma è davvero semplice e immediata.

Per chi è interessato ad imparare, e noi consigliamo sempre di approfondire questi argomenti, se si vuole diventare un trader di successo, Iq Option offre gratuitamente del materiale formativo molto utile. Detto materiale è disponibile in decine di video-corsi che spiegano come si fa trading in modo semplice e man mano, porta l’utente a comprendere le strategie più complesse.

Alcune di queste strategie, che si possono apprendere dai video formativi, trattano ad esempio l’interesse composto, fondamentale per comprendere la gestione del money management, e la martingala: una vera e propria tattica operativa, da valutare attentamente quando deciderete di operare su un conto reale.

Come avrete notato, Iq Option è una delle piattaforme più complete e funzionali, consente inoltre di fare trading su decine di criptovalute diverse.

Concludendo la recensione di questo broker, è doveroso ricordare che, anche Iq Option offre una piattaforma Demo, completamente gratuita, per prendere dimestichezza con gli strumenti necessari ad operare. Poter iniziare senza correre alcun rischio, è certamente un buon modo di apprendere i vantaggi e i pericoli dei mercati e delle criptovalute.

Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui.

Piattaforme per criptovalute basate sui CFD

Le piattaforme che abbiamo selezionato utilizzano i CFD, per quale motivo le abbiamo scelte?

Attualmente ci sono davvero tantissime opzioni per investire nelle criptovalute in sicurezza. Il nostro scopo e scegliere alcuni broker che spiccano per affidabilità e convenienza. Oltre ad essere affidabili (ricordiamoci che il rischio truffa è sempre in agguato quando si parla di crypto), sono tutte piattaforme molto semplici e fruibili da chiunque, anche da un principiante.

Come ho accennato all’inizio di questa guida, analizzando le migliori piattaforme a disposizione, è importante trattare l’argomento CFD. Questa tipologia di contratti replica l’andamento di un determinato asset finanziario.

Iniziamo col precisare, che le migliori piattaforme per criptovalute che operano in Italia tramite CFD, sono sicure e autorizzate dalla CONSOB, pertanto sono regolamentate e controllate: in questo modo si evitano molte delle classiche truffe che si sono diffuse rapidamente, specialmente nel mondo delle crypto. Operare con un broker sicuro e garantito è già un grande vantaggio.

I vantaggi delle piattaforme con CFD

Queste piattaforme non hanno commissioni e sono completamente gratuite. Inoltre, i broker che abbiamo scelto offrono degli strumenti molto semplici e intuitivi, anche un principiante può operare con successo senza commettere errori.

Una delle caratteristiche che rendono così apprezzati i CFD, è che consentono di ottenere profitti sia quando il valore della criptovalute sale sia quando scende.

Come? Grazie alla vendita allo scoperto. Con i CFD è possibile acquistare ed ottenere un profitto quando il prezzo sale, oppure vendere (allo scoperto) ed ottenere un profitto quando il prezzo scende. In quest’ultimo caso non bisogna aver prima acquistato il titolo, si può vendere la valuta senza averla in portafoglio.

Cerchiamo di semplificare ulteriormente: se pensate che il prezzo del Bitcoin salirà, potete comprare Bitcoin. Se ritenete che il prezzo scenderà, potete vendere allo scoperto Bitcoin. In entrambi i casi, se la previsione è esatta otterrete un profitto.

Le migliori criptovalute su cui puntare

Probabilmente anche chi non sa niente di borsa e mercati, conosce il Bitcoin. Ormai questa criptovaluta, è entrata a far parte del linguaggio comune, ma chi è interessato a questo mondo deve conoscere e poter investire su molte criptovalute.

Qui di seguito un elenco delle criptovalute più scambiate nell’ultimo periodo:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Ripple
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin Gold
  • Litecoin
  • NEM
  • Ethereum Classic
  • Dash
  • IOTA
  • Monero
  • NEO
  • Stellar
  • Zcash
  • EOS
  • Binance Coin
  • Tron
  • Cardano
  • OmiseGo
  • QTUM
  • BitTorrent

Sicuramente alcune di queste non le conoscete, ma nel trading è fondamentale diversificare gli investimenti. Per ottenere maggiori profitti sarebbe bene scegliere le crypto a maggiore volatilità, ma sono anche le più imprevedibili e rischiose, quindi per un portafoglio “bilanciato” meglio selezionare con cura su quali di queste investire.

L’importanza di operare solo sulle crypto più solide

Naturalmente ci sono molte altre criptovalute, ma non tutte sono una reale opportunità d’investimento. Le migliori piattaforme non consentono di investire su crypto poco scambiate, con volumi troppo bassi e capitalizzate troppo poco. Queste criptovalute, solitamente molto giovani ,sono davvero instabili ed è difficile prevederne l’andamento futuro.

Del resto, le truffe sono sempre in agguato, una di queste si chiama dump and pump: in pratica, i creatori di una crypto, ne fanno salire “artificialmente” il prezzo in modo che possa sembrare un buon investimento agli occhi dei neofiti, costoro aquistano presi dall’entusiasmo, senza valutare con attenzione. Ovviamente queste quotazioni “artificialmente gonfiate” scendono in modo repentino e chi ha comprato si ritrova praticamente a mani vuote.

Piattaforme criptovalute o Exchange: Pro e contro di entrambi

La possibilità offerta dai CFD di fare trading sulle criptovalute, è una garanzia di sicurezza maggiore, rispetto ad acquistare direttamente la criptovaluta e conservarla in un wallet online. Analizzando una piattaforma di criptovalute la sicurezza è fondamentale, per questo insistiamo molto sull’utilizzo di broker affidabili e regolamentati.

Ora vediamo di comprendere cosa sono gli Exchange e come funzionano.

Queste piattaforme permettono di acquistare criptovalute, di scambiarle, di convertirle e di conservarle nel proprio portafoglio (wallet) online. Si capisce immediatamente, che in questo modo, si può ottenere un profitto solamente se il valore di quella crypto aumenta, altrimenti si perde denaro. Invece, uno dei maggiori vantaggi delle piattaforme che abbiamo selezionato, è che permettono di ottenere un utile in qualunque condizione di mercato, sia che il valore salga, sia che scenda.

Purtroppo dobbiamo segnalare un altro rischio (frequente) degli Exchange: la possibilità di subire attacchi informatici. Gli hacker ad esempio, hanno colpito anche BitGrail, in Italia, Exchange dal quale sono stati rubati circa 170 milioni (di controvalore in euro), nel febbraio 2018.

Giusto per fare qualche altro esempio, una delle più grandi truffe della storia del Bitcoin è legata alla piattaforma giapponese MtGox che fino al 2014 gestiva il 70% delle transazioni Bitcoin mondiali e poi, all’improvviso, chiuse dichiarando fallimento. I Bitcoin erano svaniti nel nulla. Molti di coloro che avevano Bitcoin su MtGox, sarebbero potuti diventare milionari semplicemente mantenendo i Bitcoin parcheggiati nel wallet, ma non è un modo sicuro per fare speculazione. Gli haker e le truffe sono all’ordine del giorno.

Completamente diverso il discorso dei CFD. Queste piattaforme sono sicure e regolamentate, devono quindi rispettare le severissime norme europee (e Italiane) a tutela dei clienti. Infatti nessuna di queste piattaforme è stata mai violata dagli hacker o ha chiuso senza restituire nulla.

Del resto gli organi di vigilanza pretendono degli standard di sicurezza molto elevati. A tutela degli investitori, inoltre, c’è anche un fondo di garanzia che copre le perdite.

In conclusione

Investire in criptovalute non è di per sè difficile, ma si tratta pur sempre di un investimento, quindi la scelta della piattaforma è fondamentale.

Abbiamo analizzato e valutato le migliori piattaforme per questo tipo di asset, riassumendo si tratta di broker affidabili, sicuri e regolamentati. Come abbiamo visto, sono piattaforme intuitive e semplici da utilizzare che consentono a chiunque di fare trading su Bitcoin e altre crypto. La scelta fra quelle in elenco, dipende dalle esigenze dell’investitore ed è un fatto personale, ma sappiate che sono tutte solide e garantite dalla CONSOB.

Come avete visto, nelle criptovalute il rischio di essere truffati o hackerati è davvero reale, nonchè molto frequente. Quindi scegliere il giusto broker è ancor più importante, se volete guadagnare col trading sulle crypto, dovete fidarvi solo delle piattaforme più sicure, scegliere bene può fare la differenza tra fare utili e perdere soldi.

In questa guida, abbiamo selezionato le tre migliori piattaforme di criptovalute certificate. Ognuna, con una caratteristica specifica al fine di rendere l’esperienza di investimento del cliente positiva e profittevole:

 

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento