Guida

Come investire in Bitcoin? Guida DEFINITIVA 2023!

In questa guida vi spiegheremo come investire in Bitcoin in modo sicuro ed i passi necessari per iniziare.

Il Bitcoin è una valuta digitale decentralizzata, ovvero non è posseduta o controllata da alcun governo o altra entità. Esiste piuttosto sulla blockchain – un registro pubblico di tutte le transazioni avvenute con la criptovaluta – ed è monitorata dai computer di tutto il mondo. Si può investire in Bitcoin comprando la criptovaluta presso un exchange come eToro oppure facendo trading di BTC attraverso le piattaforme online come XTB.

Nel corso della recensione ci occuperemo di definire tutti gli aspetti necessari per avviare l’investimento!

🥇 Criptovaluta Bitcoin
🎯 Token BTC
💰 Capitalizzazione €526,725,255,026
📈 Investimento iniziale €100

Un suggerimento iniziale? Ad oggi la soluzione più adatta per investire nel Bitcoin la offre eToro. Un broker sicuro e regolamentato che permette di comprare il Token, negoziarlo con i CFD o magari puntare su qualche ETF basato proprio sulla regina delle criptovalute. Un ventaglio di soluzioni che lo rende ottimale anche per i principianti, poiché bastano 50 euro per attivare un conto di investimento.

Clicca qui per iniziare subito ad investire nel Bitcoin con eToro

Cos’è il Bitcoin?

Il Bitcoin è una valuta digitale creata, detenuta e scambiata elettronicamente. È stata lanciata nel 2009 da una persona o un gruppo anonimo di nome Satoshi Nakamoto. Le transazioni in Bitcoin sono registrate su un libro mastro pubblico distribuito chiamato blockchain. A differenza delle valute tradizionali come il dollaro USA, l’euro o la sterlina, il bitcoin non ha una forma fisica e non è sostenuto da alcun governo o banca centrale.

Le transazioni in bitcoin sono verificate attraverso il mining, un processo di verifica e aggiunta dei record delle transazioni al registro della blockchain. Ciò richiede che i computer o i server risolvano complesse equazioni matematiche, che ricompensano i minatori con bitcoin per il loro lavoro.

Come investire in Bitcoin?

Il Bitcoin può essere investito in diversi modi, tra cui CFD, acquisto reale, mining, ETF e futures. Ogni tipo di investimento ha i suoi vantaggi e i suoi rischi, che devono essere valutati attentamente prima di prendere una decisione. Ecco una panoramica delle diverse opzioni.

Contratti CFD

I contratti per differenza (CFD) sono un tipo di trading derivato in cui gli investitori non detengono la proprietà effettiva del bitcoin, ma speculano sulle sue oscillazioni di prezzo. Questa forma di investimento può produrre rendimenti elevati, ma comporta anche un rischio maggiore rispetto ad altre forme di investimento a causa della leva finanziaria e dei requisiti di margine.

Acquisto del Token

Il modo più semplice per investire in bitcoin è acquistarli direttamente da un exchange online. Si tratta di trasferire fondi da un conto bancario o da una carta di credito e di scambiarli con bitcoin. Una volta acquistati, i bitcoin possono essere conservati in un portafoglio digitale offline per una maggiore sicurezza.

Mining

Il mining è il processo di verifica delle transazioni sulla rete blockchain e incentiva i minatori con nuovi bitcoin come ricompensa. Richiede hardware e software specializzati, ma può essere un modo redditizio per guadagnare denaro se eseguito correttamente.

ETF e fondi

I fondi negoziati in borsa (ETF) e i fondi incentrati sul bitcoin offrono un modo alternativo di investire nella criptovaluta senza dover acquistare direttamente i token. Questi fondi sono gestiti professionalmente da un team di esperti finanziari e possono essere investimenti interessanti per chi non vuole gestire il proprio portafoglio.

Futures

I contratti futures consentono agli investitori di speculare sul prezzo futuro del bitcoin senza detenere alcun token. Questa forma d’investimento è altamente volatile, ma può offrire alti rendimenti se eseguita correttamente.

Comprendendo tutte le opzioni disponibili per investire in bitcoin, sarete in grado di decidere con cognizione di causa quale sia l’opzione migliore per le vostre esigenze individuali e la vostra tolleranza al rischio. Fare ricerche prima di investire ed essere sempre consapevoli dei rischi potenziali.

Dove investire in Bitcoin?

Quando si sceglie una piattaforma bitcoin, ci sono diversi fattori da considerare.

  • Commissioni: Assicuratevi di conoscere le commissioni associate all’acquisto e alla vendita di bitcoin su ciascuna piattaforma. Alcune piattaforme applicano commissioni di trading più elevate di altre, quindi è importante confrontare i costi prima di prendere una decisione.
  • Metodi di pagamento: I diversi exchange accettano diverse forme di pagamento, come carte di credito o bonifici bancari, quindi assicuratevi che l’exchange che scegliete offra il metodo più adatto a voi.
  • Reputazione: È importante scegliere un exchange con una buona reputazione per garantire che i vostri investimenti siano sicuri e protetti da frodi o furti. Ricercate attentamente ogni piattaforma e leggete le recensioni degli utenti prima di scegliere un determinato exchange.
  • Sicurezza: Assicuratevi che la piattaforma scelta disponga di solide misure di sicurezza per proteggere i vostri investimenti da attacchi informatici o furti.

Prendendo in considerazione tutti questi fattori, sarete in grado di trovare il miglior exchange di bitcoin per le vostre esigenze. La nostra redazione ha già testato diverse piattaforme e le migliori sono risultate eToro per la compravendita, XTB per il trading in CFD e Coinbase per il servizio di exchange.

eToro

eToro è una piattaforma di trading e investimento online che consente agli utenti di acquistare e vendere criptovalute, tra cui il bitcoin. Include anche funzioni come il copy trading e un social network per i trader che possono interagire tra loro e condividere strategie.

La piattaforma esiste dal 2007 ed è ben regolamentata, il che significa che i vostri investimenti sono al sicuro da frodi o furti. Al suo interno è possibile acquistare azioni, ETF e criptovalute come bitcoin. L’interfaccia di facile utilizzo e le basse commissioni sulle operazioni lo rendono una buona scelta per gli investitori alle prime armi.

Nel complesso, eToro è un’ottima piattaforma da scegliere se volete investire in bitcoin. Le numerose funzioni rendono facile iniziare a lavorare e le basse commissioni consentono di investire al meglio sul cryptomondo.

Clicca qui per investire in Bitcoin con eToro

XTB

XTB è una popolare piattaforma di trading online che consente agli utenti di negoziare bitcoin, azioni e altri strumenti finanziari.

La piattaforma esiste dal 2002, il che la rende una delle più antiche del settore. La sua interfaccia user-friendly rende facile iniziare a operare, mentre le sue basse commissioni ne fanno un’ottima scelta per gli investitori di tutti i livelli.

XTB è anche altamente sicuro e regolamentato, quindi i vostri investimenti sono al sicuro da frodi o furti. È una delle migliori piattaforme da utilizzare se si desidera negoziare bitcoin e altre criptovalute. È anche possibile utilizzare la sezione educativa per diventare un trader migliore ed imparare dalle basi il concetto di trading.

Clicca qui per investire in Bitcoin con XTB

Coinbase

Coinbase è un popolare exchange di valuta digitale che consente agli utenti di acquistare e vendere bitcoin, Ethereum e altre criptovalute. È una delle borse più grandi in termini di volume di scambi e di utenti.

La piattaforma offre anche caratteristiche uniche come l’acquisto istantaneo e Coinbase Pro, che è una piattaforma di trading più avanzata per i trader più esperti.

Nel complesso, Coinbase è una scelta eccellente per chi desidera acquistare e vendere bitcoin. La sua interfaccia user-friendly rende facile iniziare, mentre le sue basse commissioni lo rendono il modo migliore per investire nel criptomondo.

Come investire in Bitcoin da zero

Ecco quali sono i passi da seguire per iniziare ad investire in bitcoin:

  1. Scegliere una borsa di criptovalute: Prima di poter acquistare bitcoin, dovrete scegliere un mercato online che faciliti il trading di criptovalute, come Coinbase, Binance o Kraken.
  2. Determinare la strategia di investimento: Dovete avere ben chiaro quanto denaro siete disposti a investire e che tipo di ritorno sull’investimento (ROI) vi aspettate nel tempo.
  3. Calcolare le commissioni di transazione: Ogni borsa di criptovalute addebiterà diversi tipi di commissioni per le transazioni come l’acquisto e la vendita di bitcoin, quindi assicuratevi di informarvi prima di impegnarvi in una piattaforma.
  4. Creare un conto presso l’exchange: Una volta che avete deciso quale piattaforma fa per voiè necessario registrarsi e creare un account.
  5. Finanziare il conto: Potete finanziare il vostro conto con un bonifico bancario, una carta di credito o di debito o altri metodi di pagamento a seconda della borsa.
  6. Acquistare bitcoin: una volta finanziato il conto, si è pronti ad acquistare bitcoin! Il processo di acquisto dei bitcoin è semplice: basta decidere quanto si vuole acquistare e inserire le informazioni di pagamento.
  7. Conservare i bitcoin in modo sicuro: I bitcoin devono essere conservati in un portafoglio digitale che li metta al sicuro dagli hacker. Esistono diversi tipi di portafogli, quindi è bene documentarsi prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Seguendo questi passaggi, potrete iniziare a investire in bitcoin con fiducia. È importante ricordare che qualsiasi investimento comporta dei rischi, quindi assicuratevi di aver compreso i potenziali vantaggi e rischi prima di impegnare il vostro denaro.

Clicca qui per iniziare ad investire in Bitcoin

Investire in Bitcoin è sicuro?

Investire in bitcoin può essere rischioso ed è importante ricordare che il valore delle criptovalute può salire o scendere rapidamente. Pertanto, è importante fare ricerche e comprendere i potenziali benefici e rischi prima di investire il proprio denaro.

È anche essenziale assicurarsi di utilizzare un exchange affidabile con forti misure di sicurezza per proteggere i propri investimenti da attacchi informatici o furti. Inoltre, assicuratevi di conservare i vostri bitcoin in modo sicuro in un portafoglio digitale offline e non connesso a Internet. Adottando queste precauzioni, ridurrete al minimo il rischio di investire in bitcoin.

Sebbene l’investimento in bitcoin possa essere rischioso, può anche offrire notevoli opportunità di rendimento se fatto in modo responsabile. 

Consigli utili prima di investire in Bitcoin

  1. Fate ricerche: Prima di investire in qualsiasi attività, è importante fare ricerche e comprendere i potenziali benefici e rischi. Assicuratevi di aver compreso a fondo il funzionamento del bitcoin e la sua potenziale volatilità prima di impegnare il vostro denaro.
  2. Iniziare in piccolo: come per qualsiasi tipo di investimento, è meglio iniziare in piccolo e fare esperienza prima di investire somme maggiori. Questo vi aiuterà a minimizzare i rischi e ad abituarvi al trading con le criptovalute.
  3. Diversificare gli investimenti: Non mettete tutte le vostre uova in un solo paniere! Diversificare gli investimenti aiuta a distribuire il rischio associato a ogni singolo investimento.
  4. Utilizzate gli ordini di stop loss: Un ordine di stop loss vi permette di impostare un prezzo al quale si desidera vendere automaticamente i bitcoin per ridurre al minimo le perdite.
  5. Monitorare il mercato: Le criptovalute possono essere volatili, quindi è importante monitorare regolarmente il mercato e rimanere aggiornati su notizie e tendenze.

Seguendo questi consigli utili, sarete più preparati a investire in bitcoin.

Investire in Bitcoin: Pro e contro 

PRO

  • Potenziale di rendimento elevato: Come per ogni altro investimento, anche quello in bitcoin può potenzialmente offrire alti rendimenti. La natura volatile delle criptovalute fa sì che i prezzi salgano e scendano rapidamente, per cui è possibile ottenere profitti significativi se si decide di investire correttamente.
  • Accessibilità: È facile accedere ai mercati dei bitcoin da qualsiasi parte del mondo, purché si disponga di una connessione a Internet. Questo rende l’investimento in bitcoin un’opzione interessante per chi vive in luoghi remoti o non ha accesso ai servizi finanziari tradizionali.
  • Commissioni ridotte: Molti exchange applicano commissioni inferiori a quelle associate agli investimenti tradizionali, come azioni e fondi comuni di investimento.

CONTRO

  • Volatilità: Come già detto, le criptovalute sono altamente volatili e possono subire improvvise variazioni di prezzo. Ciò significa che gli investimenti possono essere persi rapidamente, quindi è importante comprendere i rischi connessi prima di investire.
  • Non regolamentate: Le criptovalute sono in gran parte non regolamentate, il che significa che c’è meno protezione se qualcosa va storto. Gli investitori hanno poche opzioni di ricorso legale se incontrano problemi con i loro investimenti.
  • Rischio di sicurezza: gli exchange possono essere vittime di attacchi informatici o di frodi, con conseguente perdita del denaro da parte degli investitori. È essenziale scegliere un exchange con forti misure di sicurezza per salvaguardare il proprio investimento.

Comprendendo i pro e i contro dell’investimento in bitcoin, sarete meglio preparati a decidere con cognizione di causa se investire o meno in questo tipo di valuta. Nonostante i rischi, il bitcoin può potenzialmente offrire agli investitori rendimenti elevati e una facile accessibilità.

investire in bitcoin

In conclusione

Il Bitcoin ha il potenziale per offrire agli investitori rendimenti elevati, ma è importante comprenderne anche i potenziali rischi. Prima di investire in bitcoin, assicuratevi di fare ricerche adeguate sul mercato e di comprenderne la volatilità. Inoltre, assicuratevi che il vostro denaro sia al sicuro utilizzando un exchange affidabile con forti misure di sicurezza.

Seguendo questi passaggi e valutando i pro e i contro dell’investimento in bitcoin, potrete decidere con cognizione di causa se questo tipo di valuta fa al caso vostro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Cosa determina il valore del Bitcoin?

    Il valore del bitcoin è determinato dalle forze di mercato della domanda e dell’offerta. Quando più persone lo acquistano, il suo prezzo aumenta, mentre quando la domanda diminuisce, il prezzo diminuisce. Anche altri fattori, come eventi di cronaca, regolamenti governativi e fattori economici esterni, possono influenzare il prezzo del bitcoin.

    Investire in Bitcoin ha implicazioni fiscali?

    Sì, l’investimento in bitcoin può avere implicazioni fiscali. Gli investitori dovrebbero consultare uno specialista fiscale per capire la portata delle loro responsabilità. È importante tenere un registro accurato di tutte le transazioni legate alle criptovalute e riportarle nelle proprie tasse.

    Quanto investire in bitcoin?

    La quantità di denaro da investire in bitcoin dipende dalla situazione e dagli obiettivi individuali. Si consiglia di iniziare con un piccolo investimento e di aumentarlo gradualmente man mano che si impara a conoscere meglio il mercato. Inoltre, assicuratevi che i fondi che investite siano fondi che potete permettervi di perdere.

    Qual è il modo migliore per investire in bitcoin?

    Il modo migliore per investire in bitcoin dipende dai vostri obiettivi e dalla vostra situazione finanziaria. In generale, si consiglia agli investitori di investire solo ciò che possono permettersi di perdere e di effettuare un’attenta ricerca sul mercato prima di effettuare qualsiasi investimento.

    È sicuro investire in bitcoin?

    Anche se non c’è alcuna garanzia che l’investimento in bitcoin sia redditizio, gli investitori possono proteggere i loro fondi facendo ricerche sul mercato e scegliendo un exchange con una solida reputazione e forti misure di sicurezza.

    Chi può investire in Bitcoin?

    Chiunque può investire in bitcoin, a patto che abbia i fondi necessari, l’accesso a una borsa di criptovalute e la comprensione del funzionamento del mercato.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    1 Commento

    Lascia un Commento

    hello world