Criptovalute

⭐️ Comprare Bitcoin [La guida definitiva per farlo al meglio] ⭐️

In questa guida ci occuperemo di fornire tutte le informazioni più importanti per comprare Bitcoin nel migliore dei modi e con le soluzioni più convenienti.

Sempre più spesso si sente parlare del Bitcoin in termini entusiastici, grazie soprattutto allo straordinario rally del 2017 che ha visto la criptomoneta esplodere arrivando a sfiorare quota $20.000. Da quel momento sempre più persone si sono interessate all’argomento, con le domande di acquisto per il BTC anch’esse schizzate alle stelle.

Ad oggi la situazione si è stabilizzata e noi di InvestireInBorsa vogliamo fornire un quadro complessivo autorevole e di facile lettura, per illustrare ai nostri lettori cosa occorre fare per comprare Bitcoin nel migliore dei modi. Al netto delle molteplici opportunità che offre il mercato, non tutte sono convenienti. Sarà quindi importante selezionare solo le modalità migliori per investire con professionalità, sicurezza ed efficacia.

Una veloce anticipazione? Vi forniamo subito la lista dei migliori operatori qualificati attraverso i quali comprare Bitcoin in sicurezza e senza commissioni fisse:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Quotazione Bitcoin BTC con valore e prezzo in tempo reale

    Come comprare Bitcoin

    Entriamo subito nel vivo dell’argomento e scopriamo come comprare Bitcoin attraverso tutte le modalità disponibili. Come anticipato, ci saranno metodi convenienti ed altri meno, tuttavia è importante avere ben chiaro quali sono tutte le opzioni a nostra disposizione.

    Comprare Bitcoin in Banca

    Molti si chiedono se è possibile rivolgersi al proprio sportello bancario e chiedere di comprare Bitcoin. Ebbene, la risposta è no. Spinti magari da un desiderio di totale sicurezza, l’utente medio vede nella Banca l’emblema della sicurezza e dell’affidabilità.

    Tuttavia, essendo il Bitcoin (BTC) un Asset nuovo, non è possibile comprarlo recandosi presso il proprio istituto bancario.

    Comprare Bitcoin con Paypal

    Altro grande quesito che si pongono numerosi Italiani riguarda il fatto di procedere all’acquisto del Bitcoin attraverso Paypal, il metodo di pagamento digitale più sicuro in circolazione.

    In questo caso la risposta è affermativa, tuttavia bisogna scegliere con attenzione l’intermediario. Infatti, solo alcune piattaforme negoziali offrono la possibilità di comprare Bitcoin con Paypal. Quali? I Broker che operano con i CFD. In seguito analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche di queste piattaforme.

    Al contrario, siti ufficiali di BTC o Exchange non permettono l’acquisto attraverso Paypal o altri portafogli elettronici simili. A proposito di Exchange, scopriamo cosa sono.

    Comprare Bitcoin con gli Exchange

    Gli Exchange sono delle piattaforme di grande successo che offrono l’opportunità di comprare e vendere il Bitcoin e le altre principali criptovalute.

    Sono dei broker online attraverso i quali aprire un conto e negoziare sul BTC. Tuttavia, nonostante la popolarità, presentano dei problemi abbastanza grandi. Qualche esempio? Eccolo:

    • Non dispongono di regolamentazione ufficiale
    • Sono soggetti ad attacchi Hacker
    • Spesso sono rimasti coinvolti in grandi frodi (vedi Mt.Gox)
    • Permettono di guadagnare solo se il prezzo del Bitcoin sale

    Il primo aspetto è sicuramente il più importante. Quando investiamo i nostri soldi, nel Bitcoin o in qualsiasi altro Asset, dobbiamo farlo sempre e solo con operatori professionali e qualificati. Non possiamo rischiare di buttare i nostri soldi o affidarli al primo che passa! Per questo motivo, molti Exchange sono rimasti coinvolti in grandi scandali, con numerosi investitori che hanno visto sparire i propri soldi.

    Anche Exchange come Binance o Coinbase sono rimasti coinvolti in problemi con gli organi di controllo. La soluzione? Semplice, verificare sempre la presenza di regolamentazioni e licenze ufficiali. per legge, tali indicazioni devono essere presenti già nella Home Page del Broker, sarò quindi facile trovare questi riferimenti.

    Comprare Bitcoin con i Broker CFD

    La soluzione migliore, ottimale rispetto agli Exchange e sicura quanto una banca, è rappresentata dalle migliori piattaforme criptovalute in CFD per comprare Bitcoin.

    Questi Broker sono operatori specializzati, dotati di ogni tipo di licenza per offrire i propri servizi, ed operano attraverso i cosiddetti CFD (contratti per differenza). Questo strumento finanziario è attivo da almeno 20 anni ed ha avuto un vero e proprio Boom con la diffusione del Trading Online. Infatti, i CFD sono gratuiti (non prevedono commissioni) e sono certificati dalla Consob. Ne consegue che i Broker CFD a partire dagli anni ’90 hanno ottenuto un successo notevole!

    Ancora oggi, comprare Bitcoin attraverso una piattaforma specializzata in CFD è il modo migliore per investire nella criptomoneta. Nei successivi paragrafi approfondiremo meglio il concetto con alcune recensioni dei più importanti Broker presenti in Italia. Inoltre, specifichiamo anche che su questi operatori è possibile depositare in svariate modalità:

    • Paypal
    • Carta di credito/debito
    • Bonifico

    Di conseguenza, sarà possibile comprare Bitcoin con ognuna delle metodologie sopra elencate, tramite PC o anche attraverso App per smartphone.

    Comprare Bitcoin con Carta di credito

    In questo caso occorre effettuare un discorso simile a Paypal. Ovvero, quasi tutte le piattaforme negoziali permettono questa metodologia per acquistare Bitcoin e le altre criptovalute.

    Inoltre, è importante tenere sempre a portata di mano la carta di credito utilizzata, poiché per effettuare il prelievo le normative impongono di versare i soldi sulla stessa carta con la quale abbiamo effettuato il deposito. Tutte le principali carte di credito sono ormai accettate da Broker e piattaforme varie:

    • Mastercard
    • Visa
    • American Express

    Alcuni Broker permettono anche di comprare Bitcoin con Postepay. Essendo parte del circuito Visa, in teoria l’acquisto è possibile. A fre la differenza possono essere gli operatori che accettano solo carte di credito e non di debito.

    Comprare Bitcoin in anonimo

    Diciamo che il Bitcoin e le criptomonete nascono anche con l’obiettivo di garantire anonimato per tutti coloro che le utilizzano. Per questo motivo la Blockchain è basata su un sistema complesso di numeri e codici, non di nominativi.

    In passato acquistare Bitcoin in totale anonimato era più facile, c’erano numerosissimi siti internet che lo permettevano. Oggi è più complicato, semplicemente perché il BTC ha riscosso un successo enorme e le autorità giudiziarie hanno voluto mettere un freno a questa pratica basata sull’anonimato.

    Occorre specificare che molti siti permettevano l’utilizzo del BTC al fine di acquistare beni non proprio legittimi:

    • Droghe leggere
    • Ecstasy
    • Armi

    Giusto per citarne tre. In definitiva, comprare Bitcoin in anonimo è possibile, tuttavia occorre aprire diversi Wallet elettronici e “rimbalzare” i soldi da una parte all’altra per evitare di essere tracciati con facilità. Una pratica decisamente scomoda e soprattutto non necessaria, a meno che non vogliamo acquistare beni illegali o riciclare denaro!

    Ad oggi l’unica criptomoneta che mantiene la sua caratteristica basata sull’anonimato è Monero, non a caso molti Exchange la stanno togliendo dal listino ed è sempre più raro incontrarla nei Broker CFD qualificati.

    comprare bitcoin

    Dove comprare Bitcoin

    Adesso che abbiamo ben chiare le modalità di acquisto della criptovaluta, vediamo materialmente “dove” poter comprare il Bitcoin.

    In questa sezione abbiamo volutamente escluso gli Exchange, per i problemi citati in precedenza. Noi di InvestireInBorsa raccomandiamo solo piattaforme certificate, quindi in assenza di tale regolamentazione non ci sentiamo di inserire gli Exchange in questa lista.

    Quindi, quali sono le piattaforme migliori per comprare Bitcoin? Ecco le migliori presenti in Italia:

    • eToro
    • ForexTB
    • Trade.com

    Analizziamo le caratteristiche di ognuna.

    eToro

    Broker numero uno al mondo, eToro offre una ampio ventaglio di opportunità per negoziare sul Bitcoin nel migliore dei modi. Questa piattaforma conta oltre 10 milioni di clienti e da qualche mese ha anche aperto un suo Exchange proprietario, denominato eToroX. Questo dimostra il grande interesse dei manager di eToro per il mondo delle crypto.

    Ecco il CFD gratuito che permette di negoziare il Bitcoin:

    comprare bitcoin con etoro

    Per avviare la negoziazione il processo è molto semplice, dal momento che la registrazione (oltre ad essere gratuita) permette di depositare in svariati modi:

    • Bonifico
    • Paypal
    • Carta di credito

    Sarà quindi possibile comprare Bitcoin con Paypal, ad esempio, una delle metodologie più richieste dagli investitori. Una volta effettuata la registrazione, basterà scegliere la modalità di versamento e nel giro di pochi secondi i nostri fondi verranno spostati nel nostro conto Trading. A partire da questo momento, sarà possibile comprare criptovalute in tutta sicurezza.

    Inoltre, non dimentichiamo che eToro dispone dei CFD e quindi sarà possibile guadagnare anche se il prezzo scende. Aprendo un CFD Short (ribassista) guadagneremo per ogni punto base che il BTC perderà dal suo valore.

    Il deposito minimo per iniziare ad investire con eToro è di €200, ed è anche possibile scegliere di iniziare con un conto Demo dove operare con denaro virtuale, senza nessun rischio.

    Clicca qui ed apri un conto su eToro

    ForexTB

    Il Broker ForexTB conta migliaia di clienti solo in Italia ed offre l’opportunità di comprare Bitcoin a condizioni vantaggiose, sia per la modalità di acquisto sia per gli spread negoziali.

    A livello generale, le modalità di deposito sono le stesse di eToro, quindi anche con questo Broker sarà possibile comprare Bitcoin con Postepay o simili. Il tutto con il massimo della sicurezza, dal momento che questo Broker dispone della licenza CySec.

    comprare bitcoin con forextb

    Un grande vantaggio di questo Broker è dato dal servizio di segnali di trading offerto anche sulle criptovalute. In sostanza, si tratta di indicazioni in tempo reale che giungono da analisti di professione. Questi esperti analizzano il mercato e quando trovano un’ottima occasione per entrare a mercato inviano la notifica (in tempo reale) al cliente.

    I clienti di ForexTB riceveranno quindi un messaggio simile:

    • Comprare Bitcoin $9.500 con target $9.550

    Una modalità di investimento semi-automatico che ha riscosso un grande successo ed ha permesso a ForexTB di diventare un Broker molto apprezzato in tutta Italia. Non dimentichiamo, inoltre, che questo servizio di segnali è completamente gratuito!

    Clicca qui e richiedi i Segnali gratuiti offerti da ForexTB

    Trade.com

    Eccellente soluzionare per negoziare Bitcoin BTC e per comprare criptovalute senza costi fissi. Infatti, anche Trade.com utilizza i contratti CFD e permette di investire sul cryptomondo con almeno tre grandi vantaggi.

    comprare bitcoin trade com

    Ecco i suoi principali vantaggi:

    • Metatrader: la piattaforma più utilizzata al mondo, professionale e di facile utilizzo anche per un principiante. Una vera marcia in più per tutti coloro che investono sui mercati finanziari in generale. Disponibile anche su Demo, la MT4 offerta da questo broker è davvero un ottimo modo per operare sul BTC.
    • Specialista di criptovalute: molto apprezzato è questo servizio che prevede un vero esperto di criptomonete assegnato ad ogni nuovo cliente. Ogni volta che necessitiamo un suggerimento o un consiglio operativo, sarà possibile contare su questo specialista che ci aiuterà ad essere profittevoli. Telefono, chat o altro, sarà a nostra disposizione in tempo reale: una marcia in più al momento di investire.
    • Conto Demo: su questo Broker è possibile fare pratica con soldi virtuali (fino a $50.000) senza nessun vincolo. Basterà inserire una email valida, registrarsi nel giro di pochi minuti, e scaricare la MT4 versione Demo. 

    Per iniziare a comprare Bitcoin BTC con questo ottimo Broker non resta che cliccare nel Link in basso:

    Iscriviti qui su Trade.com e richiedi gratuitamente lo specialista di criptovalute

    Comprare Bitcoin conviene?

    Questa domanda è molto in voga tra analisti e semplici investitori amatoriali, dal momento che il valore del Bitcoin è estremamente volatile. Questo vuol dire che la movimentazione del prezzo, all’interno di una singola giornata, è di gran lunga superiore alla media.

    Ciò implica che se entriamo a mercato nel momento giusto e con la giusta direzionalità, i guadagni saranno davvero notevoli. Pensate ai cosiddetti “crypto-boomers“, ovvero quei (fortunati!) investitori che hanno avuto l’intuizione di investire in Bitcoin nel 2016, quando il prezzo di una singola moneta digitale era di pochi dollari. Pochi mesi dopo la quotazione è schizzata verso l’alto fino a sfiorare i $20.000. Decine di persone, nel giro di pochi mesi, sono diventate ricche!

    Tuttavia, l’altra faccia della medaglia parlando di volatilità riguarda il fatto che tali scostamenti possono verificarsi anche al ribasso. L’ultimo esempio in ordine cronologico riguarda il crollo verticale del BTC a seguito del coronavirus. Dopo aver tenuto botta per qualche giorno, il valore del Bitcoin è letteralmente crollato da $10.000 fino a $4.000, in pochissime sedute.

    Questo evento dimostra, una volta di più, due concetti chiave:

    • L’importanza di operare con i CFD e poter guadagnare anche se il prezzo crolla
    • Scegliere solo broker professionali che non vanno in Tilt a seguito di forti movimentazioni

    Quindi, per rispondere alla nostra domanda originaria: comprare Bitcoin conviene? Certo che si, a patto di rispettare una serie di condizioni imprescindibili:

    • Broker certificato
    • Operatività con i CFD
    • Modalità di acquisto/deposito comoda (Es. Paypal)
    • Analisi continua del mercato

    Il Bitcoin ormai è un Asset come tutti gli altri, non ha nulla di miracoloso. Tuttavia è un ottimo strumento per poter guadagnare ottime cifre in tempi relativamente brevi, a patto di saper sfruttare a nostro vantaggio la sua forte volatilità.

    Occhio alle truffe

    Una nota a parte è doverosa dedicarla a tutti i sistemi che utilizzano in modo truffaldino il nome del Bitcoin per proporre finte opportunità di investimento. Per via del successo ottenuto da questa criptovaluta, numerosi truffatori hanno pensato di seguire la scia e creare metodi clamorosamente finti, con promesse di soldi facili e senza sforzo.

    Approfittando del fatto che sono ancora pochi i veri “esperti” di Bitcoin, questi criminali hanno sviluppato sistemi che funzionano in questo modo:

    • Promessa di soldi facili grazie ad un software che investe sul BTC
    • Nessuno sforzo e nessuna fatica
    • Deposito di circa €250 per accedere a questo servizio

    Come va a finire? Ovviamente nessuna guadagna nulla, i soldi investiti vanno persi e questi sistemi vengono puntualmente segnalati presso la Consob. Qualche esempio? Eccolo:

    In generale, ogni metodo che replica lo schema descritto sopra è da considerarsi una TRUFFA e non ha niente a che vedere con il vero Bitcoin!

    Conclusioni

    In questa guida abbiamo analizzato tutte le principali modalità per comprare Bitcoin. Di seguito, per fare ulteriore chiarezza, ecco una tabella riepilogativa delle modalità con relative condizioni:

     BONIFICOPAYPALCARTA CREDITOPOSTEPAYANONIMO
    BANCAXXXXX
    EXCHANGEXXVXX
    BROKER CFDVVVVX

    Ad esclusione della possibilità di comprare Bitcoin in anonimo, vietata per ovvie ragione, risulta evidente che il modo migliore per comprare BTC è il servizio offerto dai Broker CFD.

    Nel corso della guida abbiamo recensito i due migliori Broker presenti in Italia, offrendo ai nostri lettori l’opportunità di iniziare anche da un conto Demo gratuito. In seguito, sarà possibile scegliere la modalità di pagamento preferita per trasferire i fondi sul nostro conto e poter comprare Bitcoin in totale sicurezza.

    Ecco i link per iniziare:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quali sono le migliori opzioni per comprare Bitcoin?

    Senza dubbio le migliori piattaforme trading che operano in CFD, poiché permettono di comprare BTC ed altre criptovalute in sicurezza e senza costi fissi.

    E’ possibile comprare Bitcoin con Paypal?

    Si, alcuni Broker specializzati offrono questa opportunità.

    Comprare Bitcoin conviene?

    Il BTC è un Asset come tutti gli altri, quindi se si dispone di una piattaforma affidabile e di una buona conoscenza del mercato, negoziare il Bitcoin potrebbe rivelarsi molto conveniente.

    E’ possibile comprare Bitcoin in anonimato?

    Teoricamente è possibile, tuttavia occorre aprire numerosi Wallet elettronici e rimbalzare le transazioni per rendere difficili eventuali indagini. Risulta quindi una pratica sempre meno comune ed osteggiata dalle autorità di regolamentazione.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento