Indici

Indice FTSE 100: cos’è e come investire

In questa guida scopriremo come investire nell’indice FTSE 100, il principale indicatore della Borsa di Londra.

Popolare e negoziato dagli investitori di tutto il mondo, il FTSE ha caratteristiche ben definite e, soprattutto, può essere negoziato sulle migliori piattaforme di investimento. Su Investireinborsa.me vi forniamo tutte le informazioni utili al riguardo, a partire da questa tabella:

🥇 Indice FTSE 100
📈 Fondazione 1984
🎯 Borsa Londra
🏆 Top Broker Capex

CONSIGLIO: La piattaforma che presenta le migliori condizioni per il trading del FTSE 100 con i suoi CFD è senza dubbio Capex. Non ci sono costi fissi e le condizioni di mercato sono davvero competitive. Ecco il link per completare la registrazione e iniziare subito a fare trading sull’indice principale della Borsa di Londra:

Clicca qui per negoziare il FTSE 100 con Capex.

Che cos’è il FTSE 100?

Il FTSE 100 è un indice azionario che tiene conto della performance delle 100 maggiori società quotate alla Borsa di Londra. È composto da grandi società multinazionali di diversi settori, come quello bancario, energetico e farmaceutico, e consente agli investitori di seguire facilmente la performance di queste grandi aziende nel tempo.

Il FTSE 100 è stato lanciato nel gennaio 1984 come forte concorrente del Dow Jones Industrial Average (DJIA), che da tempo era l’indice dominante della performance del mercato azionario statunitense. Le prime società ad essere quotate in questo indice sono state scelte da un comitato di 24 membri provenienti da diversi settori, tra cui aziende come BP Oil e British Airways.

Come viene calcolato l’indice FTSE 100?

Il FTSE 100 viene calcolato prendendo i prezzi delle azioni delle 100 società in un determinato giorno e facendo la media di tali prezzi per creare un unico punteggio dell’indice per quel giorno. Se, ad esempio, la società A ha un prezzo giornaliero di 50 dollari e la società B ha un prezzo giornaliero di 75 dollari, la media sarà di 62,50 dollari. Questo dato viene poi utilizzato per rappresentare la performance di ciascuna società rispetto alle altre società quotate nel FTSE 100, nonché la sua performance complessiva nel tempo.

Come investire nel FTSE 100?

Come già accennato, anche se un particolare settore subisce perdite o guadagni, ciò non influisce in modo significativo sulla performance complessiva degli investitori in questi titoli, e questo è uno dei principali vantaggi dell’investimento nel FTSE 100.

Le azioni

Un modo per investire nel FTSE 100 è quello di acquistare azioni in borsa, aprendo un conto presso un agente di cambio che permetta di acquistare e vendere azioni. Sono disponibili numerosi broker online che offrono costi di trading molto bassi, rendendo facile per chiunque iniziare a investire. Se siete interessati a investire individualmente, dedicate un po’ di tempo alla ricerca della salute finanziaria e della strategia aziendale di ciascuna società prima di scegliere quali acquistare.

Clicca qui per acquistare i migliori titoli del FTSE 100

Fondi negoziati in borsa

Un altro modo per investire in questo indice è quello di acquistare azioni o quote di fondi negoziati in borsa (ETF) che ne seguono la performance. Gli ETF possono essere acquistati o venduti anche tramite un agente di borsa, così come le società che li compongono, ma di solito comportano commissioni molto più basse rispetto alla negoziazione di singole azioni. Investendo in un ETF che segue il FTSE 100, l’investitore vedrà la performance del proprio portafoglio aumentare o diminuire in linea con quella dell’indice stesso e di tutti i suoi componenti.

Esistono anche altre opzioni, come i fondi long/short che seguono l’andamento del FTSE 100, ma assumono anche posizioni in altri titoli per trarre potenzialmente vantaggio dal calo dei mercati o dal rialzo dei prezzi delle azioni.

Clicca qui per investire nel FTSE 100 tramite ETF

Contratti CFD

Un altro modo per investire nel FTSE 100 è attraverso i contratti per differenza (CFD). Si tratta di contratti tra due parti il cui valore dipende dal prezzo di un titolo e consentono di acquistare o vendere azioni senza possederle realmente. Si tratta di un’opzione potenzialmente rischiosa, ma che offre anche una maggiore flessibilità rispetto all’investimento diretto in singole azioni o ETF. Potete scegliere di andare long sui vostri contratti CFD per scommettere che i prezzi saliranno, o di andare short per scommettere che i prezzi scenderanno.

Clicca qui per negoziare il FTSE 100 tramite CFD

Tuttavia, qualunque metodo decidiate di utilizzare per investire, è importante che facciate sempre le vostre ricerche e consideriate come ciascuno di questi titoli si adatti ai vostri obiettivi finanziari personali.

Quali fattori influenzano la performance delle società del FTSE 100?

Due sono i fattori principali che influenzano la performance delle aziende tra loro e nel tempo: le dimensioni e la diversificazione settoriale.

Le dimensioni dell’azienda si riferiscono sia alla capitalizzazione di mercato (una misura del valore di un’azienda basata sul prezzo delle azioni) che al fatturato, mentre la diversificazione settoriale si riferisce alla quantità di attività di una determinata azienda in settori diversi, come quello tecnologico o finanziario.

L’altro fattore importante che influisce sulla performance è la diversificazione settoriale. Ciò significa che ogni settore del FTSE 100 ha un andamento diverso a seconda delle condizioni economiche e di altri fattori. Ad esempio, le società finanziarie tendono a sovraperformare nei periodi di crescita economica e di bassi tassi d’interesse, mentre i titoli del settore sanitario ottengono buoni risultati nei periodi di alta inflazione e di aumento dei costi.

È quindi importante considerare come i diversi settori possano essere influenzati quando si investe in società di questo indice. Anche altri fattori, come la valutazione, l’andamento del mercato, la redditività e la corporate governance, possono influenzare la performance delle singole società nel tempo.

Caratteristiche del FTSE 100

Come suggerisce il nome, il FTSE 100 è composto dalle 100 maggiori società quotate alla Borsa di Londra. Le società devono avere una valutazione di mercato di almeno 4 miliardi di sterline per essere incluse in questo indice: le società più grandi hanno una ponderazione maggiore rispetto alle società più piccole anche all’interno di questo indice. Attualmente, circa l’80% del valore di tutte le azioni scambiate alla Borsa di Londra è rappresentato da società quotate in questo indice.

Oltre a essere un forte concorrente del DJIA, un altro vantaggio del FTSE 100 rispetto ad altri indici è la sua diversificazione tra molti settori diversi, il che significa che anche se un particolare settore subisce cali o guadagni, non influisce in modo significativo sulla performance complessiva degli investitori in questi titoli. In questo modo, gli investitori possono puntare su questo indice e ottenere un’esposizione a un’ampia varietà di settori, senza dover acquistare più titoli singolarmente.

Composizione: quali società sono incluse nel FTSE 100?

Come già detto, ogni società quotata alla Borsa di Londra deve avere una valutazione di mercato di almeno 4 miliardi di sterline per essere inclusa nel FTSE 100. Attualmente, le cinque maggiori società quotate nel FTSE 100 sono:

  • Royal Dutch Shell (valutata 196,9 miliardi di sterline).
  • HSBC Holdings (valutata 190,7 miliardi di sterline)
  • BP plc (valutata 133,2 miliardi di sterline)
  • Gruppo Vodafone (valutato 86,8 miliardi di sterline)
  • BHP Billiton (valutata 79,7 miliardi di sterline).

Tuttavia, i media parlano anche di società a piccola capitalizzazione che stanno cercando di entrare nel mercato, come FeverTree Drinks, promossa all’indice FTSE 250 nell’ottobre 2014.

Tutorial – Come fare trading sul FTSE 100 con Capex?

  • Per fare trading sul FTSE 100 con Capex, dovrete innanzitutto aprire un conto sul loro sito web. A tal fine, è necessario fornire alcuni dati personali e finanziari di base, nonché un indirizzo e-mail e una password. Una volta creato il conto, è possibile depositare i fondi sul proprio conto utilizzando diversi metodi di pagamento, come carte di debito o di credito, bonifici bancari o servizi di pagamento online come PayPal o Skrill.
  • Una volta depositati i fondi sul vostro conto, siete pronti per iniziare a fare trading sul FTSE 100. Per farlo, basta accedere al vostro conto Capex e navigare nella pagina “FTSE 100”. Da qui è possibile visualizzare i dati di prezzo in tempo reale, i grafici di performance del mercato e altre importanti informazioni relative a questo indice.
  • Potete anche negoziare il FTSE 100 direttamente dal vostro conto Capex utilizzando una serie di strumenti di trading, come ordini stop-loss, ordini limite e altro ancora. Inoltre, è possibile negoziare altri indici popolari o singoli titoli semplicemente selezionandoli dal menu sullo schermo.

ftse100 capex

Altri indici di borsa da considerare

FTSE 100

Note finali

Nel complesso, il FTSE 100 ha dimostrato di essere in grado di competere con uno degli indici più popolari del mercato statunitense e rappresenta una solida opzione per gli investitori che cercano di diversificare i propri portafogli in molti settori diversi. Inoltre, è possibile accedere facilmente a questo indice online attraverso varie società di intermediazione o attraverso investimenti effettuati direttamente in un fondo di investimento.

Piattaforma: capex
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    In quali giorni chiude la Borsa di Londra?

    La Borsa di Londra chiude ogni giorno feriale alle 16.30 GMT e riapre alle 08.00 GMT del giorno feriale successivo, con una pausa di due ore dalle 13.30 alle 15.00 GMT. Nei fine settimana, la borsa chiude il sabato e la domenica e riapre il lunedì mattina. Questo differisce leggermente dalla Borsa di New York, che è aperta tutti i giorni lavorativi ad eccezione dei giorni festivi, come il Giorno del Ringraziamento a novembre e il Natale a dicembre.

    Quando apre l’indice FTSE 100?

    Il FTSE 100 apre ufficialmente alle 8.00 GMT, che corrispondono alle 3.00 EST. Tuttavia, le contrattazioni sull’indice iniziano solitamente qualche minuto prima. Le contrattazioni su tutti gli altri indici azionari di Londra iniziano alle 8:00 GMT, mentre le azioni quotate alla Borsa di New York sono negoziate dalle 9:30 alle 16:00 EST.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world