Azioni

Comprare azioni Bank of China: La guida completa

Bank of China è la banca con la più lunga operatività tra le banche cinesi. Fu formalmente istituita nel febbraio del 1912 in seguito all’approvazione del Dr. Sun Yat-sen. Dal 1912 al 1949, è stata la banca centrale del paese, con funzioni di banca di cambio internazionale e banca di commercio internazionale specializzata. Comprare azioni Bank of China può essere un buon investimento sul lungo termine oppure no? Scopriamolo leggendo questa guida.

Adempiendo al suo impegno di servizio pubblico e allo sviluppo del settore dei servizi finanziari in Cina, la banca ha raggiunto una posizione di leadership nel settore finanziario cinese e ha sviluppato una buona reputazione nella comunità finanziaria internazionale, nonostante molte difficoltà e battute d’arresto.

🥇 Azienda Bank of China
📈 Borsa Hong Kong
🎯 Ticker 601988
⭕ Isin CNE1000001Z5

Con eToro, uno dei Broker più utilizzati e affidabili, è possibile comprare azioni Bank of China, in sicurezza e con uno Spread basso.

Clicca qui per comprare azioni Bank of China con eToro

Quotazione in tempo reale azioni Bank of China

Nel grafico sotto, si può osservare l’andamento delle azioni Bank of China, in tempo reale:

Dati finanziari Bank of China:

  • Capitalizzazione: 936,35 Mrd
  • Entrate: 121,10 Mrd
  • Reddito operativo: 63,27 Mrd
  • Flusso di cassa netto: -289,33 Mrd
  • Disponibilità liquide: 600.01 Mrd

Numerosi che consolidano questa società come una delle azioni bancarie di caratura mondiale.

Come comprare azioni Bank of China

Il modo più semplice ed economico per investire in azioni Bank of China è quello di utilizzare un Broker online sicuro e affidabile che offra i CFD (contratti per differenza). Prima di cominciare a negoziare azioni Bank of China, bisogna:

  1. Scegliere il Broker
  2. Registrarsi sulla piattaforma
  3. Scansionare la propria carta di identità e un documento come prova di residenza (bolletta, estratto conto, o altro)
  4. Trasformare i documenti scansionati in formato PDF
  5. Caricare i documenti in formato PDF sulla piattaforma
  6. Compilare il questionario Mifid
  7. Terminare la registrazione

Clicca qui per iniziare subito a comprare azioni Bank of China

Dove comprare azioni Bank of China

eToro è un broker con regolamentazione CySec, dove possiamo comprare azioni Bank of China. La sua piattaforma dispone di tutti i principali indicatori, che ci renderanno più facile fare un’analisi grafica accurata.

Occorrono solo 50 euro per attivare un conto e naturalmente è possibile fare pratica su un conto demo, utilizzando denaro virtuale.

Per i principianti c’è anche la funzione Copy Trading, uno strumento innovativo che permette di copiare le operazioni di altri investitori senza alcun rischio o perdita di capitale finanziario da parte vostra (basta selezionarli nella piattaforma, controllare la loro performance e cliccare su “Copia”). Una soluzione di successo che permette di ottenere rendimenti simili a quelli visti dagli specialisti del mercato azionario in relazione al capitale investito su ognuno di loro.

Clicca qui se vuoi le azioni BoC su eToro

Azioni Bank of China: la storia

Dopo il 1949, attingendo alla sua lunga storia come banca specializzata in valuta estera e commercio designata dallo stato, la banca divenne responsabile della gestione delle operazioni di cambio in Cina e fornì un supporto vitale allo sviluppo del commercio estero e alle infrastrutture economiche della nazione attraverso la sua offerta di insediamenti commerciali internazionali, trasferimento di fondi all’estero e altri servizi di cambio non commerciali.

Durante la riforma e il periodo di apertura della Cina, la Banca ha colto l’opportunità storica rappresentata dalla strategia del governo di capitalizzare su fondi esteri e tecnologie avanzate per favorire lo sviluppo economico e divenne il principale canale di finanziamento estero del paese costruendo i suoi vantaggi competitivi nel commercio di valuta estera .

Nel 1994, la Banca fu trasformata in una banca commerciale interamente di proprietà statale.

Quotazione in borsa

La banca è stata quotata presso le seguenti Borse:

rispettivamente a giugno e luglio 2006, diventando la prima banca commerciale cinese a lanciare un’offerta pubblica iniziale A-Share e H-Share e raggiungere una doppia quotazione in entrambi i mercati.

Dopo aver servito i giochi olimpici di Pechino 2008, la banca è diventata il partner bancario ufficiale dei giochi olimpici e paralimpici invernali di Pechino del 2022, diventando così l’unica banca in Cina ad essere presente in due edizioni della competizione.

Nel 2018, la Bank of China è stata nuovamente designata come Global Systemically Important Bank, diventando così l’unica istituzione finanziaria di un’economia emergente a ricevere questo titolo per otto anni consecutivi.

Essendo la banca più globalizzata e integrata della Cina, Bank of China ha una rete di servizi globale ben consolidata con istituzioni stabilite in tutto il continente cinese e in 57 altri paesi e regioni.

Bank of China guarda al futuro

L’istituto di credito ha progettato una piattaforma di servizi integrati basata sui pilastri del proprio corporate banking, personal banking, mercati finanziari e altre attività bancarie commerciali. I servizi coperti sono:

  • investimenti bancari
  • investimenti diretti
  • titoli
  • assicurazioni
  • fondi
  • leasing
  • altre aree

In questo modo Bank of China riesce a fornire così ai clienti una gamma completa di servizi finanziari.

Inoltre, BOCHK e la filiale di Macao fungono da banche emittenti locali di banconote nei rispettivi mercati.

Bank of China ha sostenuto lo spirito di “perseguire l’eccellenza” nel corso della sua storia di oltre un secolo. La banca ha creato un’eccellente immagine del marchio che è ampiamente riconosciuta nel settore e dal suo i clienti.

Di fronte al periodo di opportunità storiche di grandi successi, in quanto grande banca commerciale di proprietà statale, Bank of China seguirà il pensiero di Jin Jinping sul socialismo (con caratteristiche cinesi) per una nuova era, consentendo costantemente di avanzare attraverso la tecnologia, guidare lo sviluppo attraverso l’innovazione e aumentare le performance attraverso la trasformazione e il potenziamento della sua struttura.

Attraverso una serie di riforme, è chiaro il tentativo di trasformare BOC in una banca di classe mondiale al passo coi tempi.

Azioni Bank of China e le opportunità d’investimento

comprare azioni Bank of China motivi

La realizzazione dell’obiettivo strategico di crescita della Bank of China richiede un approccio in tre fasi.

  • Nel 2020, quando la Cina completerà la costruzione di una società moderatamente prospera sotto tutti gli aspetti, la banca avrà ulteriormente consolidato le sue basi di sviluppo, rafforzato i suoi vantaggi unici, migliorato i suoi sistemi e meccanismi e migliorato la sua forza complessiva.
  • Entro il 2035, quando la Cina realizzerà sostanzialmente la modernizzazione, la Banca si sarà trasformata da una grande banca in una banca di classe mondiale nella nuova era finanziaria.
  • Prima del 2050, la Banca sarà diventata un “tesoro economico” di un grande paese socialista moderno e fungerà da termine di paragone nell’industria finanziaria globale.

Questi sono gli obiettivi a lungo termine di Bank of China e vista la rapidità di crescita e modernizzazione del paese orientale potrebbero concretizzarsi anche prima delle scadenze previste. A lungo termine quindi il titolo BOC sembra essere molto interessante ma grazie ai CFD è possibile anche cavalcare le attuali oscillazioni che il titolo sta vivendo negli ultimi anni.

Azioni Bank of China dividendo

L’ultimo dividendo rilasciato da Bank of China, è stato pagato il 27 maggio 2021, pari a 0.2376437 euro per azione. Non sono ancora state rilasciate informazioni sul pagamento del dividendo 2022.

DATA DIVIDENDO DIVIDEND YIELD
27.05.2021 0.2376437 7.52%
07.07.2020 0.2093212 6.62%
23.05.2019 0.2108268 5.89%
05.07.2018 0.2115588 5.48%
06.07.2017 0.1922892 4.96%

Azioni Bank of China la quotazione

Il titolo BOC è considerato il più internazionale di tutte le banche cinesi, poiché ha una succursale in ogni continente abitato nel mondo. Opera in 57 paesi, tra cui Canada, Stati Uniti e in tutto il Regno Unito.

Nel 2010, la filiale BOC di New York ha offerto prodotti in renminbi (la valuta avente corso legale nella Repubblica Popolare Cinese) agli americani, la prima grande banca cinese a rendere disponibili tali investimenti in valuta cinese negli Stati Uniti.

L’andamento del titolo è stato molto altalenante negli ultimi 10 anni come potete vedere dal grafico qui sopra. A parte qualche momento di crescita dovuto più che altro ad indicazioni “politiche” di acquisto che non hanno avuto un esito duraturo, comprare azioni Bank of China non è una decisione facile da prendere. I fondamentali sono buoni ma si tratta di una banca ancora non del tutto “autonoma” politicamente e quindi non è chiaro se e quando potrà esprimere il suo potenziale reale.

Attualmente il titolo è quotato poco sopra i 3,45 CNY.

Comprare azioni Bank of China: previsioni

Nel 2009, la banca è stata riconosciuta come il secondo maggiore fornitore di prestiti in Cina, una posizione che continua a mantenere. Le sue attività totali ammontano a $ 3,092 trilioni.

Il trend del titolo Bank of China non è definito, si sposta lateralmente da molti anni ma se credete nei fondamentali di questa banca allora può essere un buon momento per entrare gradualmente al rialzo. Altrimenti anche seguire le oscillazioni a breve termine entrando al rialzo o al ribasso con i CFD può essere un’ottima e profittevole strategia in attesa di un trend più chiaro.

Dal grafico emerge come il momento più buio degli ultimi sei mesi sia coinciso con la crisi sanitaria che ha colpito la Cina prima del resto del mondo, facendosi sentire in modo evidente nel mese di febbraio. Da lì il titolo si è trascinato tra alti e bassi, senza riuscire però a raggiungere i livelli evidenziati prima della crisi. Insomma, attualmente non ci sentiamo di far rientrare Bank of China tra le migliori azioni cinesi per l’anno in corso.

Rimanendo nel settore finanziario, ad esempio, potrebbe essere interessante valutare l’andamento di alcune società italiane: Intesa San Paolo e Ubi Banca, al momento, stanno recuperando in maniera lenta ma costante, con un trend di crescita che vale la pena tenere sotto controllo.

Il miglior strumento finanziario per investire in azioni Bank of China

Se vi state ponendo la fatidica domanda se sia meglio entrare al rialzo, quindi comprare azioni Bank of China , oppure al ribasso, dunque vendere allo scoperto il titolo BOC , sappiate che non c’è una risposta esatta, dipende dall’orizzonte temporale sul quale negoziate.

Visto l’andamento laterale del titolo, lo strumento più adatto per trarre profitto da questo tipo di movimenti sono i CFD.

Tecnicamente bisognerebbe entrare al rialzo quando il prezzo oscilla intorno ai minimi (a seconda dell’orizzonte temporale scelto questi minimi possono cambiare) e vendere quando il prezzo raggiunge i massimi, invertendo l’operazione per prendere profitto anche dal calo dei prezzi.

Ovviamente una strategia operativa vera e propria è più complessa ma per darvi comunque degli spunti operativi dovreste:

  • Entrare al rialzo (acquistare il CFD Bank of China) attorno ai 3,60 CNY con uno Stop Loss a 3,55 e un Take Profit a 3,70
  • Entrare al ribasso (vendere il CFD Bank of China) attorno ai 3, 72 CNY con uno Stop Loss a 3, 77 e un Take Profit a 3,62

Per ottimizzare queste entrate è meglio alleggerire gradualmente le posizioni quando ci si avvicina alla presa di profitto e non invertire se il prezzo ha rotto uno dei supporti o delle resistenza chiave che il titolo ha formato nel corso dello scorso anno.

Le oscillazioni di questo titolo hanno una frequenza media bimestrale ma ci sono molti movimenti più piccoli che possono essere davvero remunerativi per chi fa swing trading.

Per concludere: lo strumento ideale per investire sulle azioni Bank of China sono i CFD e i Broker che abbiamo recensito offrono delle piattaforme molto pratiche e ricche di strumenti per analizzare al meglio questo titolo su qualunque orizzonte temporale.

Conclusioni

Istituita nel 1912 per sostituire la Banca Imperiale della Cina, la Bank of China (BOC) è la banca nativa più antica ancora esistente nello stato cinense. Le sue attività comprendono corporate banking, personal banking, investment banking e assicurazioni. Sebbene non sia più la banca centrale, è anche autorizzata a emettere banconote in due delle Regioni amministrative speciali della Cina.

Come abbiamo visto, gli analisti prevedono un Target price per il 2020 attorno ai 3,30 CNY.

Per comprare azioni Bank of China in modo funzionale ed economico consigliamo i seguenti Broker:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ti potrebbero interessare anche le nostre recensioni sulle azioni delle seguenti società:

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world