Azioni

Comprare azioni AMD: Guida completa per investire

La guida odierna, scritta in modo semplice e lineare, mira a comprendere come comprare azioni AMD e cosa può intendersi per “nuove metodologie di negoziazione online”.

AMD è una delle aziende più conosciute nell’ambito delle tecnologie informatiche. I suoi risultati, in continua crescita nel corso degli anni, le hanno permesso di essere quotata all’interno della Borsa. All’interno dell’articolo, infatti, affronteremo gli aspetti principali legati alla quotazione AMD, visionando sia il grafico live (basato sulle oscillazioni in tempo reale) sia quello storico.

Dopo un breve accenno al modello gestionale, la nostra attenzione passerà all’utilizzo di nuovi sistemi per negoziare con azioni AMD. I CFD, chiamati anche contratti per differenza, si mostreranno valide alternative all’acquisto di strumenti finanziari. Esamineremo i vantaggi e la cosiddetta “doppia possibilità di negoziazione”.

Calando la visione all’interno di un contesto internazionale, verranno poi catalogati i maggiori rivali di AMD all’interno dello stesso settore. Cercheremo di capire com’è suddiviso il mercato, quale sia la posizione della nostra azienda e le possibili crescite future. L’aspetto pratico non sarà tralasciato grazie ad interessanti esempi sia pratici sia visivi.

🥇 Azienda AMD
📈 Borsa NASDAQ
🎯 Ticker AMD
⭕ Isin US0079031078

Infine, prima di tirare le somme, argomenteremo l’importante concetto delle previsioni sul titolo AMD, soffermandoci sulle migliori e peggiori giornate di borsa del colosso dell’informatica.

Tornando ai CFD, eToro è una delle piattaforme più conosciute al mondo, ricca di servizi per soddisfare qualsiasi tipologia di trader.

Clicca qui per comprare subito azioni AMD

Quotazione in tempo reale azioni AMD

Ecco il grafico in tempo reale delle azioni AMD:

Dati finanziari AMD:

  • Capitalizzazione: 162,57 Mrd
  • Entrate: 4,31 Mrd
  • Reddito operativo: 956,00 Mln
  • Flusso di cassa netto: -183,00 Mln
  • Disponibilità liquide: 2,44 Mrd

Come comprare azioni AMD?

Come fare per comprare azioni AMD? Il procedimento è molto rapido ed intuitivo, occorre seguire tre semplici passaggi, ecco quali sono:

  1. Registrazione: come prima cosa dobbiamo completare l’iscrizione sul broker scelto, inserendo i nostri dati personali ed allegando un documento di identità valido in formato PDF.
  2. Deposito: spesso sono sufficienti 100 euro come investimento minimo, trasferibili con bonifico, carta di credito o paypal. Con gli ultimi due metodi di pagamento i soldi saranno disponibili subito sul nostro conto di investimento.
  3. Negoziazione: non resta che fare il Login nella piattaforma, cercare il Ticker dell’azione desiderata e cliccare su “Compare”. Ecco che in pochi secondi le azioni appena acquistate saranno trasferite nel nostro conto.

Si tratta di tre semplici passaggi, sicuri e regolamentati, che ci permetteranno di iniziare ad investire in azioni comodamente online:

Clicca qui per iniziare a comprare azioni AMD

Dove comprare azioni AMD?

Di seguito le migliori piattaforme che permettono di comprare azioni AMD:

1. eToro

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €50
  • Conto Demo: ✅

eToro è uno dei Broker online più diffusi e famosi al mondo. La piattaforma di negoziazione è molto intuitiva e veloce. Permette di investire in modo diretto e autonomo su molti mercati ed offre diversi vantaggi:

  • Piattaforme WebTrader molto efficace
  • Conto demo per fare pratica
  • Spread bassi
  • Assistenza clienti

Clicca qui per cominciare a comprare azioni AMD con eToro

2. XTB

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €20
  • Conto Demo: ✅

XTB offre due piattaforme di Trading per accontentare ogni tipologia d’investitore. Il software di Trading online Metatrader 4, è ricco di strumenti e indicatori, ed è adatto anche ai traders più esigenti.

Clicca qui per scaricare la piattaforma di XTB

Comprare azioni AMD: Storia e Gestione

AMD, acronimo inglese di Advanced Micro Devices, è una delle migliori aziende nella produzione e vendita di semiconduttori per dispositivi informatici. Nasce nel lontano 1969 come piccola Start-Up della Silicon Valley formata da una decina di collaboratori innovativi e altamente specializzati. Con il passare degli anni la società si espande a dismisura, i prodotti sul mercato iniziano ad essere apprezzati e AMD necessita di nuove figure lavorative. Ad oggi, il colosso con sede operativa in California, conta oltre 10.000 dipendenti e collaboratori.

Passando alla suddivisione dei veri e propri business del gruppo AMD, possiamo analizzare in dettaglio i vari comparti alla base del successo planetario.

  • Processori. Sono il cuore di qualsiasi dispositivo informatico ed elettronico. Il primo processore prodotto dalla società fu l’AMD C80080A che, tutt’oggi, viene considerato un vero e proprio successo rivoluzionario. La vendita di tali prodotti rappresentano attualmente i maggiori ricavi della società. Proprio per questo motivo, AMD utilizza costantemente parte del proprio fatturato per spingere il settore “ricerca e sviluppo” a creare prodotti sempre più veloci che possano garantire un’esperienza impeccabile.
  • Schede grafiche per il gaming e per il mondo del lavoro. Negli ultimi anni il settore del gaming è esploso notevolmente anche tramite l’uso dei PC. I computer con schede grafiche AMD, infatti, possono tenere testa alle migliori console disponibili sul mercato (si pensi ad esempio a quelle Sony o Nintendo). Parallelamente a ciò, anche il mondo professionale si è costantemente evoluto, richiedendo maggiori velocità di calcolo per progettare, programmare o semplicemente gestire grandi quantità di dati. Qualunque sia la necessità, AMD ha il prodotto giusto per qualsiasi tipologia di consumatore.

La vendita dei prodotti, riferita al primo trimestre del 2020, ha generato un fatturato di 1,79 miliardi di dollari (esprimente un incremento del circa 40% rispetto al periodo precedente).

Azioni AMD dividendo

AMD non rilascia dividendi per gli azionisti, ma reinveste gli utili nel settore ricerca e sviluppo, al fine di diventare sempre più competitiva.

Azioni AMD Competitors

Parlare delle minacce di mercato, in riferimento all’azienda oggi trattata, significa far riferimento ai maggiori players all’interno del settore. Aspetto particolare vuole che in tutto il pianeta, il mercato dei processori per PC sia governato essenzialmente da una situazione di duopolio. I due più grandi gruppi, infatti, sono Intel e AMD, da sempre considerati leader mondiali per questi indispensabili componenti.

Fra i competitors minori ricordiamo: Dell, IBM e Fujitsu.

I processori Intel e AMD vengono costantemente utilizzati dai maggiori produttori di PC (fissi e portatili) quali: Samsung, Asus o Acer. I computer Apple, diversamente da altre marche, utilizzano particolari CPU prodotte unicamente per i propri dispositivi.

Prendendo in considerazione il comparto delle schede video, chiamate anche schede grafiche o GPU, il maggior rivale presente sul mercato è NVIDIA (con le sue conosciutissime GeForce). Al di là delle minacce minori, il gruppo AMD può considerarsi ai vertici della classifica, avendo a disposizione un’ampia fetta di quota di mercato.

Comprare azioni AMD

Comprare azioni AMD Previsioni

L’acquisto di azioni AMD è molto spesso associato all’interessante aspetto previsionale. All’interno del mondo dei contratti per differenza è molto difficile avere certezze assolute in riferimento a futuri andamenti di un determinato strumento finanziario. Proprio per questo motivo, è importante diffidare da chi offre sistemi matematici per guadagnare al 100% senza rischi.

Ciò che può dirsi, tuttavia, è l’importanza di un corretto studio, basato su analisi tecniche, fondamentali e di mercato, per intuire con maggiore probabilità la direzione dei prezzi futuri delle azioni AMD. Per fare ciò, uno degli strumenti più utili è il grafico. Di seguito è inserita un’istantanea attinente le migliori e le peggiori giornate del gigante californiano. Affrontiamo assieme le doverose considerazioni.

Da un’attenta visione degli ultimi decenni è individuabile un particolare grado di volatilità legato all’andamento delle azioni AMD. Uno dei punti più bassi (avente valore 1.98 UDS) è stato evidenziato in data 5 febbraio 2016. Da quel giorno in poi, seppur con i consueti up and down caratteristici di tutti gli strumenti finanziari, il gruppo AMD ha ottenuto notevoli miglioramenti in borsa. Nel 2020, dopo soli 4 anni dal punto di minimo, il colosso dei semiconduttori ha più volte rimbalzato vicino l’importante quota dei 60.

Conclusioni

Giunti al termine della nostra guida completa su comprare azioni AMD, possiamo riassumere alcuni concetti da dover ricordare. L’analisi sul modello operativo del gruppo ci ha permesso di individuare le due macro-aree settoriali in merito ai processori e alle schede video. I miglioramenti e i progressi degli ultimi 4 anni si sono mostrati in linea con gli andamenti all’interno del grafico proposto. La comparazione sui competitors non ha evidenziato particolari minacce, se non nei confronti dell’affermata azienda Intel.

Clicca qui per avviare la registrazione con eToro.

Leggi anche:

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world