Azioni

Comprare azioni Dior: la guida completa

Christian Dior SE è una società europea che ha la sua sede principale a Parigi, in Francia.

Il brand è specializzato nell’alta moda ed è stato fondato dall’omonimo Christian Dior, il 16 dicembre del 1946.

Con il suo stile classico e inconfondibile, la classe e l’eleganza senza tempo, è senza dubbio un marchio amato da moltissime star del panorama internazionale. Da Charlize Theron a Rihanna, da Jude Law a Justin Timberlake, tutti adorano Dior!

Il brand è oggi di proprietà di Bernard Arnault, un imprenditore francese proprietario del gruppo del lusso LVMH, la terza azienda in Europa con un patrimonio stimato di 113 miliardi di dollari nel 2019.

Il gruppo ha circa 84981 dipendenti (dato aggiornato al 2010) e può contare su rinomate boutique nelle più importanti città del mondo: Parigi, New York, Milano, Los Angeles e tantissime altre.

Un broker che ci offre la possibilità di investire senza commissioni e in modo facile e veloce è eToro.

Esistono anche altre soluzioni attive in Italia, i migliori broker che vi mostriamo qui nel dettaglio:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Scopriamo ora tutto quello che c’è da sapere sull’azienda, buona lettura!

    Comprare azioni Dior: la storia del brand

    La Christian Dior SE è una casa di alta moda nata a Parigi, in Francia, il 16 dicembre del 1946, e prende il nome dal suo fondatore: Christian Dior. La maison ha iniziato il suo lungo e glorioso cammino in una via divenuta celebre: 30 Avenue Montaigne, grazie all’uomo d’affari Marcel Boussac.

    L’azienda contava, allora, su di un capitale iniziale di 80 milioni e su 80 dipendenti. Le prime collezioni sono state lanciate nel 1947: “Corolle” ed “En Nuit”. Quest’ultima ha avuto un grande successo e ha influenzato tutta la moda degli anni successivi, ridando lustro alla Ville Lumière.

    Sempre nel 1947 è stato creato il primo profumo, “Miss Dior”, un altro centro al bersaglio. Alla fine dello stesso anno, Dior fattura il 75% delle esportazioni moda francesi e il 5% di quelle totali.

    Non solo abiti e profumi: dal 1950 in avanti, il marchio ha prodotto gioielli, lingerie, guanti, cosmetica, borse, cappelli, pelletteria e molti altri accessori di stile. La sua espansione ha inizio nel 1953, con la distribuzione dei suoi prodotti in Messico, a Cuba, in Canada e in Italia.

    Dagli anni ’50 ad oggi

    Dopo la morte dell’ideatore, nel 1957, è diventato direttore artistico del brand Yves Saint Laurent, appena ventunenne, che però ha dovuto abbandonare presto l’incarico, per assolvere all’obbligo di leva dell’epoca. Il suo posto è stato preso da Marc Bohan, mente eclettica ed eccelsa.

    Gli anni ’80 vedono una forte crisi abbattersi sul brand e, proprio per rilanciare l’azienda, nel 1985 Bernard Arnault diventa Presidente del consiglio di amministrazione e AD. Sotto la sua guida, Dior fattura il 32% dell’intero capitale di LVMH.

    Negli anni si sono susseguiti tanti importanti direttori creativi: Gianfranco Ferré, John Galliano, Hedi Slimane, Raf Simons e Maria Grazia Chiuri, quest’ultima già in carica prima da Fendi e poi da Valentino.

    Il marchio Dior è distribuito in tutto il mondo, grazie ad una rete capillare di punti vendita tra monomarca e grande distribuzione organizzata, per un totale di 160 negozi.

    L’attuale CEO è Sidney Toledano, uomo d’affari franco-marocchino laureato in ingegneria all’Ecole Centrale de Paris. Dal 2018 il CEO Christian Dior Couture è Pietro Beccari.

    Grazie ad un fatturato pari a 1,765 milardi di euro, a una crescita organica del 10% e del 18% a valori correnti (dati aggiornati al 2019), Dior risulta essere un titolo incredibilmente interessante per gli investitori internazionali.

    Comprare azioni Dior Modello di Business

    Il brand Dior, dal 2017, fa parte del gruppo LMVH, di cui è proprietario l’imprenditore francese Bernard Arnault.

    Il suo modello di business è connotato da una crescita dinamica, con una forza imprenditoriale che difficilmente può essere replicata. Il gruppo, infatti, è proprietario di 75 maison, che creano solo prodotti di altissima qualità ed è l’unico ad essere presente nei 5 mercati del lusso più importanti: Vini e Alcolici, Moda e Pelletteria, Profumi e Cosmetici, Orologi e Gioielleria, Distribuzione Selettiva.

    Il nostro modello di business si fonda su una visione a lungo termine, valorizza l’eredità delle nostre Maison e stimola la creatività e l’eccellenza. Esso è il motore del successo del nostro Gruppo, il viatico per un futuro promettente.

              Bernard Arnault

    Il suo è un modello operativo unico, che si basa su sei pilastri:

    • Struttura decentralizzata
    • Crescita interna
    • Creazione delle sinergie
    • Integrazione verticale
    • Trasmissione del savoir-faire
    • Equilibrio tra settori di attività e distribuzione geografica

    Il marchio Dior genera un ottimo indotto per il gruppo, basti pensare al fatturato del 2019, pari a 1,765 miliardi di euro ed è considerato, insieme a Louis Vuitton, il brand trainante.

    Il direttore finanziario, Jean-Jacques Guiony, ha affermato che “La crescita di Dior è stata più rapida di quella della divisione”.

    In sostanza, un titolo davvero interessante, le cui azioni possono essere comprate su di una piattaforma intuitiva, che permette di fare trading online senza nessuna commissione: stiamo parlando di eToro.

    Comprare azioni Dior con eToro

    Una piattaforma che permette di negoziare le azioni di Dior, senza commissioni e in maniera rapida, è eToro..

    Un broker attivo dal 2007 che, nel corso degli anni, ha brevettato e sviluppato il sistema di Copy Trading. Attraverso questo sistema è possibile selezionare i trader più profittevoli e copiare la loro operatività con un solo click.

    Il servizio offerto è di assoluta qualità e il suo obiettivo è quello di diventare la società di trading in CFD #1 al mondo.

    Vediamo insieme come poter negoziare le azioni Dior su eToro:

    comprare azioni Dior

     

    Fare trading con eToro vuol dire affidarsi ad una piattaforma sicura, evitando anche il rischio di frodi.

    Uno dei tanti vantaggi, è la possibilità di guadagnare sia in caso di rialzo che di ribasso del titolo, grazie ai contratti CFD.

    Per iniziare a fare trading sulle azioni di Dior non devi fare altro che andare su eToro, aprire il tuo profilo e creare un nuovo conto. Facile, no?

    Apri un conto su eToro per negoziare le azioni Dior

    Azioni Dior Quotazione e Prezzo in tempo reale

    Comprare azioni Dior Competitors

    Sebbene Dior sia uno dei brand più influenti del settore moda, esistono molte aziende di altissimo livello che le danno il filo da torcere. Il mercato del fashion è, senza dubbio, uno dei più competitivi sul mercato: basta una pubblicità sbagliata o un prodotto non apprezzato per far crollare l’affidabilità di un titolo.

    Ecco i competitors più importanti di Dior:

    • Chanel
    • Hermes
    • Gucci
    • Giorgio Armani
    • Dolce & Gabbana
    • Prada

    Abbiamo appena citato dei veri colossi dell’industria del lusso e della moda, ma il più temibile è sicuramente Chanel, la casa di moda parigina fondata all’inizio del ventesimo secolo da Coco Chanel.

    Comprare_azioni_Dior

    Comprare azioni Dior Previsioni

    Se pensi di investire sulle azioni nel campo della moda e del lusso, sicuramente il titolo Dior è una buona scelta. Prima di lanciarti nella speculazione tramite i CFD del broker eToro, osserviamo il grafico che si riferisce all’ultimo anno.

    comprare azioni Dior

    Osservando il grafico, possiamo notare come il lockdown dovuto al Covid-19 abbia inciso negativamente sul titolo, che vede però in questi giorni una tendenza rialzista e stabile.

    Nel 2009 la quotazione avvia un primo rialzo che permette di superare la soglia dei 100€ ad ottobre 2010 per poi continuare ad evolvere in prossimità di questa resistenza fino a gennaio 2012. Qui inizia un nuovo rialzo della quotazione sebbene con alcuni movimenti al ribasso. Ad agosto del 2015 raggiungere i 192,50€.

    A giugno del 2016 il titolo subisce un ritiro di utili che induce una correzione al ribasso in direzione dei 142,60€.

    La barra dei 200€ viene superata a dicembre 2016 e la tendenza continua fino a raggiungere la soglia dei 300€ a novembre 2017 con un rialzo del 50% in appena un anno, grazie al gruppo LVMH, da cui è stata inglobata.

    Il 2019 segna un anno incredibile per la maison, con un fatturato di 1,765 miliardi di euro, di cui 854 milioni generati nel primo semestre e 911 milioni nel secondo, facendo letteralmente volare LMHV, insieme a Louis Vuitton, alla soglia dei 25 miliardi di euro.

    Dal grafico possiamo capire il target di riferimento:

    • Target: 485 euro

    Il supporto principale, in caso di ribasso, sarà:

    • Supporto: 257 euro

    Conclusioni

    In questa breve guida abbiamo voluto raccontare la storia di un brand storico e iconico, simbolo del benessere e del lusso in tutto il mondo.

    Il gruppo Dior, dopo essere stato acquistato nel 2017 da LVMH, ha rafforzato ancora di più la sua posizione, entrando in una delle più potenti aziende mondiali del settore lusso.

    Per poter comprare le azioni di Dior bastano poche e semplici mosse:

    Apri qui un conto gratuito con eToro

     

    Leggi anche:

     

     

     

     

     

    Quando è stata fondata Dior?

    La Christian Dior SE è una casa di alta moda nata a Parigi, in Francia, il 16 dicembre del 1946 e prende il nome dal suo fondatore: Christian Dior.

    Qual è il fatturato di Dior?

    Nel 2019, il brand Dior ha chiuso con un fatturato pari a 1,765 milardi di euro.

    Chi è il CEO Dior?

    Il CEO di Dior è Sidney Toledano (CEO della divisione moda di LVMH), manager e uomo d’affari franco-marocchino. Da Febbraio 2018 Pietro Beccari è il CEO di Christian Dior Couture.

    Dov’è possibile acquistare le azioni di Dior?

    In Italia le azioni di Dior possono essere acquistate su eToro.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento