ETF

Migliori ETF Uranio: 5 fondi per investire nell’energia nucleare

Questa guida è pensata per chiunque sia alla ricerca dei migliori ETF Uranio, ovvero uno strumento di investimento a gestione passiva che offra la possibilità di ottenere un ampia esposizione sui titoli di società che operano sul mercato di questo metallo radioattivo.

Perché investire nell’uranio? Nel 2020 il prezzo dell’energia è aumentato, facendo salire anche il prezzo e l’interesse nei confronti dell’Uranio.

La scelta di optare per un fondo che investe in Uranio anziché su un singolo asset, invece è dettata da motivazioni di ordine sia pratico che economico: scegliendo un’ETF si ha infatti accesso ad un investimento estremamente più ampio, oltre che diversificato e di conseguenza meno rischioso.

L’obiettivo di questa guida è perciò quello di scoprire quali sono al momento i migliori ETF Uranio disponibili sul mercato e quali sono i migliori broker ETF che permettono di investire su questa tipologia di asset a condizioni economiche più vantaggiose rispetto a quelle delle società di gestione del risparmio che li emettono.

Ma partiamo subito con la nostra classifica dei 5 migliori ETF Uranio tra cui scegliere:

MIGLIORI ETF URANIO ISIN RANKING
Global X Uranium ETF US37954Y8710 ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️
North Shore Global Uranium Mining ETF US3015057157 ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️
VanEck Uranium+Nuclear Energy ETF US92189F6016 ⭐️ ⭐️ ⭐️ 
Horizons Global Uranium ETF CA44055K1075 ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️
SPDR S&P Metals & Mining ETF US78464A7550 ⭐️ ⭐️ ⭐️ ⭐️ 

1. Global X Uranium ETF

Apriamo la nostra classifica dei migliori ETF Uranio con Global X Uranium ETF, un fondo azionario creato appositamente per fornire agli investitori un prodotto che includa un ampia gamma di titoli emessi da società impegnate nell’estrazione dell’uranio e nella produzione di componenti nucleari.

La strategia del fondo è quella di replicare in modo più fedele possibile il Solactive global Uranium & Nuclear Component Total Retur Index, che include realtà a livello globale ed altamente specializzate nel settore.

Ecco come vengono ripartite a livello territoriale le risorse del fondo:

  • Canada: 49,6%
  • Australia: 10,6%
  • Kazakistan: 8,9%
  • Corea del Sud: 8,6%
  • Gran Bretagna: 3,61% 
  • Giappone: 5,7%
  • Stati Uniti: 5,2%
  • Cina:1,9%
  • Sud Africa:1.9%
  • Hong Kong: 0,6%
  • Spagna: 0,3%
  • Altro: 0,1%

Per quanto riguarda invece la ripartizione settoriale, ecco le Prime 5 industrie dove sono allocate le quote maggiori del fondo:

  • Materie prime: 72,1%
  • Industriale: 19,6%
  • Energia: 3,7%
  • Finanziari: 2,0%
  • Utilità:1,9%

Infine, ecco una panoramica delle Prime 5 Società che occupano la percentuale maggiore di capitale investito: 

  • Cameco Corp: 23,27%
  • Nac Kazatoprom JSC-GDR: 9,92%
  • Nexgen Energy: 7,96%
  • Paladin Energy: 5,19%
  • Denison Mines: 5,01%

Sebbene le scelte strategiche dei creatori del fondo possano apparire poco attente alla diversificazione, si sono rivelate decisamente performanti.

Global X Uranium ETF nel 2020 ha infatti prodotto un rendimento che ha superato il rendimento di indici importanti come: l’S&P 500, il MSCI EAFE ed il MSC Emerging Markets. Questo ha permesso ai suoi investitori di ottenere un rendimento annuo del +48,59%.

Per iniziare ad investire su Global X Uranium e sui migliori ETF Uranium, clicca qui

2. North Shore Global Uranium Mining ETF

Il North Shore Global Uranium Mining ETF è un fondo che include al suo interno società che si occupano di esplorazione, estrazione, sviluppo e produzione di uranio, ma anche aziende che detengono uranio fisico o royalty sull’uranio.

Si tratta di un fondo decisamente giovane, infatti il suo esordio sui mercati finanziari è avvenuto solo nel 2020, tuttavia questo non limita in alcun modo la convenienza di sceglierlo come investimento. 

Per dimostrarlo analizziamo nel dettaglio le sue caratteristiche più rilevanti. Partiamo dall’analisi della distribuzione geografica delle società su cui il fondo investe:

  • Canada: 43,48%
  • Australia: 16,69%
  • Stati Uniti: 10,50%
  • Regno Unito: 7,31%
  • Cina: 5,32%

In merito alla ripartizione settoriale invece, il totale delle risorse vengono suddivise unicamente su 2 industrie:

  • Materie prime: 17,65%
  • Energia: 82,35%

Data la netta divisione dal punto di vista sia geografico che settoriale è interessante capire anche quali sono le realtà aziendali a cui il fondo riserva le maggiori quote. Ecco i titoli in top 10 con le migliori azioni uranio e le relative percentuali:

  • Nac Kazatoprom JSC-GDR: 15,19%
  • Cameco Corp: 13,51%
  • Yellow Cake: 6,65%
  • Paladin Energy: 6,30%
  • CGN Mining Co: 4,84%
  • NexGen Energy: 4,18%
  • Energy Fuels: 3,91%
  • Uranium Energy Corp: 3,77%
  • Denison Mines: 3,73%
  • Uranium Royalty Corp: 3,43%

A differenza del fondo precedente la diversificazione nel caso di North Shore Global Uranium Mining ETF è sicuramente più ampia, il che gli ha permesso di ottenere performance nettamente superiori sia alla media della categoria che rispetto al suo indice di benchmark. 

Per iniziare ad investire su North Shore Global Uranium Mining o sui migliori ETF uranio, clicca qui

3. VanEck Uranium+Nuclear Energy ETF

VanEck Uranium+Nuclear Energy ETF è un fondo che ha come strategia la replica fedele dell’andamento del MVIS Global Uranium & Nuclear Energy Index.

L’indice preso ha riferimento seleziona unicamente realtà aziendali che ottengono almeno il 50% dei ricavi o che impiegano almeno il 50% delle risorse in attività strettamente legate all’uranio e al nucleare in genere.

Parliamo quindi di società specializzate in:

  • costruzione, ingegneria e manutenzione di impianti di energia nucleare e reattori nucleari
  • Produzione di energia elettrica da fonti nucleari
  • Fornitura di attrezzature, tecnologia e servizi per l’industria dell’energia nucleare

Per capire meglio come il capitale del fondo viene ripartito, ecco le prime 5 società su cui VanEck Uranium + Nuclear Energy ETF investe le quote percentuali maggiori:

  • Dominion Energy: 7,79%
  • Duke Energy Corp: 7,69%
  • Exelon Corp: 6,97%
  • Public Service Enterprise Group: 6,41%
  • Fortum Corporation: 9,46%

Si tratta di un ETF estremamente diversificato, dato che nessuna quota di investimento su singolo asset supera il 7,79% del capitale totale.

Questo approccio alla diversificazione ha permesso a questo fondo di ottenere risultati decisamente interessanti in termini di rendimento. Nel 2020 il fondo ha infatti portato a casa un +3,49%, mentre il rendimento atteso per quest’anno si aggira intorno al 23%. 

Per iniziare ad investire su VanEck Uranium+Nuclear Energy ETF, clicca qui

4. Horizons Global Uranium ETF

Horizons Global Uranium ETF invece è un fondo che nasce nel 2019 con lo scopo di replicare le performance dell’indice Solactive Global Utanio Pure-Play.

Il suo paniere è formato quindi da società coinvolte principalmente nell’esplorazione ed estrazione dell’uranio o che investono e partecipano direttamente alla determinazione del prezzo fisico di questo metallo.

Ecco un dettaglio delle 5 società su vengono investite le quote più corpose del capitale totale:

  • Nac Kazatoprom JSC GDR: 22,21%
  • Cameco Corp: 19,07%
  • Yellow Cake Plc: 17,5%
  • NexGen Energy: 7,68%
  • Paladin Energy: 4,62%

Si tratta di un Exchange Traded Fund creato da Horizons ETFs e quotato alla borsa borsa di Toronto. Pur trattandosi di un fondo estremamente giovane le sue performance in termini di rendimento sono state notevoli.

I suoi investitori nel 2020 hanno portato a casa un +65,67%, risultato che potrebbe essere replicato senza troppi problemi anche per quest’anno visto che il rendimento atteso è al di sopra del 67,15%.

Per iniziare ad investire su Horizons Global Uranium ETF, clicca qui

5. SPDR S&P Metals & Mining ETF

Chiudiamo la classifica dei migliori ETF Uranio con SPDR S&P Metals & Mining ETF, un fondo che non investe in modo esclusivo sull’uranio ma che ha un approccio decisamente ampio sul mercato dei metalli e sull’industria estrattiva in generale.

Questo Exchange Traded Fund prende a riferimento l’indice S&P Metals and Mining Select Industry, una sottocategoria dell’S&P Index, che include società appartenenti ai seguenti sottosettori dell’industria mineraria:

  • Alluminio, carbone e combustibili di consumo
  • Rame, metalli diversificati ed estrazione mineraria
  • Oro, metalli preziosi e minerali
  • Argento e acciaio

Ecco dettaglio dei 5 titoli azionari principali che lo compongono:

  • Alcoa Corporation: 4,77%
  • Commercial Metals Company: 4,76%
  • Allegheny Technologies Incorporated: 4,61%
  • Reliance Steel & Aluminium co.: 4,58%
  • Newmont Corporation: 4,46%

SPDR S&P Metals & Mining ETF segue un approccio capace di garantire una diversificazione decisamente ampia, tutte e 30 le quote di società che compongono il fondo sono infatti al di sotto del 5% del patrimonio totale.

Questo ha permesso alla State Street Global Advisor di ottenere da inizio anno, un rendimento netto del 33%, inoltre nei prossimi 3-5 anni è prevista un’ulteriore crescita dell’EPS pari al 29,61%.

Per iniziare ad investire su SPDR S&P Metals & Mining ETF, clicca qui

migliori etf uranio info

Come investire nel migliori ETF Uranio

Dopo aver fatto una panoramica dei migliori ETF Uranio, vediamo da dove partire e come muoversi dal punto di vista pratico per iniziare ad investire al su questa particolare categoria di ETF nel campo dell’energia

Le possibili strade praticabili per iniziare subito ad investire su questi asset sono 2.

La prima consiste nell’acquistare ETF direttamente dalle società di gestione del risparmio che li hanno emessi o da istituto finanziario da esse abilitato. 

Sebbene si tratti della soluzione più ovvia, non è la scelta economicamente più vantaggiosa. Procedendo all’acquisto diretto si incorre infatti nell’addebito da parte della stessa SGR, di una commissione annua che varia dal 0,30% all’1%.

La seconda modalità, decisamente più conveniente, è invece quella di rivolgersi alle migliori piattaforme ETF online.

Tra i principali vantaggi di rivolgersi ad un broker sicuro e regolamentato, troviamo la possibilità di accedere ad un portfolio ETF ampio che va ad includere contemporaneamente e dallo stesso posto, fondi emessi da diverse SGR.

Si tratta quindi di una soluzione che offre indubbi vantaggi sia sul piano che economico che dal punto di vista pratico.

Dove investire nei migliori ETF Uranio

Ad oggi le piattaforme che permettono di investire in ETF sono diverse, ecco un elenco delle migliori attualmente disponibili sul mercato:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Tra le diverse piattaforme appena viste vale la pena menzionare eToro e la sua piattaforma sicura e regolamentata che mette a disposizione un portfolio ETF che conta oltre 250 asset tra cui scegliere.

    Ecco come vengono visualizzati gli Exchange Traded Fund disponibili su eToro:

    migliori etf uranio

    Per iniziare ad investire in ETF su eToro è perciò sufficiente seguire 3 semplici passaggi:

    1. Cercare e selezionare il fondo di proprio interesse
    2. Cliccare su acquista o vendi
    3. Inserire l’importo che si desidera investire.

    Abbiamo appena visto che per ciascun ETF eToro offre la possibilità di scegliere se acquistare o vendere. Come è possibile?

    La piattaforma eToro permette infatti di negoziare i migliori fondi del mercato in CFD, questo significa poter scegliere se:

    • Comprare ETF ed ottenere profitto nel momento in cui il valore dell’asset sale, esattamente come avviene con l’acquisto diretto da SGR
    • Vendere ETF allo scoperto e guadagnare anche nel momento in cui il valore del fondo diminuisce, cosa che invece non è possibile se si opta per l’acquisto diretto 

    Riepilogando, eToro fornisce una piattaforma chiara e intuitiva, ma anche la possibilità di accedere a:

    • Conto demo con $100.000 virtuali per fare pratica
    • Possibilità di acquistare ETF, ma anche venderli allo scoperto

    Per iniziare subito a mettere alla prova le funzionalità di eToro non resta che attivare il proprio account anche in modalità demo ed iniziare ad investire nei migliori ETF dal seguente link:

    Clicca qui per investire nei migliori EFT Uranio con eToro

    Conclusioni 

    In questa guida abbiamo visto quali sono i migliori EFT Uranio attualmente disponibili sul mercato. Spesso si tratta di fondi estremamente giovani, ma non per questo meno interessanti dal punto di vista dei risultati e dei rendimenti.

    Nella nostra classifica abbiamo cercato di fornire una selezione di asset capace di rappresentare nel modo più ampio possibile i diversi approcci di investimento a gestione passiva nel campo dell’Uranio.

    Infine abbiamo visto come e dove iniziare ad investire al meglio sugli ETF Uranio, evidenziando le differenze tra l’acquisto tradizionale e la negoziazione sui migliori broker online come eToro, che li mette a disposizione a condizioni di mercato davvero ottime!

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptovalute, sia il trading di CFD.

    Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

    La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.

    Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

    L’investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell’UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

    eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all’accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche su eToro.

    FAQ

    Investire nei migliori ETF uranio conviene?

    L’aumento nel prezzo del petrolio e dell’energia degli ultimi 6 anni ha portato un costante aumento nel prezzo dell’uranio, rendendolo un ottimo asset su cui investire le proprie risorse.

    Perché investire nei migliori ETF Uranio e non sul singolo titolo?

    I Migliori ETF Uranio offrono esposizione diversificata sul mercato dei metalli ed in ambito nucleare. Questo significa minor rischio e commissioni di molto inferiori rispetto alla somma dei costi dovuti in caso di acquisto delle singole azioni.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world