Azioni

Comprare azioni Nexi: La più innovativa Start Up Italiana

Oggi ci occuperemo di analizzare meglio una delle più grandi realtà Italiane e di conseguenza vedremo come comprare azioni Nexi. Questa giovane Start-up può fregiarsi di essere stata la più grande IPO mondiale nel 2019 e la sua quotazione è già in salita.

Eccellenza tutta Italiana, Nexi si occupa di pagamenti digitali e in generale soluzioni di pagamento a privati ed imprese. Essendo una nuova realtà, il suo titolo azionario è ormai prossimo ad essere inserito nei listini dei principali Broker italiani, tra cui eToro.

In questa guida, scopriremo meglio il Business di Nexi e le motivazioni del suo successo. Inoltre, daremo un’indicazione chiara e profittevole in merito la piattaforma per negoziare al meglio le azioni di questa brillante Start-up.

Comprare azioni Nexi: Quotazione attuale

Vediamo subito il grafico aggiornato inerente la quotazione ad oggi di Nexi:

Come si evince chiaramente, il titolo è in ascesa e gli analisti si aspettano un bel balzo in avanti per il 2020. Probabilmente verrà toccata la soglia di €10 per azione. Tuttavia, procediamo con ordine.

Il giorno 16 Aprile 2019, Nexi si è quotata in Borsa con grande entusiasmo da parte di investitori ed addetti ai lavori. Eppure, il primo giorno il titolo ha subito una discesa del 5%. A fronte di un valore iniziale di €9 per azione ed una capitalizzazione di 5,7 Miliardi, il valore è sceso in zona €8,5. Ovviamente, gli esperti sanno bene che nelle fasi iniziali di una quotazione il valore si può discostare dal suo prezzo di lancio.

Insomma, si è trattato di un normale assestamento del mercato. Infatti, pochissimi giorni dopo, il titolo di Nexi ha iniziato la sua salita arrivando a sfiorare la quotazione di €10 per azione.

Il Target è rialzista e gli analisti consigliano di acquistare almeno fino al raggiungimento del Target a €10.

Comprare azioni Nexi: Lo strumento più adatto

Al fine di acquistare azioni Nexi ci sono due modalità. La prima, tradizionale e costosa e la seconda in rampa di lancio. Scopriamole nel dettaglio.

Modalità tradizionale

In questo caso, occorrerà rivolgersi in Banca, aprire un conto deposito titoli (con spese annesse) ed acquistare materialmente il titolo Nexi. Un pacchetto minimo di azioni per iniziare, supponiamo 100, ci costerà con la quotazione attuale €980. A ciò, occorre aggiungere le spese di istruttoria, spese di tenuta conto e commissioni bancarie.

Insomma, con poco più di €1.000 avremo realizzato il nostro investimento. Ovviamente, il profitto ci sarà solo in caso di salita del titolo. Gli analisti sono positivisti, tuttavia si tratta di una Start Up e la volatilità è abbastanza ampia. Inoltre, molte banche che hanno una sezione dedicata al Trading Online come Fineco o Hello Bank, non permettono ancora di negoziare Nexi online.

Modalità attraverso i CFD

La seconda modalità è nettamente più vantaggiosa. Consiste nell’utilizzare piattaforme che a differenza delle banche utilizzano la formula “Zero Commissioni”. Questo vuol dire che non ci sono costi fissi o spese da sostenere. L’unico guadagno per il Broker è rappresentato dallo Spread, ovvero il piccolo differenziale tra prezzo di acquisto e di vendita.

Insomma, un vantaggio enorme in termini di risparmio. Inoltre, l’altro aspetto estremamente rilevante è dato dalla possibilità di operare con i contratti CFD (Contract For Difference). Questi strumenti finanziari, regolamentati CONSOB, hanno il vantaggio di permettere l’operatività sia in caso di rialzo che di ribasso del prezzo.

In altre parole, sarà possibile guadagnare in entrambi gli scenari di mercato, occorrerà solo effettuare la previsione corretta. Questo modo di fare trading ha rivoluzionato il settore già da diversi anni. Zero commissioni, possibilità di guadagno anche in caso di discesa del prezzo, opportunità di operare comodamente da casa, regolamentazione Consob: non c’è modo migliore per investire sui mercati.

Comprare azioni Nexi: La migliore Piattaforma

Trattandosi di una Start-up, le azioni Nexi non sono ancora presenti su tutte le piattaforme regolamentate. Ovviamente, specifichiamo la parole “regolamentate” perché la sicurezza dei nostri fondi deve essere sempre al primo posto. Per un investimento profittevole e consapevole, il primo passo è proprio quello di affidarsi a professionisti del settore. Piattaforme regolamentate e dotate di licenza CONSOB ci permetteranno di dormire sonni tranquilli, al riparo da truffe o frodi.

Molto presto, probabilmente già nei prossimi giorni, le azioni Nexi verranno inserite nel listino di eToro. Abbiamo scelto questa piattaforma perché rappresenta il meglio a livello nazionale. Trattasi di una piattaforma certificata, con la formula zero commissioni e con un’interfaccia semplice ed intuitiva.

Grazie ad eToro sarà possibile negoziare Nexi con tre differenti modalità, ecco quali.

Operatività diretta con i CFD

All’interno della barra di ricerca, sarà possibile selezionare Nexi e con un click possiamo decidere se acquistare o vendere. In altre parole, decidere se ottenere un profitto in caso di rialzo o di ribasso del prezzo.

Spread bassi ed esecuzione immediata, l’operatività con i CFD rappresenta la formula più utilizzata dai Trader di tutto il mondo per negoziare le azioni, come nel caso di Amazon o Beyond Meat.

Registrati su eToro ed inizia ad operare con i CFD

Il Social Trading

Vera e propria rivoluzione portata avanti da eToro, il Social Trading consiste nella possibilità di interagire in modo diretto ed in tempo reale con i migliori Trader presenti nella piattaforma. In questo modo, sarà possibile scoprire i loro segreti, apprendere trucchi e strategie per investire al meglio ed essere profittevoli grazie al loro consigli. Il meccanismo di eToro non finisce qui. Infatti, grazie al meccanismo brevettato del Copy Trading sarà possibile andare oltre e copiare in automatico l’operatività dei Trader più profittevoli.

Come funziona? E’ molto semplice. Si selezionano i Trader migliori all’interno di una griglia (suggeriamo sempre di selezionarne 5 o 6 per diversificare il nostro investimento). In seguito, con un semplice click le loro operazioni verranno replicate in automatico nel nostro conto. Facile, intuitivo e rivoluzionario.

Insomma, un modo perfetto per guadagnare sui mercati grazie ai migliori Trader!

Scopri tutti i vantaggi del Social Trading in questo Link

Il CopyFunds

La piattaforma eToro permette di creare dei veri e propri ETF che andranno a comporre il nostri portafoglio di investimento. Sarà possibile selezionare strumenti e titoli da inserire nel nostro portafoglio in modo da diversificare al meglio l’investimento.

Un suggerimento? Essendo in fase di Start up e con il titolo ancora volatile, sarà utile inserire Nexi in un portafoglio con i titoli di altre società collaudate e stabili, come Coca Cola o Poste Italiane. In questo modo, avremo un giusto mix di rendimento e gestione del rischio. Il tutto, grazie all’offerta completa e all’avanguardia di eToro.

Iscriviti su eToro e crea il tuo portafoglio di investimento senza commissioni

Azioni Nexi: La storia

Nexi è una Società per Azioni Italiana che offre servizi e infrastrutture per il pagamento digitale per banche, aziende, istituzioni e pubblica amministrazione.

Ad oggi, Nexi può già considerarsi un colosso del settore dal momento che gestisce più di 40 milioni di carte di credito/debito e al suo interno avvengono circa 3 miliardi di transazioni ogni giorno. L’obiettivo della società è consolidare la presenza capillare nel territorio nazionale. Per fare ciò, con 900.000 punti vendita convenzionati, 15.000 ATM e circa 1 milione e mezzo di di POS, la sua presenza è già ben robusta e strutturata.

La nascita di Nexi si ha nel 2017 in seguito la fusione tra ICBPI e CartaSi, con l’obiettivo principale di diventare un punto di riferimento per i pagamenti digitali. Infatti, Nexi non è solo una società che fornisce carte di credito, bensì è una realtà importante in grado di fornire infrastrutture tecnologiche per banche ed aziende al fine di sviluppare il Business dei pagamenti.

Poco meno di un anno dopo la sua nascita, nel Luglio 2018 Nexi è stata protagonista di una riorganizzazione societaria. Tra le altre cose, è stata separata l’attività legata ai pagamenti digitali da quella di natura prettamente bancaria. Inoltre, è stata assunta l’attuale denominazione in Nexi SPA.

Infine, il 16 Aprile 2019 è avvenuta la sua quotazione in Borsa, tra l’entusiasmo degli investitori.

Nexi: La struttura societaria

L’organigramma di Nexi è abbasta complesso, come sempre accade per le Società per Azioni. In ogni caso, il 93% del suo capitale è detenuto dalla Mercury UK Holdco Limited. A sua volta, questa società ha come azionisti principali colossi finanziari del calibro di:

  • Bain Capital
  • Advent
  • Clessidra.

Il restante 7% è controllato da un’insieme di banche Italiane:

  • Banco Popolare di Milano
  • Credito Valtellinese
  • Banca Popolare di Sondrio
  • BPER

Insomma, si tratta di una società giovane ma con alle spalle importanti investitori di natura bancaria e finanziaria.

Comprare azioni Nexi: I punti di forza

Come mai questa società è arrivata ad essere l’IPO più importante del 2019 in Italia? Indubbiamente, i suoi punti di forza sono molteplici. Ecco svelati alcuni dei suoi segreti che la stanno portando al successo.

Innovazione continua

Nexi pone molta attenzione al tema dell’innovazione, attraverso lo studio dei trend globali e delle analisi personalizzate della clientela. In questo modo, ogni cliente avrà un servizio su misura e sulla base delle migliori opzioni disponibili presenti sul mercato

Personale altamente specializzato

Ad ogg sono più di 1.800 le persone che lavorano in Nexi. Molte di loro hanno anni di esperienze nel settore dei pagamenti. Compito del management sarà quello di coordinare tali risorse umane e strutturare uno Staff sempre all’avanguardia e in grado di interfacciarsi al meglio con il cliente.

Affidabilità e sicurezza

Da sempre Nexi si è contraddistinta per elevatissimi standard di sicurezza offerti ai suoi clienti. Una compliance puntigliosa e la garanzia delle certificazioni degli enti regolatori. Con Nexi i suoi clienti possono vivere l’esperienza dei pagamenti digitali in totale serenità.

Semplicità del prodotto

Seppur in un tema complesso come quello dei pagamenti digitali, Nexi da sempre si impegna a rendere chiaro e vantaggioso il percorso dei suoi clienti. Un servizio assistenza dedicato aiuterà gli utenti a risolvere dubbi o problematiche. Insomma, chiarezza e trasparenza sono due parole chiave per questa società.

Nexi: Costi e commissioni

Questa società rappresenta senza dubbio una delle realtà Italiane più innovative. Come abbiamo visto, è una realtà molto giovane ma con alle spalle investitori di lunga esperienza sui mercati.

Ad oggi, per un imprenditore o un commerciante, poter disporre di un sistema di pagamento veloce ed affidabile è un aspetto fondamentale. Ovviamente, Nexi ha studiato anche delle offerte rivolte ai privati.

Vediamo nel dettaglio i costi per poter disporre delle loro carte.

  • Carta Nexi Business: canone pari a 50 euro l’anno; il prezzo è di 70 euro per la carta Nexi Gold.
  • Carta Nexi Business extra: da dare a un dipendente, 35 euro annuali per la versione base; 55 per la versione Gold;
  • Carta di Credito Nexi Classic: canone variabile
  • Carta di Debito Nexi: costo di emissione carta pari a 5 euro, canone variabile;
  • Commissione sui prelievi: 1 euro;
  • Commissione sui Bonifici e Pagamenti online: gratis (azioni illimitate);
  • Pagamenti RAV, MAV, F24: gratis;
  • Addebito automatico delle bollette: gratis;
  • Richieste estratto conto: gratis online; 1,15 euro per la versione cartacea;
  • Commissione sulle ricariche telefoniche: 1 euro.

Insomma, nel complesso un’offerta concorrenziale e di qualità anche in materia di costi. Questo aspetto, inoltre, rappresenta uno dei punti di forza che permette agli analisti di ipotizzare un futuro importante per Nexi anche sui mercati finanziari.

Comprare azioni Nexi: Conclusioni

In questa guida abbiamo notato come Nexi sia una società giovane, innovativa, in crescita ed allo stesso tempo solida e robusta grazie ai suoi principali investitori. Questa ricetta ha permesso alla società di ottenere già un buon successo sui mercati, con la sua quotazione in netta salita.

Il suo Amministratore Delegato conferma la volontà di proseguire il percorso di crescita e soprattutto di continuare ad investire, per essere sempre all’avanguardia. Un aspetto sicuramente importante per scommettere sulla crescita di Nexi.

Infine, abbiamo visto come i contratti CFD rappresentino lo strumento migliore per operare sulle azioni. Inoltre, combinando i CFD ad una piattaforma innovativa come eToro, le potenzialità di ottenere ottimi profitti aumenteranno esponenzialmente. Infatti, il Copy trading rappresenta uno strumento ottimo per investitori alle prima armi e Trader più navigati.

Combinando il titolo Nexi con i CFD e la piattaforma eToro, ne verrà fuori un grande investimento.

Ti potrebbe interessare anche la guida su come “comprare azioni”:

Comprare azioni Nexi conviene?

Al momento l’andamento di Nexi è ottimo nonostante la caduta causata dal coronavirus. Il target di € era statio raggiunto ed ora superato di nuovo.

Dove comprare azioni Nexi?

E’ possibile acquistare azioni Nexi su piattaforme professionali e certificate come eToro. In questo modo si opera con i CFD e non si pagano commissioni fisse.

Come comprare azioni Nexi?

Il modo migliore e più veloce è quello di registrarsi su un Broker certificato CONSOB come eToro ed acquistare le azioni online, evitando le commissioni bancarie.

In quale settore opera Nexi?

Nexi è una Startup Italiana attiva nel ramo dei pagamenti digitali.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento