Azioni

Comprare azioni Intesa San Paolo: Guida completa

Se da una parte è vero che i gruppi bancari più grandi godono sempre di una certa solidità, dall’altra sappiamo anche che periodi di incertezza possono portare a perdite corpose: comprare azioni Intesa San Paolo è un buona opzione?

Quando si parla di Intesa Sanpaolo, tutti sono al corrente che siamo davanti ad una delle più grandi banche d’Italia. Seppur il gruppo appaia relativamente giovane (Intesa Sanpaolo è attiva da inizio 2007), le sue origini risalgono a molto tempo fa, in quanto questa banca è nata dalla fusione di Sanpaolo IMI e la Banca Intesa.

La Intesa Sanpaolo ha sede a Torino e a Milano ed è il primo gruppo bancario italiano per capitalizzazione: ad oggi è una delle migliori azioni bancarie per investire.

Un suggerimento iniziale? Le azioni Intesa sono quotate su eToro con le migliori condizioni di mercato. La piattaforma è rapida ed efficace e bastano solo 50 euro per attivare un conto reale:

Clicca qui per iniziare subito a comprare azioni Intesa

Azioni Intesa Sanpaolo Quotazione in tempo reale

Di seguito la quotazione Intesa Sanpaolo sulla Borsa Italiana, con il Ticker ISP per le sue azioni ordinarie.

 

Come comprare azioni Intesa San Paolo

Ecco quali sono i tre passi necessari per iniziare a per comprare azioni Intesa:

  1. Completare la registrazione sul broker scelto, inserendo i dati personali e allegando un documento d’identità valido in formato PDF.
  2. Depositare 100 euro o più come investimento minimo tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal (a seconda del broker che si utilizza). Il denaro sarà disponibile immediatamente sul nostro conto di investimento quando si utilizzano questi metodi di pagamento per la prima volta con questo broker.
  3. Per iniziare ad investire basta accedere alla loro piattaforma e trovare il ticker del titolo desiderato quindi fare clic su “Comprare”. In pochi secondi, le azioni appena acquistate saranno anche trasferite sul nostro nuovo conto di investimento.

Si tratta è un processo sicuro che ci permette di investire in azioni su piattaforme sicure e regolamentate:

Clicca qui per iniziare a comprare azioni Intesa

Dove comprare azioni Intesa San Paolo

eToro è un ottimo broker con regolamentazione CySec, dove possiamo comprare azioni Intesa con le migliori condizioni di mercato. La sua piattaforma dispone di tutti i principali indicatori, che ci renderanno più facile fare un’analisi grafica accurata.

Occorrono solo 50 euro per attivare un conto ed ovviamente è possibile fare pratica su un conto demo, utilizzando denaro virtuale, senza rischi.

Per i principianti c’è anche la modalità Copy Trading, uno strumento innovativo che permette di copiare le operazioni di altri investitori senza alcun rischio o perdita di capitale finanziario da parte vostra (occorre selezionarli nella piattaforma, controllare la loro performance e cliccare su “Copia”).

Una opzione di successo che permette di ottenere rendimenti simili a quelli visti dagli specialisti del mercato azionario in relazione al capitale investito su ognuno di loro.

Clicca qui se vuoi le azioni Intesa San Paolo su eToro

comprare azioni intesa san paolo

Storia delle Azioni Intesa San Paolo

Intesa Sanpaolo è nata dalla fusione di due banche, Sanpaolo IMI e Banca Intesa, nel 2007.

La storia da raccontare è molto breve, anche se in realtà per questa banca i problemi sono arrivati subito. Per motivi legati all’Antitrust, infatti, fu costretta a cedere il controllo di banche come Cariparma e Banca Popolare FriulAdria alla Crédit Agricole.

Ecco le principali fusioni nel corso della storia:

  • 2010: Banca Monte Parma
  • 2011: Cassa di Risparmio della Spezia
  • 2013: Banca dell’Adriatico
  • 2014: Cassa di Risparmio di Venezia e la Banca di Credito Sardo
  • 2015: Banca di Trento e Bolzano

Ad oggi, è la prima banca italiana con oltre 12 milioni di clienti e una quota di mercato del 16% nei crediti e 17% nei depositi.

Ha un attivo totale di 677,378 miliardi ed è fra le prime venti banche europee per capitalizzazione di mercato.

Il Titolo di Intesa Sanpaolo è quotato alla Borsa Valori di Milano, con Codice ISIN IT0000072618, nel segmento Blue Chips e nell’indice sottostante FTSE IT All share del FTSE MIB.

  • Sede: Torino
  • Fondazione: 1 gennaio 2007
  • CEO: Carlo Messina
  • Società Controllate: Banca Monte Parma, Cassa di Risparmio in Bologna, Banca CR Firenze, Privredna banka Zagreb.

Servizi come Intesa Sanpaolo Private Banking, permettono a tutti i clienti di Intesa Sanpaolo SPA di proteggere, incrementare e accompagnare nel tempo il proprio patrimonio.

Intesa Sanpaolo Vita offre soluzioni di:

  • Investimento e Risparmio
  • Polizze Vita
  • Protezione
  • Previdenza Integrativa e Complementare

Potrebbe risultare interessante scoprire quali sono le partecipazioni di Intesa nel panorama finanziario europeo. Ecco l’elenco completo:

  • Banca d’Italia – 30,3%
  • CAI – Compagnia Aerea Italiana – 20,59%
  • NTV – 25% (tramite Imi Investimenti)
  • F2i – 16,74%
  • SAGAT – 12,40% (tramite il fondo Equiter)
  • RCS Mediagroup – 5,124%
  • Iren – 2,97%

Gli azionisti di Intesa Sanpaolo sono BlackRock Inc, Cariplo, Cassa di Risparmio di Firenze, Compagnia San Paolo e molti altri ancora.

Modello di Business

Le attività della Banca Intesa Sanpaolo sono essenzialmente 4:

  • Mediocredito Italiano
  • Banca Prossima
  • Intesa Sanpaolo Vita
  • Intesa Sanpaolo Assicura

Un’altra business unit sono le banche estere, presenti in 12 paesi diversi: Banca Intesa copre praticamente tutto il mondo.

Sempre a proposito di modello di Business, nell’ultimo periodo una notizia ha movimentato (e parecchio) il titolo azionario di Banca Intesa.

Infatti, come dichiarato dal CEO Carlo Messina, è stata definita una proposta ufficiale di acquisto per UBI banca

Il valore dato ad UBI è particolarmente generoso e sfiora i 5 miliardi di euro. Niente male per una società bancaria che da anni stava riscontrando alcuni problemi di capitalizzazione.

In ogni caso, stiamo parlando di due colossi bancari, infatti i primi numeri che circolano sono da capogiro:

  • Impieghi per 460 miliardi di Euro
  • Risparmi gestiti superiori a 1 trilione di Euro
  • Ricavi stimati in 21 miliardi

Se la fusione dovesse andare in porto, gli analisti sono già pronti a festeggiare: il segnale BUY sarà fortemente raccomandato.

Azioni Intesa San Paolo Previsioni 

Dal momento che il settore finanziario continua a vivere un periodo di profonda incertezza legato al protrarsi dell’emergenza sanitaria mondiale e ai timori sull’incombente crisi economica, la ripresa è stata lenta e stentata.

Anche il target price, di conseguenza, è stato pesantemente rivisto al ribasso: se a inizio anno si parlava di €3, ora gli analisti vedono un massimo di €2,8 da qui a 12 mesi. Parliamo comunque di una prestazione in crescita rispetto al livello attuale.

L’andamento azionario sarà profondamente influenzato dall’evoluzione di temi attuali, come il prestito a FCA deliberato a fine maggio, l’esito del discusso OPS con Ubi Banca e la cessione a Nexi delle attività di acquiring, mantenendole comunque sotto la sfera del brand Intesa.

Conclusioni

In questa guida noi di InvestireInBorsa abbiamo descritto come comprare azioni Intesa San Paolo, con tutte le informazioni utili per investire.

Sono stati tanti i momenti di tensione negli ultimi anni, tuttavia la solidità garantita dalla BCE e svariate politiche societarie volte al contenimento dei costi hanno permesso alla banca di reggere l’urto e continuare ad essere la numero uno in Italia.

Come comprare azioni Intesa San Paolo? Basterà aprire un conto su eToro ed investire secondo le varie modalità previste dalla piattaforma, come l’innovativo Copy Trading.

Il tutto, senza costi fissi e con la massima professionalità:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Se hai trovato utile questa guida, potrebbero interessarti anche i nostri approfondimenti su come comprare azioni:

    FAQ

    Dove comprare azioni Intesa San paolo?

    La scelta più conveniente non è andare allo sportello bancario, per via di commissioni e spese sull’eseguito. Piuttosto, sarà più facile e conveniente operare direttamente attraverso piattaforme specializzate in contratti CFD.

    Come comprare azioni Intesa San paolo?

    Il processo più economico consiste nell’acquistare un CFD del titolo azionario. In questo modo, operando ad esempio su Piattaforme sicure come eToro sarà possibile speculare anche in casi di ribasso del prezzo.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world