Piattaforme

Admiral Markets Broker | Recensione aggiornata 2021

In questo articolo riassuntivo noi di InvestireInBorsa abbiamo scelto di fornirvi una recensione il più possibile dettagliata sul Broker Admiral Markets, molto utilizzato in Europa e attivo da più di vent’anni.

Questo broker è registrato in Inghilterra e in Galles, nella Companies House, con numero di registrazione 08171762. E vautorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA), con numero di registrazione 595450.

La Admiral Markets è stata fondata nel 2001 nel Regno Unito ed è un broker STP che offre la possibilità di 130 diversi asset, tra cui CFD, energie, metalli, indici, ETF, obbligazioni e criptovalute.

Parlando di questo broker sottolineiamo la sua popolarità ed è soprattutto per questo motivo  che vogliamo illustrarvi i suoi Pro e i suoi Contro. Capire se sia o meno una piattaforma che fa per voi è semplice!

 

Recensioni admiral markets broker

 

Admiral Markets | Regolamentazione e Sicurezza Finanziaria

Partiamo subito dalla parte, a nostro avviso, più importante per recensire un broker: la sua regolamentazione.

La società ha tre sedi principali, in ognuna delle quali è ufficialmente registrata e regolamentata:

  • Admiral Markets UK Ltd: registarta in Regno Unito e Galles, numero 08171762. La società è autorizzata dalla FCA con numero di registrazione 595450 e la sede sociale è ubicata a Covent Garden;
  • AM Cyprus Ltd: registrata a Cipro, numero 310328 e regolamentata dalla CySec, con licenza 201/13 e sede legale a Nicosia;
  • Infine Admiral Markets Pty Ltd: sede legale ubicata a Sydney, licenza AFSL. Questa autorizza la società ad attività finanziarie sul territorio australiano, per i soli servizi coperti dalla sua licenza n 410681.

Tutte le società fanno parte di Admiral Markets Group AS. Attualmente, la società sta attuando un rebranding, per cui il nome Admiral Markets è stato sostituito da Admirals, che prenderà gradualmente il posto sostituendo l’attuale marchio.

Tra gli accordi di sicurezza finanziaria il gruppo annovera:

  • Segregazione dei fondi dei clienti: così come richiesto dalla CySec, il denaro dei clienti viene depositato separatamente dai beni della società, all’interno di un istituto bancario europeo.
  • Fondo di Indennizzo Investitori (ICF): a garanzia dei reclami dei clienti, l’ICF garantisce la copertura (previo controllo del questito posto) di un indenizzo massimo pari a 20mila euro.
  • Protezione del saldo negativo: copertura massimale di 50mila euro per i conti dei clienti professionali con compensazione del deficit.
  • Trattamento equo dei clienti
  • Copertura Assicurativa fino a 100mila euro (leggere con attenzione, sul sito ufficiale, le molteplici categorie non coperte).

Avviso Truffa

La piattaforma inglese ha recentemente messo a dispoosizione degli utenti una sezione dedicata alle informazioni antifrode.

A seguito di molte segnalazioni di telefonate fraudolente, email minatorie ecc. Admiral Brokers offre ai clienti una serie di indicazioni utili per proteggersi: cambiare spesso password, attivare l’attivazione a due fattori e aggiornare l’antivirus. Questi consiglia, in realtà, sono utili un po’ per tutti, anche qualora decideste di utilizzare un altro broker.

Per dubbi o perplessità potete contattare il servizio clienti, dal lunedì al venerdì, h24, al numero +372 6309 306 oppure inviare una mail all’indirizzo dedicato.

Admiral Markets Piattaforme

La società garantisce queste piattaforme di Trading:

  • MT4
  • MT5
  • MetaTrader Web Trader
  • App Trading

MetaTrader 4 è la piattaforma di trading Forex e CFD più utilizzata nel mondo. Offre ai suoi traders molteplici strumenti avanzati di trading, sicurezza, affidabilità e velocità di esecuzione. La piattaforma è disponibile per Android, Mac, Windows ed è visualizzabile da pc, smartphone e tablet.

La MT5 è considerata l’evoluzione della precedente, è multi-asset e offre strumenti avanzati, come il Trading Automatico. Anche in questo caso la disponibilità è offerta per Android, Mac e Windows su Mac, Windows e Android.

La WebTrader offre la possibilità di operare direttamente sul browser in CFD e Forex, inserendo il proprio indirizzo email che fa ottenere un accesso istantaneo a 10mila euro in fondi virtuali, con un conto Demo MT5 per iniziare a imvestire senza rischi e gratuitamente.

App Trading è, per l’appunto, la nuovissima applicazione di Admiral Markets, scaricabile da Apple Store con l’inclusione di un conto Demo gratuito.

Il servizio clienti è attivo via chat istantanea, tramite mail, via Messenger, su whatsapp (numero +39 3517293290), oppure tramite Telegram. Le opzioni non sembrano mancare!

Asset Negoziabili

La lista di Asset negoziabili su Admiral Markets è molto ben nutrita e comprende:

  • Forex
  • Materie Prime
  • Indici
  • Azioni
  • ETF
  • Bonds
  • CFD su Valute Digitali

In questo caso sono piacevolmente presenti sia gli ETF che i CFD, molto popolari tra i trader, sia professionisti sia principianti.

Tra gli altri broker che offrono un ottimo numero di asset troviamo senza dubbio eToro, broker Multi-Asset che offre ottime garanzie e costi ridotti.

Admiral Markets Costi e Commissioni

Analizziamo ora i costi da sostenere se si intende scegliere Admiral Markets come Broker. Innanzitto precisiamo che l’apertura di un conto è piuttosto semplice. Attraverso il form online, infatti, si procede alla registrazione e, successivamente, alla verifica del paese di residenza. Per quest’ultima è necessaria una copia di un documento d’identità o di un estratto conto.

Vediamo ora i costi relativi alle diverse tipologie di account:

  • Demo: gratuito, è attivo per 30 giorni ed è fondamentale per iniziare a fare trading online e iniziare a familiarizzare con la piattaforma;
  • Admiral Markets Trade: l’account più richiesto, necessita di un deposito minimo di 100 $ e offre oltre 3700 strumenti, spread da 0,5 pip su Forex e commissioni di 0,01 $ su account islamico;
  • Zero: deposito minimo di 100 $, pip a partire da zero $  e commissioni sui lotti di 1,8$;
  • Invest: deposito minimo di 1 $, conto utilizzabile solo per trading su titoli reali e ETF, commissioni di 0,01 $ a titolo;
  • Account Islamico: non presenti le commissioni swap
  • Conto Professionale: disponibile per trader UE e UK che soddisfano almeno due dei criteri essenziali. Tra questi: 10 transazioni a trimestre nell’ultimo anno, portafoglio di oltre 500mila $ ed esperienze dimostrabili nel settore dei servizi finanziari.

I depositi possono essere effettuati tramite bonifico bancario, carte di credito/debito, eWallet, PayPal, Skrill, Neteller, SafetyPay, iDeal, Klarna e Przelewy. Non vengono applicate commissioni sui depositi, tranne che nel caso di Skrill, che richiede una commissione dell’1% sul totale.

Per quanto riguarda i prelievi, disponibili tramite bonifico, carte di credito ecc…, vengono messi a disposizione due movimenti gratutiti al mese.

Tra le altre commissioni troviamo le seguenti tipologie:

  • Overnight: tariffa applicata alle posizioni aperte alla chiusura dei mercati in cui si sta operando;
  • Inattività: 10 $ al mese richiesti dopo 24 mesi di inattività del proprio conto

Admiral Markets | Formazione

La sezione Formazione è ben strutturato anche nella traduzione del sito in italiano e presenta le seguenti sottosezioni:

  • Webinars Forex e CFD
  • Domande Frequenti
  • Glossario del Trader
  • Seminari Forex e CFD
  • Gestione del Rischio
  • Articoli e Tutorials

I webinar e i seminari sono disponibili solo per gli utenti iscritti, per cui occorre una registrazione tramite email, Facebook, LinkedIn o Twitter.

La sezione articoli e tutorials presenta tanti contenuti, strutturati in forma di guide da leggere. Anche in questo caso, siamo convinti che la mano migliore che viene in nostro soccorso sia offerta da XTB. Questo broker, infatti, mette a disposizione una guida completa e facile da leggere, in formato eBook.

Il nostro consiglio è di scaricarla il prima possibile:

Scarica qui l’ebook in pdf di XTB

Admiral Markets Recensioni

Importanti tanto quanto la regolamentazione e i costi, sono senza dubbio le recensioni di utenti che, prima di voi, hanno scelto di provare l’utilizzo di Admiral Markets.

Che cosa suggerisce, al riguardo, TrustPilot? Le recensioni su questo famoso portale parlano di un broker eccezionale, valutato 4.4/5, come dimostra l’immagine che vi riportiamo di seguito:

Recensioni admiral markets broker

 

Il profilo è stato reclamato dalla societù a dicembre del 2015 ed è stata data risposta alle recensioni negative praticamente sempre.

Quali sono le opinione positive più diffuse? Eccole:

  • Ottimo servizio
  • Supporto clienti efficiente e paziente
  • Broker di qualità superiore
  • Sito web chiaro e completo

E le opinione negative? Leggiamole insieme:

  • Attesa di tre giorni per il deposito
  • Servizio clienti poco chiaro e talvolta scortese
  • Impossibilità di depositare tramite Visa
  • Chiusura del conto lenta
  • Privacy Policy discutibile

Admiral Markets Competitors

Quali sono i competitors più temibili per Admiral Markets?

Sicuramente i più famosi, overoeToro, con i suoi 13 milioni di clienti in tutto il mondo è un avversario molto temibile. Oppure XTB, che offre, a parer nostro, la guida migliore per il trading online, il tutto gratuitamente.

In Europa sono degni di nota Degiro e FXCM, mentre oltre oltreoceano possiamo menzionare broker come Pepperstone e Ic Markets.

Sono davvero tantissime le possibilità offerte dal web, l’importante è prestare sempre molta attenzione e leggere le recensioni e le opinioni dei più esperti, solo così potrete evitare spiacevoli truffe e la perdita di somme di denaro, anche importanti.

Conclusioni

Alla fine di questo articolo possiamo dire di essere di fronte a un Broker buono, che potrebbe posizionarsi bene all’interno del mercato europeo, anche per la richiesta di deposito minimo che parte da 1 $, molto più economica di altri broker attualmente disponibili.

Admiral Markets è stata fondata nel 2001, in Gran Bretagna, e attualmente ha tre sedi principali: Londra, Nicosia e Sydney. In ognuna delle quali è autorizzata e regolamentata, in ordine da: FCA, CySec e AFSL. Tra le altre garanzie troviamo il conto segregato, il Fondo Indennizzo Investitori, la Copertura del Saldo Negativo e la copertura fino a 100mila €, disponibile solo per alcuni account.

Admiral Markets offre un Conto Demo?

La risposta è sì, è disponibili un conto Demo gratuito dove poter iniziare a fare trading online con una somma virtuale di 10mila €. Il conto è attivo per 30 giorni.

Admiral Markets permette il trading di CFD ed ETF?

Anche in questo caso la risposta è sì, sono disponibili sia CFD che ETF.

Valutazione finale Admiral Markets: 3.8/5

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world