Azioni

Comprare azioni Slack: I migliori broker per investire

Lo strumento di comunicazione aziendale Slack Technologies si unisce a un elenco di aziende di alto profilo come Uber e Lyft che recentemente sono entrate di prepotenza nei mercati. Slack sta aumentando il fatturato con un incredibile rapidità (82 percento anno su anno nel 2018). Di conseguenza, molti investitori sono entusiasti dell’opportunità di Comprare azioni Slack.

Slack ha scelto di quotarsi in borsa tramite una quotazione diretta piuttosto che un’offerta pubblica iniziale tradizionale (IPO). La quotazione diretta è un processo insolito che crea alcuni rischi atipici , ma può funzionare, come ha mostrato lo streamer musicale Spotify con il suo debutto nel 2018.

Ecco come acquistare azioni Slack e cosa considerare prima di farlo: innanzitutto è buona norma scegliere un broker autorizzato e regolamentato, qui elenchiamo alcuni broker con queste caratteristiche fra cui scegliere. Nel seguito dell’articolo andremo a selezionare i broker più adatti a negoziare il titolo Slack.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Come Comprare azioni Slack

    Per comprare o vendere le azioni di questa compagnia è sufficiente registrarsi ad un broker regolamentato fra quelli elencati qui sopra. Sono tutte piattaforme che operano con contratti CFD. Con questo tipo di contratti si può guadagnare sia dai movimenti rialzisti che ribassisti del titolo.

    Fino a un decennio fa l’unico modo per acquistare o vendere azioni era utilizzare una banca tradizionale come intermediario, adesso grazie al trading online ci sono delle alternative più economiche ed accessibili ma altrettanto sicure.

    Scegliere un broker CFD ha diversi vantaggi ma il principale è la possibilità d’investire sia sull’aumento che sul calo del prezzo (vendita allo scoperto) di qualsiasi titolo. In questo modo è possibile guadagnare sia se le azioni Slack salgono di valore, sia se dovessero scendere. Bisogna solo decidere la direzione su cui investire: al rialzo o al ribasso e valutare attentamente il titolo.

    Le piattaforme che offrono i contratti CFD sono molto convenienti e permettono di negoziare Azioni, Materie Prime, Indici, Valute, Criptovalute, ecc.. Ecco i principali vantaggi:

    • Zero Commissioni: le piattaforme di trading con i CFD che trattiamo in questo articolo non prevedono il pagamento di commissioni. Il loro guadagno proviene solamente dallo spread: la differenza fra il prezzo d’acquisto e quello di vendita di un titolo.
    • Sicurezza elevata: Questi broker sono autorizzati e regolamentati per l’Italia dalla CONSOB. Un ente di vigilanza deputato a controllare che queste piattaforme di trading online operino secondo la legge.
    • Niente imposta di Bollo: Con il trading sui CFD c’è l’esenzione dal pagamento dell’imposta di Bollo sul deposito titoli.

    Qualsiasi piattaforma deciderete di utilizzare fra le piattaforme di trading proposte andrà benissimo ma, per Comprare azioni Slack vi consiglio uno dei due broker che analizziamo qui di seguito:

    eToro

    eToro è una delle più famose piattaforme d’investimento d’Europa. Il broker, attivo dal 2006 (anche se prima si chiamava RetailFX), consente di Comprare azioni Slack (o altri titoli) attraverso una piattaforma online davvero unica e all’avanguardia.

    Il broker è regolamentato CySEC e registrato nell’albo CONSOB. Anche con eToro si può sia acquistare che vendere allo scoperto azioni Slack, con la possibilità di guadagnare in qualunque scenario di mercato: sia nel caso i prezzi dovessero salire, che scendere.

    Vediamo i vantaggi di questo broker nel dettaglio:

    • Conto Demo gratuito: anche eToro permette di fare trading senza depositare denaro e senza alcun limite utilizzando il conto demo gratuito ed illimitato.Clicca qui per accedere al conto demo di eToro.
    • Copy Trading: eToro è l’unica piattaforma ad aver messo a disposizione degli utenti un sistema rivoluzionario. Con questo sistema, attraverso la tecnologia del CopyTrading, puoi copiare automaticamente tutte le operazioni eseguite dai trader selezionati.

    Grazie a questa tecnologia brevettata puoi cercare i trader più profittevoli della piattaforma e con un click copiare ogni loro operazione. In questo modo puoi ottenere gli stessi profitti dei trader più esperti anche se sei alle prime armi e puoi anche imparare le loro strategie operative.

    Se vuoi vedere le performance dei Top Traders di eToro clicca qui.

    Trade.com

    Trade è tra le migliori piattaforme online attualmente disponibili sul mercato. Questo broker permette di negoziare azioni Slack in totale autonomia, senza commissioni e con la sicurezza di una banca.

    Questa piattaforma nasce nel 2007 ed in pochi anni diventa una delle più utilizzate in Europa. Gli utenti di questo broker ne vantano sopratutto la serietà, i costi  contenuti e gli spread fissi.

    Per i neofiti del trading, Trade.com fornisce degli strumenti avanzati per imparare le basi di questa “disciplina” ed iniziare subito ad investire con profitto. Ecco tutti gli strumenti gratuiti che Trade.com mette a disposizione per chi apre un conto oggi:

    Prima di investire il proprio denaro si ha la possibilità di utilizzare anche una piattaforma demo, che consente a tutti i clienti di testare gli strumenti a disposizione senza il rischio di perdere soldi.

    Per accedere al conto demo di Trade.com, fai click qui.

    Come è diventato un business da $ 16 miliardi

    Abbiamo visto tecnicamente come Comprare azioni Slack ma adesso dobbiamo analizzare se conviene farlo e perchè.

    Slack non è solo la Start Up in più rapida crescita nella storia. Ha anche realizzato l’impossibile in soli cinque anni: Slack ha reso il lavoro divertente. Non a caso, in tempi dominati dalla pandemia, molti analisti hanno inserito Slack tra le migliori opportunità di investimento ai tempi del Coronavirus.

    Lo slogan di Slack è “Be Less Busy”, ma per i primi due anni di sviluppo di Slack, la società è stata molto impegnata. Quello che è iniziato come uno strumento interno creato per necessità è diventato presto lo strumento di chat e produttività più popolare al mondo utilizzato dal 77% di Fortune 100 (un elenco delle 100 migliori società degli Stati Uniti).

    Testando Slack sul proprio team di sviluppo per un periodo di tempo prolungato, la società ha saputo esattamente come le persone usavano il suo prodotto molto prima di svelare Slack al mondo, un vantaggio competitivo cruciale che ha spinto Slack a livelli di successo senza precedenti.

    Vediamo le mosse che hanno portato a questo incredibile successo:

    • Slack è stato creato per necessità e ha permesso all’azienda di passare da un prodotto “confuso” a uno strumento di produttività popolare e redditizio
    • La comprensione di Slack su come le persone hanno utilizzato lo strumento prima del lancio è stato un grande vantaggio strategico
    • Costruire un ecosistema e una piattaforma attorno a Slack è stata una mossa davvero intelligente

    Per capire come è nato Slack, dobbiamo esaminare le circostanze del suo sviluppo: una storia curiosa che inizia con uno strano videogioco fallito.

    2009-2013: La morte di Glitch e la nascita di Slack

    Slack è famoso per aver raggiunto una valutazione di $ 1 miliardo dopo soli otto mesi senza spendere un centesimo nella pubblicità tradizionale.

    Ciò che la maggior parte delle persone non capisce, tuttavia, è che Slack è stato un successo ancora prima del lancio, perché ha avuto un vantaggio di molti anni su tutti i competitors.

    Il fondatore di Slack Stewart Butterfield e il suo team avevano deciso di creare qualcosa di nuovo e originale per il mercato dei giochi di ruolo online (MMORPG). A quanto pare, hanno invece rivoluzionato il modo in cui comunichiamo al lavoro.

    Nel 2009, il co-fondatore di Flickr Stewart Butterfield e la sua compagnia, Tiny Speck, erano al lavoro su un MMORPG chiamato Glitch.  Il team di sviluppo che costruì Glitch era composto da sole quattro persone sparse fra New York, San Francisco e Vancouver.

    Per superare le sfide della comunicazione attraverso più fusi orari, Butterfield e il suo team hanno utilizzato Internet Relay Chat (meglio noto come IRC), uno strumento di chat online enormemente popolare alla fine degli anni ’80 e all’inizio degli anni ’90.

    In breve tempo, tuttavia, Butterfield e il suo team hanno ritenuto che IRC non fosse più all’altezza del compito. Avevano bisogno di qualcosa di più. Fu allora che decisero di iniziare a costruire il proprio strumento di comunicazione.

    Due fattori che hanno reso Slack vincente

    • Trasparenza. Prima di Slack, non c’era modo per un dipendente di vedere a cosa stavano lavorando le altre persone di altri reparti, oltre ad alzarsi e avvicinarsi a un collega in un altro dipartimento. Slack ha cambiato tutto consentendo ai team non solo di vedere a cosa stavano lavorando, ma di accedere a una documentazione duratura di tutte le comunicazioni relative a progetti, team e persino interi dipartimenti.
    • Centralizzazione. Il secondo elemento che ha reso Slack così popolare è che centralizza simultaneamente tutte le comunicazioni isolando gli utenti dalle distrazioni. Anziché utilizzare Slack per chattare, Dropbox per condividere file e Outlook per inviare e-mail, gli utenti possono fare affidamento su Slack per tutte e tre queste funzioni. Ciò ha eliminato la distrazione del passaggio tra più programmi e la limitazione delle notifiche a una sola app.

    2014-2016: lancio pubblico, crescita rapida

    Slack si era preso il tempo di sviluppare un prodotto forte a porte chiuse. Nel 2014, il tempo è diventato un lusso che Slack non poteva più permettersi se sperava di mantenere lo slancio raggiunto.

    Slack aveva bisogno di più utenti e li avrebbe attratti sfruttando il modello freemium per esporlo a quante più persone possibile.

    • 2014: Slack viene lanciato pubblicamente a febbraio. Ad agosto, Tiny Speck cambia ufficialmente il suo nome in Slack Technologies.
    • 2015: A marzo, Slack conferma che il suo database centrale è stato compromesso in un attacco ai sistemi dell’azienda per un periodo di quattro giorni a febbraio. In risposta, Slack ha introdotto l’autenticazione a due fattori e un “kill switch” per i gestori dei team.

    Ad aprile 2015, Slack valeva quasi $ 3 miliardi . Aveva oltre 750.000 utenti attivi ogni giorno, di cui 200.000 erano utenti paganti.

    Il prodotto aveva sviluppato il tipo di seguito di culto che era inaudito per uno strumento di comunicazione aziendale. Quello che Slack doveva fare ora era passare da un prodotto software di nicchia alla moda a una parte tradizionale della cultura aziendale.

    Per fare questo, Slack doveva diventare più di un semplice prodotto. Doveva diventare una piattaforma.

    dal 2016 ad oggi: Slack costruisce un ecosistema

    Entro il 2016, Slack non solo aveva creato con successo una categoria di software completamente nuova (almeno agli occhi di molti utenti), ma si era anche posizionato all’avanguardia di questo mercato emergente creando un prodotto che soddisfaceva gli utenti.

    Tuttavia, come Butterfield e il suo team hanno presto imparato se tutti adorano Slack qualcuno lo copierà…

    • 2016: a marzo, Slack introduce la chiamata vocale. A settembre, Slack è al primo posto nella classifica Cloud 100 di Forbes. In Ottobre, Slack collabora con IBM per applicare l’elaborazione cognitiva del supercomputer Watson (machine learning di IBM) agli strumenti e ai robot collaborativi di Slack, incluso Slackbot. A dicembre, Slack lancia la video chat.
    • 2017: a gennaio, Slack introduce Threaded Messaging , una funzionalità tanto attesa che semplifica la ricerca e contribuisce alle conversazioni nidificate su canali diversi. A settembre, Slack annuncia il supporto nativo per le opzioni di lingua francese, tedesca e spagnola. Poco dopo, Slack introduce la comunicazione tra aziende, un’altra caratteristica immensamente popolare.
    • 2018: avendo raccolto un totale di $ 790 milioni in finanziamenti e ottenuto una valutazione di oltre $ 5 miliardi, Slack nomina il dipendente di lunga data Allen Shim come primo Chief Financial Officer.

    Slack stava affrontando una crescente pressione da parte di concorrenti come HipChat di Atlassian e Teams di Microsoft. Nonostante la concorrenza il suo successo prosegue inarrestabile, ma la sua più grande sfida rimane la monetizzazione al di là dei suoi piani a pagamento.

    Slack sta cambiando il futuro del lavoro

    Slack ha già raggiunto un’incredibile notorietà, ma la creazione di un ecosistema di bot, app e integrazioni oltre al suo prodotto principale è stata geniale. Ciò fornisce all’azienda i mezzi per monetizzare oltre il suo prodotto principale e generare ulteriori flussi di entrate.

    Molte start-up hanno promesso di sconvolgere il mondo del lavoro, ma pochi sono riusciti a farlo altrettanto efficacemente o rapidamente come Slack.

    Più di 6 milioni di persone, 50.000 team e dozzine di aziende fra le più grandi e redditizie del mondo fanno affidamento su Slack per “essere meno indaffarati”. Ora la più grande sfida di Slack è dimostrare di essere indispensabile “oltre la chat” sul posto di lavoro, espandendosi in mercati nuovi e stimolanti grazie all’ecosistema intrecciato sviluppato partendo dal prodotto principale: una semplice la chat.

    Quotazione in tempo reale di Slack [WORK]

    Comprare azioni Slack: Conclusioni

    Le azioni Slack Technologies, INC. (WORK) sono una scelta molto interessante, specialmente per chi vuole investire in startup. Il futuro di questa azienda è promettente e fare trading su questo titolo può essere davvero profittevole. Ma per guadagnare è necessario utilizzare una piattaforma di trading online seria, affidabile e regolamentata.

    In questa guida abbiamo analizzato due broker molto adatti a negoziare questo titolo:

    Se ti è piaciuto questo articolo su Slack, ti potrebbero interessare anche le guide su come “comprare azioni”:

    Comprare azioni Slack conviene?

    Slack è una società all’avanguardia in materia di soluzioni per lo Smart working, il che la rende appetibile agli occhi di molti investitori. Inoltre, in epoca di coronavirus, le società operanti in questo settore sono indiziate per forti rialzi sui mercati.

    Dove comprare azioni Slack?

    In Italia è possibile farlo attraverso eToro, Broker leader globale di contratti CFD. Sarà quindi possibile operare senza commissioni fisse e con le migliori condizioni di mercato.

    Quali sono le previsioni per le azioni Slack?

    Il titolo WORK ha avuto un crollo come tutti durante la diffusione del coronavirus, tuttavia il suo Business dovrebbe portare Slack ad un rialzo fino a $25 nei prossimi sei mesi.

    Qual’è il Core Business di Slack?

    Questa società statunitense si occupa di servizi digitali integrati per ottimizzare lo Smart Working. Azienda in rapida crescita punta ad essere una delle migliori azioni americane da comprare.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento