Azioni

Comprare azioni Google: Guida completa per investire

In questa guida scopriremo come comprare le azioni Google attraverso le migliori piattaforme del mercato.

Ancora oggi sono migliaia i Trader che negoziano GOOGL con profitto, facendo registrare volumi di scambio altissimi e consegnando questa azienda nella lista della migliori azioni da comprare in assoluto.

In questa guida analizzeremo nel dettaglio quali sono i semplici passaggi da seguire per investire in azioni Google:

  • Registrarsi presso un Broker regolamentato
  • Cercare il Ticket GOOGL
  • Impostare un rapporto rischio/rendimento adeguato
  • Iniziare ad investire cliccando su “compra” o “vendi”

Da qualche anno l’azienda Google è parte del gruppo Alphabet, ecco subito una tabella con i dati aziendali rilevanti: 

⭐️ Azienda Alphabet Inc
📈 Borsa Nasdaq
🎯 Ticker GOOGL
⭕ Isin US38259P7069
💰 Lotto minimo 1.00
💸 Fatturato $ 61,9 Mld
⚖️ Settore Tecnologico

Conosciamo già Google e vogliamo comprare le sue azioni? Il nostro suggerimento è quello di attivare un conto su un broker specializzato, come eToro, completare il deposito minimo (€50) e procedere con l’acquisto all’interno di una piattaforma rapida e professionale.

Clicca qui per comprare subito le azioni Google

Come comprare azioni Google?

Le azioni Google rientrano a pieno titolo sia tra le migliori azioni Nasdaq sia tra le migliori azioni Americane da acquistare oggi.

Quando parliamo di comprare azioni Google in realtà ci riferiamo ad una duplice opportunità:

  • Diventare azionisti dell’azienda comprando i titoli in maniera tradizionale
  • Speculare sull’andamento in Borsa investendo in azioni Google con i CFD

1. Acquisto del titolo azionario

La prima opzione prevede l’acquisto del titolo azionario ed il conseguente Status di azionisti. La soluzione più sicura ed economica viene offerta da eToro: negoziazione online ed elevati standard di sicurezza.

Basterà registrarsi nella piattaforma e cercare Google al suo interno. Ora si apre una doppia opzione:

  • Disattivare la leva finanziaria: procedendo con l’acquisto concreto del titolo azionario
  • Attivare la leva finanziaria: per negoziare in CFD

Quindi se vogliamo comprare le azioni Google dobbiamo disattivare la leva e cliccare su “Compra”. Con pochi Click ed un deposito minimo di 50 euro diventeremo azionisti del colosso tecnologico americano.

Qui puoi comprare le azioni Google in sicurezza

2. Trading di CFD

L’alternativa è quella di speculare sull’andamento del titolo in Borsa attraverso i contratti CFD, uno strumento finanziario di grande successo.

Mediante il CFD replicheremo l’andamento delle azioni Google in Borsa, senza acquistare materialmente il titolo. Questo aspetto ci permette di investire sia al rialzo che al ribasso:

  • CFD Long: per attivare una posizione rialzista
  • CFD Short: per attivare una posizione ribassista

Tutto molto pratico e sicuro: i Contract For Difference sono una soluzione perfetta anche per i principianti.

Un ottimo Broker che permette il Trading di CFD su Google è Capex: nessun costo sull’eseguito e spread competitivi, oltre ad una Metatrader perfetta per investire in azioni.

Clicca qui per negoziare il titolo Google attraverso i CFD

Dove comprare azioni Google?

Per acquistare azioni Google bisogna scegliere Broker certificati e con regolare licenza, per investire in tutta sicurezza sulle migliori azioni tecnologiche.

Ecco quali sono i passi da seguire per attivare un conto:

  1. Registrazione: bisognerà completare il modulo di iscrizione con i dati personali ed attendere la verifica del nostro account.
  2. Deposito: spesso bastano 100 euro per iniziare a comprare le migliori azioni del mondo. la transazione può essere effettuata con bonifico, carta di credito o paypal.
  3. Negoziazione: non resta che cercare GOOGL all’interno della nostra piattaforma e procedere con l’acquisto. In pochi secondi le azioni verranno trasferite nel nostro conto.

Di seguito due ottimi broker attraverso i quali comprare in tutta sicurezza le azioni Google.

1. eToro

Il Broker eToro è una innovativa piattaforma che permette di comprare le azioni Google in 3 modalità:

  • Acquisto diretto
  • Trading di CFD
  • Copy Trading

Le soluzione offerta sono tra le migliori del mercato: spread bassi, ampio ventaglio di titoli e piattaforma operativa semplice e intuitiva.

I vantaggi di eToro non si fermano qui: con il Copy Trading sarà possibile prima valutare e poi scegliere gli investitori più profittevoli all’interno della piattaforma. Con un Click le loro operazioni verranno replicate nel nostro conto: in questo modo otterremo le stesse performance degli investitori copiati.

Clicca qui per investire su Google con eToro

2. Capex

Broker di prima fascia, Capex è specializzato in contratti CFD su azioni. 

Capex offre una Metatrader, la piattaforma più amata al mondo, molto pratica da utilizzare.  Ulteriore opzione è rappresentata dal servizio di Segnali di Trading. In questo modo, si ricevono notifiche per entrare a mercato in tempo reale, grazie ad analisi svolte da professionisti del settore. Il nostro compito sarà quello di valutare se entrare a mercato o se attendere il segnale successivo. 

Ovviamente, il tutto è testabile su conto Demo, senza vincoli o costi:

Registrati su Capex per investire al meglio su Google

Quotazione in tempo reale azioni Google

Per essere sempre aggiornati ecco qui in basso la quotazione in tempo reale con il valore delle azioni Google Alphabet:

Di seguito i dati finanziari più rilevanti di Google Inc:

Entrate $182 Mld
Reddito netto $40 Mld
Reddito operativo $41 Mld
Flusso di cassa $8 Mld
Capitalizzazione $1800 Mld
Price Earning (P/E) 27.0
Dati finanziari Google

I dati sono tutti in grande crescita rispetto ai 12 mesi precedenti, segnale di ottima salute per l’azienda di Mountain Views e grande opportunità di investimento anche nel lungo termine.

Cos’é Google?

Google è un motore di ricerca internet registrato nel 1997. L’anno successivo fu poi fondata la società Google Inc. La funzione principale di Google è quella di catalogare le varie pagine che esistono nel World Wide Web.

I fondatori dell’azienda sono Larry Page e Sergey Brin, studenti dell’Università di Stanford, i quali teorizzavano che le pagine web con un maggior contenuto di collegamenti ipertestuali erano le più importanti e meritevoli. Di conseguenza, dovevano comparire in cima ai risultati di ricerca: questa idea ha fruttato loro miliardi di dollari.

Il primo investimento in Google ci fu nell’agosto del 1998, un contributo di ben 100 mila dollari da parte di Andy Bechtolsheim, il cofondatore di Sun Microsystems. Già nel 1999, arrivarono 25 milioni di dollari da venture capital come Kleiner Perkins Caufield & Biers e Sequoia Capital.

La tanto attesa IPO di Google arrivò il 19 Agosto 2004. Solo in quelle 24 ore, Google guadagnò 1.67 miliardi di USD, con una capitalizzazione di mercato di 23 miliardi.

Nel 2019 Google è diventata parte del gruppo Alphabet Inc, la Holding principale del gruppo.

Modello di Business di Google

Google offre i suoi servizi su internet gratuitamente e trae gran parte dei suoi profitti attraverso gli inserzionisti che sono interessati a pubblicizzarsi online.

Il Core-business resta proprio l’algoritmo che regola il suo motore di ricerca. Nel corso degli anni in tanti hanno provato ad imitarlo ma senza grande successo. Basti pensare a Yandex in Russia oppure a Bing per la Cina; niente da fare, la qualità di Google era avanti anni luce rispetto ai competitors.

Ecco i più importanti prodotti dell’azienda Google:

  • Adwords: spazio pubblicitario dove gli inserzionisti possono pubblicare annunci sponsorizzati nelle pagine del motore di ricerca e nei siti web 
  • Adsense: sito dedicato ai publishers del circuito permette ad ogni proprietario di sito web può guadagnare sulla base dei click ricevuti
  • Domains: servizio molto interessante che permette di prendere un hosting e dominio, oltre alla possibilità di creare un sito
  • Android: sistema operativo per dispositivi mobili (Smartphone, Tablet) basato su Linux, in diretta concorrenza con iOS di Apple.

Google sviluppa anche numerosi hardware, specialmente negli ultimi anni. Più famosa di tutti è la Google Driverless Car, una macchina che si guida da sola.

L’azienda è molto attiva anche nei dispositivi tecnologici, come con la serie di telefoni e tablet Nexus, i portatili Chromebook, gli occhiali-computer indossabili Google Glass e molto altro ancora. 

Dividendo Azioni Google

Affidarsi a piattaforme specializzate in CFD presenta anche un altro vantaggio: Google non rilascia dividendi. Questo significa che coloro che sono in possesso materiale del titoli Google potranno monetizzare il profitto solo con la dismissione dell’investimento.

Come mai Google non rilascia dividendi? La policy aziendale è stata da sempre molto chiara in merito. In linea generale, società che operano nel campo tecnologico o del FinTech non solo solite rilasciare dividendi annuali, anzi.

La motivazione risiede nel fatto che questi settori sono in continuo mutamento ed occorrono sempre ingenti investimenti in ricerca&sviluppo per restare al passo con i tempi.

Di conseguenza, anziché remunerare gli azionisti, i Top Manager preferiscono re-investire gli utili societari per continuare a crescere sul mercato.

Competitors di Google

Quali sono i competitors di Google? Difficile trovarne di insidiosi, dal momento che l’azienda Californiana opera sul mercato con una posizione dominante. Possiamo individuare in Yandex e Bing i principali rivali in materia di motori di ricerca, rispettivamente in Russia e Cina.

Negli ultimi mesi, con il lancio del Chromebook, possiamo annoverare anche Microsoft tra i rivali di Google nel settore dei Personal Computer.

Se guardiamo anche alle nuove frontiere di Business esplorate da Google, allora la lista di competitors aumenta:

Azioni Google Previsioni

L’andamento di azioni Google e della controllante Alphabet hanno vissuto da sempre una crescita continua e costante: continuerà? Molto dipende dalla scelte di investimento dei vertici aziendali.

In altre parole, grazie ad un Team di professionisti sempre attenti ai nuovi prodotti e servizi, Google è riuscito a stare sempre un passo avanti rispetto la concorrenza.

Quali sono le previsioni per le azioni Google? Sicuramente c’è un obiettivo da raggiungere: il Target di $3.000 ad azione, il massimo storico.

Per centrare questo obiettivo anche per il 2022 sono previsti nuovi prodotti da lanciare sul mercato e soprattutto l’implementazione di servizi già esistenti, come Adsense, per un consolidamento del Business a livello globale. Dopo essere stata una delle migliori Startup della storia, Google continua ad avere ritmi di crescita impressionanti sul mercato azionario.

Le previsioni per Google andranno riviste qualora l’azienda decidesse di ricorrere frazionamento azionario, una pratica iniziata da Tesla e sempre più diffusa tra le FAANG Statunitensi.

comprare azioni google

Perché comprare azioni Google?

Conviene continuare a comprare azioni Google oggi? La risposta ovviamente è si, e le motivazioni della convenienza di investire in azioni Google sono davvero numerose.

Oltre al fatto che gli analisti suggeriscono di avere in portafoglio il titolo GOOGL per bilanciare ed ottimizzare i rendimenti. Ecco 5 ottime motivazioni per comprare azioni Google e tenerle in portafoglio per molto tempo:

  • Posizione dominante: nessuna rinuncerà mai a Google per l’attività di ricerca sul Web
  • Stato finanziario solido: azienda molto liquida e senza debiti rilevanti
  • Price Earning ancora basso: chiaro segnale che le opportunità di acquisto sono ancora valide
  • Titolo azionario negoziabile online: grazie ai migliori broker come eToro sarà comodo comprare le sue azioni comodamente da casa e senza rischi
  • Ipotesi frazionamento azionario: un evento che renderebbe le azioni Google più a buon mercato ed accessibili per una platea più ampia di investitori

Quindi almeno per il momento non c’è nessun dubbio che l’andamento delle azioni Google continuerà ad essere decisamente al rialzo.

Quando è il momento di comprare azioni Google?

Come sempre nel mondo degli investimenti, il Timing di entrata a mercato marca la differenza tra successo e sconfitta.

Le azioni Google sono in un marcato Trend rialzista, vero, ma questo non significa che basta acquistare il suo titolo per guadagnare. Anche in Trend rialzisti ci sono delle correzioni o delle prese di posizione che spingeranno l’azione momentaneamente verso il basso.

Occorre quindi saper fare delle ottime previsioni ed avere nozioni di analisi tecnica e grafica, per studiare al meglio l’andamento del mercato.

Le migliori opzioni per scegliere il giusto momento per investire su Google sono le seguenti:

  • Community di eToro: popolata da migliaia di specialisti dei mercati finanziari, il luogo migliore per discutere di investimenti e strategie operative
  • Segnali operativi: uno strumento utile per automatizzare il nostro Trading e delegare il lavoro di analisi e veri esperti di finanza.

Strumenti gratuiti e di grande efficacia per stabilire il giusto Timing di entrata a mercato.

Clicca qui per richiedere i segnali di Trading offerti da Capex

Ecco un video a cura di Here Forex dove viene realizzata una profonda analisi del titolo azionario Google:

Analisi Tecnica azioni Google

Coloro che vogliono fare Trading sulle azioni Google troveranno utile questo approfondimento di analisi tecnica.

Il primo passo da seguire è quello di analizzare il grafico ed individuare livelli di supporto e di resistenza. Ecco dove posizionarli:

  • Resistenza 2: $3.200
  • Resistenza 1: $3.000
  • Supporto 1: $2.600
  • Supporto 2: $2.500

Occorre prestare particolare attenzione al valore di $3.000/azione, mai raggiunto da Google nella sua storia ed ormai prossimo ad essere toccato. Solo un eventuale frazionamento azionario potrebbe far cambiare i piani nel breve termine.

In merito i principali indicatori di Borsa, ecco cosa suggeriscono in merito un’operatività Intraday:

  • Media Mobile: Sell
  • RSI: Sell
  • Macd: Sell
  • Adx: Sell

Questi indicatori tengono in considerazione il lungo rialzo di GOOGL e quindi si mantengono su posizioni “Short”. Ancora una volta il livello di $3.000 sarà uno spartiacque importante per il futuro della compagnia di Mountain View.

Conclusioni

In questa guida su come comprare azioni Google abbiamo effettuato un’analisi approfondita della società, con quotazione in tempo reale e previsioni future.

Come ampiamente specificato, ogni investimento profittevole passa anche da una piattaforma qualificata. Spread bassi, assistenza al cliente e regolamentazione Consob saranno servizi qualitativi fondamentali per essere profittevoli già nel breve periodo.

Le opzioni da noi presentate per investire al meglio con Google sui mercati possono essere testate su Demo. Ecco la tabella per la registrazione:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma MT5
  • Zero commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Comprare azioni Google conviene?

    Ad oggi il titolo azionario Google è uno dei più richiesti in assoluto e le previsioni per il medio e lungo termine continuano ad essere rialziste.

    Dove comprare le azioni Google?

    Occorre selezionare un broker in grado di offrire l’accesso diretto al mercato, come XTB. In questo modo acquisteremo le azioni senza commissioni fisse.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world