Azioni

Comprare azioni Telecom: Guida completa

Ecco una guida completa per scoprire come e dove comprare azioni Telecom, una delle società italiane più famose anche all’estero.

Telecom Italia è un’azienda con sede a Roma impegnata nel campo delle Telecomunicazioni, che offre in Italia e all’estero svariati servizi in tema di:

  • Telefonia fissa
  • Cellulare
  • Telefonia pubblica
  • Internet
  • Tv via cavo.

L’azienda opera in Italia attraverso il marchio Tim, che dal 2016 ha mandato in pensione il logo di Telecom Italia, attivo dal 1994. La Telecom Italia è la settimana azienda in Italia e tra le prime 500 in tutto il mondo. Infatti, uno dei mercati di spicco dell’azienda è, oltre a quello italiano, il Brasile.

In questo articolo troveremo le più importanti notizie riguardanti:

  • La storia di Telecom Italia
  • Il modello di business
  • I competitors
  • L’andamento delle azioni
🥇 Azienda Telecom Italia SPA
🎯 Ticker TIT
⭕ Isin IT0003497168
📈 Borsa Milano
💰 Capitalizzazione € 755 Mrd
🟡 P/E 1.20
💸 Dividendo € 0.028

Dove comprare azioni Tim? Ecco subito la risposta: su eToro, un Broker regolamentato che permette di investire in azioni comodamente online, in totale sicurezza e con condizioni di mercato vantaggiose. Bastano 50 euro per attivare un conto ed acquistare in pochi passi le azioni Telecom:

Clicca qui per comprare subito azioni TIM su eToro

Azioni Telecom Quotazione e Prezzo in Tempo Reale

Ecco il grafico con il valore in tempo reale delle azioni TIM:

Storia del Gruppo Telecom

La storia di Telecom Italia è lunga e gloriosa ed è un po’ come raccontare la storia d’Italia di questi ultimi decenni. Telecom è passata in pochi anni da essere un monopolio statale, a crescere come sesto gestore al mondo, che ha accompagnato lo sviluppo del paese in tutti questi anni.

Nel ventennio fascista è nata la Società Telefonica Interregionale Piemontese e Lombarda (STIPEL). Dopo quarant’anni, nel 1964, viene unita alle altre quattro società telefoniche attive in italia, sotto il nome di SIP (Società Italiana per l’Esercizio Telefonico).

Telecom Italia nasce nel 1994, con l’incorporazione di ben cinque società: SIP, Irite, Telespazio, Italcable e Sirm. Lo scenario, in quegli anni, è in continuo cambiamento ed estremamente volubile in quanto, all’epoca, Telecom è orientata a diventare uno dei più importanti competitor mondiali dell’intero sistema delle telecomunicazioni.

Viene mantenuto anche il marchio SIP, ovvero un tetragramma: il rigo musicale a quattro linee utilizzato per la notazione del canto gregoriano, che in realtà è composto da cavi su cui viaggia il business dell’azienda.

Nel 1997, sotto la presidenza di Guido Rossi, con il Governo Prodi I, viene attuata la privatizzazione dell’azienda: attraverso la vendita del 35,26% del suo capitale, vengono ricavati 26 miliardi di lire. Con la privatizzazione, il Ministero del Tesoro esce totalmente dall’azionariato Telecom. Il gruppo conclude poi la sua offerta pubblica di vendita, dove le azioni vengono collocate a 10.902 lire, e il 27 Ottobre Telecom Italia, privatizzata, arriva sulla borsa italiana.

Nel 2000 assistiamo a una vera e propria corsa all’espansione delle TLC nel mondo internet. Telecom si espande, e lancia una campagna istituzionale “Come vorresti che fosse il futuro”, con testimone del calibro di Nelson Mandela, Marlon Brando, Woody Allen, Rita Levi Montalcini e anche Leonardo di Caprio.

Il 2001 è l’anno in cui Telecom si apre in maniera vera e propria ad Internet. Nel, dopo quasi due decenni di innovazioni nel campo delle telecomunicazioni, nasce il nuovo logo TIM e il marchio Telecom Italia si evolve nuovamente. Anche l’inventore di Internet, Sir Tim Berners Lee, è tra i testimonial della campagna pubblicitaria.

Come comprare azioni Telecom?

Per poter comprare azioni Telecom esistono due alternative:

  • Rivolgersi alla propria banca
  • Negoziare attraverso un Broker online

Nella prima delle due opzioni saremo costretti a pagare commissioni fisse esose, ad aprire un conto di investimento con relative spese oltre a dover far fronte ai costi per ogni transazione eseguita.

Quale soluzione? Rivolgersi a broker online regolamentati e specializzati in azioni. Attraverso queste piattaforme sarà possibile comprare azioni TIM con un click e con alti standard di sicurezza. Gli spread sono bassi e le condizioni di investimento tra le più competitive in assoluto.

Se vogliamo comprare azioni Telecom su eToro basterà selezionare il titolo all’interno della piattaforma, scegliere quanto denaro investire e cliccare su “Acquista”. In pochi secondi le azioni appena acquistate saranno visibili nel nostro conto.

Clicca qui per comprare le azioni Telecom

La soluzione alternativa riguarda la negoziazione attraverso i contratti CFD, acronimo inglese che sta per Contract for Difference. Questo strumento finanziario ci da la grande opportunità di investire con la vendita allo scoperto e poter ottenere un profitto anche se il prezzo delle azioni scende.

Come è possibile? Ecco un esempio:

  • Se si ipotizza un rialzo per le azioni Telecom, clicchiamo su Compra
  • Se si prevede un ribasso azionario, clicchiamo su Vendi

Con un solo click ed individuando la giusta direzione, sarà possibile investire con successo in entrambi gli scenari di mercato. Specifichiamo che i CFD non permettono l’acquisto concreto del bene in questione, poiché speculano semplicemente sul loro andamento.

Clicca qui per investire su Telecom attraverso i CFD

Dove comprare azioni Telecom?

eToro è una piattaforma certificata, con anni di esperienza nel mercato degli investimenti online ed è perfetta per comprare azioni Telecom.

Questo Broker dispone di un’interfaccia lineare e molto intuitiva, che ben si adatta anche ai principianti. Ecco quali sono i principali punti di forza di eToro:

  • Spread bassi
  • Licenza Cysec
  • Condizioni competitive
  • Deposito minimo di 50 euro
  • Webtrader rapida
  • Tempi di esecuzione degli ordini immediati
  • Conto demo senza vincoli

Ad oggi eToro è considerato uno dei migliori Broker per azioni sul panorama mondiale ed è uno dei pochissimi in Italia ad offrire la possibilità di investire sulle azioni TIM.

Suggeriamo di scaricare una Demo, caricarla con denaro virtuale ed iniziare a fare pratica per conoscere meglio la piattaforma e tutte le soluzioni offerte:

Clicca qui per attivare un conto azionario su eToro

comprare azioni telecom

Comprare azioni Telecom conviene?

Il titolo azionario di Telecom Italia, una delle migliori azioni italiane (quotata al FTSE MIB con il simbolo TIT alla Borsa di Milano), è attualmente in difficoltà, in quanto si trova su un livello di supporto abbastanza significativo, quello di 0.30 euro per azione. La rottura al ribasso di tale livello che potrebbe dare via ad un trend ribassista.

Ad oggi comprare le azioni Telecom conviene ancora? Ci sono aspetti a favore dell’acquisto ed altri che indicano un posizionamento più neutro. Tra i vantaggi segnaliamo:

  • Interesse di KKR: il noto Fondo Statunitense è in procinto di presentare un’OPA sul TIM, a patto di avere il via libera dal Governo Italiano. Questi rumors sono stati ben accolti dagli azionisti e dagli investitori dell’azienda.
  • Azienda strategica: si tratta di un titolo sul quale il Governo punta molto e che non ha intenzione di svendere. Ciò rappresenta una garanzia per gli investitori nel medio e lungo termine.
  • P/E Basso: il titolo azionario è debole ma il suo Price Earning è su valori bassissimi, un chiaro segnale che le azioni TIM sono sottovalutate.
  • Previsioni rialziste: numero analisti tra i quali gli esperti di FactSet raccomandano una posizione di acquisto per questo titolo azionario.

Cosa dire degli svantaggi? Prima di comprare azioni TIM dobbiamo considerare i seguenti aspetti:

  • Anni difficili: negli ultimi esercizi i ricavi sono stati minori del previsto (19.7 miliardi di euro) rispetto alla media degli analisti di Bloomberg, che si aspettavano 19,9 miliardi. Il calo è stato corposo per l’ultimo trimestre rispetto al resto dell’anno.
  • Competitors: in Italia la concorrenza è nutrita, con i margini di ricavo spinti al ribasso. La lotta alla fibra contro Enel sarà senza dubbio un fattore cruciale che Telecom potrebbe sfruttare bene grazie al nuovo partner Vivendi (colosso della musica e del cinema).

Modello di Business di Telecom Italia

Prima di investire in azioni Telecom, è buona norma conoscere chi possiede realmente questa azienda.

I dati più recenti circa l’assetto societario della società Telecom Italia, affermano quanto segue:

  • 62% flottante sul mercato
  • 20% proprietà di Vivendi
  • 15% appartiene a Neil
  • 2% a capo di People’s Bank of China.

Uno dei più recenti investimenti in Telecom Italia, è senza dubbio da parte di Vivendi. All’inizio ci fu paura da parte dei sindacati, che avevano messo in guardia da un possibile pericolo per 15 mila occupati di Telecom. Tuttavia, Vivendi ha comunque ribadito la sua intenzione di investire in Italia nel lungo periodo e non per ridurre l’organico.

Sicuramente, per chi vuole investire in Azioni Telecom Italia, uno dei fattori da tenere con più alta considerazione, è la minaccia di Enel.

Enel ha infatti affermato di voler sfruttare la sua ampia rete per l’energia, anche per la fibra. Secondo gli esperti di Morgan Stanley infatti, la rete per la banda larga di Enel potrebbe abbassare pesantemente il margine operativo lordo di Telecom nel giro di 3-5 anni, mettendo pressione alla quota di mercato broadband, per il fatto che darebbe la possibilità a Fastweb, Vodafone e Wind di avere una rete alternativa per raggiungere le case con la fibra.

Competitors di Telecom (TIM)

Grazie alla fusione tra Wind e Tre, il mercato italiano propone oggi cinque grandi operatori nel settore delle telecomunicazioni.

Quali sono i principali competitors di TIM? Scopriamoli insieme:

Ad oggi TIM gode ancora di una posizione dominante sul mercato anche se inevitabilmente la sua quota è scesa rispetto ad un decennio fa. resta comunque un’azienda solida e competitiva con il vantaggio di avere l’infrastruttura delle rete mobile dalla sua parte.

Azioni Telecom (TIM) Previsioni

Le azioni di Telecom sono tornate su valori “stabili” dopo aver scaricato la componente speculativa, dovuta al cambio di controllo dell’azienda.

Sarà anche interessante vedere come andrà il piano di conquista nell’altro grande paese di punta dove lavora Telecom Italia, ovvero il Brasile, in quanto Tim Participacoes SA è impegnata in una serie di possibili fusioni/acquisizioni proprio in Brasile.

Ma la domanda è questa: conviene puntare su due paesi in difficoltà come Italia e Brasile? Nella nostra guida su come investire in Brasile abbiamo elencato nel dettaglio Pro e Conto dell’economia carioca.

Nel complesso il titolo Telecom resta solido e di buon affidamento, considerato anche il fatturato che sfiora i 20 miliardi di Euro.

Gli obiettivi per il 2021, in base alle informazioni fornite dai principali analisti, vedono una quotazione delle azioni Telecom in leggera ripresa dopo la caduta dell’ultimo triennio.

Il livello di supporto è stato raggiunto, ora è importante riprendere la marcia rialzista abbandonata da tempo.

In tal caso, il Target Price per le azioni Telecom sarà di €1/azione. Una soglia importante anche a livello psicologico per gli investitori.

Azioni Telecom Dividendo

Storicamente, Telecom Italia è una delle aziende che elargiscono puntualmente il dividendo per i loro azionisti.

Ecco quali sono stati gli ultimi dividendi rilasciati dal Gruppo Telecom:

DATA DIVIDENDO DIVIDEND YIELD
21/06/2021 0.028 8.01%
22/06/2020 0.028 8.07%
24/06/2019 0.028 7.21%
18/06/2018 0.028 5.94%
19/06/2017 0.028 4.33%

Senza dubbio possiamo considerare Telecom come una delle migliori azioni da dividendo, grazie ad un D.Y. davvero elevato. Questo è un aspetto che spinge molti azionisti, anche retail, a puntare sul titolo TIM nonostante i recenti ribassi sul mercato azionario.

Ricordiamo che per poter beneficiare del dividendo occorre diventare azionisti dell’azienda e per farlo occorre optare per Broker come eToro che permettono l’acquisto reale del titolo in Borsa:

Clicca qui per diventare azionista di Telecom Italia

Conclusioni

Telecom è quotata al FTSE Mib della Borsa di Milano con il simbolo TIT e TITR, e al NYSE con il simbolo TI.

Azienda solida e ben posizionata sul mercato, comprare azioni di Telecom Italia è una prassi per molti investitori nostrani. Al netto di una fase di discesa negli ultimi 3 anni, ad oggi le prospettive sono più ottimistiche ed il Target Price è stato fissato a €1 entro il 2022.

La piattaforma migliore dove negoziare le azioni Telecom è sicuramente eToro, un Broker con regolare licenza e con condizioni di negoziazione tra le più competitive del mercato. Ecco dove attivare un conto demo su questa ottima piattaforma:

Iscriviti qui su eToro per negoziare le azioni Telecom

Leggi anche:

Fonti:

FAQ Telecom

Cosa sta accadendo alle azioni Telecom?

A seguito dell’interesse del Gruppo KKR in merito una OPA sul Gruppo Romano, le azioni Telecom sono in fibrillazione in attesa della decisione del Governo Italiano.

Le azioni Telecom elargiscono il dividendo?

Si, ogni anno viene emesso il dividendo a favore degli azionisti con un D.Y. tra i più alti del settore.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world