Criptovalute

Comprare Compound: Guida completa su COMP

Per via della sua innovazione, sono in molti a chiedersi come comprare Compound COMP.

Valutando nuove proposte ed asset crittografici presenti online, è possibile imbattersi in nuovissimi strumenti chiamati COMP.

Si tratta di prodotti strettamente legati all’ecosistema Compound, presente ormai da molti mesi all’interno del più complesso panorama crittografico. 

Nel corso dell’articolo approfondire cos’è e come Compound e quali caratteristiche nasconda all’interno della propria struttura.

Ecco una tabella che mostra i dati identificativi di Dogecoin nel dettaglio:

🥇 Criptovaluta Compound
🎯 Token COMP
💰 Capitalizzazione +$765,536 M
⭕ Circolante 6,64 M
✅ Website compound.finance
⚖️ Wallet Ledger – Trezor
🔥 Convenienza ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Nonostante si tratti di un progetto di finanza decentralizzata piuttosto importante, sono ancora poche le migliori piattaforme per criptovalute dotate di regolare licenza che permettono di comprare Compound in sicurezza.

Per questa ragione andremo anche ad approfondire come comprare token Compound su eToro che ne permette l’acquisto diretto e la negoziazione CFF e Capex che permette di investire su COMP anche su Metatrader.

Compound COMP Storia

Compound è stato ideato dall’economista ed esperto di criptovalute Robert Leshner, il quale ha ricoperto successivamente la carica di amministratore delegato (CEO).

Nel corso dei primi mesi, l’ecosistema aveva fin da subito generato notevole interesse all’interno del mercato e sempre più appassionati erano intenzionati a scoprire di cosa si trattasse.

Compound rappresenta un ecosistema, o meglio un vero e proprio protocollo, strettamente legato alla finanza decentralizzata (la cosiddetta DeFi) e poggiante quindi sulla struttura idealistica dell’Ethereum.

Stando alle informazioni prese direttamente nella pagina ufficiale, Compound dà la possibilità di ottenere profitti dando a prestito i propri strumenti crittografici.

Per capire a pieno lo scopo dello strumento, è importante avviare alcune considerazioni in merito agli investimenti tradizionali.

In generale l’ottenimento degli interessi su un ipotetico prestito, è strettamente legato al concetto di immobilizzazione della risorsa. Il cessionario del credito, infatti, ha l’enorme svantaggio di non poter utilizzare l’intero patrimonio messo a disposizione.

E’ proprio qui che entrerebbe in gioco la nuova tecnologia basata sulla finanza decentralizzata, la quale starebbe cercando di trovare soluzioni che diano la possibilità di migliorare l’aspetto sull’uso dei patrimoni archiviati ed allo stesso tempo di poter beneficiare degli interessi.

Alla luce di queste considerazioni, l’ecosistema Compound mira a creare un sistema privo di troppi intermediari (come ad esempio nel caso dei sistemi tradizionali), veloce ed allo stesso tempo snello.

In un settore considerato ancora molto laborioso, soprattutto sotto l’aspetto burocratico, Compound mira a creare un luogo virtuale, per permettere l’incontro della domanda e dell’offerta, attraverso un innovativo protocollo open source.

Compound COMP Modello di Business

Giunti a questo punto, dopo aver visionato la storia ed i principi alla base della nascita dell’ecosistema, è possibile inserire nella nostra guida su comprare Compound COMP, alcuni elementi riguardanti il funzionamento del sistema. Permetteranno al lettore di comprendere a pieno l’operatività dello strumento e le principali caratteristiche alla base dell’intero protocollo.

Prestito su Blocchi Compound

Il funzionamento di Compound, seppur inizialmente complesso, in realtà può essere facilmente compreso inserendo alcuni concetti essenziali. L’intera struttura del servizio, quindi basata sul protocollo, permette di generare delle linee di credito (e quindi prestiti) sulla base di blocchi delle attività crittografiche.

Bisogna considerare, contrariamente da quanto detto in precedenza sui sistemi tradizionali, che l’operatore, in ogni caso ed in base alle singole necessità, ha la possibilità di ritirare le stesse attività bloccate.

cTokens Come Strumento Essenziale

Arrivati a questo punto, una delle domande più ovvie potrebbe riguardare cosa regoli, all’interno del protocollo, l’intera struttura dei prestiti e dei blocchi. E’ proprio qui che entrano in gioco particolari strumenti, che prendono il nome di cTokens. Gli stessi permettono di stabilire la quantità massima da poter richiedere al sistema e di riconoscere così l’ammontare massimo che non può in nessun caso essere superato.

In altri termini, il protocollo, o meglio la tecnologia alla base dello stesso, permette all’utilizzatore del servizio di richiedere solamente una somma uguale o inferiore all’ammontare posseduto.

Fra i maggiori cTokens presenti all’interno del sistema, o meglio direttamente supportati per la fase di creazione del prestito, sono:

  • DAI
  • BAT
  • ETH
  • REP
  • USDC
  • WBTC
  • ZRX

Per fare un esempio, inserendo nel sistema un certo quantitativa di USDC, l’operatore potrà ottenere uno stesso valore equivalente di cTokens.

Questi ultimi, associati all’ottenimento degli interessi, possono essere in qualsiasi momento riscattati in USDC tradizionali + interessi in USDC.

COMP Come Risorsa di Governance

Un ulteriore elemento chiave, all’interno dell’ecosistema Compound, è COMP. Si tratta di un vero e proprio ERC-20, strettamente associato alla governance del protocollo, la quale, a sua volta, viene definita “a gestione comunitaria”. Tutti coloro che possiedono COMP possono proporre, discutere e votare in merito ad eventuali modifiche sul protocollo stesso.

In questo modo si dà la possibilità a tutti di poter far parte della gestione dell’intero ecosistema e di governare collettivamente il protocollo nel modo più equo ed efficiente per tutti. I COMP sono strumenti necessariamente accumulabili attraverso il sistema e possono essere ritirati solamente al raggiungimento di uno specifico ammontare di prelievo.

Come Comprare Compound COMP

Arrivati a questo punto della nostra guida su comprare Compound COMP, è possibile procedere con la spiegazione diretta in merito al loro reperimento.

Come spiegato precedentemente, lo strumento COMP può essere ottenuto direttamente all’interno dell’ecosistema. Nonostante ciò, è importante considerare come Compound COMP rappresenti anche un vero e proprio strumento con un personale andamento dei prezzi.

Attualmente Compound è presente anche all’interno delle migliori piattaforme di scambio online: Exchange e dei Broker di CFD.

Acquistando Compound attraverso gli Exchange, il negoziatore è costretto a dotarsi di uno specifico sistema di archiviazione virtuale (wallet) dopo aver comprato Compound COMP.

In questo caso, le problematiche potrebbero essere:

  • Difficoltà nelle fasi di spostamento delle proprie risorse da uno specifico portafoglio virtuale ad un altro.
  • Presenza di fastidiosi interessi passivi, legati alle commissioni, e considerati un vero e proprio costo fisso.
  • Maggiore possibilità di essere presi di mira da attacchi informatici e quindi veder persi i propri possedimenti (soprattutto utilizzando Exchange privi di assicurazioni e garanzie).

Diversamente da tutto ciò, attraverso particolari strumenti derivati come i CFD il trader non necessita di nessun portafoglio di archiviazione ed ha la concreta possibilità di optare su due azioni:

  • Al rialzo tramite CFD: ossia in caso di eventuale aumento dei prezzi dello strumento e quindi successiva strategia Long.
  • Al ribasso tramite CFD: ossia in caso di ipotetici decrementi dei valori dell’asset e quindi successiva strategia Short.

Dove Comprare Compound COMP?

Comprese le potenzialità di investire in Compound sia in acquisto diretto che attraverso la negoziazione in CFD resta da vedere quali sono i migliori Broker criptovalute attualmente disponibili sul mercato.

Ricordiamo che differentemente dalle caratteristiche degli Exchange precedentemente proposte, i Broker CFD possiedono:

  • Database multiasset con centinaia di strumenti finanziari diversificati
  • Vari metodi di pagamento per finanziare il proprio account
  • Maggiori protezioni nei riguardi di attacchi informatici
  • Autorizzazioni e licenze per operare correttamente nel nostro territorio

Ma non è tutto, le piattaforme di eToro e Capex offrono anche numerosi vantaggi aggiuntivi in termini di funzionalità ed accessibilità che le rendono adatte anche a trader alle prime armi.

eToro

Una delle prima piattaforme su cui comprare Compound COMP, è eToro.

Oltre ad essere un broker di successo, con anni di esperienza e milioni di utenti attivi ogni anno, la sua piattaforma offre indubbi vantaggi:

  • interfaccia semplice e funzionale
  • conto demo per la pratica 
  • Portfolio cripto con oltre 40 token

In più eToro è tra le poche piattaforme di criptovalute che offrono la duplice possibilità di comprare il token in acquisto reale o in CFD

Tra i vantaggi, apprezzati sia da utenti alle prime armi che da trader esperti, troviamo anche il Copy Trading, un sistema che permette a tutti di copiare le strategie operative dei migliori investitori nella piattaforma.

Ecco alcuni punti da poter tenere a mente per iniziare ad investire con il metodo Copy:

  • Prima di procedere con l’operatività diretta, è necessario completare la fase di registrazione all’interno della pagina ufficiale.
  • Fatto ciò, l’utente potrà individuare, all’interno dell’apposita sezione, uno o più Popular Investors, sulla base di parametri di redditività, di propensione al rischio o di popolarità.
  • A questo punto, avviata la copia, tutte le azioni mosse dal professionista, verranno specularmente avviate anche sul proprio profilo personale.

Il copy Trading è disponibile anche in modalità demo, per metterlo subito alla prova è sufficiente creare il proprio account all’interno della piattaforma.

Clicca qui per entrare ed iniziare a comprare criptovalute su eToro

Capex

Una seconda piattaforma particolarmente adatta all’investimento in Compound è Capex, dato che è tra i pochi che permette di investire in criptovalute anche su metatrader.

Ciò che rende la sua piattaforma di trader particolarmente accattivante per gli investitori di tutti i livelli è l’accessibilità e l’elevata personalizzazione che caratterizzano la piattaforma. 

Tra le sue caratteristiche principali troviamo:

  • Diverse tipologie di piattaforme disponibili
  • Conto demo Gratuito ed illimitato
  • Formazione per principianti dell’Accademia Capex.

A questo si aggiungono altre funzionalità come il supporto da parte di esperti interni alla piattaforma e l’accesso alle analisi degli esperti della Trading Central.

Questi Segnali di Trading vengono resi disponibili attraverso diversi servizi esclusivi:

  • Blogger opinions
  • News Sentiment
  • Daily Analyst Rating

Che notifiche da accesso ad analisi e previsioni accurate su centinaia di strumenti finanziari.

Per accedere subito all’acquisto di criptovalute e sufficiente attivare il proprio account di trading su Capex con un deposito minimo a partire da €100.

Clicca qui per accedere alla Metatrader di Capex

Comprare Compound COMP Conviene?

Parlare di convenienza su comprare Compound COMP, soprattutto nell’ottica di un suo eventuale inserimento all’intero dei Broker, significa avviare alcune considerazioni trasversali in riferimento alla sua struttura ed al settore delle criptovalute.

Partendo dal primo aspetto, è importante ricordare che Compound, facendo parte di un complesso ecosistema strutturato, con un reale protocollo di ultima generazione, è fortemente legato sulla DeFi, e quindi associabile ad una base Ethereum. Quest’ultimo, soprattutto nel corso degli ultimi mesi, ha subito un costante interesse sia in riferimento ad altri progetti intersettoriali che sotto l’aspetto del mercato.

Per il secondo aspetto, ossia attinente alle criptovalute in generale, è doveroso ricordare che il mercato crittografico è in continua espansione. La capitalizzazione totale, al di là dei tre strumenti maggiori (Bitcoin, Ethereum e Litecoin) continua a spingere verso l’alto. La considerazione per Token e strumenti di nuova generazione (come NEM, IOTA, Huobi, NEO o USD Coin) è sempre maggiore.

Comprare Compound

Altre Criptovalute su cui investire

Conclusioni

Giunti alle battute finali della nostra guida su comprare Compound, è arrivato il momento di ricapitolare alcuni passaggi chiave da poter tenere a mente per operatività future.

Una prima parte della guida, ha permesso a tutti di comprendere a pieno la nascita di questo ecosistema ed il preciso scopo legato al suo funzionamento. Rappresentando uno degli strumenti di interesse, soprattutto nel corso degli ultimi mesi, l’intero ecosistema continua ad attrarre appassionati in vari settori.

Uno dei tanti, riguarda gli scambi online. A tal proposito, soprattutto in riferimento ad un ottica futura, il lettore ha avuto la possibilità di scoprire nuove metodologie di scambio, basate su strumenti derivati, chiamati CFD.

Due dei migliori Broker CFD presentati sono stati eToro e XTB. Hanno rappresentato due leader mondiali nel settore del trading online su criptovalute e su tantissimi altri assets finanziari.

Cos’è Compound?

Si tratta di un ecosistema online, basato su un protocollo legato alla DeFi, che permette di generare prestiti sulla base di cTokens.

Cos’è COMP in Compound?

COMP rappresenta un ERC-20 all’interno del più complesso ecosistema Compound. Può essere ottenuto al suo interno.

Come comprare Compound e criptovalute?

All’interno del settore delle criptovalute, oltre alla presenza degli acquisti tradizionali, sono presenti innovativi servizi, basati sui contratti per differenza. I CFD sono strumenti derivati, che permettono di scambiare su criptovalute solamente considerando il differenziale dei prezzi dell’asset.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world