Guida

Youbanking: Recensione completa della piattaforma [2019]

Nella guida di oggi analizziamo Youbanking, il servizio di banca digitale proposto dal Banco Popolare. Presente già da diversi anni sul mercato, gode del vantaggio di aver convertito la clientela già presente nella Banca, soprattutto quella più giovane e avvezza con il web.

Infatti, Banco Popolare con 1379 sportelli ATM e 581 filiali è uno dei colossi bancari Italiani. Per mettersi al pari della concorrenza, ha lanciato questo servizio totalmente online anche con l’obiettivo di abbassare i costi finali per il cliente.

E’ davvero così? La nostra analisi è focalizzata principalmente per la parte riguardante il Trading e gli investimenti. Ebbene, come già rilevato in passato, gli istituti bancari hanno ancora oggi il problema legato agli alti costi commissionali. Questo rende la loro offerta in materia di trading poco competitiva. Soprattutto, se rapportata ad altri colossi del settore come 24option o eToro, piattaforme che sono note per offrire la formula “Zero Commissioni” per i loro clienti.

Infatti, a parità di regolamentazione (entrambe hanno la certificazione CONSOB), offrono un servizio a costi estremamente più contenuti. Tuttavia, prima di procedere con il confronto, analizziamo meglio la proposta di Youbanking.

Youbanking Trading: La storia

YouBanking è il servizio di banking online di Banco BPM, una banca di origine cooperativa, nata dalla fusione tra Banco Popolare (BP, con sede a Verona) e la Banca Popolare di Milano (BPM, con sede a Milano) nel 2017.
Questa piattaforma, infatti, oltre ad offrire la possibilità di negoziare sui mercati è anche e soprattutto una piattaforma di prodotti bancari gestiti 100% da remoto come: conti correnti, conti deposito, carte conto etc. L’offerta online è comprensiva di assistenza multicanale che permette di fare operazioni bancarie da PC, da smartphone e via telefono.

Grazie alla presenza di un’applicazione scaricabile per smartphone e su tutti i dispositivi Android e iOS si può avere accesso ovunque all’online banking. Youbanking, dunque, fa capo al gruppo Banco Popolare che conta 17 mila dipendenti e 1800 filiali e da oltre 150 anni è attivo in Italia. Il gruppo oggi conta 2,6 milioni di clienti in tutta Italia.

Youbanking Conto Deposito

Dopo una prima occhiata, risulta che il prodotto di punta di questa società è il suo Conto Deposito. Quindi, non è il Trading il punto di forza principale. Al contrario, il conto deposito permette di vincolare le somme per un periodo che va dai 9 ai 18 mesi, senza spese e con possibilità di richiedere in anticipo gli interessi maturati sul capitale versato.

Insomma, seppur orientata alla digitalizzazione, l’offerta principale è legata a prodotti abbastanza tradizionali di mercato. Come già visto in passato, i conti deposito sono un buon investimento ma di certo non il migliore. Il capitale deve essere vincolato e il tasso di interesse spesso è risibile. In molti casi inferiore al 2%, su cifre di tutto rispetto come 10.000 euro frutterà, dopo un anno, l’equivalente di una pizza e una birra.

Insomma, i migliori investimenti sono ben altri. Tuttavia, proseguiamo con la nostra analisi.

Youbanking: Costi e spese

Diciamo subito che per aprire un conto Trading con Youbanking occorre aprire un conto corrente con banco Popolare. Ciò significa sobbarcarsi tutte le spese di tenuta conto e il balzello aggiuntivo del conto deposito. In passato, ad esempio, abbiamo analizzato nel dettaglio il costo dell’imposta di bollo sul deposito titoli.

Già ad ora, tra la necessità di recarsi fisicamente in banca, le pratiche per l’apertura conto e i relativi costi da sostenere, il vantaggio di fare Trading con Youbanking non è evidente, anzi.

Nello specifico, quali sono le spese? Ecco un elenco completo dei costi da sostenere per la nostra attività di Trading con questa piattaforma.

  • Percentuale di commissione: 0,19%
  • Commissione minima per eseguito: 5€
  • Commissione massima: 15€

Ecco ora un quadro delle spese per titoli esteri:

  • Commissione valutaria: 0,15%
  • Accredito cedole e dividendi: 1€
  • Operazioni sul capitale 10€
  • Dematerializzazione: 60€
  • Commissione minima: 25€
  • Commissione massima: 25€
  • Spese per ineseguito: 1€

Gli asset e strumenti finanziari disponibili per il trading sono azioni, fondi, obbligazioni e covered warrant sulla Borsa italiana. È poi possibile negoziare sulle principali Borse europee e americane. Tuttavia, risulta chiaro che mancano mercati importanti come il Forex o quello delle Commodities.

Inoltre, i costi fissi sono decisamente alti, molto simili a quelli di Widiba, Hello Bank o Fineco. Vediamo un esempio concreto.

Un esempio pratico dei costi da sostenere

Alla luce dei costi elencati sopra, ecco un quadro di quanto bisogna pagare. A titolo di esempio, abbiamo preso in considerazione l’ipotesi di operatività su titoli azionari Italiani.

Sui titoli italiani la commissione parte da un minimo di 5 euro ed un massimo di 25 euro. Quindi, facendo un rapido calcolo si può ragionare su quanto serve: fare un numero di operazioni mensili considerevole porta ad altrettanti considerevoli costi. Se un’operazione costa un minimo di 5€ significa che fare 100 operazioni al mese costa €500, nel migliore dei casi.

Insomma, una cifra che soprattutto in presenza di piccoli investimenti va ad inficiare e non poco i nostri guadagni! Siamo ancora molto lontani dalla convenienza di piattaforme regolamentate e con la formula Zero Commissioni, come 24option.

Scopriamo quindi il modo migliore per ovviare a questo problema.

Le piattaforme Zero Commissioni: Ecco i loro vantaggi

Come intuibile, operare con piattaforme bancarie può essere preso in considerazione dai correntisti del gruppo, tuttavia anche loro dinanzi a costi fissi così alti non troveranno conveniente questa attività. Per fortuna, ci sono delle alternativa di gran lunga migliori e decisamente più economiche.

Nello specifico, abbiamo selezionato due piattaforme che hanno 3 caratteristiche fondamentali:

  • Regolamentazione della CONSOB, il più alto standard di sicurezza
  • Assenza di costi fissi e zero commissioni sull’eseguito
  • Ampio ventaglio di Asset a disposizione

Ecco la nostra recensione.

24option

Come alternativa a Youbanking, 24option è davvero un’ottima soluzione. Questo broker è famoso soprattutto per i suoi numerosi servizi dedicati ai principianti del settore trading online. E ci sono due di questi di cui è davvero bene approfittare come:

Segnali di trading: con il servizio segnali di trading è possibile ricevere notifiche dal broker che segnalano dove e come operare investimenti vantaggiosi. Molti traders trovano difficoltà nell’individuare buone occasioni di mercato e così 24option le segnala direttamente ai clienti.

Clicca qui per cominciare a ricevere i segnali di 24option gratis.

Ebook di trading: non tutti i traders sono già pronti per operare sui mercati e così 24option ha ideato un libro guida digitale che serve a insegnare le basi della materia anche a chi non le conosce bene. Questo Ebook rientra a pieno titolo tra i migliori corsi di Trading in circolazione.

Si può scaricare l'eBook di 24option qui gratis.

eToro

Altra alternativa valida a Youbanking è anche eToro. Si tratta di una piattaforma sicura e autorizzata, famosissima a livello internazionale. Il principale merito di eToro è stato aver introdotto, con un brevetto rivoluzionario, il sistema del Social Trading.

Con eToro è infatti possibile tradare in maniera simile a una piattaforma di social network perché ogni utente dispone di una bacheca dove posta le sue operazioni di trading e si scambia opinioni e commenti con altri operatori.
In seguito, questa funzionalità si è evoluta ed è nata una vera e propria piattaforma dove effettuare il CopyTrading.

In cosa consiste? Nella possibilità di copiare in automatico le operazioni di trading fatte dagli investitori più profittevoli presenti su eToro. Si selezionano i Trader attraverso una griglia, e con un semplice click la loro operatività verrà replicata nel nostro conto trading. Insomma, facile ed allo stesso tempo rivoluzionario.

Iscriviti su eToro e scopri le funzionalità del Copy Trading.

Youbanking Opinioni

Dopo aver analizzato i vari Forum dedicati, oppure siti di recensioni verificate come Trustpilot, le opinioni generali sono le seguenti.

Youbanking è vista come una piattaforma sicura, che offre certezza e sicurezza ai suoi investitori. Anche il Conto Deposito ha delle recensioni positive ed in generale il servizio offerto è di buona qualità. Tuttavia, le recensioni negative riguardano due aspetti fondamentali:

  • La necessità di dover aprire un conto corrente per fare Trading
  • I costi di commissione troppo alti

Molti clienti, dopo aver iniziato ad operare con questa piattaforma, hanno ben presto chiuso i loro conti e si sono rivolti a Broker specializzati in CFD (Qui un approfondimento), altrettanto sicuri e con condizioni nettamente più vantaggiose.

Non dover pagare commissioni di negoziazione è fondamentale perché comporta alcuni vantaggi per i traders come:

Più disponibilità: risparmiare sulle commissioni significa avere la possibilità di disporre di un capitale maggiore nelle proprie tasche. Più soldi significa potenzialmente anche maggiori profitti.

Miglior Money Management: migliorare la gestione del denaro negli investimenti significa fare performance migliori e ammortizzare meglio le inevitabili perdite che di quando in quando capitano nel trading.

Fare previsioni accurate, studiare i mercati e dotarsi di un buon money management, sono tre delle tecniche più importanti per avere successo nel trading online.

Youbanking Conclusioni

Questa piattaforma di trading di estrazione bancaria offre garanzia di solidità e sicurezza, forte del gruppo Banco Popolare alle sue spalle. Tuttavia, ha una piattaforma poco intuitiva e dei costi molti alti per fare Trading a livello quotidiano.

Alternative come 24option ed eToro offrono lo stesso livello di sicurezza, dal momento che sono certificate CONSOB, ma con condizioni molto più vantaggiose. Non esistono costi fissi, si paga solo lo spread. Ovvero, un piccolo differenziale tra prezzo di acquisto e di vendita.

A nostro avviso, il metodo migliore per fare trading in modo sicuro e profittevole consiste proprio nell’operare con i due Broker sopra citati.

User Review
0 (0 votes)
Comments Rating 0 (0 reviews)

Lascia un Commento