Indici

Wall Street: Cos’è e come funziona?

wall street
Scritto da Claudio Tuteri

Cos’è Wall Street?

Wall Street è una famosa strada situata nel distretto finanziario di Lower Manhattan a New York City. Tuttavia, il termine è comunemente utilizzato per riferirsi al cuore finanziario degli Stati Uniti. Questa area ospita diverse istituzioni finanziarie di grande rilievo, come la Borsa di New York (NYSE) e numerose banche d’investimento. Wall Street è diventata un’icona globale del potere finanziario e delle attività di trading. Gli operatori finanziari, gli investitori e le società di tutto il mondo sono influenzati dalle dinamiche che avvengono in questo luogo iconico. Il termine è spesso utilizzato in riferimento alle tendenze e agli eventi del mercato azionario statunitense.

🔽 SCEGLI UN BROKER PER INVESTIRE IN BORSA 🔽

Piattaforma: Proprietaria
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Conto Remunerato
  • Azioni Frazionate
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Il 51% dei conti CFD al dettaglio perde denaro.
    Piattaforma: xStation
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Corso Trading Gratuito
  • Conto Remunerato
  • Oltre 1.500 Asset
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: Metatrader
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • DupliTrade
  • ZuluTrade
  • Ebook in PDF Gratuito
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come funziona Wall Street?

    Wall Street funziona come il principale centro finanziario degli Stati Uniti, dove le società emettono azioni che vengono negoziate sulla Borsa di New York (NYSE) e altri mercati. Gli investitori, tra cui istituzioni finanziarie, fondi comuni e singoli trader, acquistano e vendono azioni per cercare di ottenere profitti. Le banche d’investimento svolgono un ruolo chiave nella consulenza alle aziende e nella facilitazione delle operazioni di emissione di titoli. Le fluttuazioni dei prezzi delle azioni sono influenzate da una serie di fattori, tra cui notizie economiche, risultati aziendali e politiche governative.

    Gli operatori utilizzano diverse strategie di investimento, compreso il trading ad alta frequenza, per trarre vantaggio dalle dinamiche del mercato. La regolamentazione finanziaria e la sorveglianza sono gestite dalla Securities and Exchange Commission (SEC) per garantire il corretto funzionamento e la trasparenza del sistema finanziario.

    Storia di Wall Street

    Wall Street ha origini storiche che risalgono al 17° secolo, quando i coloni olandesi costruirono una barriera di legno lungo il lato meridionale di Manhattan per proteggersi dagli attacchi. Questa barriera divenne nota come “Wall Street”. Nel 1792, un gruppo di commercianti d’oro e azioni firmò il Buttonwood Agreement sotto un grande albero lungo la strada, istituendo la New York Stock & Exchange Board (oggi NYSE) per regolare il commercio di titoli. Nel corso degli anni, Wall Street è cresciuta diventando il centro finanziario del paese, con istituzioni come la Federal Reserve e numerose banche d’investimento stabilite nell’area. La strada è diventata simbolo di potere finanziario e centro nevralgico delle attività commerciali degli Stati Uniti.

    Dove si trova Wall Street?

    Wall Street è situata nel distretto finanziario di Lower Manhattan, New York City, negli Stati Uniti. La strada si estende da Broadway al fiume East River e è al centro del quartiere finanziario, ospitando istituzioni cruciali come la Borsa di New York e la Federal Reserve Bank of New York. La zona è rinomata come il cuore finanziario degli Stati Uniti.

    wall street

    Principali crolli di Wall Street

    Crisi del 1929 – Grande Depressione

    La crisi del 1929 fu una delle più gravi nella storia di Wall Street. Il crollo del mercato azionario il 29 ottobre 1929, noto come “Giovedì Nero”, segnò l’inizio della Grande Depressione. Investitori persero ingenti somme, banche fallirono, e la disoccupazione crebbe drasticamente. Le cause includono la speculazione eccessiva e la mancanza di regolamentazione.

    Crisi del 1987 – Lunedì Nero

    Il 19 ottobre 1987, noto come “Lunedì Nero”, vide una rapida e significativa caduta dei mercati azionari. Il crollo fu improvviso, con il Dow Jones Industrial Average perdente oltre il 22% in un solo giorno. Questa crisi fu in parte attribuita a una combinazione di fattori, tra cui la vendita massiccia dei programmi di trading automatico e le tensioni geopolitiche.

    Crisi finanziaria del 2008 – Grande Recessione

    La crisi finanziaria del 2008 fu scatenata dalla crisi dei mutui subprime. Le istituzioni finanziarie erano gravemente indebitate a causa di investimenti rischiosi in prestiti immobiliari. Lehman Brothers dichiarò bancarotta, innescando una catena di eventi globali. Il governo statunitense intervenne con pacchetti di salvataggio, ma l’economia mondiale subì una grave recessione con conseguenze durature.

    Borsa New York Tempo Reale

    Ecco la quotazione in tempo reale della Borsa di New York, meglio conosciuta come Wall Street:

    Che cos’è la riforma di Wall Street?

    La riforma di Wall Street si riferisce al Dodd-Frank Reform and Consumer Protection Act, approvato nel 2010 come risposta alla crisi finanziaria del 2008. Questa legislazione mirava a rafforzare la regolamentazione finanziaria e a prevenire il ripetersi di situazioni che portarono alla Grande Recessione. Il Dodd-Frank introdusse misure per la supervisione delle istituzioni finanziarie, limitò le attività rischiose delle banche e creò l’Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) per proteggere i consumatori. Mentre alcuni sostengono che ha migliorato la stabilità finanziaria, altri ritengono che abbia introdotto eccessiva burocrazia. Questa riforma ha avuto un impatto significativo sul paesaggio finanziario degli Stati Uniti.

    Conclusioni

    La Borsa di New York e Wall Street sono da secoli una pietra miliare del sistema finanziario mondiale. Questa grande borsa ha contribuito ad alimentare l’innovazione, la crescita economica e lo sviluppo in tutto il mondo con la sua vasta gamma di opportunità di investimento.

    Leggi anche:

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Claudio Tuteri

    Claudio Tuteri, laureato in economia nel 2012, coltiva la sua passione per il trading fin da giovane. Attratto dalle dinamiche dei mercati finanziari, ha dedicato gli ultimi dieci anni a investire principalmente nell'azionario, affinando le sue competenze e ottenendo risultati apprezzabili. Avido lettore di riviste economiche, ha integrato la sua esperienza pratica con una solida conoscenza teorica. La sua inclinazione per la scrittura lo ha portato a coniugare le sue competenze finanziarie con la produzione di guide professionali destinate agli investitori di tutti i livelli. Grazie a questa combinazione unica di conoscenze e talenti, Claudio si è guadagnato una reputazione come esperto autorevole nel campo degli investimenti finanziari.

    Lascia un Commento