Guida

Vanguard: Recensione completa e migliori alternative

Il Gruppo Vanguard è una delle società di investimento più grandi e conosciute al mondo, specializzata in Fondi ed ETF.

Grazie ad un Team di gestori professionisti, Vanguard compone e lancia sul mercato alcuni tra i migliori ETF al mondo. Caratterizzati da performance eccellenti, i suoi prodotti finanziari sono molto richiesti ed apprezzati dagli investitori.

Nel corso della guida scopriremo quali sono gli ETF più famosi di questa azienda e soprattutto come negoziarli senza commissioni fisse.

Infatti non occorre rivolgersi necessariamente all’ufficio dell’azienda, in quanto i suoi prodotti sono disponibili anche su altri intermediari specializzati come eToro, un Broker che permette di investire in ETF senza costi fissi.

Analizziamo subito Vanguard Group in dettaglio:

🥇 Azienda The Vanguard Group
⌚ Fondazione 1975
🏢 Sede Pennsylvania
🎯 Fondatore John Bogle
💰 Patrimonio gestito $7,1 Migliaia di Dollari
💸 Fatturato $6.900 miliardi
🔥 Asset popolari ETF

Quali servizi offre Vanguard?

Iniziamo col dire che Vanguard è una delle più grandi società di investimenti, fondata a Philadelphia da John Bogle ed ancora oggi con sede in Pennsylvania.

Il nome esatto della società è The Vanguard Group e gestisce qualcosa come $7,1 mila miliardi di dollari in investimenti, una cifra davvero incredibile che conferma la grandezza di questa società.

L’azienda è al primo posto fra i gestori di fondi comuni di investimento ed al secondo per quanto riguarda i fondi negoziati in borsa. Offre anche i seguenti servizi:

  • Servizi di intermediazione
  • Contabilità
  • Pianificazione finanziaria
  • Gestione di patrimoni
  • Servizi fiduciari

Storia di Vanguard

Nel 1975 John Bogle ebbe un’idea rivoluzionaria: lanciare una società di investimenti con prodotti a basso costo per il cliente. Il mantra di Bogle era il seguente: meno paghi in commissioni, più soldi avrai nel tuo portafoglio.

Viene così fondato Il gruppo Vanguard, società finanziaria che ha lanciato sul mercato il primo fondo di indici al dettaglio negli Stati Uniti, nel 1976.

Da allora, il Gruppo è diventato una delle società di gestione degli investimenti più grandi e rispettate al mondo, con una presenza globale ed uffici negli Stati Uniti, in Australia, in Asia e in Europa.

La società fornisce anche servizi di intermediazione, rendite variabili e fisse, servizi di contabilità educativa, pianificazione finanziaria, gestione patrimoniale e servizi fiduciari.

Ad oggi Vanguard è considerata una delle maggiori società di gestione del risparmio a livello mondiale, insieme a competitors del calibro di BlackRock e State Street.

Gran parte del merito va al suo fondatore, John Bogle, il quale verrà per sempre ricordato come l’uomo che ha rivoluzionato il mondo degli investimenti grazie ad una novità assoluta: i fondi che non pagano commissioni ai broker che li vendono.

Nel 2005, il premio Nobel per l’economia Samuelson ha addirittura paragonato l’idea di Bogle all’invenzione della ruota!

Caratteristiche di Vanguard

Il gruppo Vanguard è famoso perché punta sempre alla soddisfazione degli investitori.

Anche se si tratta di un colosso economico mondiale, questa società non è quotata in borsa e non è neanche controllato da investitori privati

La società opera come un Hedge Fund ed è in mano ad un gruppo di fondi comuni e di ETF che si trovano negli Stati Uniti d’America: possiamo quindi affermare che l’azienda è proprietà dei suoi investitori.

La scelta di una struttura societaria di questo tipo è singolare ma molto efficace: gli interessi economici dell’azienda coincidono direttamente con quelli dei propri investitori. Insomma,  la struttura aziendale ideale che permette a Vanguard di essere una società a misura d’uomo, un colosso etico mondiale.

vanguard group

Quanto costa investire in Vanguard?

Vanguard ha sempre cercato di mantenere i costi di gestione molto bassi, non a caso l’azienda è sempre stata dalla parte di chi investe.

In tema di commissioni, variabili in base al prodotto finanziario scelto, Vanguard applica un costo che varia dallo 0.15% allo 0.05% sul capitale sottoscritto.

Nella galassia degli investimenti e della finanza in genere, è molto raro che l’interesse dell’azienda coincida con quello dei suoi clienti, ma è proprio questa la differenza principale che rende Vanguard così unica e vantaggiosa per gli investitori.

Fin dalla sua nascita l’azienda ha puntato a rivoluzionare il mondo dell’investimento gestito con una politica di abbattimento dei costi.

Conviene investire in Vanguard?

Ad un primo sguardo superficiale non si può negare la qualità dell’azienda, la sua visione etica e moderna e tutti i vantaggi che abbiamo appena elencato e che attirano la maggior parte degli investitori.

Ecco quali sono i suoi principali vantaggi:

  • Buona gestione del rischio
  • Trasparenza dei costi
  • Chiarezza delle comunicazioni

Ma non è tutto oro ciò che luccica, anche questo enorme gruppo finanziario ha delle problematiche e bisogna valutarle molto attentamente prima di decidere di investire.

Abbiamo preso in esame alcune di queste problematiche, vediamo di elencarle qui:

  1. Investimenti non di facile comprensione: questo è il primo ostacolo, anche se è ampiamente superabile. Prima di puntare ad un fondo d’investimento ci vuole un minimo di conoscenza della materia, non è semplice e adatto a chi è alle prime armi, se non si conosce appieno questo strumento si rischia di sbagliare, ad esempio, la scelta del fondo e di non avere il ritorno sperato nel tempo previsto.
  2. Servono grossi capitali: come potete immaginare non si può iniziare ad investire in un fondo con qualche centinaio di euro, occorre avere un capitale consistente a disposizione.
  3. Niente nuovi account: questo purtroppo è l’ostacolo insormontabile, almeno per ora. Dal 2014 non si possono più aprire nuovi account d’investimento.

Ecco un interessante Tutorial che spiega come investire in Vanguard e quali ETF acquistare:

Come investire sui Fondi Vanguard?

Dal momento che non è possibile attivare un nuovo conto, è necessario trovare strade alternative per investire sui Fondi Vanguard.

La soluzione più rapida ed immediata consiste nel negoziare gli ETF a marchio Vanguard presenti su eToro, uno dei migliori Broker di ETF al mondo. I vantaggi sono evidenti:

  • Ampia scelta di prodotti finanziari
  • Zero costi fissi
  • Attivazione online

Quali sono i migliori Fondi del Gruppo Vanguard sui quali investire? Ecco una tabella completa:

🥇 FONDO 🎯 ISIN 🏆 RATING
Vanguard S&P 500 IE00B3XXRP09 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Vanguard Growth ETF US9229087369 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Vanguard FTSE Europe IE00B945VV12 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Total Stock Market US9229087690 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Vanguard Value ETF US9229087443 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
Vanguard FTSE All World IE00B3RBWM25 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Tutti questi ETF sono attivabili con un click e con la possibilità di creare un portafoglio di investimento equilibrato e profittevole:

Negozia su eToro i migliori ETF di Vanguard

Conclusioni

Il Gruppo Vanguard è certamente uno dei maggiori colossi finanziari al mondo, gestisce oltre $7 mila miliardi di dollari d’investimenti con risultati spesso soddisfacenti

Ad oggi non è possibile attivare nuovi Account di investimento, pertanto sarà necessario rivolgersi a Broker specializzati in ETF come eToro per negoziare i migliori fondi a marchio Vanguard.

Di seguito il link per la registrazione gratuita: basterà accedere nella sezione “Azioni ed ETF” per scoprire tutti i prodotti negoziabili:

Qui puoi negoziare gli ETF Vanguard in sicurezza e senza commissioni fisse

 

Leggi anche:

FAQ Vanguard

E’ possibile attivare un conto su Vanguard?

No, ad oggi le nuove registrazioni risultano chiuse. Occorrerà quindi negoziare i suoi prodotti di investimento su intermediari specializzati come eToro.

Quali sono gli ETF di Vanguard più popolari?

Ad oggi i suoi prodotti più richiesti sono senza dubbio lo S&P500 ed il Vanguard Growth ETF.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world