Criptovalute

Trust Investing è una Truffa? Recensione completa 2021

Spulciando all’interno di vari canali comunicativi ed informativi, abbiamo notato un nuovo sistema online chiamato Trust Investing.

Attraverso il nostro team abbiamo deciso di effettuare alcune analisi in merito a questa piattaforma per scoprire tutta la verità in merito alle sue funzioni ed alla sua presenza online.

Il mondo delle truffe, soprattutto in riferimento al trading online, continua ad aumentare giorno dopo giorno. Nuovi servizi nascono quotidianamente con l’unico scopo di raccogliere risparmi degli utenti meno esperti o facilmente influenzabili.

⭕ Metodo Trust Investing
🔥 Guadagni promessi 5% giornaliero
⚖️ Licenza Europea NO
💸 Sistema utilizzato Schema Ponzi
🎯 Alternative reali Copy Trading
⛔ Website Trustinvesting.com

All’interno di questa guida su Trust Investing verranno esaminati i parametri da considerare durante la scelta di una piattaforma e le tecniche per individuare i siti sospetti.

La recensione nei confronti della realtà oggi esaminata riguarderà sia aspetti operativi che attinenti le autorizzazioni. Un aspetto fondamentale, inoltre, riguarderà il parere, ed alcuni commenti trovati sul web, da parte di traders ed investitori.

Attenzione: non tutti i sistemi di investimento automatico sono delle truffe, anzi! Ci sono metodi con regolare licenza che offrono ottime rendimenti, su tutti il Copy Trading di eToro.

Non ci sono formule magiche o aspetti oscuri, basterò copiare con un Click gli investitori più bravi per replicare le loro operazioni. Un modo perfetto per iniziare ad investire in automatico sulle criptovalute!

Clicca qui per provare il Copy Trading automatico e senza rischi

Cos’è e come funziona Trust Investing?

Trust Investing attraverso il proprio servizio online vanta di offrire programmi altamente funzionanti, in grado di offrire esperienze di investimento redditizio sulle criptovalute.

In altre parole, attraverso un reale apporto di capitale, verrebbe data la possibilità di comprare criptovalute di ogni genere, e di ottenere cospicui vantaggi.

Stando alle analisi sulla piattaforma, non sono visibili autorizzazioni governative nazionali che permettano la fruizione del servizio finanziario all’interno del nostro stato.

L’aspetto dei certificati, soprattutto attinenti le regolamentazioni CONSOB, rappresentano una vera e propria garanzia nei confronti dei traders. E’ quindi buona norma diffidare da chi vanta soluzioni rapide e fruttuose senza le giuste licenze.

Quello dei Bitcoin, o di qualsiasi altra moneta digitale, può rappresentare due facce della stessa medaglia. Da una parte è possibile riconoscere l’innovazione nel progresso tecnologico e la volontà di snellire il sistema tradizionale dei pagamenti, dall’altro si fa riferimento alle truffe basate sull’anonimato.

Il sistema crittografico ed ignoto delle criptomonete, le rende ottime esche nei confronti di molti malcapitati.

Trust Investing promette di poter generare utili in quantità spropositata. Parliamo, infatti, del circa 5% giornaliero. Ovviamente, così come accade per molte piattaforme online, tutto ciò è altamente irrealizzabile. Ad oggi, non esistono sistemi in grado di garantire percentuali di profitto, tanto meno così elevate.

Quando ci imbattiamo in piattaforme poco chiare, è possibile riscontrare il tipico elemento legato al guadagno senza grossi sforzi.

In altre parole, secondo molti servizi truffaldini, meno si lavora e più si guadagna. Come ben saprai, negli investimenti nessuno regala niente a nessuno: solamente con l’impegno, la costanza e la perseveranza è possibile ottenere risultati!

Trust Investing è una Truffa?

Oltre alla questione sulle promesse in merito ai guadagni su investimenti con criptovalute, per capire se Trust Investing sia o meno una truffa, è importante scendere più in profondità nella questione.

Ad oggi non c’è una sentenza definitiva della magistratura, anche se a Marzo 2021 il Direttore di questo sistema (Ruslan Concepcion) è stato arrestato a Cuba mentre tentava di imbarcarsi per la Russia. L’accusa è quella di schema di investimento truffaldino ai danni dei clienti.

A seguito di tali vicende anche la nostra Consob ha emesso un comunicato all’interno del quale ha inserito Trust Investing nella lista di società che operano senza autorizzazione. In attesa del verdetto dei giudici, tanto basta per farci capire che dobbiamo restare alla larga da questo sistema.

Come spesso accade all’interno delle manipolazioni online, le società di questo genere, non rilasciano particolari dichiarazioni in merito ai propri dati societari. Tutto ciò per due semplici motivi: il primo riguarda la loro presenza in ipotetici paradisi fiscali, la seconda si basa sulla rapida capacità di sparire con il bottino.

Molte volte, infatti, il trucco è sempre lo stesso. Si contatta un trader, principiante o professionista, e ci si presenta con il nome di una grande società nel settore del trading online promettendo guadagni stellari.

Il soggetto leso, speranzoso della proposta e fiducioso per via della popolarità della piattaforma, accetta l’iscrizione cadendo nella beffa.

Un altro aspetto da considerare, riguarda il mancato accesso ai fondi di garanzia, erogati, invece, dai servizi verificati. Con Trust Investing se perdiamo il nostro capitale non avremo nessuna tutela da parte degli Enti Europei di garanzia!

Quali alternative a Trust Investing?

A differenza di Trust Investing, una delle migliori piattaforme al mondo, per operare con le criptovalute, è eToro.

Una delle funzioni più importanti di questa piattaforme riguarda il Copy Trading. Il suo funzionamento è molto semplice ed efficace.

Una volta registrati all’interno del broker, è possibile visionare una lista completa dei migliori investitori. Sono veri esperti che, dati alla mano, sono riusciti ad ottenere la maggior percentuale di guadagni all’interno della community.

Una volta scelto il proprio professionista (anche più di uno) lo si associa, su scelta personale, al proprio portafoglio.

Da quel momento in poi, tutte le operazioni effettuare dall’investitore esperto, ossia aperture, modifiche e chiusure, verranno riprodotte in egual modo sul proprio profilo.

A seguire, alcuni dei migliori Popular Investors all’interno della piattaforma eToro. Sono stati selezionati sulla base del più basso punteggio sulla rischiosità, in riferimento ai rendimenti di un anno.

migliori investitori su eToro

Ecco tutti i vantaggi del Copy Trading per investire in automatico sulle criptovalute:

  • Visualizzare e scegliere i traders più esperti in maniera totalmente gratuita
  • Monitorare costantemente, anche attraverso l’applicazione, i propri andamenti
  • Verificare, attraverso notifiche di sistema, eventuali variazioni e modifiche
  • Possibilità di associare tutte le strategia ad un innovativo conto demo gratuito
  • Visionare le performance degli investitori popolari in qualsiasi momento

Curioso di testare questo sistema? Allora bisogna solo completare la registrazione sul Broker e richiedere un conto Demo (con soldi virtuali!) per fare pratica:

Clicca qui per registrarti su eToro.

Trust Investing Video Promozionale

Di seguito postiamo un video promozionale caricato direttamente dai creatori del sistema, ma non fatevi ingannare: è una truffa!

Se vi imbattete in video simili non lasciatevi tentare: questo sistema non ha nessun autorizzazione legale!

Come Smascherare le Truffe?

Essendo le truffe nel trading online all’ordine del giorno, le autorità statali hanno recentemente stilato alcuni pratici consigli per poter smascherare siti poco affidabili.

Si tratta di regole base, semplici da verificare e utilizzate quotidianamente dai maggiori esperti di negoziazione online. Il primo punto riguarda la verifica della piattaforma all’interno della cosiddetta “lista nera” CONSOB.

All’interno della stessa si trovano tutte le società che, in un modo o nell’altro, hanno proposto servizi finanziari nel nostro territorio, senza le dovute autorizzazioni.

Nonostante sia una lista aggiornata di continuo, è possibile che alcuni sistemi truffaldini siano ancora sconosciuti o al vaglio delle consuete verifiche burocratiche. Per tale motivo, è importante tenere a mente altri piccoli accorgimenti, diffidando da servizi che:

  • Possiedono poche informazioni o nessuna sezione “contatti”
  • Promettono guadagni certi, in poco tempo, con piccoli capitali iniziali e soprattutto senza nessun tipo di impegno o di costanza operativa
  • Hanno una struttura software poco curata e basata esclusivamente su messaggi scorretti
  • Pochi sistemi di pagamento verificati. Il più delle volte, infatti, nonostante tali siti espongano le diciture “Visa” o “Mastercard“, alla fine, l’unico metodo disponibile resta sempre il bonifico bancario.

Trust Investing dispone di regolare licenza Consob? Assolutamente no! Inoltre il suo Presidente ( Ruslan Concepción) è stato arrestato a Panama con l’accusa di ricilcaggio di denaro sporco, mentre provava ad imbarcarsi su un aereo per la Russia.

E’ troppo rischioso affidare i nostri soldi a sistemi gestiti da simili individui e senza nessun autorizzazione per operare.

Stiamo parlando dello stesso meccanismo utilizzato anche per altri sistemi molto simili, quali:

Come riavere indietro i soldi perduti?

Qualsiasi sia la tipologia di truffa, basata su broker online, su Exchange di criptovalute o su altri canali, il trader ha sempre a disposizione alcune soluzioni per cercare di recuperare il proprio capitale.

Il primo grande accorgimento riguarda l’immediata denuncia alle autorità postali o agli organi di competenza. Effettuare tale operazione nel più breve tempo possibile, permette di iniziare immediatamente le indagini, prima che sia davvero troppo tardi.

Il secondo tentativo, soprattutto se basato su pagamenti elettronici (si pensi, ad esempio, alle carte di credito), è quello di contattare il proprio istituto bancario e chiedere l’annullamento della transazione. Tale procedura, è tuttavia molto difficile da ottenere, soprattutto se lo scambio è avvenuto attraverso bonifico SEPA.

Vome ultima istanza possiamo provare a richiedere il Cashback alla nostra banca. Si tratta di un servizio che prevede la restituzione dell’importo speso mediante carta di credito a seguito di truffe subite.

Non tutte le banche adottano questa soluzione di tutela per il cliente, tuttavia è la strada più rapida ed immediata per riavere indietro i nostri soldi.

Trust Investing

Conclusioni

La guida odierna su Trust Investing ha mostrato alcune considerazioni in riferimento a tale piattaforma online. La non presenza dei certificati governativi, associata alle scarse informazioni espresse dalla società, viene considerata negativamente dai traders presenti nel mercato.

Fra le tante valide alternative, sicure, certificate ed approvate dalla CONSOB, abbiamo poi ricordato eToro, leader mondiale nel campo dell’investimento automatico in criptovalute.

Una funzione in particolare, ossia il Copy Trading, ha catturato la nostra attenzione per via dei tanti vantaggi operativi e funzionali. Garantisce, anche a chi ha poche conoscenze, o poco tempo libero, di provare una vera e propria esperienza di investimento automatico semplicemente copiando ciò che fanno i migliori:

Clicca qui per registrarti al broker online eToro.

 

FAQ Trust Investing

Trust Investing è una truffa?

Ad oggi questo sistema non dispone di nessuna autorizzazione ufficiale per offrire i suoi servizi di investimento. In attesa della sentenza della magistratura suggeriamo di non investire in questo sistema.

Quali sono le alternative a Trust Investing?

Ci sono ottime soluzioni (regolamentate) di investimento automatico sulle criptovalute, come il Copy Trading o il CryptoCopyFund. Tutte le info nella nostra guida.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 1 Media: 1]

Lascia un Commento

hello world