Strategie

Swing Trading: che cos’è e come funziona?

In questa guida scopriremo che cos’è lo Swing Trading, come funziona e quali strategie adottare. 

Questa tecnica, nello specifico, è uno stile di trading che ha l’obiettivo di ottenere redditività nel giro di pochi giorni. Si tratta di una tecnica adottata soprattutto dai trader esperti e, data la sua crescente popolarità, abbiamo deciso di redigere questa guida. 

🎯 Tecnica Swing Trading
❓ Cos’è Stile di trading
💪🏻 A chi si rivolge A trader esperti
🏆 Miglior broker LiquidityX

CONSIGLIO: Per utilizzare al meglio la tecnica dello Swing Trading, ti consigliamo di leggere l’eBook di LiquidityX, redatto da esperti del settore e utile per tutti gli utenti per approfondire le proprie conoscenze sullo Swing Trading. Qui troverai numerosi esempi e casi pratici da cui prendere ispirazione per ottenere il massimo da questa strategia. 

Clicca qui per scaricare l'ebook gratuito di LiquidityX

Cos’è lo Swing Trading?

Lo Swing Trading è una tipologia di trading che si concentra su posizioni a breve termine, con l’obiettivo di sfruttare le fluttuazioni dei prezzi a medio termine di un particolare strumento finanziario, come ad esempio azioni, criptovalute o valute.

Gli swing traders cercano di individuare trend rialzisti o ribassisti nel mercato, cercando di entrare in una posizione al momento giusto per sfruttare al massimo il movimento del prezzo, e uscire prima che il trend si inverta.

La durata degli scambi può variare da pochi giorni fino a diverse settimane. Per questo, questa strategia richiede una buona comprensione dell’analisi tecnica e della gestione del rischio, e gli swing traders devono essere pronti a gestire le loro posizioni in modo rapido ed efficace.

Swing Trading: Pro e Contro

Come ogni strategia di trading, lo Swing Trading presenta sia vantaggi che svantaggi. Ecco alcuni dei principali pro e contro di questa tecnica:

PRO

  • Opportunità di guadagno: con questa strategia potrai ottenere profitti significativi in un breve periodo di tempo, sfruttando le fluttuazioni di prezzo a medio termine.
  • Flessibilità: gli swing traders non devono monitorare costantemente i loro investimenti e possono dedicare solo alcune ore al giorno al trading, il che rende questa strategia adatta anche per chi ha un lavoro a tempo pieno.
  • Gestione del rischio: gli operatori possono utilizzare una varietà di tecniche di gestione del rischio, come l’uso di stop loss o la diversificazione delle posizioni, per limitare le perdite.

CONTRO

  • Requisiti di capitale: questa tecnica richiede una somma di denaro significativa per iniziare, poiché gli scambi sono generalmente a breve termine e richiedono una maggiore attenzione alla volatilità del mercato.
  • Stress emotivo: il trading a breve termine può essere estremamente stressante e richiede una disciplina ferrea per evitare di lasciarsi coinvolgere dalle emozioni.

Come imparare a fare Swing Trading?

Per imparare a fare Swing Trading ti servirà molto di più di questa guida. Come abbiamo visto, si tratta di una tecnica complessa che richiede un’ottima formazione prima di realizzarla. 

Escludendo i corsi di trading gratuiti che spesso sono troppo onerosi e lacunosi, per imparare a fare Swing Trading noi di Investireinborsa.me ti consigliamo di leggere l’eBook gratuito di LiquidityX su questo tema. 

Al suo interno troverai:

  • Nozioni teoriche sullo swing trading
  • Casi pratici
  • Esempi concreti da realizzare passo a passo

La guida contiene tutti gli argomenti di un corso di trading completo ed è scritta dai trader esperti, ma perfettamente comprensibile anche da quelli principianti. Ecco il link per scaricarla in pochi semplici step:

Clicca qui per scaricare l'eBook gratuito di LiquidityX

Come fare Swing Trading?

Per realizzare con efficacia lo Swing Trading, dovrai seguire alcuni step ben precisi. Il tutto, ovviamente, è condizionato anche dalla scelta di un buon broker che permetta di mettere in atto questa tecnica in modo semplice ed intuitivo. Nel nostro caso, prenderemo in considerazione LiquidityX, un broker che risponde a queste caratteristiche. 

Ecco gli step che dovrai seguire per fare Swing Trading con efficacia:

  1. Identifica la tendenza: cerca modelli di trading come le linee di tendenza, i supporti e le resistenze o le bande di Bollinger per avere maggiore chiarezza sull’andamento dei prezzi.
  2. Trova opportunità di trading: quando hai individuato una tendenza, cerca di trovare opportunità di trading al suo interno. 
  3. Crea un piano di trading: pianifica l’entrata e l’uscita dal mercato, stabilendo un obiettivo di profitto e un limite di perdita. 
  4. Gestisci il rischio: non investire mai più di quello che puoi permetterti di perdere e utilizza stop loss per limitare le tue perdite.
  5. Monitora costantemente il mercato: il trading swing richiede una sorveglianza costante dei mercati finanziari per cogliere le opportunità di trading e gestire il rischio.

Questi step sono realizzabili anche su un conto demo, per testare con capitale virtuale l’efficacia di questa strategia. Qui di seguito, rilasciamo il link per accedere al conto demo di LiquidityX e iniziare fin da subito ad mettere in pratica questi step.

Clicca qui per testare lo Swing Trading su un conto demo

Quali sono le migliori strategie di Swing Trading?

Ci sono molte strategie di Swing Trading che i trader utilizzano. Ecco qui di seguito alcune delle più comuni da adottare: 

  • Breakout trading: questa strategia prevede di identificare un livello di resistenza o supporto e aspettare che il prezzo rompa quel livello, per poi entrare in una posizione long o short a seconda della direzione del breakout. 
  • Trend following: in questo caso, si utilizza questa tecnica per prevedere e identificare un trend rialzista o ribassista a lungo termine e entrare nella posizione in base alla direzione del trend. 
  • Swing retracement: se vuoi identificare un trend rialzista o ribassista a breve termine, puoi attendere che il prezzo effettui un retracement, ovvero un ritracciamento del prezzo verso il livello di supporto o resistenza precedente. 
  • News trading: gli eventi di mercato, come le notizie economiche o politiche, servono per entrare in una posizione in base all’impatto che tali eventi potrebbero avere sul prezzo di un particolare strumento finanziario. 
  • Momentum trading: questa strategia prevede di entrare in una posizione in base alla forza o debolezza del prezzo corrente, sfruttando la tendenza in atto. Gli investitori utilizzano spesso l’analisi tecnica per individuare i segnali di momentum.

swing trading

I mercati dello Swing Trading

Lo Swing Trading può essere utilizzato in molteplici mercati e spesso la scelta dipende dalle esigenze e dalle preferenze di ogni singolo utente. Tra quelli maggiormente scelti, rientrano: 

  • Azionario: il mercato azionario è uno dei mercati più popolari per realizzare questa tecnica. Gli investitori cercano spesso di individuare i titoli che si muovono in un trend rialzista o ribassista e entrare in una posizione in base alla direzione del trend.
  • Materie prime: le materie prime, come l’oro, il petrolio e l’argento, possono offrire molte opportunità di trading. Gli investitori cercano spesso di individuare i trend di prezzo a lungo termine e sfruttare le fluttuazioni nel prezzo a breve termine per entrare in una posizione.
  • Valute: il forex è il mercato più grande e liquido al mondo. Gli operatori cercano identificano le tendenze a lungo termine delle coppie di valute e di sfruttare le fluttuazioni dei prezzi a breve termine per entrare in una posizione.
  • Opzioni: La strategia si può applicare anche alle opzioni, in cui gli operatori individuano le tendenze a lungo termine nei prezzi delle opzioni e sfruttare le fluttuazioni a breve termine per entrare in una posizione.
  • Futures: il mercato dei futures, simile al mercato delle materie prime, può offrire molte opportunità di trading Swing. Gli investitori scovano le tendenze a lungo termine nei prezzi dei futures e sfruttare le fluttuazioni a breve termine per entrare in una posizione.

Quanto capitale occorre per fare Swing Trading?

L’ammontare del capitale necessario per praticare lo Swing Trading dipende dalla tolleranza al rischio del trader e dalle dimensioni del suo conto di trading.

Ad esempio, un trader con un conto di 10.000 dollari può rischiare 100 dollari per ogni operazione. Si tratta dell’1% del suo conto. Un trader con un conto di 100.000 dollari può rischiare 1.000 dollari per operazione. Si tratta dell’1% del proprio conto.

Alcuni trader possono anche scegliere di rischiare più dell’1% del loro conto su una singola operazione. Tuttavia, è importante ricordare che più alto è il rischio, più alta è la potenziale ricompensa, ma anche il potenziale di perdita.

Swing trading vs Day Trading

Il trading di Swing e il Day Trading sono due stili di trading differenti. Il primo caso prevede di detenere le posizioni per un periodo più lungo rispetto al Day Trading, che prevede di aprire e chiudere le posizioni durante la stessa giornata. Lo Swing Trading, inoltre, si concentra sui trend di prezzo a lungo termine, a differenza del  Day Trading che si focalizza sulle fluttuazioni di prezzo a breve termine.

Il Day Trading richiede spesso un livello di esperienza superiore rispetto allo Swing Trading, poiché gli investitori devono prendere decisioni di trading rapidamente e gestire il rischio in tempo reale ed è generalmente considerato più rischioso.

In ogni caso, l’approccio migliore dipende dalle preferenze individuali dell’investitore, dalla strategia di trading utilizzata e dal livello di esperienza nel mercato finanziario.

Swing Trading: Tutorial

Note finali

Abbiamo visto tutte le caratteristiche dello Swing Trading, come funziona, quali sono le strategie da adottare per metterlo in pratica.

Utilizzare il conto demo è molto utile per testare questa strategia. Una delle migliori piattaforme che consente di usufruire di questa modalità è LiquidityX, un broker che consente di investire in molti asset. Utilizzando questa funzionalità si potrà testare la validità dello Swing Trading, senza mettere a rischio il proprio capitale. Diventando utenti della piattaforma, inoltre, si potrà scaricare un ebook gratuito, redatto da esperti del mondo del trading, per scoprire nel dettaglio come funziona lo Swing Trading. 

Ecco il link per accedervi: 

Piattaforma: liquidityx
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Come individuare uno swing?

    Per individuare uno swing, è possibile utilizzare diverse tecniche di analisi tecnica, come l’utilizzo di linee di tendenza, la ricerca di supporti e resistenze o l’analisi degli oscillatori. Gli swing trader cercano di sfruttare questi movimenti di prezzo per generare profitti, monitorando costantemente il mercato e sviluppando strategie di trading solide.

    Cosa si intende per swing trading?

    Lo swing trading è una strategia di trading che prevede l’apertura di posizioni di breve durata, solitamente da qualche giorno a qualche settimana. Gli swing trader cercano di sfruttare i movimenti di prezzo a breve termine, noti come “swing”, per generare profitti. Questa strategia si basa sull’analisi tecnica del mercato e può essere utilizzata su diversi asset finanziari, come azioni, forex, materie prime e criptovalute. Il valore principale dello swing trading è la flessibilità, che consente agli operatori di adattarsi rapidamente ai mutamenti delle condizioni di mercato.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Alessia Colucci

    Alessia Colucci, laureata in economia nel 2023, ha sviluppato negli anni una fervente passione per gli investimenti. Fin dai primi mesi accademici, ha iniziato a dedicarsi al mondo finanziario, acquisendo una notevole esperienza nei mercati. La sua sete di conoscenza l'ha spinta a divorare libri su ogni aspetto economico del settore, contribuendo così a consolidare le sue competenze. Oggi, anche grazie alla sua profonda conoscenza di questo ambito, Alessia è riuscita ad unire la sua passione per la scrittura alla sua expertise economica. La sua abilità nel tradurre concetti complessi in linguaggio accessibile le consente di redigere guide professionali per investitori di ogni livello, per aiutarli ad operare al meglio.

    Lascia un Commento