Guida

Morningstar: Recensione completa ed aggiornata [2019]

Morningstar è una società di analisi degli investimenti finanziari, con sede a Chicago, che raccoglie ed analizza dati di mercato, titoli e fondi. Gli analisti di Morningstar forniscono inoltre una vasta gamma di prodotti Internet, software e cartacei per singoli investitori, consulenti finanziari e clienti istituzionali.

La ricerca raggiunge tutti gli angoli del mondo, tra cui Nord America, Europa, Australia e Asia. Tra le sue numerose offerte, i rapporti completi di fondi comuni di investimento (ETF) di Morningstar, sono ampiamente utilizzati dagli investitori per determinare la qualità degli investimenti degli oltre 2.000 fondi disponibili sul mercato.

L’attività primaria di questa società, molto conosciuta anche in Italia è quella di fornire ai suoi clienti due servizi:

  1. Ricerche su possibili investimenti
  2. Gestione e management degli investimenti stessi

L’azienda è stata fondata nel 1984 e tuttora le ricerche e le raccomandazioni di Morningstar, vengono considerate estremamente influenti in ambito economico globale.

Un parere positivo o negativo fornito da uno degli analisti di Morningstar può spostare grossi capitali a favore o sfavore di questo o quel fondo, azienda, paese.

Morningstar offre anche servizi di gestione degli investimenti attraverso una sua controllata, con oltre 200 miliardi di dollari in attività gestite. La società continua ad espandersi in nuovi mercati e ora opera in 27 paesi.

Non solo, Morningstar è molto ramificata e offre innumerevoli servizi. In Europa come in Italia, ad esempio, gli investitori conoscono Morningstar sempre più in quanto provider di programmi e piattaforme per investitori professionali come “Morningstar Direct” e Morningstar Advisor Workstation”.

Questa recensione vuole analizzare in modo completo ed esaustivo i servizi offerti da Morningstar e le sue piattaforme d’investimento. Ovviamente, per avere un quadro più ampio, confronteremo questi servizi con quelli offerti da broker del calibro di eToro e 24option.

Morningstar, la sua storia

Nel 1984, Joe Mansueto, decise di lasciare il suo lavoro come analista azionario, quando si rese conto che agli investitori mancavano le informazioni. Per fare un buon investimento servono  informazioni, altrimenti non si può fare una scelta consapevole e ragionata.

L’idea di Morningstar vide la luce in un appartamento a Chicago, che Joe aveva acquistato per la somma di 80 mila dollari.

Il nome della società deriva dall’ultima frase di Waldel il libro di Henry David Thoreau: “the sun is but a morningstar”, un’origine davvero singolare.

Nel corso dei successivi 30 anni, Morningstar ha continuato ad aggiungere prodotti e servizi che aiutano gli investitori con varie competenze. Oggi, Joe Mansueto non è più il CEO di Morningstar ma ricopre ancora la carica di presidente esecutivo e detiene il 55% della società.

I servizi di Morningstar

Morningstar è uno strumento di consulenza e notizie sugli investimenti, che si basa sulle raccomandazioni di un ampio team di analisti interni.

Offre strumenti per investire in azioni ed è molto popolare tra gli investitori a lungo termine, che desiderano trasferire capitali in fondi comuni di investimento.

Morningstar offre servizi Gratuiti e Premium, con gli account premium si ha accesso a titoli, fondi comuni di investimento, ETF, con rating, analisi dettagliate e grafici avanzati ma può essere utilizzato gratuitamente senza problemi, anche se le informazioni a disposizione gratuitamente sono limitate.

L’azienda si pone come obiettivo quello di aiutare gli investitori a pianificare, risparmiare ed investire. Lavora sia con investitori individuali, sia con professionisti e trader istituzionali.

Morningstar è tuttora leader nel campo dell’analisi degli investimenti. In America come in Italia, vanta un team di professionisti che studiano i mercati, valutando le questioni più complesse relative agli investimenti. Inoltre fornisce dati di alta qualità per ogni settore di investimento.

Sono sempre dati completi, aggiornati e verificati, provenienti da uno dei database economici più grandi del mondo.

Questi sono gli attuali numeri di Morningstar, giusto per comprendere le dimensioni dell’azienda :

  1. Quasi 5300 dipendenti
  2. Operativa in 27 nazioni
  3. Più di 600 mila investimenti gestiti

Morningstar Direct: la piattaforma

Una delle piattaforme di analisi finanziaria più complete e dettagliate sul mercato, è proprio quella creata direttamente da Morningstar. E’ una piattaforma di analisi, dedicata al management degli asset e a servizi finanziari professionali.

Su Morningstar Direct sono disponibili molte informazioni utili agli investitori. Fornisce dati ed analisi che comprendono equity, hedge funds, ETF, indici, pricing in real-time etc.

Inoltre si possono effettuare ricerche accurate e i dati, sempre aggiornati e precisi, provengono da uno dei team di analisti più preparati al mondo.

Morningstar Direct, è studiata proprio per gli investimenti in autonomia, aiuta a prendere decisioni operative sulla base di dati incontrovertibili.

Una delle possibilità offerte dalla piattaforma, è quella della gestione diretta degli investimenti e della creazione di portafogli completi e strutturati. Grazie agli strumenti disponibili sul software è possibile gestire operazioni individuali, ma anche un proprio portafoglio di clienti/investitori.

I principali servizi di Morningstar

  • Individuazione dei trend: Grazie ai servizi di Morningstar è possibile capire i nuovi trend al momento della loro partenza, comprendere i cambiamenti per tempo ed essere sempre in vantaggio sugli altri investitori.
  • Decision Making: Morningstar cerca di rendere più fruibile l’alta finanza, grazie ad un comprensibile sistema di rating (a stelle) basato su valutazioni di analisti indipendenti, si riesce ad entrare con facilità nel complesso mondo degli investimenti finanziari.
  • Analisi del rischio: la possibilità di valutare tutti i dati e le analisi disponibili nel database di Morningstar, rende molto più semplice individuare i possibili rischi che si celano dietro un possibile investimento e reagire con prontezza ed efficacia.

Morningstar, è un faro, una luce (come si intuisce dal nome) , una guida in ogni fase dell’investimento. Gli investitori che si affidano ai suoi analisti trovano nuove forme di investimento, e riescono ad intraprendere strategie a lungo termine, che sarebbero irrealizzabili senza un’analisi così accurata.

Le notizie sono alla base di qualunque strategia finanziaria, Morningstar punta proprio a superare uno dei maggiori ostacoli delle vecchie forme di investimento, l’impossibilità di reperire notizie e informazioni utili, in modo semplice e con le tempistiche giuste.

Conviene utilizzare Morningstar?

Ci sono centinaia di siti Web che forniscono quotazioni azionarie e commenti sugli investimenti. Ma se osservi attentamente, presta attenzione alla provenienza dei dati, in particolare sui fondi comuni di investimento. Di solito, i dati provengono da Morningstar.

Cerchiamo di analizzare due criticità dell’offerta di Morningstar, che potrebbero non piacere agli investitori medi italiani:

  • Servizi Specialistici: Morningstar è un’agenzia di rating e per questo motivo si rivolge agli “addetti ai lavori”. Anche se l’azienda continua a sviluppare proposte e servizi più comprensibili, si tratta pur sempre di analisi molti dettagliate e complesse, difficili da “leggere” per chi non parla la stessa lingua dei suoi analisti.
  • Costi di commissione: Far gestire il proprio denaro a Morningstar è fattibile ma non gratuito. L’azienda tiene per sè una commissione del 5% , sia per i fondi azionari che per quelli bilanciati. Quindi, anche se i fondi comuni di investimento sono una valida opportunità finanziaria, le commissioni incidono non poco sul rendimento totale e vanno prese in considerazione.

Morningstar: la sicurezza al primo posto

Come abbiamo visto i servizi offerti da Morningstar sono di alta qualità, ma sono soprattutto sicuri. Anche se per una grossa fetta di investitori, questi servizi non sono la scelta più economica, per ciò che concerne la sicurezza non c’è nulla da obiettare.

Morningstar aderisce alla normativa MiFID II che regola investimenti e mercati finanziari in tutto il mondo.

Questa normativa (MiFID) è rivolta principalmente alla sicurezza degli utenti e alla massima trasparenza dell’azienda che offre i servizi. Ecco i principi alla base della regolamentazione:

  • I consigli sugli investimenti devono essere sempre e solo nell’interesse del cliente
  • I report e gli aggiornamenti sugli investimenti devono essere chiari e comprensibili
  • Deve vigere la massima trasparenza per quanto riguarda le commissioni e i costi da sostenere.

Il regolamento MiFID II è lo stesso che regola anche altre forme di investimento disponibili in rete come il trading online, un settore supervisionato anche da organi come CySEC e Consob.

Ora vediamo quali alternative a Morningstar sono disponibili sul mercato. Broker come eToro24option rispettano le stesse norme di Morningstar, ma hanno il vantaggio di semplificare gli investimenti e ridurre i costi.

Morningstar ed eToro: Le commissioni

Partiamo dal presupposto che per offrire un’alternativa a Morningstar, dobbiamo proporre dei competitors che vantino la medesima qualità, sicurezza ed affidabilità. Quindi le differenze si spostano sui vantaggi economici.

Fra le piattaforme d’investimento più concorrenziali rispetto a Morningstar troviamo la piattaforma di eToro che ha un grande vantaggio economico: è senza commissioni.

Gli Intermediari di servizi finanziari come eToro, offrono i propri servizi online e le loro piattaforme sono accessibili tramite browser, tablet o smartphone.

Grazie ad una struttura snella ed efficace, eToro, può contenere i costi ed offrire servizi a zero commissioni, a diretto vantaggio dei clienti. Se un investitore risparmia sulle commissioni, tutto il rendimento delle sue operazione va ad accrescere il suo utile, senza sprechi di denaro. Per registrarti su eToro, clicca qui.

Lo stesso dicasi per un’altra eccellente piattaforma di trading finanziario online, ovvero 24option.

Un altro servizio che rende eToro una valida alternativa a Morningstar, è la possibilità di far gestire il proprio denaro a trader esperti grazie alla funzionalità offerta dal Copy Trading.

Questo servizio, permette di replicare automaticamente le operazioni eseguite da alcuni dei trader, scelti da voi, fra i più “vincenti” della piattaforma. Il copy Trading rende gli investimenti alla portata di tutti, non dovrete decidere le strategie da adottare, ma solo scegliere i trader che preferite replicare.

Morningstar e i nuovi asset di investimento

Non c’è dubbio sul fatto che Morningstar è una società di altissimo livello, il suo core business riguarda principalmente, gli asset del mercato azionario e i fondi di investimento.

Questi sono settori economici molto diffusi e tradati, quindi un’analisi dettagliata e specifica può far crescere gli utili in maniera considerevole, soprattutto grazie all’esperienza degli analisti che lavorano per Morningstar.

Il limite di questa magnifica azienda è però proprio questo, la sua altissima specializzazione. Morningstar non va ad analizzare altri validi settori ed asset che attualmente sono molto ricercati, lasciando campo aperto ad alcuni competitors agguerriti.

Gli investitori, sono molto attratti dalle nuove opportunità di investimento, che vengono da asset come le criptovalute o il Forex. Questo tipo di mercati non fanno parte delle soluzioni offerte da Morningstar.

Proseguendo il nostro confronto è doveroso dire che invece, questi asset, sono disponibili su eToro .

Basta semplicemente iscriversi ad eToro, ad esempio, per iniziare a tradare su un gruppo selezionato delle più diffuse criptovalute presenti sugli exchange, con volumi piuttosto interessanti.

Ad esempio si può investire su:

La comunicazione di Morningstar con i clienti

Le banche spesso hanno molti limiti nel comunicare coi clienti e Morningstar, pur non essendo una banca, ha gli stessi limiti delle aziende così ramificate e “vecchio stile”.

Voglio ribadire che l’azienda è seria e cerca di stare al passo coi tempi. Purtroppo però è difficile rapportarsi col piccolo e medio investitore, utilizzando il classicon linguaggio economico/istituzionale, si rischia di non far passare correttamente il messaggio, di non essere chiari.

Per rapportarsi e diventare cliente Morningstar è necessario parlare il loro linguaggio, è richiesta una buona competenza dei mercati, non è un’azienda adatta ai neofiti del trading. Leggere e comprendere i dati finanziari e tecnici che provengono dalla piattaforma, può essere ostico per l’investitore medio.

Alcuni “giudizi” non sono così chiari come potrebbero sembrare, il rating ad esempio va saputo interpretare, non è un semplice indicatore che dice se investire o meno, serve, insieme ad altri dati, a comprendere se una determinata operazione, può portare un ritorno economico oppure no, in un determinato lasso di tempo.

L’investitore medio, quello che non ha fatto del trading una professione, difficilmente ha la competenza e meno ancora il tempo per analizzare e comprendere queste analisi, quindi potrebbe trovarsi in difficoltà , addirittura a causa di un’eccesso di informazioni, che vanno tutte interpretate.

Se cercate una soluzione alternativa, se preferite essere “guidati” in modo semplice nelle vostre scelte d’investimento, riteniamo che 24option sia il broker che fa al caso vostro. Grazie ai suoi segnali di trading , disponibili sulla sua piattaforma professionale, avrete un’analisi semplificata degli asset che vi interessano, con indicazioni precise su dove, come e quando operare.

I segnali sono disponibili su mercati come l’azionario, il Forex, le criptovalute e molti altri ancora. Nonostante l’efficacia e affidabilità di questi segnali, 24Option li offre gratuitamente ai propri utenti. Con questo servizio è realmente possibile semplificare gli investimenti e renderli alla portata di tutti.

Conclusioni su Morningstar

Morningstar è certamente una delle principali agenzie di rating a livello mondiale. I suoi giudizi e le sue analisi su fondi ed aziende causano flussi di denaro considerevoli. La serietà e l’affidabilità dell’azienda è fuori discussione.

Il rovescio della medaglia è l’elevata specializzazione dei suoi servizi. Il target di Morningstar è un trader esperto, un investitore che comprende il linguaggio dei suoi analisti, non è un’azienda adatta a tutti. Per questo motivo l’abbiamo confrontata con dei broker come 24option ed eToro, che puntano a raggiungere anche gli investitori alle prime armi, che rendono i mercati accessibili a chiunque ma sono comunque piattaforme sicure e regolamentate.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento