ETF

iShares MSCI Emerging Markets ETF: Scheda Tecnica

In questa scheda tecnica aggiornata di iShares MSCI Emerging Markets ETF, scopriremo come investire in un fondo che replica l’andamento di azioni dei mercati emergenti di tutto il mondo.

Un suggerimento iniziale: possiamo negoziare questo fondo oltre ai migliori ETF da comprare sulla piattaforma di eToro. Professionale, rapida e regolamentata, rappresenta la soluzione più indicata per questo genere di investimento. Bastano 50 euro per attivare un conto, oltre alla possibilità di fare pratica su conto demo: 

Clicca qui per investire nei migliori ETF con eToro

iShares MSCI Emerging Markets ETF

iShares MSCI Emerging Markets ETF| Dati informativi

Ecco i dati che permettono di identificare questo ETF sul mercato:

  • Ticker: IDEM.L
  • ISIN: IE00B0M63177
  • Commissioni: 0,18%
  • Società amministratrice: BlackRock

iShares Core Dividend Growth ETF, come tutti i fondi a marchio iShares, è gestito dal gruppo BlackRock il principale gestore patrimoniale statunitense leader nel mercato degli ETF.

Descrizione

La strategia di iShares MSCI Emerging Markets ETF USD (Dist) è quella di replicare a campione i risultati di investimento dell’indice MSCI Emerging Markets composto da titoli azionari dei mercati emergenti a livello globale.

Si parla di replica a campione o campionamento ottimizzato, visto che il fondo effettua una selezione dei migliori titoli inclusi nell’indice di riferimento, pur mantenendo una diversificazione decisamente ampia.

iShares MSCI Emerging Markets è uno dei migliori ETF obbligazionari. E’ stato lanciato nel 2005, quindi è attivo da oltre 15 anni e gestisce un patrimonio di oltre 3.428 milioni di euro. Ad oggi è uno dei migliori ETF azionari sul mercato.

Non si tratta di un fondo di accumulo, questo comporta che i dividendi vengono distribuiti agli investitori con cadenza trimestrale.

Composizione

Come già accennato, l’iShares MSCI Emerging Markets ETF include azioni emergenti su scala globale. vediamo quindi la sua ripartizione dettagliata in termini geografici, settoriali e le quote principali che compongono il fondo.

Partiamo dalla sua ripartizione geografica e dalle Prime 5 Regioni su cui investe questo ETF:

  • Asia – Emergente: 51,36%
  • Asia-paesi sviluppati: 27,51%
  • America latina e centrale: 7,59%
  • Medioriente: 4,67%
  • Europa dell’Est: 4,48%

Ecco la ripartizione merceologica ed i Primi 5 Settori di investimento:

  • Tecnologia: 20,75%
  • Finanza: 18,63%
  • Beni di consumo ciclici: 15,06%
  • Servizio alla comunicazione: 12,69%
  • Materie prime: 8,62%

Ecco invece le principali 5 azioni che compongono iShares MSCI Emerging Markets:

  • Taiwan Semiconductor Manufacturing:  6,14%
  • Tencent Holdings: 5,32%
  • Samsung Electronics: 4,14%
  • Alibaba Group Holding: 3,92%
  • iShare MSCI Brazil ETF: 1,55%

Ai fini della diversificazione, è facile vedere che il fondo è stato strutturato in modo tale da avere anche le maggiori partecipazioni che superano di poco il 5% del capitale totale.

Inoltre investe in fondi come l’iShare MSCI Brazil ETF rendendo l’investimento ancora più eterogeneo e ben bilanciato.

Rendimento

A questo punto vediamo i rendimenti di iShares MSCI Emerging Markets ETF degli ultimi anni:

  • 2017: + 19,96%
  • 2018: – 11,07%
  • 2019: + 19,73%
  • 2020: + 8,05%

Il rendimento di questo ETF, ha dimostrato la sua capacità di ottenere ottimi risultati anche in anni difficili dal punto di vista finanziario come il 2020, non è strano che riscuota tanto successo tra gli investitori.

Rating

Il Rating Morningstar su iShares MSCI Emerging Markets è di 2 stelle su 5, con un rischio e  rendimento decisamente allineato alla media della sua categoria.

Il punteggio di Sostenibilità ESG (Environmental, Sociability, Governance) attribuito al fondo è invece di 26,15 su 50, ottenuto sulla base della seguente ripartizione:

  • Ambientali: 5,76
  • Sociali: 10,05
  • Governance: 9,22

Quotazione

Dove è quotato l’iShares MSCI Emerging Markets? Questo ETF è negoziabile su 8 diverse piazze internazionali:

  • London Stock Exchange (con doppia quotazione in USD e GBP)
  • Stuttgart Stock Exchange
  • BATS Chi-X Europe
  • Chi-X Europe
  • Borsa Italiana
  • Euronext Amsterdam
  • SIX Swiss Exchange
  • XETRA

La commissione da pagare per la negoziazione in questo caso è pari allo 0,18% su base annua, ma nel prossimo paragrafo vedremo una possibile alternativa per evitarla.

Migliori broker per investire in ETF

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Altri ETF per investire

    Uno dei segreti dell’investimento consiste nella diversificazione. Pertanto, ecco alcune ottime soluzioni da considerare per comporre il nostro portafoglio di ETF e bilanciarlo nel modo più opportuno:

    FAQ

    📌 Su cosa investe iShares MSCI Emerging Markets ETF?

    Questo fondo replica le performance delle migliori azioni dei mercati emergenti a livello globale.

    📌 Dove negoziare iShare MSCI Emerging Markets?

    Questo ETF è negoziabile su 8 piazze internazionali o direttamente online su eToro, che permette di investire con ottime condizioni di mercato. Info dettagliate nella guida!

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Sull'autore

    Giancarla

    Giancarla Basile unisce la sua formazione in Economia Informatica a una fervida passione per il mondo degli investimenti. Con un interesse particolare per azionari, ETF e criptovalute, la sua carriera si è sviluppata esplorando le intersezioni tra finanza e tecnologia. La sua avventura nel settore finanziario inizia subito dopo la laurea, quando Giancarla inizia ad applicare le sue conoscenze informatiche all’analisi degli investimenti. Il suo approccio è sempre stato guidato dalla curiosità e dalla volontà di comprendere a fondo le tendenze emergenti, soprattutto nel campo delle criptovalute. Giancarla crede fermamente nell’importanza di rendere l’investimento accessibile a tutti. Questo la porta a condividere le sue esperienze e le sue intuizioni attraverso la scrittura di articoli e guide. Il suo obiettivo è semplificare concetti complessi, fornendo strumenti pratici a chi è nuovo nel mondo degli investimenti.

    Lascia un Commento