Guida

Investire senza rischi: Le migliori opportunità [2020]

La vita è piena di compromessi. Se scegli un investimento a basso rischio è perché desideri che il tuo capitale rimanga al sicuro, consapevole però di trovarti davanti a un rendimento che difficilmente sarà elevato. Se questo è il tipo di compromesso che stai cercando, ci sono diverse opzioni di investimento a basso rischio che puoi considerare. Ma esiste un modo per investire totalmente senza rischi?

La risposta breve è no. Nel momento in cui fai un investimento, infatti, c’è sempre la possibilità che non vada come ti aspetti e che questo si traduca in un rendimento negativo. In sostanza, esiste sempre una possibilità che tu finisca con il perdere del denaro.

A questo punto allora è fondamentale scegliere le piattaforme più sicure per investire, perché gli investimenti non possono essere privi di rischi ma i broker si. Scegliendo piattaforme autorizzate e sicure non correrai mai il rischio di essere truffato e questo è un buon punto di partenza.

Le piattaforme più sicure per investire

Per investire in sicurezza sui mercati (azioni, indici, forex, criptovalute, ecc.) è necessario utilizzare i servizi di una piattaforma che permetta di investire in CFD (contratti per differenza). Spiegheremo più nel dettaglio questo strumento nel corso di questa guida, intanto possiamo precisare che esistono numerose piattaforme per CFD ma noi consideriamo solo quelle che soddisfano i requisiti di sicurezza, affidabilità, convenienza e semplicità d’uso.

Nella tabella qui di seguito abbiamo raccolto alcune delle migliori piattaforme per investire senza rischi. Sono tutte sicure, affidabili (registrate ed autorizzate ad operare in Italia) e non applicano alcuna commissione.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Investire oggi

    Nella realtà dei fatti anche lasciare i tuoi soldi in un conto di risparmio non è totalmente privo di rischi. Il governo italiano infatti garantisce che i tuoi soldi non andranno persi ma potrebbero comunque ridursi. Inoltre bisogna considerare l’inflazione.

    Il denaro bloccato su un conto di risparmio con un basso tasso di interesse sta perdendo potere d’acquisto a lungo termine, poiché si è dimostrato un investimento che non riesce a tenere il passo con l’inflazione. Il tuo saldo bancario di conseguenza potrebbe non diminuire, ma il valore di quel denaro sì.

    Un recente studio ha scoperto che 1.000 € messi su un conto di deposito dieci anni fa varrebbero meno di 900 € oggi. Al contrario, 1.000 € messi in un semplice indice azionario (anche il meno performante) varrebbero oltre 1.500 €.

    Con il tasso di interesse medio su un conto di risparmio ancora molto basso, non è necessario versare il proprio denaro in investimenti ad alto rischio per ottenere un rendimento decente.

    I buoni del tesoro, ad esempio, sono considerati uno degli investimenti più sicuri perché garantiti dal governo. Ma esiste ancora il rischio che i vostri investimenti possano perdere terreno contro l’inflazione.

    Salendo leggermente di più la scala del rischio troverete il mercato azionario. Indubbiamente, offre rendimenti allettanti, ma comporta un rischio reale. Come si può allora ridurre al minimo il rischio, riuscendo comunque a battere i pietosi rendimenti offerti dai conti di deposito?

    Come investire i risparmi senza rischi

    Investire senza rischi

    La prima cosa da considerare è l’orizzonte temporale sul quale si decide di operare. Se hai bisogno del tuo denaro entro tre anni, allora il mercato azionario non è il posto migliore, a causa dell’elevata volatilità del mercato. In termini pratici, significa che è improbabile che il tuo denaro abbia abbastanza tempo per riguadagnare eventuali oscillazioni al ribasso.

    Se al contrario punti al lungo termine per i tuoi soldi, allora è probabile che il mercato azionario sovraperformerà i contanti. A questo punto la tua prossima considerazione deve riguardare il come ridurre il rischio.

    Come investire i risparmi senza rischi, quando si tratta di azioni? La chiave è la diversificazione del portafoglio. Metti le tue uova in molti cestini diversi, così se uno dovesse cadere, non perderai tutto. Maggiore è la suddivisione del tuo denaro tra i vari asset (azioni, indici, materie prime, criptovalute, ecc.) e le aree geografiche, minore è il rischio di perdere i tuoi risparmi.

    È possibile diversificare il proprio portafoglio selezionando accuratamente titoli e investimenti che coprono una vasta gamma di attività, come azioni, obbligazioni, titoli e aree geografiche. Ma un’opzione più semplice potrebbe essere quella di affidarsi ad un trader esperto o meglio ancora a più trader esperti che diversificheranno i tuoi investimenti per te.

    Tutti gli investimenti si comportano diversamente, quindi, sebbene tu possa iniziare con il tuo denaro diviso equamente su cinque diversi asset, la performance cambierà gradualmente tale divisione. Ciò significa che devi riequilibrare regolarmente il tuo portafoglio in modo da non finire sovraesposto su un investimento. Se investi in fondi multi-asset, tale riequilibrio verrà effettuato dal gestore del fondo. Se invece decidi di investire su dei trader dovrai essere tu a riequilibrare periodicamente il portafoglio.

    Come si fa ad investire su dei trader esperti?

    Questa è una delle tipologie d’investimento più innovative e rivoluzionarie, adatte soprattutto agli investitori alle prime armi. Grazie ad un sistema denominato Copy Trading, il broker eToro ti permette di selezionare i trader più profittevoli, oppure quelli che rischiano meno (o anche un mix di entrambe le categorie) e copiare automaticamente tutte le loro operazioni a mercato.

    Stiamo parlando di investimenti senza rischi, quindi iniziamo col dire che eToro è un broker iscritto alla CySEC e alla CONSOB. Ciò significa che si tratta di un soggetto regolamentato per operare anche in Italia. Con eToro si può investire in indici, in criptovalute, in azioni, e su molti altri mercati, senza pagare commissioni di trading, sia al rialzo che al ribasso.

    Quindi potreste semplicemente investire in un indice azionario (meno volatile di un singolo titolo societario) oppure in materie prime, o fare un mix d’investimenti per diversificare. Ma se non avete tempo o competenze per fare queste scelte potete selezionare alcuni dei migliori trader della piattaforma ed investire su di loro.

    Utilizzando una specie di filtro, si possono selezionare i trader più bravi e che rischiano meno. Una volta scelti, con un semplice click, automaticamente il sistema copierà tutte le loro operazioni a mercato. Grazie a questa funzione si può guadagnare da subito anche senza avere alcuna esperienza e competenza.

    I rendimenti dei trader di eToro

    Nell’ultimo anno, sono stati numerosi i trader “esperti” che hanno ottenuto performance davvero notevoli. Ecco qualche esempio di trader a basso rischio :

    • ALnayef: questo trader ottenuto un profitto del +16,33% in 12 mesi, con un livello di rischio 3 (in una scala da 1 a 10)
    • BalanceAM: questo trader professionista, seguito da 4.162 copiatori ha raggiunto un utile del +22,30% negli ultimi 12 mesi
    • iEarnings: un trader italiano si conferma con un +27,99%. Lorenzo Riccio sta raggiungendo utili interessanti.

    investire-senza-rischi-top-trader-etoro

    Per iniziare, puoi scegliere di tradare in modalità demo, così da poter prendere dimestichezza con la piattaforma riducendo i rischi a zero.

    Puoi aprire subito il tuo conto demo cliccando qui.

    Investimenti a basso rischio

    Come investire i soldi senza rischi? In ordine crescente di rischio troviamo:

    • Lasciare il denaro su conto corrente bancario
    • Conto di deposito postale
    • Certificati di deposito
    • Buoni del tesoro
    • Investimenti rendita fissa

    Come abbiamo visto non esistono investimenti senza rischi, a meno che non si decida di NON investire, ad esempio lasciando il denaro su un conto corrente. Analizziamo allora i migliori investimenti in termini di sicurezza che possiamo trovare oggi sul mercato, fino ad arrivare a quelli un po’ meno sicuri ma che offrono in cambio dei rendimenti interessanti.

    Investimenti sicuri in banca

    Un conto di risparmio presso la tua banca o istituto di credito è a basso rischio. Il valore del tuo saldo non cambierà. Eppure puoi perdere denaro in modo lento e costante, con l’inflazione. Se il tuo conto di risparmio ti paga l’1% e l’inflazione è del 3%, stai perdendo il 2% all’anno di potere d’acquisto.

    I conti bancari di risparmio sono la scelta migliore quando è necessario accedere al proprio denaro in qualsiasi momento.

    Investire soldi in posta

    I conti di deposito postali sono molto simili a quelli bancari, rendono un pochino di più ma comunque difficilmente riescono a superare l’inflazione. Hanno lo svantaggio di non rendere il denaro immediatamente disponibile, di solito è necessario recarsi allo sportello per prelevare.

    Certificati di deposito (CD)

    Le banche emettono certificati di deposito (CD) che garantiscono un tasso di interesse specifico per un periodo specifico, come sei mesi, un anno o cinque anni. Se prelevi i soldi prima della fine del periodo, potrebbe essere applicata una sanzione. Come i conti di risparmio, i CD sono a basso rischio. I CD possono essere un buon posto per parcheggiare soldi per un acquisto che sai che dovrai fare in un momento specifico in futuro.

    Buoni del tesoro

    Il governo italiano emette numerosi tipi di titoli, tutti considerati investimenti a basso rischio. Esistono buoni del tesoro (BOT), BTP, CCT, ecc. Questo genere di investimenti sono a scadenza e hanno dei rendimenti bassi che variano dal 2% al 5% annuo a seconda del vincolo di durata. Si tratta di investimenti garantiti, il capitale è al sicuro.

    Investimenti rendita fissa

    Le rendite fisse sono emesse da una compagnia di assicurazioni. Sono a basso rischio perché la compagnia assicurativa accetta contrattualmente di pagarti un tasso di interesse fisso. Una rendita fissa è come un CD, tranne per il fatto che gli interessi accumulano le imposte in modo differito. A differenza di un CD, pagherai una penalità se ritiri gli interessi prima di raggiungere l’età di 59 anni e 1/2.

    Il tuo denaro in una rendita è esposto a qualche rischio se la compagnia assicurativa fallisce. Se sei sotto i limiti di garanzia statale, i tuoi soldi dovrebbero comunque essere protetti.

    Le rendite fisse sono una buona scelta se sei in una aliquota fiscale elevata, vuoi che i tuoi soldi siano al sicuro e non avrai necessità di usarli fino a 59 anni e 6 mesi o più tardi.

    Come investire 50000 euro senza rischi

    Non è realistico aspettarsi alti rendimenti da investimenti a basso rischio. Gli investimenti che offrono il potenziale per rendimenti elevati comportano anche un livello di rischio più alto. Per comprendere il rischio, ha senso misurarlo su una scala da 1 a 5, dove il cinque rappresenta una scelta ad alto rischio e l’uno indica una scelta sicura. Gli investimenti descritti nell’elenco sopra verrebbero classificati come 1 o 2 su tale scala.

    Investire 50.000 € senza rischi non è realmente possibile ma volendo considerare gli investimenti sopra elencati come rischio di livello 1 o 2 possono tutti essere presi in considerazione per un investimento sicuro.

    Quando scegliere investimenti a basso rischio

    Gli investimenti a basso rischio (1 o 2 nella scala da 1 a 5) sono la scelta ottimale nelle seguenti situazioni:

    • Non sai cos’altro fare con i tuoi soldi in questo momento.
    • È per il tuo fondo di emergenza, non puoi rischiare il capitale.
    • Potrebbe essere necessario utilizzare il denaro in meno di dieci anni.

    Investimenti a rischio moderato

    Se stai investendo denaro che non dovrai utilizzare entro i prossimi dieci anni, potresti prendere in considerazione qualcosa che offre il potenziale per un rendimento più elevato, il che potrebbe anche comportare un rischio aggiuntivo.

    Il processo di costruzione di un portafoglio ideale implica la selezione ponderata di investimenti con diversi livelli di rischio in modo che collaborino per raggiungere un obiettivo comune.

    Investire in azioni con i CFD

    Fra gli investimenti a rischio moderato troviamo gli investimenti azionari, gli indici e le materie prime.

    I contratti CFD, grazie alla loro particolare natura di strumenti finanziari derivati, permettono di investire in azioni e indici (oltre a numerosi altri asset) con la sicurezza della tutela degli enti regolatori.

    L’utilizzo dei CFD anziché l’acquisto diretto dei titoli azionari è conveniente perché:

    • non si pagano commissioni
    • non è necessario aprire un conto titoli
    • si possono investire anche cifre molto basse
    • si può vendere allo scoperto (quindi investire anche al ribasso)
    • è possibile utilizzare l’effetto leva

    Insomma, investire con i CFD è una modalità semplice e profittevole per effettuare investimenti con dei rischi moderati (derivanti dal mercato azionario). Inoltre è possibile fare anche piccoli investimenti, ad esempio utilizzando il broker XTB che non pone limiti di deposito. In questo modo diventa possibile investire anche pochi euro.

    Per dare un'occhiata alla piattaforma XTB puoi cliccare qui.

    Oltre a XTB esistono broker come ForexTB che permettono di operare con un deposito iniziale di soli €100.

    Per provare la piattaforma di ForexTB cicca qui.

    Investire in criptovalute con i CFD

    I CFD sono un ottimo strumento anche per investire in criptovalute. Grazie alla possibilità di operare in ogni scenario di mercato, sia in acquisto che in vendita (allo scoperto), sono molto semplici da utilizzare.

    Inoltre quando si investe con i CFD è possibile sfruttare la leva finanziaria, in modo da moltiplicare i profitti.

    Possiamo riassumere i principali vantaggi nell’utilizzo dei CFD in questi punti:

    • utilizzano piattaforme semplici e intuitive
    • sono emessi da broker regolamentati, quindi sicuri
    • è possibile operare senza costi e senza commissioni
    • consentono l’utilizzo della leva finanziaria
    • garantiscono un profitto sia quando il sottostante aumenta di valore, sia quando diminuisce

    Conclusioni

    Investire senza rischi, come abbiamo appurato, è limitato a categorie che rendono poco o nulla. Se l’idea quindi è quella di mantenere il valore del nostro capitale nel tempo, questo tipo di investimenti acquisisce un senso. Qualora la nostra idea invece sia quella di ottenere dei profitti nel medio-lungo termine, meglio guardare altrove.

    Abbiamo visto infatti che è possibile effettuare investimenti con rischio moderato, appoggiandosi a dei broker sicuri e regolamentati così da evitare di essere imbrogliati o truffati.

    Ecco allora una breve lista dei migliori broker regolamentati per investire in modo sicuro. Accedendo dai link sottostanti potrete utilizzare le piattaforme demo offerte gratuitamente da questi broker, così da valutare il funzionamento dei sistemi di trading ed evitare ogni rischio:

    Se hai trovato utile questa guida, potrebbero interessarti anche i nostri approfondimenti su:

    Domande frequenti su investire senza rischi

    Come si può investire senza rischi?

    La strategia da adottare comprende una valutazione dell’orizzonte temporale sul quale vogliamo investire. In secondo luogo dobbiamo cercare di minimizzare il rischio, scegliendo tra investimenti a rischio minimo e profitto basso, oppure investimenti a rischio moderato con profitto più alto.

    Come si può fare per ridurre il rischio?

    La diversificazione del portafoglio di investimenti è un aspetto fondamentale per riuscire a suddividere il rischio riducendo di conseguenza le probabilità di perdita.

    Quali sono gli investimenti senza rischi?

    I conti correnti bancari o postali, gli investimenti in buoni del tesoro, i certificati di deposito, gli investimenti a rendita fissa sono operazioni a basso rischio e profitto minimo.

    Quali sono gli investimenti a rischio moderato più sicuri?

    Al giorno d’oggi investire in azioni o in criptovalute con i CFD rappresenta un buon compromesso tra percentuale di rischio e probabilità di profitto.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento