Guida

Come e Dove Investire Piccole Somme nel 2024?

investire piccole somme
Scritto da Claudio Tuteri

Dove Investire Oggi Piccole Somme?

In un contesto di mercato in continua evoluzione, investire piccole somme richiede un approccio oculato e informato. Scegliere dove investire può essere una sfida, ma con le opportune strategie è possibile trovare soluzioni adatte a ogni tipo di investitore. Dall’acquisto di azioni frazionarie a fondi comuni e ETF, ci sono molteplici opzioni per far crescere i propri risparmi. Importante è valutare le proprie necessità di rendimento e tolleranza al rischio, per ottimizzare l’allocazione delle risorse disponibili anche se limitate. Ecco alcune opzioni attuali dove potresti considerare di investire piccole somme:

  1. ETF e Fondi Indicizzati
    • Gli ETF (Exchange-Traded Funds) e i fondi indicizzati offrono un modo accessibile per investire in un ampio spettro di asset, inclusi mercati azionari, obbligazioni e materie prime. Questi fondi replicano la performance di un indice specifico, consentendo una diversificazione istantanea e riducendo il rischio specifico di singole azioni.
  2. Criptovalute
    • Le criptovalute sono diventate un’opzione popolare per gli investitori disposti ad accettare un livello di rischio maggiore. Con la possibilità di acquistare frazioni di criptovalute, è possibile investire piccole somme in asset come Bitcoin, Ethereum, e altre altcoins. Tuttavia, è essenziale considerare la volatilità elevata e il rischio associato a questi investimenti.
  3. Crowdfunding e Investimenti Immobiliari
    • Piattaforme di crowdfunding immobiliare come Fundrise o RealtyMogul consentono agli investitori di mettere denaro in progetti immobiliari con investimenti minimi relativamente bassi. Questo può essere un buon modo per diversificare il proprio portafoglio includendo beni immobili senza necessità di grandi capitali iniziali.
  4. Prestiti Peer-to-Peer (P2P)
    • Le piattaforme di lending P2P come LendingClub o Prosper consentono agli investitori di prestare denaro direttamente ad altri individui o piccole imprese in cambio di interessi. Anche se ciò comporta un certo rischio, può offrire rendimenti superiori rispetto ai tradizionali conti di risparmio o CD.
  5. Investimenti Sostenibili e ESG
    • Con un crescente interesse per la sostenibilità, investire in fondi o ETF che si concentrano su aziende con forti credenziali ambientali, sociali e di governance (ESG) può essere una strategia promettente. Questi investimenti non solo hanno il potenziale per offrire buoni rendimenti, ma supportano anche pratiche di business responsabili.

App di Micro Investimento

Le app di micro-investimento sono diventate molto popolari, permettendo agli utenti di iniziare a investire con piccole somme. Queste app sono ideali per chi è alle prime armi con gli investimenti o per chi dispone di un budget limitato. Ecco alcune delle migliori disponibili sul mercato:

  1. Acorns:
    • Acorns è nota per la sua funzionalità di “arrotondamento” degli acquisti, dove gli spiccioli residui dai tuoi acquisti vengono automaticamente investiti in un portafoglio di ETF. È un’opzione ottima per chi vuole iniziare a investire senza quasi accorgersene.
  2. Stash:
    • Stash permette agli utenti di investire in un’ampia gamma di ETF e azioni frazionarie con un approccio didattico. Offre anche guide e consigli su come costruire un portafoglio diversificato, rendendola adatta per chi è nuovo al mondo degli investimenti.
  3. Robinhood:
    • Robinhood ha guadagnato popolarità per la sua piattaforma user-friendly e la mancanza di commissioni sulle transazioni. Offre la possibilità di acquistare azioni frazionarie e criptovalute, oltre ai tradizionali ETF e azioni.
  4. Betterment:
    • Betterment è un robo-advisor che automaticamente gestisce il tuo portafoglio basandosi sui tuoi obiettivi finanziari e la tua tolleranza al rischio. È ideale per coloro che desiderano un’opzione di investimento “metti e dimentica”.

Queste app sono tutte eccellenti opzioni per iniziare a investire, ciascuna con le sue particolari caratteristiche e vantaggi. Valuta quale si adatta meglio alle tue esigenze finanziarie e al tuo stile di investimento prima di fare la tua scelta.

Come Investire Piccole Somme Mensili?

Investire piccole somme mensilmente è un ottimo modo per costruire il proprio patrimonio nel tempo senza dover disporre immediatamente di grandi quantità di capitale. Ecco alcune soluzioni utili per iniziare:

  1. Piani di Accumulo in Fondi Comuni o ETF (Exchange-Traded Funds):
    • Investire in fondi comuni di investimento o ETF è una scelta popolare per gli investitori che desiderano diversificare il loro portafoglio.
    • Questi strumenti sono vantaggiosi perché offrono accesso a un ampio spettro di asset globali, riducendo il rischio specifico di singoli titoli e permettendo di sfruttare la crescita di diversi settori economici e geografici.
  2. Trading Frazionario:
    • Molte piattaforme di trading online offrono ora la possibilità di acquistare frazioni di azioni di grandi aziende. Questo significa che puoi investire importi piccoli in aziende costose, che altrimenti sarebbero fuori portata.
    • Questo metodo ti permette di costruire gradualmente partecipazioni in aziende di tua scelta, diversificando e bilanciando il portafoglio nel tempo.
  3. Investimenti in Conti di Risparmio e CD (Certificati di Deposito):
    • Se preferisci un approccio più conservativo, considera l’investimento in conti di risparmio ad alto rendimento o in certificati di deposito. Anche se questi non offrono rendimenti elevati come il mercato azionario, sono molto meno rischiosi.
    • L’investimento regolare in questi strumenti può fornire una base solida e sicura per il tuo portafoglio di investimenti, accumulando interesse nel tempo.
  4. Riinvestimento dei Dividendi:
    • Se possiedi già azioni o ETF che pagano dividendi, imposta il riinvestimento automatico di questi. Invece di ricevere pagamenti in contanti, i dividendi vengono usati per acquistare ulteriori azioni, aumentando la tua partecipazione senza dover investire ulteriori fondi.

Come Investire Piccole Somme?

Investire piccole somme di denaro può essere un modo efficace per costruire un patrimonio nel tempo, anche se non si dispone di grandi risorse finanziarie iniziali. Ecco una guida in tre passi su come iniziare:

Passo 1: Scegliere la Piattaforma Giusta

Per investire piccole somme, è fondamentale scegliere una piattaforma di trading o un broker che offra:

  • Bassi costi di transazione: Cerca piattaforme con commissioni basse o nulle per massimizzare i tuoi investimenti.
  • Nessun requisito di deposito minimo: Alcuni broker permettono di aprire conti senza un deposito minimo, il che è ideale per iniziare con piccoli importi.
  • Opzioni di investimento frazionario: Investire in frazioni di azioni permette di acquistare titoli costosi con somme ridotte.

Passo 2: Impostare un Piano di Investimento Automatico

  • Investimenti regolari: Imposta un piano di investimenti regolari. Questo metodo prevede l’investimento di una somma fissa in asset specifici a intervalli regolari (ad esempio, mensilmente), riducendo l’impatto della volatilità del mercato sul tuo investimento complessivo.
  • Riinvestimento dei dividendi: Seleziona l’opzione di riinvestimento automatico dei dividendi se disponibile. Questo consente di acquistare ulteriori azioni automaticamente, incrementando il tuo investimento senza ulteriori azioni.

Passo 3: Diversificare gli Investimenti

  • Fondi di investimento e ETF: Considera l’investimento in fondi comuni di investimento o ETF (Exchange-Traded Funds) per ottenere una diversificazione immediata, anche con importi modesti. Questi strumenti investono in una vasta gamma di titoli, riducendo il rischio rispetto all’acquisto di singole azioni.
  • Esplorare opzioni a basso rischio: Per le piccole somme, può essere prudente esplorare opzioni di investimento a basso rischio come obbligazioni o fondi di mercato monetario, specialmente se sei nuovo nel mondo degli investimenti e desideri evitare grandi volatilità.

In conclusione

Come abbiamo più volte sottolineato, ad oggi è possibile investire piccole somme ed ottenere ritorni economici potenzialmente redditizi.

CONSIGLIO FINALE – La maggior parte di questi micro-investimenti possono essere realizzati su piattaforme definite “All in One“, ovvero con tutti i principali Asset da poter negoziare online ed in sicurezza. Ad oggi, la soluzione più indicata la offre XTB. Bastano 50 euro per attivare un conto ed iniziare a fare piccoli investimenti sui mercati finanziari, in un ambiente sicuro e protetto:

Piattaforma: xtb
Deposito Minimo: 100€
Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 4 Media: 4.3]

    Sull'autore

    Claudio Tuteri

    Claudio Tuteri, laureato in economia nel 2012, coltiva la sua passione per il trading fin da giovane. Attratto dalle dinamiche dei mercati finanziari, ha dedicato gli ultimi dieci anni a investire principalmente nell'azionario, affinando le sue competenze e ottenendo risultati apprezzabili. Avido lettore di riviste economiche, ha integrato la sua esperienza pratica con una solida conoscenza teorica. La sua inclinazione per la scrittura lo ha portato a coniugare le sue competenze finanziarie con la produzione di guide professionali destinate agli investitori di tutti i livelli. Grazie a questa combinazione unica di conoscenze e talenti, Claudio si è guadagnato una reputazione come esperto autorevole nel campo degli investimenti finanziari.

    2 Commenti

    • Consigli facili da seguire e senza troppi fronzoli. Grazie per la guida. Ormai con qualche decina di euro si può veramente investire in qualsiasi mercato…

    • Mi sono registrato su Xtb come consigliato, ma una volta che voglio investire con i soldi veri c’è modo di uscire dal demo? Grazie

    Lascia un Commento