Guida

Investire in Ethereum: Ecco come farlo al meglio [2019]

Investire in Ethereum conviene o no? Molti appassionati di criptovalute si sono posti questa domanda dal momento che Ethereum è seconda solo al Bitcoin per valore di capitalizzazione. Tuttavia, presenta delle funzionalità che la rendono ancora più completa ed interessante del Bitcoin stesso.

Una Blockchain all’avanguardia, gli Smart Contract ed una capitalizzazione in ascesa. Sono solamente alcuni dei grandi vantaggi che hanno reso celebre Ethereum. Molti investitori hanno puntato proprio sul Token ETH per diversificare il proprio portafoglio.

In questa guida, il nostro obiettivo è quello di fornire una panoramica completa su Ethereum, scoprirne i vantaggi e rivelare le piattaforme (regolamentate!) sulle quali è possibile negoziarlo.

Ethereum: Cos’è

Ethereum è una piattaforma del web 3.0 nata con l’obiettivo di dare vita ai cosiddetti Smart Contract, ovvero contratti intelligenti. Elaborati tramite un linguaggio di programmazione, questi contratti vengono eseguiti esattamente come vengono programmati. In altre parole, grazie a questa tipologia di contratti non è possibile parlare di di frodi o di tentativi di intrusione da parte di enti terzi, siano essi di natura bancaria o istituzionale.

Dotata di una Blockchain creata su misura, Ethereum è stato concepito come un innovativo sistema per le transazioni tra imprese. Questa è la prima differenza con il Bitcoin, al contrario legato esclusivamente ad offrire un mezzo alternativo di pagamento. Da molti esperti definito come il Business del futuro, gli Smart Contract hanno numerosissimi campi di applicazione, dalla finanza al crowdfunding. Lo sviluppo di questi contratti ha portato Ethereum ad essere la seconda criptovaluta più capitalizzata al mondo.

Ethereum nasce nel 2013 per mano del suo Fondatore, il giovane Vitalik Buterin. In quell’anno, con l’obiettivo di finanziare il suo progetto, ha lanciato un’offerta di prevendita degli Ether. Dopo poco più di un mese, Buterin raccolse più di $18 milioni di Dollari e diede il via al suo progetto denominato, per l’appunto, Ethereum.
Nel corso degli anni, la community di sostenitori di Ethereum è cresciuta notevolmente. Oggi comprende più di 100 gruppi in 34 Stati del mondo, compresa l’Italia. Su questa criptomoneta sono state tenute conferenze in sedi accademiche prestigiose, come per esempio Harvard.

Come investire in Ethereum?

Trattandosi di un nuovo Asset, molti si chiedono come sia possibile investire in Ethereum. Ebbene, le modalità sono molteplici tuttavia l’opzione migliore è solo una. Ma andiamo con ordine.

Ad oggi, la quotazione di Ethereum si aggira sui $180 per unità. Ciò vuol dire, che se vogliamo acquistare materialmente una decina di Token Ethereum, l’investimento da sostenere sarà di $1.800. Ovviamente, con il materiale possesso della criptovaluta, il nostro guadagno ci sarà solo e soltanto in caso di rialzo della sua quotazione. Tuttavia, come sappiamo, le criptovalute sono molto volatili e ci hanno abituato a grandi discese di prezzo. Il rischio è quello di ritrovarsi con il valore del nostro investimento dimezzato dopo pochi mesi.

Un’altra opzione è rappresentata dai portafogli elettronici (E-Wallet) messi a disposizione dagli Exchange. In teoria, è una buona opzione per parcheggiare il nostro investimento ed eventualmente dismetterlo a nostro piacimento. Tuttavia, Exchange come Coinbase, hanno avuto periodicamente grossi problemi di sicurezza. Attachi Hacker, frodi, portafogli scomparsi nel nulla, insomma non di certo un buon modo per tenere al sicuro i nostri investimenti. Inoltre, questi Exchange hanno tutti la sede negli Stati Uniti ed iscriversi dall’Europa è abbastanza complesso per questioni burocratiche.

Quindi, quale soluzione migliore? Da circa due anni, è possibile nelle migliori criptovalute anche attraverso le migliori piattaforme Europee. Con tutta la sicurezza degli enti regolatori come la FCA inglese o la CONSOB Italiana, sarà possibile investire in Ethereum senza correre nessun pericolo. 24option oppure eToro sono all’avanguardia da questo punto di vista. Non solo, il vero vantaggio di queste piattaforme è dato dalla possibilità di investire attraverso i contratti CFD.

Questi strumenti finanziari, regolamentati dal 2007, presentano notevoli vantaggi per i Trader. Scopriamo nel dettaglio quali.

Perché conviene investire in Ethereum con i contratti CFD

Un CFD è un contratto finanziario che può avere come sottostante qualunque asset, nel nostro caso l’Ethereum . Quindi, il CFD replica fedelmente l’andamento del bene che si è acquistato.

Questa caratteristica si traduce subito in un vantaggio enorme per il Trader: la possibilità di guadagnare sia in caso di rialzo che di ribasso del prezzo. Come è possibile? Ebbene, ci sono due tipologie di CFD:

  • CFD Rialzista (Long): genera un profitto in caso di salita del prezzo.
  • CFD Ribassista (Short): genera un profitto in caso di discesa del prezzo.

Tutto quello che dobbiamo fare è effettuare una corretta previsione sull’andamento di Ethereum e di conseguenza aprire un CFD Long o Short, a seconda del risultato della nostra analisi.

Considerata l’elevato volatilità di Ethereum (caratteristica comune a tutte le criptovalute), poter ottenere un profitto anche quando le quotazioni sono in ribasso è veramente un vantaggio molto grande.

Inoltre, i CFD sono davvero molto semplici da utilizzare: anche un principiante può iniziare da subito a operare con i CFD sull’Ethereum. Le piattaforme migliori come 24option hanno un’interfaccia molto semplice e lineare, il che rende l’operatività con i CFD pratica e profittevole.

Come anticipato, i CFD hanno anche un altro vantaggio. Ovvero, sono strumenti finanziari regolamentati e quindi estremamente sicuri. In pratica, utilizzando i CFD si ha la garanzia assoluta di non subire truffe o raggiri.

In definitiva, non conviene acquistare materialmente Ethereum. Al contrario, è molto più conveniente investire in Ethereum con i CFD.

Investire in Ethereum: Le migliori piattaforme per farlo

Dopo aver analizzato il vantaggio di operare con i contratti CFD, passiamo in rassegna le migliori piattaforme per operare al meglio su Ethereum.

24option

Piattaforma Leader di contratti CFD in Europa, è sinonimo di alta qualità ed efficienza. Grazie alla piattaforma Metatrader 4, la più amata dai Trader, permette un’operatività comoda e adatta anche ai principianti. Al suo interno è possibile negoziare diverse criptovalute, tutte le principali. Per farlo al meglio, 24option mette a disposizione gratuita per tutti i suoi clienti due servizi di alta qualità:

Corso Formativo. Nella sezione didattica sarà possibile scaricare un Ebook chiaro e ben fatto. Questo Ebook ci spiegherà passo passo come investire, in modo semplice e chiaro. Sono già migliaia i Download effettuati e rientra a pieno titolo tra i migliori corsi per imparare a fare Trading. Scaricalo in questo Link.

Segnali di Trading. Una delle eccellenze di 24option, consiste nell’elaborazione di Segnali di Trading da parte di veri esperti del settore. Questi segnali ci arriveranno sul cellulare o sulla mail in tempo reale e ci diranno come e quando entrare a mercato. Solitamente, un servizio del genere svolto da professionisti ha costi molto alti, anche €1.000 mensili. In questo caso è totalmente gratuito per tutti i clienti di 24option. Richiedi i Segnali di Trading in questo Link.

Inoltre, opzione molto apprezzata dai principianti, la possibilità di fare pratica su un conto Demo gratuito e senza vincoli. In questo modo sarà possibile mettere in pratica gli insegnamenti appresi nell’Ebook, testare i segnali di Trading a mercati aperti e fare pratica con la piattaforma. Insomma, una soluzione perfetta per le esigenze dei Trader. Richiedi il conto Demo gratuito con questo Link.

Registrati su 24option e fai Trading su Ethereum con i CFD

eToro

Ecco un’altra eccellente opzione per chi vuole iniziare a investire in Ethereum con successo. Stiamo parlando di una piattaforma sicura e affidabile, completamente gratuita e senza commissioni.

Il punto di forza principale di eToro è il Social Trading. Di cosa si tratta? Ebbene, eToro non è solo una piattaforma per investire ma è anche un social network in cui si può venire in contatto con gli altri investitori. Ancora meglio, su eToro è possibile copiare in modo completamente automatico quello che fanno gli altri investitori (di solito si scelgono i più bravi in assoluto). Questo è possibile grazie al brevetto del Copy Trading che rende eToro unica nel suo genere!

Come funziona il Copy Trading? Esiste un motore di ricerca interno (molto efficiente) che consente di trovare gli investitori professionisti che nel passato hanno guadagnato di più. Il profilo di questi investitori contiene molte informazioni importanti: oltre ai profitti realizzati in passato, indica ad esempio anche il livello di rischio medio di quell’investitore.

Grazie a queste preziose informazioni, è possibile scegliere quali investitori copiare: basta un semplice click per iniziare a replicare tutte le operazioni di un altro investitore, tutto automaticamente e gratuitamente.

Insomma, i vantaggi di eToro sono sostanzialmente due: da una parte è possibile iniziare da subito a investire con successo sul Bitcoin o su molti altri asset finanziari. Dall’altra, si può imparare facilmente a investire osservando quello che fanno i grandi investitori.

Registrati su eToro e scopri i vantaggi del Copy Trading

Iq Option

Iq Option è una delle piattaforme CFD più amate ed apprezzate in Europa. La soluzione fornita da Iq Option è estremamente completa. Attraverso questa piattaforma semplice e facile da utilizzare è possibile investire in criptovalute senza commissioni, ma anche nelle materie prime, azioni, indici, ETF, forex e molti altri asset class ancora.

Il vantaggio principale di Iq Option consiste nell’opportunità di investire senza commissioni su tutte le principali criptovalute. Soprattutto, farlo mediante un investimento iniziale davvero basso: €10. Ebbene si, con questa piattaforma è possibile iniziare ad operare per davvero sui mercati finanziari a fronte di un investimento piccolo e potenzialmente molto redditizio.

Inoltre, è possibile decidere di operare con denaro virtuale con un conto demo illimitato e senza nessun tipo di vincolo. Grazie a questa demo è possibile sperimentare l’investimento in Ethereum senza nessun rischio.

Iscriviti su Iq Option ed inizia ad operare su Ethereum con solo €10

Investire in Ethereum conviene?

Rispondere a questa domanda non è mai facile, in quanto i mercati finanziari sono sempre in fermento e molto imprevedibili. In particolare, le criptovalute si sono sempre caratterizzate per un alto grado di volatilità. Normale, dal momento che sono un nuovo Asset e devono ancora stabilizzarsi.

Tuttavia, ormai sono passati alcuni anni dalla loro entrata in scena ed è possibile comprendere al meglio caratteristiche e vantaggi di ognuna, per un investimento consapevole. Nel caso di Ethereum, come analizzato, il grande vantaggio è rappresentato dalla Blockchain ottimizzata per gli Smart Contracts.

A livello di quotazione, l’andamento di Ethereum è sempre stato legato a quello del Bitcoin. La correlazione tra le due crypto è molto firte anche se negli ultimi mesi è venuta leggermente meno. Tuttavia, ci sono differenze sostenziali tra le due criptovalute. Nello specifico, la natura delle loro Blockchain.

Nel caso di Bitcoin, questa tecnologia viene utilizzata con lo scopo di monitorare la proprietà della valuta. Mentre nel caso di Ethereum, la blockchain viene usata solo per eseguire il codice di programmazione degli Smart Contracts.

Quindi, tornando alla domanda di partenza, il futuro di Ethereum può dirsi roseo e dalle buone prospettive. Investire in Ethereum conviene, a patto di utilizzare gli strumenti giusti e di dedicare un minimo di tempo allo studio e all’approfondimento. In ogni caso le piattaforme che abbiamo suggerito per investire in Ethereum consentono di cominciare con un capitale che di solito si aggira sui 100 euro. Non si tratta quindi di un investimento elevato.

Ethereum previsioni 2019 – 2020

Non è mai semplice fare delle previsioni finanziarie, soprattutto su Asset nuovi e volatili come le criptovalute. Tuttavia, Ethereum presenta delle caratteristiche oggettive che rendono più facile l’analisi e la relativa capacità di effettuare previsioni.

In altre parole, Ethereum presenta dei vantaggi competitivi notevoli rispetto alla concorrenza. Ecco quali:

  • Linguaggio di programmazione unico

Ethereum è l’unica crypto a disporre di un linguaggio definito Turing-completo per integrare le applicazioni sulla blockchain con contratti intelligenti. In altre parole, qualunque funzione è computabile nella teoria, lo sarà anche con questo linguaggio.

  • Tecnologia Blockchain superiore

Rispetto al Bitcoin, Ethereum offre una tecnologia superiore, particolarmente adatta all’integrazione con applicazioni. Ciò rende ipotizzabile una crescita ancora più marcata nel prossimo futuro.

  • Investitori istituzionali pronti a scommettere su ETH

La sua tecnologia ha reso possibile lo sviluppo di una vasta gamma di startup e di progetti che lo utilizzano per applicazioni interessanti e varie. Molte multinazionali, Microsoft in testa, stanno puntando con decisione su Ethereum.

Questi vantaggi rendono l’investimento in Ethereum potenzialmente molto profittevole. Come si traduce in termini pratici? Ebbene, sono numerosi gli analisti che ipotizzano una quotazione per Ethereum intorno ai $200 all’inizio del 2020.

Previsioni più a lungo raggio, vedono Ethereum in zona $400. Certo, ben lontano dal suo massimo storico superiore ai $1.000, tuttavia più in linea con il reale valore della criptovaluta.

Investire in Ethereum: Conclusioni

La criptovaluta Ethereum è ormai stabilmente consolidata al secondo posto per valore di capitalizzazione. Ciò la rende stabile e sicura per un investimento anche a lungo termine. Certo, la volatilità nel mercato delle criptovalute è sempre alta, tuttavia Ethereum resiste abbastanza bene a questi rally rialzisti o ribassisti. Insomma, simile al vantaggio che si ha nell’investire in Bitcoin.

Ovviamente, come per qualsiasi investimento, occorre approcciarsi con serietà e professionalità. Per farlo, occorre innanzitutto dotarsi di piattaforme regolamentate e certificate. La sicurezza dei nostri soldi è sempre al primo posto. Quindi, occorre stare alla larga da truffe o Exchange poco chiari.

I più inesperti, potranno trarre vantaggio dai servizi offerti da piattaforme a garanzia CONSOB oltre alla possibilità di usufruire di un conto demo dove esercitarsi ad essere profittevole.

In definitiva, se si utilizzano gli strumenti giusti come i contratti CFD e le piattaforme migliori come 24option, eToro oppure Iq Option, ecco che Ethereum potrebbe rivelarsi un’ottima occasione di investimento!

User Review
0 (0 votes)
Comments Rating 0 (0 reviews)

Lascia un Commento