Guida

Investire in Cina: Azioni, ETF e Bond per investire

In questa guida scopriremo come investire in Cina attraverso le migliori soluzioni finanziarie, dagli ETF ai titoli azionari più famosi.

La Cina è uno dei mercati emergenti in più rapido sviluppo al mondo. Dopo aver registrato un’elevata crescita a una cifra negli ultimi due decenni, il paese punta a diventare la più grande economia del mondo, anche se il Gap con gli Stati Uniti è ancora elevato. Con la sua enorme popolazione, il progresso economico del paese non dovrebbe rallentare in modo strutturale.

Seppur costellato di alti e bassi, il cammino della Cina nel mondo finanziario globale procede spedito ed ormai le sue principali aziende sono note in tutto il mondo. Ecco perché risulta utili aprire un Focus specifico sulle soluzioni di investimento che offre la Cina:

🎯 Nazione Cina
💰 PIL $14.70 Migliaia di miliardi
📈 PIL Pro Capite $10.500
⭕ Borsa finanziaria Shangai – Shenzen
Investire in Cina

Un suggerimento iniziale? Il broker eToro offre una vasta scelta di azioni ed ETF legati alla Cina, con possibilità di creare un portafoglio di investimento professionale e diversificato. Bastano 50 euro per attivare un conto e gli standard di sicurezza sono tra i più elevati in assoluto:

Clicca qui per aprire subito un conto di investimento con eToro

Come investire in Cina?

Per sfruttare al meglio qualsiasi investimento in Cina, un investitore intelligente dovrebbe avere una chiara comprensione delle potenziali opportunità e dei rischi connessi.

In questa sezione offriremo quindi alcuni spunti utili per investire in Cina attraverso gli strumenti finanziari più popolari al mondo, con una breve rassegna per ognuno. 

Azioni 

Tra le migliori azioni cinesi incontriamo aziende ben noto anche al pubblico occidentale. La crisi da coronavirus sembra essere ormai alle spalle, questi sono i titoli azionari più famosi, capitalizzati ed idonei per un buon investimento:

  • Bank of China: la banca con la più lunga operatività tra le banche cinesi. Dal 1912 al 1949, è stata la Banca centrale del paese, banca di scambio e banca di commercio internazionale. Grazie al suo impegno di servizio pubblico e allo sviluppo dei servizi finanziari in Cina, la Banca ha raggiunto una posizione di alto livello e ha sviluppato una buona reputazione nella comunità finanziaria internazionale, nonostante molte difficoltà e battute d’arresto.
  • Petrochina: impegnata in una serie di attività legate al petrolio, tra cui l’esplorazione, lo sviluppo, la produzione e la vendita di petrolio greggio e gas naturale, nonché la raffinazione, il trasporto, lo stoccaggio e la commercializzazione di petrolio greggio e prodotti petroliferi.
  • Alibaba: il nome più noto agli investitori esteri, per buoni motivi. La società costruita dal famoso imprenditore Jack Ma è una potenza tecnologica mondiale. Il suo mercato online Tmall offre la possibilità a numerosi marchi globali di fascia alta come Nike, Estee Lauder e H&M di vendere i loro prodotti. La società ha stretto collaborazioni con aziende americane come Starbucks, per aiutare il colosso del caffè con consegna, pagamenti e vendita al dettaglio online.
  • Baidu: il colosso tecnologico cinese che possiede il più grande motore di ricerca del Paese, ha perso circa il 15% del suo valore negli ultimi 12 mesi a causa del peggioramento delle sue attività pubblicitarie. Anche la concorrenza di rivali agili come ByteDance hanno contribuito al momentaneo declino.
  • Tencent: altro gigante tecnologico cinese, è diventato una delle più grandi aziende dominando i social media ed il settore dei videogames. Il suo social network chiamato WeChat può contare su oltre 1,1 miliardi di utenti attivi mensili. 

Dove negoziare tutte queste interessanti azioni di Borsa? Sicuramente su eToro, il Broker online che offre accesso al mercato azionario cinese attraverso una piattaforma professionale e di alta qualità. Con soli 50 euro avremo modo di iniziare ad investire in queste aziende, dopo aver fatto pratica su un conto Demo gratuito:

Clicca qui per negoziare le migliori azioni cinesi su eToro

Indici di borsa 

Un eccellente modalità per diversificare gli investimenti è offerta dagli indici. Le azioni cinesi sono quotate presso le seguenti Borse principali:

  • Shanghai: lo Shanghai Composite SSE è l’indice che traccia tutte le azioni scambiate alla borsa di Shanghai, ha perso il 25% nel 2018 a causa delle preoccupazioni sia per la sobria guerra commerciale con gli Stati Uniti sia per un rallentamento sostenuto della crescita economica della Cina.
  • Shenzhen: la nona borsa al mondo per capitalizzazione di mercato . Il suo indice SZSE è autoregolato, ma comunque supervisionato dalla China Securities Regulatory Commission (CSRC).

Shanghai e Shenzhen si differenziano per il tipo di società quotate e il tipo di investitori che vi operano. Le più grandi società statali tendono a negoziare sul più grande scambio di Shanghai, mentre le aziende più piccole, più imprenditoriali e orientate alla tecnologia solitamente commerciano a Shenzhen. Le due borse hanno i loro indici Composite che comprendono tutte le aziende quotate:

  • Shanghai Composite SSE (Shanghai)
  • Shenzhen Composite SZSE (Shenzhen)

Inseriamo anche l’Indice Hang Seng della Borsa di Hong Kong, una delle più dinamiche di tutto il continente asiatico. Con il tasso di crescita delle sue aziende, ecco che puntare sugli indici è stato un investimento ad alto rendimento e promette di continuare ad esserlo. 

I principali indici asiatici sono tutti negoziabili su eToro, con spread bassi e commissioni competitive. Basteranno pochi click per inserire nel nostro portafoglio uno o più di questi indici di Borsa, con il grande vantaggio di diversificare già in partenza il nostro investimento:

Clicca qui per investire in indici di borsa cinesi con eToro

ETF Cina

Un’ottima soluzione per speculare in Borsa ed investire in Cina viene offerta dagli ETF. Stiamo parlando di Fondi che replicano l’andamento di asset selezionati. L’offerta è molto vasta e negli ultimi anni gli Exchange Traded Fund sono diventati il principale strumento di investimento per accedere ai mercato estero.

Diversificazione e costi di accesso molto limitati sono tra i principali punti di forza degli ETF, poiché permettono anche ai principianti di iniziare ad investire con un piccolo capitale ed in modo passivo.

Quali sono i migliori ETF sulla Cina? Ecco un elenco completo:

  • iShares China Large Cap: un fondo che investire nelle società cinesi più capitalizzate. Un ottimo modo per investire in Cina attraverso le sue aziende più famose.
  • FTSE China 50: le cinquanta aziende più capitalizzate sono incluse in questo indice, tra i più richiesti in assoluto.
  • MSCI China: ecco un ETF con i titoli azionari più grandi e liquidi denominati in Renminbi  e quotati sulla borsa valori di Shenzhen e/o Shanghai.

Suggeriamo di dare uno sguardo alla sezione ETF di eToro, tra le più complete in assoluto: oltre 240 Fondi sui quali investire. Ovviamente sono presenti anche ETF legati alla Cina, negoziabili online e con un investimento iniziale di soli 50 euro:

Clicca qui per vedere tutti gli ETF Cina negoziabili su eToro

Obbligazioni

Economia solida ed ormai ben consolidata al secondo posto globale, investire in obbligazioni Cinesi è un’ottima soluzione per proteggere il nostro portafoglio oppure per garantirsi un buon ritorno economico.

Il mercato obbligazionario cinese è il secondo al mondo, dietro solo agli Stati Uniti. Le basi dell’economia del dragone rosso sono ben solide, al netto di una volatilità che ancora caratterizza le principali piazze finanziarie. I Bond promettono di essere un investimento sicuro e dal buon ritorno economico.

Ecco una notizia rilevante: il mercato dei Bond cinesi è destinato a crescere, poiché sempre più obbligazioni vengono incluse in indici di portata globale come Bloomberg Barclays Global Aggregate oppure il JP Morgan GBI-EM Global Diversified. Tutto ciò potrebbe generare flussi fino a 300 miliardi di dollari: ecco perché è importante scegliere le migliori obbligazioni da comprare sul mercato cinese.

Perché investire in Cina?

La Cina è stata storicamente una delle potenze leader mondiali. Purtroppo disordini civili, carestie e sconfitte militari la fecero ristagnare nel XIX e all’inizio del XX secolo. Fu solo nel 1978, quando Deng Xiaoping prese il potere, che il paese si concentrò sullo sviluppo economico orientato al mercato e iniziò il suo ritorno.

Oggi l’economia cinese è nota per il suo settore manifatturiero, che ha superato gli Stati Uniti come il più grande al mondo. Mentre il paese comunista mantiene molte imprese statali, le sue politiche di libero mercato hanno incoraggiato una grande quantità di investimenti stranieri.

Analizziamo adesso Pro e Contro dell’investire in Cina.

PRO

  • Crescita economica: il paese ha registrato un’elevata crescita negli ultimi due decenni, rendendola l’economia in più rapida crescita nel mondo.
  • Presenza globale: la Cina detiene una quantità significativa di debito USA ed è pronta a diventare la più grande economia del mondo, con una crescente influenza nella politica globale.

CONTRO

  • Influenza governativa: le ingerenze statali sono all’ordine del giorno ed il governo si è dimostrato meno prevedibile di governi democratici come gli Stati Uniti o l’UE.
  • Instabilità sociale: i residenti più ricchi del paese hanno un reddito 25 volte superiore alla media della popolazione, il che potrebbe creare instabilità sociale o rapidi deflussi di capitali.
  • Andamento demografico: il successo economico è dovuto in buona parte ad una forza lavoro giovane e poco costosa, ma questi dati potrebbero cambiare con l’invecchiamento della popolazione.
investire in cina

Conclusioni

In questa guida abbiamo scoperto quali sono le migliori opportunità per investire in Cina.

Nella storia del mondo, nessuna economia ha fatto un salto così grande in così poco tempo come il dragone cinese. La Cina è la seconda economia più grande del mondo oggi dietro gli Stati Uniti e si prepara a diventare la numero uno al mondo entro il 2050.

Come iniziare ad investire? Suggeriamo di attivare un conto su un Broker Multi Asset come eToro, in modo da poter investire su azioni, ETF ed all’occorrenza obbligazioni: un mix perfetto per costruire un portafoglio diversificato e bilanciato!

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Ti potrebbe interessare anche:

    FAQ

    Qual é il modo migliore per investire in Cina?

    Ad oggi le opportunità più redditizie sono offerte dagli ETF settoriali che replicano l’andamento delle migliori azioni cinesi.

    Gli stranieri possono investire in Cina?

    Si, anche se il procedimento è abbastanza lungo e complesso. La soluzione più veloce è quella di negoziare attraverso un Broker online specializzato in azioni ed ETF.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world