SAIPEM

Volete sapere come si investe in Saipem (clicca qui per grafici e quotazioni in tempo reale) e perché si investe in questa grande azienda petrolifera? Sempre più traders hanno deciso di investire nelle azioni di Saipem, in quanto è possibile investire sia al ribasso che al rialzo in queste azioni, che sono certamente molto gettonate grazie alla loro volatilità.

Quando si tratta di investire in grandi aziende italiane, quale altre azienda è meglio di Saipem S.P.A per investire in sicurezza e a lungo, con il leader del settore petrolifero, che è l’azienda più cercata sul web e sulla quale più persone stanno investendo in questo momento. Le Azioni Saipem sono tra le azioni più richieste nella Borsa Italiana.

Migliori piattaforme per investire in Borsa

Broker Caratteristiche Tipologia Recensioni Apertura conto
Plus500 Una delle piattaforme leader in Europa, perfetta per fare trading in Borsa (serivzio CFD) CFD Recensione Iscriviti
24 Option Notifiche di trading gratis. Formazione 1 a 1 CFD, Opzioni Recensione Iscriviti
Iq Option Demo gratuita illimitata, deposito minimo 10 euro Opzioni Recensione Iscriviti
Markets.com Facilissima da usare, demo gratis, corsi gratis CFD Recensione Iscriviti
rischio di trading

Saipem S.p.A è l’acronimo di Società Azionaria Italiana Perforazioni e Montaggi, si tratta di una società per azioni che è parte del gruppo ENI, creata nel lontano 1956, e che lavora nell’ambito della prestazione di servizi nel settore petrolifero. La Saipem essenzialmente si occupa nella costruzioni di infrastrutture per il ritrovamento di giacimenti di idrocarburi, ma anche per la trivellazione e produzione di pozzi petroliferi, ed anche della realizzazione di gasdotti ed oleodotti. Saipem collabora, per lavorare al meglio sul territorio, con numerose società (controllate), come ad esempio la Sonsub, Intermare Sarda, Moss Maritime. 10 anni fa ci fu l’acquisto di Snamprogetti, leader nel settore onshore, ha permesso a Saipem di espandersi anche verso nuovi settori. Saipem è la quinta compagnia petrolifera al mondo in tutto il settore del petrolio, e detiene circa il 3,60% di tutto il mercato globale. Le azioni di Saipem, sono quotate al FTSE Mib della Borsa di Milano, ed è possibile acquistarle con semplicità attraverso i broker che permettono di fare trading con i contratti CFD.
Ecco alcuni dati molto importanti dell’azienda Saipem:

  • Denominazione sociale: Saipem S.p.A.
  • Indirizzo azienda Saipem: Via Martiri di Cefalonia 67 - 20097 San Donato Milanese - MI
  • Contatti: Saipem S.p.A., Via Martiri di Cefalonia, 67, 20097 San Donato Milanese (Milano), Tel. +39.02.5201, Fax +39.02.520 44415
  • Codice fiscale Saipem: 00825790157
  • Sedi Saipem: Uffici amministrativi e tecnici: Via Tolstoj 86 - 20098 San Giuliano Milanese - MI
  • Base logistica, magazzino, officina riparazioni meccaniche proprie e centro trasporti: Via Piacenza - 29016 Cortemaggiore - PC
  • Saipem quotazione Borsa di Milano: Codice Isin: IT0000068525; Codice Alfanumerico: SPM; Segmento: Blue Chip.

Investire in Saipem, significa investire anche nella sostenibilità, azienda di cui è leader nel mondo.

saipem azioni

Lavorare in maniera sostenibile, è molto importante per Saipem, in modo da garantire la loro consapevolezza e sostenibilità per tutti gli azionisti. Saipem investe molto nella sostenibilità, garantendo relazioni di collaborazioni che sono sempre basate sull’equità, mirando sempre al successo di ambo le parti. L’azienda Saipem si ispira sempre ai principi di trasparenza, integrità, onestà, e correttezza commerciale, e usa gli standard e le guidelines internazionali più rigorosi nella gestione del suo business.

Saipem Storia

Saipem fu fondata nel 1957 come fornitore di servizi per il gruppo Eni. L’azienda è stata fondata dalla fusione di Snam Montaggi e SAIP. Nel 1960 Saipem ha iniziato a fornire servizi al di fuori del gruppo Eni, e nel 1969 ha iniziato ad operare in modo autonomo. Mentre inizialmente Saipem era specializzata nella posa di condotte onshore, costruzione di impianti di perforazione, nei primi anni 1960 ha iniziato anche operazioni offshore. Le operazioni offshore sono iniziate nel Mediterraneo e sono state ampliate anche al Mare del Nord nel 1972.

Dal 1984, Saipem è quotata alla Borsa di Milano. Nel 2001, Saipem ha iniziato una serie di acquisizioni, concludendo con l'acquisizione di Bouygues Offshore S.A. nel 2002. In risposta alla recente tendenza del settore verso grandi progetti onshore, tra cui quelli relativi alla valorizzazione del gas naturale, lo sfruttamento del petrolio “difficile” (olio pesante, sabbie bituminose, ecc), e al fine di rafforzare la sua posizione in Medio Oriente e la sua base di clienti compagnia petrolifera nazionale, nel 2006 Saipem ha acquisito e nel 2008 ha incorporato Snamprogetti.
Nel 2008, Saipem è stata inclusa nella “Global 100 - le aziende più sostenibili al mondo”.

Saipem opera con un’unità anche in Nigeria. Nel 2010, Saipem ha accettato di pagare una penale di US 30 milioni di dollari per risolvere un’indagine nigeriana per un caso di corruzione che coinvolge la costruzione di impianti in Nigeria. Saipem è anche sotto processo in Italia per gli oneri relativi allo stesso caso. L'8 febbraio 2015, Saipem ha vinto un appalto da $ 1.8 miliardi di dollari per progettare e costruire due gasdotti, per un progetto giacimento Kashagan nel Mar Caspio. Attualmente, il presidente dell’azienda è Francesco Carbonetti, ed il CEO è Stefano Cao. Il resto del consiglio di amministrazione è formato da:

  • Paolo Andrea Colombo, Presidente
  • Stefano Cao, Amministratore Delegato
  • Maria Elena Cappello, Consigliere
  • Francesco Antonio Ferrucci, Consigliere
  • Flavia Mazzarella, Consigliere
  • Stefano Siragusa, Consigliere
  • Guido Guzzetti, Consigliere
  • Nicla Picchi, Consigliere
  • Federico Ferro-Luzzi, Consigliere

Le partecipazioni principali di Saipem sono:

  • Saipem S.A. - Montigny-le-Bretonneux (Francia) - 99,99%
  • Saipem International B.V. - Amsterdam (Paesi Bassi) - 100%
  • Saipem Projects S.p.A. - San Donato Milanese (MI) - 100%
  • Saipem Energy Services S.p.A. - San Donato Milanese (MI) - 100%
  • Snamprogetti Sud S.p.A. - Vibo Valentia - 100%
  • Intermare Sarda S.p.A. - Tortolì - 100%
  • Saipem FPSO S.p.A.[6] - San Donato Milanese (MI) - 100%
  • Consorzio Sapro - San Giovanni Teatino (CH) - 51%

Il Management di Saipem è:

  • Stefano Cao: CEO
  • Paolo Andrea Colombo: Chairman
  • Luigi Siri: Internal Audit
  • Giuseppe Caselli: COO
  • Alberto Chiarini: Chief Financial Officer
  • Dario Gallinari: HR, Organisation and Services for Personnel
  • Mario Colombo: General Councel, Affari Societari e Governance
  • Antonio Careddu: Strategy and Innovation
  • Paolo Formica: Procurement, Contract Management
  • Alex Riva: Integrated Risk Management
  • Andrea Forzan: HSE and Sustainability

Saipem Quotazione

La quotazione di Saipem, tutt’oggi non sembra particolarmente ottimistica, siamo infatti ai minimi:

saipem grafico

Gran parte del crollo del gigante petrolifero, è avvenuto nel mese di Febbraio. Assieme al crollo del titolo, è arrivato anche un aumento del capitale di circa 500 milioni di euro, un aumento che in realtà è stato un insuccesso, nel peggior momento del mercato possibile: il petrolio è ai minimi, deflazione e crisi galoppante non hanno certamente aiutato le buone intenzioni di Saipem.

Il problema attuale quindi di investire nella Saipem, è che il crollo del greggio, che ormai continua a percorrere un trend tipicamente ribassista, è che se si continuerà così in uno scenario dove le aziende petrolifere guadagnano sempre meno, difficilmente l’azienda guidata da Stefano Cao potrà vedere un aumento del proprio business.

quotazioni petrolio

Secondo gli analisti infatti, se il prezzo del petrolio dovesse continuare a rimanere al di sotto dei 55 dollari al barile, l’azienda continuerà ad essere in perdita fino al 2019. È quindi ovvio che se il prezzo continua a fluttuare tra 30 e 40 dollari al barile, la situazione è ancora peggiore, e lo stiamo vedendo dalle azioni.

Negli ultimi giorni, è arrivata anche la scure di Standard and Poor’s, che ha ridotto il rating dell’azienda da BBB- a BB+, facendo diventare quindi l’azienda come un emittenti speculativi. Le prospettive sul rating sono poi passate da negative a stabili.

Gli analisti di UBS, hanno ultimamente aggiornato il loro target price, di oltre il 10%, da 0,4 euro a 0.44 euro, grazie ai parametri di valutazione dell’azienda, che sono stati aggiornati. Il giudizio è neutrale anche per Ubs.

Saipem in Borsa

saipem ftse

Come è possibile notare, il titolo Saipem, ha avuto un rendimento ben inferiore rispetto al benchmark del FTSE Mib, con un andamento negli ultimi sei mesi, che ha portato il titolo azionario da passare dal livello di 1 euro per azione, verso gli 0,358:

saipem analisi tecnica

Notiamo degli importanti livelli di supporti e resistenze:

Supporto 2
Supporto 1 0,358
0,3383
Resistenza 1 0,3739
Resistenza 2 0,4157
Ind. Forza Relativa -46,00
Volatilità 59,00

La performance ad un mese del titolo è stata di +10%, la performance a 6 mesi è stata di -66% e quella ad un anno del -76%. Le azioni Saipem, potrebbero però beneficiare a breve termine della conferma definitiva da parte del consiglio aziendale della guidance dell’anno 2016. A causa della difficile situazione del mercato del petrolio, sempre in ribasso, le paure degli investitori erano molte circa i ricevi, profittabilità etc, ma Saipem ha comunque smentito le paure, confermando ricavi superiori a 11 miliardi di euro, Risultato ante oneri finanziari di 600 milioni e un utile di 300 mln.

Soffermarsi tuttavia sull’analisi statica dell’azienda non è l’unica cosa da fare, infatti oltre ai molti contratti che sono in scadenza nel 2016 per quanto riguarda le perforazioni offshore ci sono altre cose da valutare, come per quanto riguarda l’analisi fondamentale, dove la situazione è ben diversa. I nuovi contratti in fase di trattativa, l’arbitrato con Gazprom e l’avvio di una diversificazione massiccia nel campo petrolio e le numerose dinamiche che ci potranno essere motivo di un possibile rialzo per questo titolo azionario, che è stato pesantemente penalizzato, ma è comunque molto solido e con una possibilità di crescita dai minimi attuali.

La trimestrale di Saipem è stata meno disastrosa del previsto. L’utile netto è in positivo, di ben 61 milioni, ma minore rispetto al trimestre di un anno fa. Con l’abbattimento dei fondi degli azionisti, il debito da 5390 miliardi è diventato solo 2040 miliardi. Il free cash flow è ancora negativo, e Saipem vuole accendere ben tre linee di credito.

  • una linea di credito cd. “Bridge to Bond” di 1,6 miliardi di euro a 18 mesi, prorogabile di ulteriori 6 mesi;
  • una linea di credito cd. “Term Loan” di 1,6 miliardi di euro a 5 anni;
  • una linea di credito cd. “Revolving Facility” di 1,5 miliardi di euro a 5 anni.

Saipem Stock, la previsione

La nostra previsione è neutrale, nonostante l’ultimo trimestre possa far ben sperare per questa azienda e le sue azioni, e il petrolio potrebbe sorreggere il ritorno di Saipem, allo stato attuale preferiremmo o investire brevemente in tutte e due le direzioni, oppure non investire nelle azioni di Saipem. Vi lasciamo con alcune valutazioni tecniche:

Capitalizzazione (giornaliero)5: 3,66mld
Valore impresa (mag/2016)3: 5,55mld
P/E 12 mesi prec. (ttm, giornaliero): n/a
prev. Prezzo/Utili (P/E) (faf 31/dic/2017)1: 18,12
Rapporto PEG (5 anni previsti): -0,24
Prezzo/Vendita (ttm): 0,01
Prezzo/Libro (mrq): 0,05
Valore impresa/Ricavi (ttm)3: 0,48
Valore impresa/EBITDA (ttm)6: 10,93

Saipem Forum

I forum che parlano dei titoli azionari Saipem sono molti, li abbiamo visitati, per andare a cercare di capire l’idea della folla su questo titolo azionario. Molti investitori non sono stati molto contenti del fatto che gran parte del debito dell’azienda è stato ottenuto “succhiando” i conti dei poveri azionisti. Non è stata certamente una mossa bellissima da vedere, ma gli azionisti sono stati informati giorni prima di questa operazione, e quindi si tratta di una tecnica assolutamente legale. I Forum Saipem, sono molto interessati dal fatto che questo titolo azionario potrebbe andare verso l’alto in futuro, in caso di un aumento del prezzo del petrolio. Molti partecipanti dei forum dove si parla di Saipem, affermano che l’investimento in Saipem più sicuro è fatto attraverso i broker CFD regolati dalla CONSOB, che permettono di investire sia al rialzo che al ribasso.

Come investire su azioni SAIPEM

Il miglior modo per investire su azioni SAIPEM (sia al rialzo che al ribasso) è utilizzare la piattaforma del broker Plus500. Plus500 è un broker molto affidabile e sicuro (non è un caso che è tra i più usati dai professionisti) che non applica commissioni sull'eseguito e non ha costi fissi. Per aprire il tuo conto gratuito puoi cliccare qui.

Borse e indici

Principali borse mondiali
AEX Olanda
CAC 40 Francia
Euro Stoxx 50
Ibex 35
SMI Svizzera
FTSE 100 Gran Bretagna
FTSE Athex Grecia
Hang Seng Hong Kong
Wall Street
NASDAQ
Dow Jones
MIB
Nikkei
DAX
Borsa Italiana

Azioni

A2A
AbbVie
Alibaba
Amazon
Apple
Banca Popolare di Milano
Banco Popolare
CARIGE
Creval
Coca Cola
Deutsche Bank
BPER
Enel
Eni
Facebook
FCA
Ferrari
Generali
Google
Intesa Sanpaolo
Luxottica
Mediaset
Microsoft
Mondo TV
Monte dei Paschi di Siena
Poste Italiane
SAIPEM
Tesla
Twitter
Unicredit
Yahoo
Volkswagen
Telecom Italia
UBI Banca