Luxottica

Noi di InvestireInBorsa.me, vi consigliamo come investire nelle migliori aziende al mondo, e non poteva certamente mancare Luxottica, che è la prima azienda al mondo di lenti e montature e la prima nella moda per fatturato, ed anche l’ottava nella classifica dei brand che è stata stilata dal Reputation Institute, stiamo quindi parlando di un investimento sicuro e molto profittevole nel tempo.

Migliori piattaforme per investire in Borsa

Broker Caratteristiche Tipologia Recensioni Apertura conto
Plus500 Una delle piattaforme leader in Europa, perfetta per fare trading in Borsa (serivzio CFD) CFD Recensione Iscriviti
24 Option Notifiche di trading gratis. Formazione 1 a 1 CFD, Opzioni Recensione Iscriviti
Iq Option Demo gratuita illimitata, deposito minimo 10 euro Opzioni Recensione Iscriviti
Markets.com Facilissima da usare, demo gratis, corsi gratis CFD Recensione Iscriviti
rischio di trading

Luxottica è quindi quotata in ben due borse: Milano e New York, e ogni giorno attrae milioni di nuovi investitori in tutto il globo.

La Storia di Luxottica

luxottica

Nell’immagine sopra, il fondatore, Presidente e azionista di maggioranza di Luxottica: Leonardo del Vecchio.

La storia di Luxottica è piena di successi collezionati negli ultimi 50 anni. Viene fondata nel 1961 da Leonardo del Vecchio, vicino a Belluno, dove sono ancora i principali impianti produttivi. All’inizio però Luxottica produceva gli occhiali per la Metalflex di Venas di Cadore, ma poi si mise in proprio. Il 2000 è l’anno dell’arrivo alla Borsa Italiana.

Un anno prima, nel 1999, il gruppo Luxottica acquista la statunitense Ray-Ban, che era di proprietà della Bausch & Lomb. Nel 2007 la Luxottica acquista anche la Oakley per 2.1 miliardi di dollari. Nel 2011 Luxottica acquisisce anche Tecnol per 110 milioni di euro. 2 anni dopo, nel 2013, acquista Alain Mikli International, una società francese. Nel 2014, compra Glasses.com, una piattaforma per la vendita di occhiali online. Nel 2014 annuncia la collaborazione con Google per un nuovo modello di occhiali, in collaborazione con le sue aziende Ray-Ban e Oakley, per il progetto Glass.

Il 2014 è anche l’anno in cui l’AD Andrea Guerra lascia la direzione a causa di alcuni dissidi con il presidente e azionista di maggioranza Leonardo del Vecchio. Viene quindi annunciata la nuova struttura dell’azienda, che è composta da ben 2 amministratori delegati. Enrico Cavatorta viene quindi nominato amministratore delegato, ma già dopo pochissime settimane viene allontanato e rassegna le dimissioni (a causa di divergenze con il leader e presidente del gruppo Leonardo Del Vecchio). In quei giorni il titolo azionario di Luxottica perde moltissimo terreno, crollando del 10% circa. Vengono poi nominati Massimo Vian come AD delle Operations e Produzione e poi Adil Khan come AD per il Marketing, ma quest’ultimo poi lascia nel Gennaio 2016 il suo incarico. Il 2014 è l’anno dove Luxottica non solo collabora con Google, ma anche con Intel, per sviluppare tecnologie indossabili nel campo ottico.

Il Modello di Business di Luxottica

Luxottica crea prodotti di alta qualità in impianti produttivi futuristici, distribuendo nella rete al dettaglio e all’ingrosso in una maniera senza precedenti in questo settore. Luxottica Group è un leader mondiale integrato, i quali prodotti si distinguono dal resto per il loro design incredibile e l’altissima qualità, con un brand che è praticamente unico e richiestissimo dall’Alta Moda.

Luxottica ha una serie di marchi di proprietà da fare invidia a qualsiasi altra azienda. Ray-Ban su tutti, poi possiamo vedere anche Oakley, Vogue Eyewear, Persol, Oliver Peoples, Alain Mikli e Arnette. Poi i marchi in licenza sono diversi e troviamo Giorgio Armani, Burberry, Bvlgari, Chanel, Dolce & Gabbana, DKNY, Michael Kors, Paul Smith, Ralph Lauren, Prada, Starck Eyes, Tiffany, Tory Burch e Versace e nel 2016 è stato finalizzato l’accordo con l’icona della moda Valentino.

azioni luxottica

Nell’immagine sopra: il Luxottica Concept Store a Melbourne.

Luxottica distribuisce all’ingrosso in più di 130 paesi, con una presenza diretta con anche 50 filiali commerciali. Importante la penetrazione nei mercati emergenti, attraverso nuovi canali in centri commerciali, aeroporti e ovviamente nella vendita online attraverso l’e-commerce. Il canale di vendita all’ingrosso si appoggia ad una rete di vendita al dettaglio che attualmente è composta da ben 7000 punti vendita al mondo. Luxottica è leader nel Nord America grazie a LensCrafters e Pearle Vision, in Asia-Pacifico con OPSM e Laubman & Pank, in Cina con LensCrafters e in Sud America con GMO.

Luxottica è molto incentrata anche nel campo del sole e del lusso, grazie a ILORI, Sunglass Hut, The Optical Shop of Aspen e molti altri ancora. Il segreto più importante del successo di Luxottica, che ha modellato sia il passato e ovviamente costituirà il futuro dell’azienda, è la sua struttura verticalmente integrata che è stata costruita nel corso degli anni.

Luxottica infatti, copre tutte le fasi della catena, grazie alla visione del leader fondatore Leonardo Del Vecchio, un vero e proprio pioniere del settore, che intuì il fatto di sostituire la produzione dei componenti con la creazione dell’intera montatura dell’occhiale. Luxottica, controlla quindi tutte le fasi di produzione verificando la qualità dei prodotti e dei processi di produzione, ottimizzando tempi e costi e risultando appetibile agli occhi degli stilisti e delle case di moda che decidono di commissionare a Luxottica la produzione delle proprie collezioni di occhiali, e la distribuzione globale e capillare sul mercato.

Come investire in Luxottica

quotazione luxottica

Investire nelle azioni di questo brand è molto semplice e veloce. Basta registrarsi sul broker Plus500, che consente il trading di azioni Luxottica in un ambiente regolato da Consob, Cysec ed anche MiFID, nel pieno rispetto delle leggi Europee. Puoi aprire un conto di trading con Plus500 cliccando qui. Basta poi quindi caricare sul proprio conto il quantitativo di denaro che si vuole investire, con il proprio conto corrente, carta di credito, Neteller, Skrill e tutti gli altri metodi di pagamento accettati.

Successivamente potrete comprare, oppure vendere, le azioni di Luxottica, godendo dei dividendi e dall’incredibile crescita di questa azienda. Per le quotazioni in tempo reale di Luxottica, puoi consultare questa pagina.

andamento azioni luxottica

Buon investimento in Luxottica dallo staff di InvestireInBorsa.me!

Borse e indici

Principali borse mondiali
AEX Olanda
CAC 40 Francia
Euro Stoxx 50
Ibex 35
SMI Svizzera
FTSE 100 Gran Bretagna
FTSE Athex Grecia
Hang Seng Hong Kong
Wall Street
NASDAQ
Dow Jones
MIB
Nikkei
DAX
Borsa Italiana

Azioni

A2A
AbbVie
Alibaba
Amazon
Apple
Banca Popolare di Milano
Banco Popolare
CARIGE
Creval
Coca Cola
Deutsche Bank
BPER
Enel
Eni
Facebook
FCA
Ferrari
Generali
Google
Intesa Sanpaolo
Luxottica
Mediaset
Microsoft
Mondo TV
Monte dei Paschi di Siena
Poste Italiane
SAIPEM
Tesla
Twitter
Unicredit
Yahoo
Volkswagen
Telecom Italia
UBI Banca