Azioni

Comprare azioni Unilever: Guida completa e aggiornata

Ecco una guida completa su come comprare le azioni Unilever, società olandese-britannica che gestisce oltre 400 marchi alimentari, di beveraggio, prodotti per l’igiene e per la casa.

Con una sede a Rotterdam, nei Paesi Bassi e un’altra Londra, in Inghilterra, negli ultimi anni i titoli Unilever hanno continuato a crescere e ad aumentare di valore. 

Il settore nel quale opera l’azienda è influenzato soprattutto da due fattori: la diversificazione dei prodotti e quella dei mercati.

Per valutare quindi se è un buon momento o meno per iniziare a comprare azioni Unilever ci sono da tenere in considerazione questi due valori, nonché l’acquisizione di nuovi marchi e le strategie aziendali future.

L’azienda mette a disposizione degli investitori tutte le informazioni sulle nuove acquisizioni e i risultati relativi ai singoli mercati, direttamente dai rendiconti societari sul loro sito ufficiale, sotto la voce “investors”.

Un suggerimento iniziale? Le azioni Unilever sono quotate su eToro con le migliori condizioni di mercato. La piattaforma è rapida ed efficace e bastano solo 50 euro per attivare un conto reale:

Clicca qui per iniziare subito a comprare azioni Unilever

Quotazione in tempo reale azioni Unilever

Nel seguente grafico riportiamo la quotazione in tempo reale del titolo Unilever, una delle migliori azioni Europee:

Come comprare azioni Unilever?

Come fare per comprare azioni Unilever? Occorre seguire tre passaggi rapidi e sicuri, da realizzare su tutti i principali broker regolamentati. Ecco quali sono:

  • Registrazione: come prima cosa occorre completare l’iscrizione sul broker scelto, inserendo i nostri dati personali ed allegando un documento di identità valido in formato PDF.
  • Deposito: sono sufficienti 100 euro per attivare l’investimento minimo, trasferibili con bonifico, carta di credito o paypal. Con gli ultimi due metodi di pagamento i soldi saranno disponibili subito sul nostro conto di investimento.
  • Negoziazione: non ci resta che realizzare il Login nella piattaforma, cercare il Ticker dell’azione desiderata ed infine cliccare su “Compare”. Ecco che in pochi secondi le azioni appena acquistate saranno trasferite nel nostro conto.

Si tratta di tre semplici passaggi attraverso i quali sarà possibile iniziare ad investire in azioni, comodamente online:

Clicca qui per iniziare a comprare azioni Unilever

Dove comprare azioni Unilever?

Sicuramente una delle migliori piattaforme di trading online che il mercato offre agli investitori eToro ha molti vantaggi che possono convincere chiunque ad iniziare a fare trading online:

  • Copy Trading
  • Social Trading
  • Spread Bassi
  • Leva finanziarie
  • Conto demo
  • Negoziazione con i CFD

Su eToro si trova la più grande community finanziaria online. Un modo virtuale di utenti ai quali poter attingere come fonte per ottenere informazioni sulle migliori strategie finanziarie e investimenti in borsa.

Con questo Broker si può iniziare subito a comprare azioni Unilever con un investimento iniziale molto basso (€50).

Clicca qui per negoziare le azioni Unilever su eToro

Unilever | Dalla fondazione ad oggi

La Unilever nasce nel lontano 1930 dalla fusione di due società: Lever Brothers (inglese) e la Nederlandsche Margarine Unie (olandese). L’ascesa di questa società è stata dirompente sin dall’inizio, diventando di diritto, una delle più potenti multinazionali presenti sul mercato.

Presente in oltre 90 paesi, conta circa 200 filiali nel mondo e si colloca al vertice della classifica delle società che operano nei beni di largo consumo.

Vanta un giro d’affari di circa 5 miliardi di euro all’anno ed ha una fortissima presenza in oltre 40 nazioni. Cifre da capogiro e obiettivi vendite raggiunti in moltissimi settori, tutti gli anni.

L’obiettivo della società è da sempre stato quello di aiutare le persone a migliorare la propria vita, curando il proprio aspetto, sentendosi bene e ottenere sempre di più.

Su questa filosofia mosse i primi passi nel 1890 William Hesketh Lever, fondatore di Lever Bros, che reinventò il mercato dell’igiene e della pulizia con il suo prodotto rivoluzionario: Sunlight Soap.

William desiderava rendere la pulizia un’attività quotidiana, riducendo il lavoro delle donne e promuovendo la salute delle persone. Da quel momento in poi la storia di questa società ha iniziato a decollare verso una serie molto corposa di successi.

Come qualunque altra azienda ha risentito, nel corso del tempo, ha risentito di boom economici, depressione, guerre mondiali, cambiamenti di stili di vita, mode, tendenze e progressi tecnologici.

Tra gli accordi più importanti, ricordiamo ad esempio quello che la Unilever ha stretto nel 2019 con la Ferrero, per la produzione e la commercializzazione nei mercati internazionali di gelati a marchio Kinder.

Grazie a questa tipologia di accordi, il turnover, vale a dire il fatturato complessivo del Gruppo, nel 2018 ha toccato quota € 49,6 miliardi. L’utile netto invece è stato di € 9,8 miliardi.

Azioni Unilever Modello di business 

L’intento di Unilever è quello di garantire alle persone una vita sostenibile, fornendo tutti i prodotti di cui hanno bisogno per alimentarsi nel modo corretto, curare il proprio aspetto e ottenere quindi di più dalla vita.

Il modello di business infatti è basato su tre diversi segmenti:

  • Cura personale
  • Alimentazione
  • Assistenza domiciliare

I prodotti per la cura personale rappresentano il 38% del fatturato del Gruppo e il 48% dell’utile operativo. Il segmento dell’alimentazione invece raggiunge quota 24% del fatturato e il 31% del profitto operativo. Infine il settore dell’assistenza domiciliare tocca quota 19% del fatturato globale e il 10% dell’utile operativo (un’impressionante € 10,2 miliardi).

Quali sono i più importanti marchi del Gruppo Unilever? Sono oltre 400 i marchi gestiti dalla multinazionale, suddivisi a seconda del segmento al quale si rivolgono.

Tra i marchi legati al settore alimentare ricordiamo per esempio:

  • Lipton
  • Algida
  • Eldorado
  • Knorr
  • Findus

Tra quelli per la cura della persona e l’igiene personale:

  • Axe
  • Badedas
  • Impulse
  • Sunsilk
  • 1881 Cerruti
  • Fissan
  • TIGI

I detersivi più conosciuti anche in Italia:

  • Cif
  • Omo
  • Coccolino

Il titolo Unilever ha sempre avuto negli ultimi anni un andamento positivo, che fa ben sperare anche per il futuro. Oggi Unilever possiede alcune delle migliori azioni inglesi.

Il segreto del successo di questa grande azienda è la “diversificazione”. In pratica la Unilever opera in così tanti settori, da riuscire ad ottenere profitti e guadagni in molti campi diversi.

Questo garantisce un approvvigionamento costante e profitti importanti da differenti canali. Di conseguenza anche l’aumento dei profitti incide in maniera positiva sulle prestazioni finanziarie ed economiche della società.

Unilever ha così giocato, negli ultimi tempi, la carta della riduzione dei costi, andando a impattare positivamente l’intero gruppo.

Comprare Azioni Unilever

Azioni Unilever Dividendo

I dividendi che sono distribuiti dalla società agli azionisti, negli ultimi cinque anni, hanno determinato un incremento del 6,33%. Attualmente sono a quota 3%, ma è destinato a salire, perché le previsioni sono molto ottimistiche.

Una strategia chiara sin dall’inizio e un piano societario ben definito, hanno fatto di questa società, una potenza a livello mondiale. Fondamenta stabili e un trade rialzista che fa ben sperare anche per il prossimo futuro.

Di conseguenza questo è senza alcun ombra di dubbio, uno dei momenti migliori per iniziare a comprare azioni Unilever.

I contenziosi con Unilever

Come tutte le più grandi società, al pari di Intel, Moncler o Pirelli, anche la Unilever è stata più volte accusata e sottoposta a diversi processi.

Tra quelli che più toccano da vicino l’Italia ricordiamo per esempio nel 2007 il licenziamento di oltre 1000 dipendenti nella provincia di Cagliari. I dipendenti hanno risposto con cortei e manifestazioni, perché i licenziamenti non erano giustificati, secondo loro, visto l’incremento della produzione.

Nel 2008 la società è stata accusata anche da Greenpeace per aver contribuito alla deforestazione della foresta pluviale indonesiana. In quell’occasione, secondo Greenpeace, la società avrebbe acquistato olio di palma da fornitori che non si preoccupavano di salvaguardare l’ambiente.

Infine in India, l’azienda è stata accusata di inquinamento ambientale in una specifica zona protetta del sud del paese. In questa area avrebbe scaricato abusivamente scarti tossici di mercurio derivanti dalla produzione di termometri.

Oltre a questo le sono state mosse accuse molto pesanti per i salari e le condizioni di lavoro in India e l’utilizzo di animali negli esperimenti.

Azioni Unilever Previsioni 

La Unilever ha tra i suoi obiettivi più immediati soprattutto quello di fornire una vita sostenibile per tutte le persone. Gli obiettivi che si è prefissa e il modello di business con il quale opera, garantisce un impatto sociale molto positivo da parte di questa multinazionale europea.

Nel 2013 la società ha vinto la Catalyst Award, premio per la leaderchip femminile, con la quale ha fissato l’obiettivo per raggiungere l’equilibrio di genere tra i livelli di gestione. Obiettivo che la Unilever ha intenzione di raggiungere entro e non oltre il 2020.

Il futuro è roseo per questa multinazionale. Nei prossimi dodici mesi è prevista una crescita del 2,57%, con un andamento rialzista piuttosto buono. Questo sarà possibile sempre che la Unilever riesca a convertire i ricavi delle vendite in utili.

Negli ultimi anni è stata in grado di assicurarlo convertendo una percentuale maggiore di ricavi, in reddito netto, facendo crescere la linea superiore contemporaneamente. Su questi risultati ha sicuramente inciso positivamente, la scelta attuata dall’azienda, della politica sulla riduzione dei costi.

Conclusioni

La Unilever è una delle più grandi multinazionali al mondo, che opera in vari settori di beni di grande consumo.

Pertanto il suo modello di business, basato sulla diversificazione dei mercati in cui operare e rivolto al taglio dei costi superflui, ha reso i suoi frutti, facendo incassare notevoli guadagni alla società nell’arco degli ultimi anni.

Nonostante l’influenza negativa che la diffusione del coronavirus ha avuto sulle vendite di molti prodotti, i titoli della società hanno riscontrato un trend rialzista.

Le previsioni per il futuro sono ottimistiche. Questo grazie alla diversificazione dei campi nei quali opera l’azienda. Ottenendo ricavi da settori diversi, la Unilever si assicura ricavi sempre al top.

Quando un’area di interesse o un particolare settore, inizia a risentire di una crisi o di un calo, l’andamento generale del gruppo è risollevato da un eventuale andamento positivo in un altro settore.

Per comprare azioni Unilever raccomandiamo il miglior broker per azioni, ovvero eToro.

Bastano pochi click per registrarsi e creare un conto virtuale in modalità demo, per iniziare sin da subito ad investire in tutta sicurezza.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    FAQ

    Chi è la Unilever?

    Unilever è una società olandese-britannica che gestisce oltre 400 marchi alimentari. Ha due sedi, una a Londra e l’altra a Rotterdam, nei Paesi Bassi.

    Qual è il business model della società?

    La Unilever opera in molti segmenti: alimentare, cura personale e assistenza domiciliare. Basa il suo modello di business sulla diversificazione dei prodotti offerti.

    Come posso comprare azioni Unilever?

    É possibile negoziare con i CFD i titoli della società, utilizzando piattaforme di broker online regolamentate che offrono spread bassissimi e senza commissioni sulle operazioni. Tutte le info sulla nostra guida.

    Conviene comprare azioni Unilever?

    Nonostante l’epidemia da Coronavirus abbia segnato una battuta d’arresto per la vendita di molti prodotti, questo è sicuramente un buon momento per comprare azioni Unilever, andando così a diversificare il proprio portafoglio d’investimenti.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world