Azioni

Comprare azioni Tiscali: Analisi e prospettive [2020]

Possiamo dire che al giorno d’oggi convenga ancora comprare azioni Tiscali? Cerchiamo di capirlo insieme, analizzando la situazione e le previsioni per questo titolo.

Tiscali SpA è una società con sede in Italia impegnata nel settore delle telecomunicazioni. Tra i suoi servizi troviamo una valida offerta di accesso integrato a Internet, telefonia e servizi multimediali.

Nonostante l’andamento azionario e i movimenti di prezzo si aggirino su cifre decisamente basse, esistono comunque alcuni motivi che ci fanno pensare che comprare azioni Tiscali rimanga una buona opzione. Analizziamo insieme la situazione, allora, e valutiamo quali sono i margini di investimento su questo titolo.

Migliori piattaforme per comprare azioni Tiscali

Prima di iniziare, ci sembra doveroso presentare la lista completa di tutti i Broker certificati attraverso i quali è possibile comprare azioni Tiscali in sicurezza e senza nessuna commissione fissa.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Rating azioni Tiscali

    Dato che Tiscali non ha realizzato profitti negli ultimi dodici mesi, ci concentreremo sulla crescita dei ricavi per dare una rapida visione dello sviluppo del suo business. Quando un’azienda non realizza profitti, generalmente ci aspettiamo una buona crescita dei ricavi. Questo perché è difficile essere sicuri che un’azienda possa essere sostenibile se la crescita dei ricavi è trascurabile e non produce mai profitti.

    comprare azioni tiscali andamento

    Negli ultimi cinque anni Tiscali ha visto le sue entrate ridursi del 2,9% all’anno. Anche se lungi dall’essere catastrofico, ciò non va bene. Se un’azienda perde denaro, non può crescere, quindi nessuna sorpresa che il prezzo delle azioni sia sceso del 27% ogni anno. Siamo generalmente contrari alle aziende con ricavi in ​​calo, ma in questo caso il titolo può essere comunque una buona opportunità d’investimento.

    Comprare azioni Tiscali: l’andamento

    Rispetto a inizio 2020, la situazione sembra essere migliorata, soprattutto nell’ultimo periodo. Ci dispiace segnalare che comunque gli azionisti di Tiscali hanno perso, a oggi, il 2,44% in un anno. Tuttavia, potrebbe semplicemente essere che il prezzo delle azioni sia stato influenzato da nervosismi di mercato più ampi. Oppure le ragioni potrebbero essere più complesse.

    La performance della seconda metà del 2019 può indicare sfide irrisolte, dato che è stata peggiore della perdita annualizzata del 27% negli ultimi 5 anni. Negli ultimi tre mesi però lo scenario è cambiato e il trend è in crescita.

    Prima abbiamo detto che Tiscali può ugualmente offrire una buona opportunità d’investimento. Non è necessario infatti comprare un titolo per speculare, lo si può anche vendere.

    Se parliamo di acquistare azioni in maniera tradizionale questo (speculare al ribasso) non si può fare, ma se facciamo trading online possiamo “vendere allo scoperto” ossia vendere azioni Tiscali senza possederle. Per fare questa operazione possiamo utilizzare i CFD.

    Negozia qui le azioni Tiscali con i CFD

    Come comprare azioni Tiscali oggi

    Le azioni Tiscali, come qualunque altro titolo quotato in borsa, possono essere acquistate in banca. Ma ci sono anche opportunità più semplici e convenienti per investire in azioni: appoggiarsi ai migliori broker per azioni presenti online che permettono di negoziare con i CFD (contratti per differenza).

    In questa guida cercheremo di valutare il titolo Tiscali nel suo complesso, cercando di analizzare le prospettive per chi vuole investire in azioni o dedicarsi al trading online. Iniziamo allora analizzando i metodi più semplici e convenienti per negoziare azioni Tiscali, con il metodo tradizionale oppure con quelli più moderni.

    Acquistare azioni Tiscali in banca

    Tiscali (TIS) è un titolo quotato sulla borsa italiana, quindi viene spontaneo valutare l’acquisto in banca come metodo più ovvio. Non si tratta però del più conveniente e certamente non è il più semplice e alla portata di tutti.

    Gli investimenti azionari sono spesso visti come un qualcosa di complesso e difficile da raggiungere, che necessita di capitali considerevoli e competenze specifiche. Effettivamente per acquistare azioni in banca è necessario essere ben capitalizzati e bisogna sopportare elevati costi di commissioni e bolli. Inoltre non è possibile può vendere allo scoperto.

    Valutiamo allora quali sono i principali svantaggi degli intermediari bancari:

    • Commissioni da pagare: possono sembrare poca cosa rispetto all’utile generato dalla speculazione, ma le commissioni influiscono parecchio sul profitto.
    • Mancanza di strumenti: raramente le banche offrono piattaforme moderne da gestire autonomamente e questo fa la differenza se si vogliono tenere sotto controllo i propri investimenti.
    • Apertura conto titoli: generalmente le banche cercano di sfruttare il capitale dell’investitore senza lasciargli la piena libertà operativa. Ciò è chiaro fin dalla necessità di aprire un conto dedicato, con l’aggravante di dover sostenere ulteriori costi.

    Negoziare azioni Tiscali con i CFD

    Tralasciando il vantaggio ovvio che la banca offre in quanto ente sicuro ed autorizzato alla vendita di titoli, gli altri sono tutti svantaggi. Se non si è degli investitori professionisti e con un solido capitale alle spalle non è conveniente utilizzare il canale bancario come intermediario.

    Per tutti coloro che vogliono garantirsi la massima libertà operativa per comprare azioni Tiscali (e molti altri titoli), la soluzione ideale è quella di utilizzare i CFD.

    I CFD sono degli strumenti derivati negoziabili online che consentono di guadagnare dalle variazioni di prezzo di un titolo. Possono essere azioni ma anche indici, valute, materie prime, e così via. Con i CFD si specula anche al ribasso grazie alla possibilità di “vendere allo scoperto”, quindi si può guadagnare in ogni scenario di mercato.

    I vantaggi dei CFD rispetto al trading bancario

    Ecco i 3 principali vantaggi del trading con i CFD rispetto al tradizionale trading bancario per investire in azioni Tiscali:

    1. Commissioni zero: con i CFD non ci sono commissioni o spese fisse per aprire posizioni a mercato. Allo stesso modo non ci sono canoni mensili fissi da pagare per tenere aperto il conto titoli. I broker che offrono questo strumento, guadagnano soltanto dallo spread: la differenza (molto esigua) tra il prezzo di acquisto di un titolo e quello di vendita.
    2. Piccoli capitali: le piattaforme di trading online che offrono CFD permettono di investire anche piccole somme perché utilizzano la leva finanziaria, che funge da “moltiplicatore” dell’investimento.
    3. Sicurezza e Affidabilità: i CFD sono uno strumento finanziario sicuro e regolamentato. I principali broker sono sicuri al 100% perché operano sotto il controllo della CONSOB per l’Italia e di altri enti di vigilanza in Europa.

    I migliori metodi per comprare azioni Tiscali

    Vista la tipologia del mercato azionario abbiamo selezionato i 3 migliori broker per investire in azioni Tiscali. Si tratta di piattaforme sicure, autorizzate e regolamentate, ognuna delle quali ha delle caratteristiche e degli strumenti che lo rendono più adatto ad una tipologia d’investitore piuttosto che ad un altro.

    Andiamo allora ad analizzare i vantaggi di ognuno di questi broker per il trading online.

    eToro e il rivoluzionario Copy Trading

    eToro è sicuramente il broker con il maggior numero di utenti al mondo, circa 10 milioni. Questo la dice lunga sull’affidabilità e la semplicità d’uso di questa piattaforma di trading. Naturalmente anche eToro è autorizzato ad operare in Italia dalla Consob.

    I principali vantaggi dei questa piattaforma sono:

    • Conto demo gratuito e illimitato: eToro offre un conto demo gratuito e illimitato a tutti i suoi nuovi utenti.
    • Copy trading: è uno strumento che permette di replicare le operazioni a mercato dei migliori trader presenti sulla piattaforma. Sarà sufficiente selezionare quelli più profittevoli e con un click un software automatizzato replicherà tutte le loro operazioni.

    Per vedere le performance dei Top Traders di eToro clicca qui.

    Trade.com e i migliori segnali di trading gratuiti

    Trade.com è un broker molto diffuso anche per l’ottima assistenza che riserva ai propri investitori. Si tratta ovviamente di un broker autorizzato dalla Consob e registrato in Europa alla CySEC.

    I principali vantaggi offerti da Trade.com sono:

    • Conto demo gratuito e illimitato: Per chi preferisce fare pratica senza correre rischi, Trade.com offre un conto demo gratuito e illimitato.
    • Segnali di trading: la piattaforma offre ai propri iscritti dei preziosi segnali di trading gratuiti, elaborati dalla prestigiosa Trading Central. Si tratta di un servizio che fornisce affidabili indicazioni operative su tutti i mercati, compreso quello azionario.

    Iscriviti ora a Trade.com cliccando qui.

    XTB per i piccoli investimenti

    XTB è un broker serio, professionale e offre una piattaforma regolamentata dalla FCA. Come i precedenti anche XTB è autorizzato e può operare in Italia regolarmente.

    Le caratteristiche principali di XTB sono:

    • Conto demo gratuito e illimitato: Anche XTB, come Trade.com ed eToro,  offre un conto demo gratuito e illimitato per tutti gli iscritti.
    • Assenza di deposito minimo: su XTB è possibile fare trading anche con soli € 10. Una soluzione perfetta per chi vuole investire sui mercati senza rischiare troppo o ha un capitale esiguo a disposizione.

    Per iniziare a fare trading online con XTB clicca qui.

    Il gruppo Tiscali

    La holding Tiscali è un gruppo con base italiana specializzato nelle telecomunicazioni. Più precisamente l’azienda è uno dei top brand della fornitura di accessi a Internet sia in Italia che in Europa.

    Tiscali è stata fondata nel gennaio 1998 a Cagliari dall’ex governatore Renato Soru e deve il suo nome all’omonimo monte sardo (come il fondatore), in cui sono presenti i resti di un villaggio nuragico risalente al VI-IV secolo a.C.

    Inizialmente Tiscali ha offerto l’accesso gratuito a Internet, spingendo da quel momento tutti i provider italiani ad abrogare l’abbonamento fisso che all’epoca si doveva pagare.

    Nel 1999 l’azienda è stata quotata sulla Borsa Italiana. Durante la “Bolla di Internet” dell’anno 2000 le quotazioni di Tiscali salirono molto rapidamente e permisero alla società di effettuare alcune cruciali acquisizioni. La strategia era quella di costituire un “gruppo europeo” che potesse diventare un’alternativa consolidata alle ex aziende di comunicazioni.

    Nel maggio 2019 Amsicora acquisisce il 22% del capitale di Tiscali, e Renato Soru torna presidente e amministratore delegato.

    Nella prima metà del 2019 Tiscali crea una partnership con Open Fiber per la diffusione in Italia delle reti veloci in Fibra ottica (FTTH), la rete che arriva direttamente nelle abitazioni e negli uffici e che Open Fiber sta attualmente realizzando sull’intero territorio nazionale.

    Il gruppo Tiscali oggi opera attraverso cinque linee di business.

    • Access comprende servizi a banda larga, dial-up e ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line).
    • Voice comprende servizi di telefonia su una linea analogica e servizi all’ingrosso forniti ad altri operatori.
    • Il segmento dei servizi alle imprese comprende Virtual Private Network (VPN), alloggi, servizi di hosting, domini e servizi di linee affittate.
    • Media e servizi a valore aggiunto è impegnato nella vendita di spazi pubblicitari e media digitali attraverso il portale Internet www.tiscali.it.
    • Narrowband, responsabile della connessione Internet sulle linee telefoniche.

    La concorrenza del gruppo Tiscali

    Sebbene si posizioni benissimo nel settore delle telecomunicazioni in Italia, Tiscali non è l’unica impresa presente in questo mercato e deve fronteggiare alcuni importanti avversari. Non parliamo ovviamente di aziende tecnologiche globali, ma di operatori forti soprattutto all’interno dei confini nazionali. Fra questi troviamo:

    • Alice ADSL : Un fornitore di accesso a Internet molto conosciuto nel mondo e molto presente in Europa, specialmente in Francia con il gruppo Iliad che detiene e commercializza il marchio Free.  Mente in Germania è presente col gruppo spagnolo Telefonica. Le attività di Alice in Italia hanno tuttora elevate quote di mercato.
    • Fastweb : si tratta di uno dei principali fornitori di ADSL del paese e fornisce anche telefonia fissa e televisione. Famosa soprattutto per le connessioni veloci in fibra ottica.
    • Gruppo TIM : è attualmente il secondo operatore di telefonia mobile in Italia e detiene oltre il 30% delle quote di mercato; le azioni Telecom d’altronde rappresentano un investimento piuttosto affidabile nel tempo.
    • Iliad : il gruppo Iliad, ultimo arrivato in Italia è presente, oltre che in Francia, in altri paesi.
    • Vodafone : comprare azioni Vodafone ha sempre attirato molti investitori, dal momento che parliamo del terzo più grande operatore di reti telefoniche al mondo in termini di abbonati.

    Un’analisi completa della concorrenza del settore in cui opera Tiscali è indispensabile se si ha intenzione di speculare sulle sue azioni.

    Gli alleati del gruppo Tiscali

    Per raggiungere il posizionamento che ha attualmente, Tiscali ha creato numerose alleanze con aziende che hanno prodotto degli effetti sulla quotazione delle sue azioni di Borsa. Ecco alcuni esempi qui di seguito:

    • Altavista : Nel 2002, il gruppo Tiscali ha creato una partnership fondamentale con il motore di ricerca del gruppo USA Altavista.
    • Eurosport : Nel 2008 il gruppo ha poi stretto un importante accordo, questa volta con il gruppo Eurosport, che ha lo scopo di rendere le proprie pagine web più interessanti e attrattive.
    • Prisa : Infine, nel 2018, Tiscali si è accostato anche al gruppo Prisa acquistando il portale web Inicia per una cifra prossima ai 8,2 milioni di euro. Con questa operazione Tiscali vuole raggiungere una posizione preminente anche in Spagna.

    Considerando questi accordi potrete valutare dei segnali esterni che intervengono sull’attuale quotazione di Tiscali e potrete giudicare il titolo in modo più ampio.

    Azioni Tiscali futuro

    comprare-azioni-tiscali

    Sicuramente il titolo Tiscali non rientra tra le migliori azioni italiane. Parliamo di un asset che si trova in una situazione davvero complicata, avendo perso regolarmente valore negli ultimi 5 anni. La situazione attuale però, in lieve risalita, potrebbe solleticare gli investitori desiderosi di mettere a segno le mosse più audaci.

    Le previsioni per questo titolo in realtà sono al rialzo nel breve-medio termine, con rischi però di correzioni, anche se in misura contenuta. Per valutare l’andamento del titolo e scegliere se puntare al rialzo o al ribasso, puoi utilizzare i segnali di trading offerti dal broker Trade.com

    Resta il fatto che, oltre ai movimenti “tecnici”, per investire sul lungo periodo sia necessario considerare l’azienda nel suo complesso e le prospettive future del gruppo.

    Conclusioni

    Il gruppo Tiscali è una delle più importanti aziende del settore telecomunicazioni, Comprare azioni Tiscali oppure venderle allo scoperto può essere una valida opportunità di profitto. Un titolo di questo tipo, fra l’altro, può essere facilmente incluso in qualsiasi portafoglio ben differenziato.

    Per speculare sul titolo Tiscali consigliamo l’utilizzo di una delle piattaforme sicure, affidabili e regolamentate che abbiamo presentato in questa guida.

    Visto il tuo interesse per le grandi aziende italiane, probabilmente leggerai con attenzione anche le nostre guide per comprare azioni :

    Domande frequenti su azioni Tiscali

    Cos’è Tiscali?

    La holding Tiscali è un gruppo con base italiana specializzato nelle telecomunicazioni. L’azienda è uno dei top brand della fornitura di accessi a Internet sia in Italia che in Europa.

    Di cosa si occupa Tiscali?

    L’azienda offre servizi a banda larga, servizi di telefonia, servizi alle imprese, vendita di spazi pubblicitari e media digitali, connessione Internet sulle linee telefoniche.

    Quali sono le prospettive delle azioni Tiscali?

    Le previsioni attuali sono rialziste e basate su un trend che ha preso piede dopo la crisi di marzo 2020.

    Dove è possibile comprare azioni Tiscali?

    Su piattaforme come eToro è possibile investire in modo sicuro su questa azienda attraverso la negoziazione in CFD.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento