Azioni

Comprare azioni Renault: Quotazione, analisi e previsioni

In questa guida ci occuperemo di scoprire tutte le informazioni utili su come comprare azioni Renault.

Renault è un importante costruttore francese di automobili e motori. Controllato dal governo francese, è il più grande produttore ed esportatore di veicoli a motore della Francia. La sede è a Boulogne-Billancourt.

🥇 Azienda Renault
📈 Borsa Euronext Paris
🎯 Ticker RNO
⭕ Isin FR0000131906

L’ Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi è una partnership strategica franco-giapponese tra i produttori di automobili Renault , Nissan (con sede a Yokohama , Giappone) e Mitsubishi Motors (con sede a Tokyo , Giappone), che insieme vendono più di 1 veicolo su 9 in tutto il mondo.

La partnership, partita nel 1999 da Renault e Nissan, ha adottato la sua attuale denominazione nel settembre 2017, un anno dopo che Nissan ha acquisito una partecipazione di controllo in Mitsubishi e successivamente ha reso Mitsubishi un partner paritario nell’Alleanza.

Per investire in azioni Renault direttamente online in totale sicurezza si possono utilizzare i Broker di CFD, fra questi il più affidabile e diffuso nel mondo è eToro.

Clicca qui per acquistare azioni Renault con eToro.

Quotazione azioni Renault in tempo reale

Nel grafico si può visualizzare la quotazione delle azioni Renault in tempo reale:

Dati finanziari Renault

  • Capitalizzazione: 8,92 Mrd
  • Entrate: 11,68 Mrd
  • Reddito operativo: 324,50 Mln
  • Flusso di cassa netto: -583,50 Mln
  • Disponibilità liquide: 20,53 Mrd

Come comprare le azioni Renault

Per comprare le azioni Renault è possibile rivolgersi alla propria banca, aprire un conto di investimento e pagare le varie spese, come i costi di commissione e i costi per ogni transazione eseguita. Oppure ci si può rivolgere a un Broker online regolamentato e specializzato, come , e comprare azioni in modo semplice, economico e sicuro.

eToro permette di scegliere tra due opzioni:

  • acquisto in tempo reale
  • negoziazione in CDF

Con un semplice click è possibile comprare azioni. Per acquistare in tempo reale, bisogna entrare nella piattaforma eToro, selezionare il titolo, in questo caso RNO, scegliere quanto denaro si vuole investire e cliccare su “Acquista”. Nel giro di pochi secondi, le azioni saranno visibili sul proprio conto corrente.

La negoziazione in CDF (Contract for Difference), offre invece la possibilità di investire attraverso la vendita allo scoperto, e guadagnare anche se il prezzo delle azioni dovesse scendere. Non permettono l’acquisto concreto del bene, ma semplicemente speculano sul loro andamento. Si può quindi investire sia nel caso si ipotizzi un rialzo delle azioni, sia in caso di ribasso azionario.

Se si decide di rivolgersi a un Broker online, bisogna seguire questi tre step:

1. Scegliere il Broker

Il primo passo da compiere è quello di scegliere un Broker online affidabile. Per verificarlo, basta assicurarsi che ci sia la presenza di almeno uno, dei seguenti enti regolatori:

  • Consob
  • CySec
  • Fca
  • Cnmv

Un altro aspetto importante da verificare prima di scegliere, sono le condizioni in termini di Spread, applicate dal Broker. Con Spread si intende la differenza tra il prezzo d’acquisto e di vendita, cioè la commissione che acquisisce il Broker per il suo servizio di intermediazione. Un buon prezzo varia da 2 a 7 Pips.

2. Registrarsi

La registrazione è regolamentata da normative europee, con lo scopo di proteggere e tutelare gli investitori. Per questo motivo è necessario scansionare la propria carta di identità, un documento che attesti la residenza (bolletta, estratto conto bancario, ecc.), e caricarli sulla piattaforma del Broker in formato PDF.

Dopo aver caricato tutti i documenti, bisogna compilare un questionario Mifid, e completare così la registrazione.

3. Negoziare

Dopo aver completato la registrazione, è possibile iniziare a investire su Renault. Si può anche fare pratica su conto Demo, scoprire le varie funzionalità e gli indicatori tecnici. Il lotto minimo per le azioni Renault è pari a 1,00.

Il miglior Broker per le azioni Renault è eToro, con spread a 1,17%.

Clicca qui per investire in azioni Renault

Dove comprare le azioni Renault

I Broker CFD sono la scelta migliore per Comprare azioni Renault (e molti altri titoli). I Contratti per differenza (CFD significa questo) sono strumenti derivati che seguono il prezzo del sottostante (nel nostro caso le azioni Renault), ma vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi di questi intermediari:

  • Sicurezza e regolamentazione fornite dalla Consob che vigila in Italia e dalla CySec per l’Europa
  • Possibilità di vendere allo scoperto, quindi di puntare anche sul calo del prezzo di un titolo
  • Commissioni zero e nessuna spesa fissa, i Broker CFD guadagnano solo dallo spread (la differenza fra prezzo d’acquisto e di vendita di un titolo)
  • Deposito minimo davvero esiguo (bastano 100 o 200 euro per iniziare)
  • Leva finanziaria per investire cifre superiori al capitale depositato

Abbiamo selezionato i Broker più sicuri, affidabili e regolamentati, che si adattano ad ogni investitore.

eToro

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €50
  • Conto Demo: ✅ 

La piattaforma di negoziazione eToro è molto intuitiva e veloce nell’esecuzione degli ordini. eToro permette di investire in modo diretto e autonomo su molti mercati, fra i quali: indici, ETF, criptovalute, materie prime e titoli azionari.

eToro offre diversi vantaggi:

  • Piattaforme WebTrader molto efficace
  • Conto demo per fare pratica
  • Spread bassi
  • Assistenza clienti

Clicca qui per iniziare a investire con eToro.

XTB

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €20
  • Conto Demo: ✅

Una delle proposte di Trading più completa è quella del Broker CFD XTB, che offre due piattaforme di Trading per accontentare ogni tipologia d’investitore.

XTB offre un software di Trading online Metatrader 4, ricco di strumenti e indicatori, adatto anche ai traders più esigenti. Il deposito minimo è di €20 e si può fare pratica su conto Demo.

Clicca qui per scaricare la piattaforma di XTB

Markets

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €100
  • Conto Demo:

Markets Markets è una piattaforma di Trading sicura, professionale, da cui si può accedere a tutti i principali mercati. Offre anche il trading sui blends, particolari Fondi di investimento, molto popolari negli Stati Uniti.

Il deposito minimo di €100, permette di accedere a tutti i principali mercati. Markets grazie al programma MarketSI, offre anche la possibilità di comprare azioni reali, senza l’intermediazione dei CFD.

Clicca qui per iniziare ad investire su Markets

Comprare azioni Renault: L’azienda

La ditta originale, Renault Frères (fratelli Renault), fu fondata da Louis Renault e dai suoi fratelli Marcel e Fernand dopo che il giovane meccanico aveva costruito la sua prima minicar a casa. La società ricevette i suoi primi ordini nel 1899 e divenne presto leader nel settore. Le prime auto costruite dai fratelli Renault vinsero molte prestigiose competizioni automobilistiche.

Nel 1905 la società introdusse il primo dei due modelli più venduti che furono ampiamente impiegati come taxi. Queste auto divennero famose durante la prima guerra mondiale quando furono usati 600 taxi di Parigi per trasportare i soldati alla prima battaglia della Marna.

La Renault contribuì anche allo sforzo bellico producendo motori di aerei e carri armati leggeri. Dopo la guerra l’azienda continuò ad espandere le sue fabbriche e la sua linea di prodotti, che comprendeva autobus, camion e trattori.

All’inizio della seconda guerra mondiale tuttavia, le fabbriche passarono sotto il controllo tedesco e molte furono pesantemente danneggiate dai bombardamenti degli Alleati. Quando Parigi fu liberata nel 1944, le strutture che non erano state distrutte furono confiscate dal governo francese, che istituì la Régie Nationale des Usines Renault controllata dallo stato nel 1945. La compagnia puntò sulla produzione di auto familiari popolari ed economiche come la 4CV e la 2CV.

Nel 1979 la Renault firmò un accordo con American Motors Corporation per vendere auto Renault negli Stati Uniti. Nel 1987, tuttavia, la Renault annunciò che si sarebbe ritirata dal mercato automobilistico americano e la società fece un accordo di acquisizione con la Chrysler Corporation .

Renault ha acquisito la sezione di autocarri pesanti di Citroën nel 1974 e dal 1983 deteneva una partecipazione di controllo in Mack Trucks Inc. negli Stati Uniti.

Nel 1994 il governo francese ha semiprivatizzato la Renault, vendendo azioni fino a quando mantenere solo una quota del 50,1 per cento della società.

Renault news borsa

Il presidente della Renault Jean-Dominique Senard, ha detto recentemente che c’è un sincero desiderio di entrambe le società (Renault e Nissan), per mantenere salda l’alleanza Renault-Nissan ancora a lungo.

Le azioni Renault erano in calo ad inizio 2020 sottoperformando il settore automobilistico in generale. Qui sotto possiamo vedere l’andamento del titolo Renault negli ultimi 20 anni, il calo degli ultimi 2 anni ha riportato il titolo indietro fino al 2012.

Gli analisti ritengono che l’alleanza, per il risparmio sui costi, di Renault-Nissan sia vitale per entrambe le aziende poiché l’industria automobilistica combatte un rallentamento e sono necessari enormi investimenti in veicoli più puliti e guida automatizzata; in particolare ora che i rivali PSA e Fiat Chrysler (FCA) si sono fuse in Stellantis.

La Renault alla fine ha tenuto colloqui senza successo per accordarsi con Fiat Chrysler (FCA) l’anno scorso, che molti hanno descritto come un’enorme opportunità mancata.

Renault, che è in parte di proprietà dello stato francese, ha il 43% di Nissan, mentre la società giapponese ha il 15% della casa automobilistica francese, senza diritti di voto collegati, una struttura che ha causato attrito.

Renault FCA: l’accordo mancato

Fiat Chrysler Automobiles ha delineato un piano dettagliato nel 2019 per fondersi con la casa automobilistica francese Renault, che ha risposto con interesse.

Un comunicato stampa della FCA affermava che la società aveva presentato una proposta “non vincolante” al consiglio di amministrazione della Renault per una “fusione trasformativa”, che sarebbe stata per metà di proprietà di FCA e per metà di proprietà di Renault.

Aveva inoltre affermato che dall’accordo non sarebbe derivata la chiusura di impianti, affermando che i benefici sarebbero arrivati dai risparmi su piattaforme di veicoli, propulsori e tecnologie comuni.

Questa fusione non avrebbe influito sulle operazioni statunitensi di FCA, inclusa un’espansione del gruppo torinese da $ 4,5 miliardi appena approvata per Detroit. L’accordo non si è concretizzato per varie ragioni, prima fra tutte l’alleanza di Renault con Nissan che non vedeva di buon occhio i termini della fusione.

Comprare azioni Renault: Quotazione

La mancanza di liquidità della Renault SA potrebbe costringere la casa automobilistica francese a vendere parte della sua partecipazione nel partner giapponese Nissan Motor Co. , secondo un analista di Citigroup Inc. che ha tagliato la sua raccomandazione sul titolo.

Gli investitori non comprendono ancora “l’enormità delle sfide che la Renault deve affrontare, nonostante le azioni siano negoziate ai livelli più bassi dal 2012″, ha dichiarato Angus Tweedie di Citigroup in una nota che ha declassato il produttore in una “Vendita”.

Il titolo Renault è sceso del 5%, rafforzando la sua posizione di peggiore rendimento tra le case automobilistiche europee nell’ultimo anno. Sia Renault che Nissan sono stati colpiti dall’arresto del loro ex leader, Carlos Ghosn.

Gli investitori delle due società hanno perso $ 25,9 miliardi da quando Ghosn, che ha guidato la loro alleanza per quasi due decenni, è stato accusato di crimini finanziari nel novembre 2018. Il dirigente 65enne, che nega le accuse, è scappato dal Giappone in modo drammatico in Libano alla fine dello scorso anno, dove vive come un fuggitivo.

Azioni Renault dividendo

L’assenza di Ghosn ha messo in luce una relazione già tesa tra Renault e Nissan. La società francese deve far fronte al calo dei mercati automobilistici e a un cambio di settore che richiede ingenti investimenti per lo sviluppo di veicoli elettrici. La Renault ha dichiarato in ottobre di non poter garantire che il flusso di cassa della divisione automobilistica sarà sufficiente quest’anno e ha lasciato intendere un taglio del suo dividendo.

Alla Renault sono a rischio 1,1 miliardi di euro ( $ 1,23 miliardi ) di dividendi annuali. Nissan, che ha distribuito 213 trilioni di yen ( $ 1,9 miliardi ) agli azionisti nell’anno fiscale 2019, ha già ridotto il pagamento intermedio del 30% per l’anno in corso, ma a novembre ha dichiarato che potrebbe non essere in grado di attenersi a tale cifra.

DATA DIVIDENDO DIVIDEND YIELD
18.06.2019 3,55 6.32%
21.06.2018 3,55 4.39%
21.06.2017 3,15 3.84%
13.05.2016 2,4 2.92%
13.05.2015 1,9 2.04%

Comprare azioni Renault: Concorrenti

Il gruppo automobilistico Renault-Nissan-Mistubishi ha venduto 10,6 milioni di veicoli in tutto il mondo nel 2019, rendendolo il terzo gruppo mondiale per numero di vetture vendute. I suoi maggiori concorrenti sono: 

Comprare azioni Renault Previsioni 

Il futuro della partnership Reanult-Nissan è traballante nell’ultimo anno dopo l’arresto di Carlos Ghosn, che ha guidato entrambe le case automobilistiche e guidato l’alleanza che include anche Mitsubishi Motors Corp.

Senard ha affermato di recente che le prospettive per l’impresa stanno migliorando, senza la necessità di modificare la spinosa struttura azionaria incrociata.

Ghosn tenne insieme la partnership per anni, nonostante una relazione sbilanciata a favore della Renault, che era stata creata quando Nissan era finanziariamente in difficoltà.

Senard ha affermato che la struttura potrebbe evolversi in futuro.

Il presidente ha inoltre respinto la possibilità di aumentare i partner dell’alleanza dicendo che il consiglio di amministrazione Renault-Nissan-Mitsubishi, deciderà su nuovi progetti comuni in questi mesi. La partnership si sta muovendo verso una maggiore convergenza di piattaforme e tecnologia a fronte del massiccio investimento necessario per sviluppare nuove auto.

Ecco il grafico a 6 mesi del titolo Renault che non lascia spazio a dubbi riguardo il trend recente. Ma in futuro molti analisti prevedono un’inversione, confidando nel fatto che comprare azioni Renault possa ancora essere un buon affare.

Conclusioni

Il titolo Renault, quotato presso il CAC40 di Parigi, si trova in una situazione complicata, a causa della scarsa liquidità che ha a disposizione per gli investimenti futuri, indispensabili per mantenere il livello di produzione e progresso attualmente raggiunti con Nissan e Mitsubishi.

Come comprare azioni Renault

Il prezzo delle azioni continua a calare ma nonostante questo, la maggioranza degli analisti, propende per l’acquisto. Non sono tutti d’accordo sul futuro di questo colosso automobilistico francese ma attualmente le azioni sono sottostimate rispetto ai fondamentali dell’azienda.

I Broker che offrono i CFD permettono sia di seguire i rialzisti sul titolo Renault che di puntare al ribasso seguendo l’attuale trend discendente. Se preferite testare la vostra strategia su conto Demo per non rischiare, potrete fare pratica sulla piattaforma di Trading qui sotto:

Per accedere al conto Demo di Markets fai click qui

In questo breve elenco puoi vedere i link alle nostre guide su come Comprare azioni:

Quali previsioni sul futuro Renault?

Il futuro del titolo è incerto ma la maggior parte degli analisti propende per una ripresa nel 2020

Qual è il Target price per Renault?

L’obiettivo di prezzo per Renault è di € 52,47 per azione.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world