Azioni

Come comprare azioni Novartis | Guida completa

Perché, nel mondo degli investimenti, comprare azioni Novartis è un’opzione da analizzare attentamente?

L’industria farmaceutica è la pietra angolare della medicina moderna nel mondo capitalista ed è una componente chiave di un portafoglio azionario ben diversificato.

Queste aziende sono specializzate nello sviluppo, produzione e commercializzazione di farmaci e trattamenti medici usati in tutto il mondo.

Novartis AG (NVS) con sede a Basilea, in Svizzera, è una delle più importanti aziende farmaceutiche al mondo. Ecco uno sguardo più da vicino a Novartis, cosa fa e come ottiene i profitti.

In questa guida vedremo la storia di Novartis, la situazione attuale, gli investimenti in ricerca e sviluppo, le prospettive future del titolo e soprattutto i Broker più adatti a comprare azioni Novartis, senza costi fissi e direttamente online.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Azioni Novartis Quotazione in tempo reale

    Avere un’esposizione all’industria farmaceutica è importante per costruire un portafoglio azionario ben diversificato. Novartis AG è la più grande azienda farmaceutica per vendite e una delle maggiori per capitalizzazione di mercato al mondo.

    Offre inoltre agli investitori una certa esposizione alle azioni estere (per chi non è cittadino svizzero) quotate in CHF. La società ha una linea diversificata e redditizia di prodotti farmaceutici e da banco nonché una serie di nuovi progetti in cantiere.

    Tuttavia la società non è priva di controversie e i potenziali investitori dovrebbero prestare attenzione alle questioni legali derivanti da brevetti, problemi di vendita e marketing e accuse di manipolazione di studi clinici.

    Il grafico qui sotto mostra la quotazione in tempo reale delle azioni di Novartis.

    Nel complesso, la società sembra avere ancora opportunità di crescita davanti a sé e potrebbe potenzialmente utilizzare il franco svizzero rafforzato per continuare la sua campagna acquisizioni.

    Anche se non è una delle migliori azioni da comprare nel 2021, insomma, Novartis può essere un’ottima opportunità di profitto.

    Storia aziendale di Novartis

    La Novartis di oggi è stata creata attraverso una serie di fusioni e acquisizioni, la più recente delle quali è avvenuta con AveXis (AVXS) per 8,7 miliardi di dollari nell’aprile 2018.

    L’azienda si può far risalire alla metà del 18° e 19° secolo con due società svizzere: CIBA, fondata nel 1859, e JR Geigy Ltd., fondata nel 1758.

    Entrambe le aziende hanno iniziato a produrre materiali e prodotti chimici (CIBA è l’acronimo di Company for Chemical Industry Basel) e si sono diversificate nel corso del 1900.

    Nel 1970 le due società si fondono per formare CIBA-Geigy, nota per le lenti a contatto con il marchio CIBA Vision.

    Nel 1996, CIBA-Geigy si fuse con un’altra società svizzera secolare, Sandoz, in particolare i suoi laboratori erano i luoghi in cui fu scoperto per la prima volta il farmaco LSD.

    Prima di questa fusione, Sandoz era cresciuto anche acquisendo società come Wander AG, Gerber Products e Clariant. Dopo la fusione, Sandoz è diventato il marchio farmaceutico generico dell’azienda.

    Novartis è emersa dall’accordo CIBA-Geigy-Sandoz e nel corso degli anni 2000 ha continuato a crescere attraverso l’acquisizione, inclusa quella della società di biotecnologie Chiron che l’ha resa una delle più importanti azioni biotech sul mercato.

    Novartis però è stata coinvolta anche in una serie di battaglie di brevetti, in particolare un combattimento in India su Gleevec.

    Inoltre nel 2010, nel 2013 e nel 2020 la società ha pagato diverse multe per risolvere denunce penali e civili derivanti da pratiche di vendita fuorvianti.

    Come comprare azioni Novartis

    Comprare azioni può sembrare complicato e in effetti lo è, se parliamo del metodo tradizionale che comporta: l’apertura di un conto titoli presso un intermediario bancario, il pagamento di commissioni su ogni operazione eseguita e l’investimento di una cospicua somma di denaro.

    Ma da circa vent’anni è possibile investire in azioni anche utilizzando dei Broker online che offrono i CFD, dei contratti che seguono l’andamento del titolo azionario a cui sono legati e possono essere negoziati sia al rialzo che al ribasso (vendita allo scoperto) senza pagare commissioni.

    Investire sul titolo Novartis con i CFD è molto semplice ed economico, grazie alla mancanza di commissioni fisse e alla facilità di utilizzo, questa tipologia d’investimento è ormai molto diffusa fra i trader di tutto il mondo.

    Il fatto che i Broker di CFD non facciano pagare commissioni ha notevolmente facilitato la loro diffusione. Questi intermediari guadagnano solamente dallo spread: una piccola differenza fra il prezzo in acquisto e quello in vendita del titolo.

    Inoltre questi contratti possono essere sia acquistati che venduti, rendendo possibile speculare con profitto in qualsiasi condizione di mercato: basta azzeccare la direzione del trend.

    Riassumiamo brevemente le caratteristiche principali dei Broker che offrono i CFD :

    • Sicurezza: questi Broker sono autorizzati in Italia (dalla CONSOB) , quindi sono garantiti come una banca.
    • Zero Commissioni: con i CFD non si pagano commissioni. Il Broker guadagna solo dallo spread.
    • Effetto leva: grazie alla leva finanziaria si può aumentare il valore dell’investimento a parità di deposito.
    • Vendita allo scoperto: con i CFD è possibile investire sia al rialzo che al ribasso ed ottenere un profitto.
    • Soglia di ingresso: i Broker di CFD permettono di investire anche pochi euro ed aprire un conto con 100 o 200 euro soltanto.

    Dove comprare azioni Novartis

    Visti gli enormi vantaggi dei Broker CFD rispetto agli intermediari tradizionali come le banche, la scelta diventa semplice, ma resta da valutare quale Broker utilizzare perché ovviamente non sono tutti uguali.

    Le piattaforme di trading che abbiamo proposto sono tutte sicure, economiche e affidabili ma vediamo qual è il migliore broker per cominciare ad approcciarsi ai mercati finanziari.

    eToro

    Questo Broker non ha bisogno di presentazioni: si tratta della piattaforma di Trading online più diffusa al mondo e nonostante sia nato solo nel 2007 ha già più di 10 milioni di utenti attivi.

    eToro, è regolamentato e registrato alla CONSOB e ad altri enti di controllo in vari paesi d’Europa. Sulla sua piattaforma è possibile fare trading senza pagare commissioni.

    Questo Broker offre due tipologie d’investimento, la prima è il tradizionale investimento diretto, fatto in autonomia dal trader in base alla sua strategia personale.

    L’investimento automatico, invece, è la modalità di trading che ha reso eToro così famoso ed è basato sul Copy Trading.

    Questo sistema offre la possibilità di investire in modo totalmente automatico, senza doversi preoccupare di studiare i grafici ed analizzarli, il tutto senza costi aggiuntivi.

    Il Copy Trading, brevettato da eToro, permette di copiare le operazioni effettuate dai Top Traders presenti sulla piattaforma.

    Basterà semplicemente selezionare i traders col rendimento migliore (tra quelli disponibili su eToro) e con un semplice click chiederemo al sistema di ricopiare alla perfezione ogni loro operazione a mercato.

    Chi non si sente pronto a rischiare subito denaro reale sui mercati può utilizzare il conto Demo gratuito che eToro offre ai nuovi iscritti per testare le strategie e la piattaforma di Trading.

    Accedi al conto Demo di eToro cliccando qui

    Grazie al Copy Trading anche un investitore senza alcuna esperienza potrà ottenere gli stessi rendimenti (in proporzione all’investimento fatto) dei traders esperti che sta copiando. Ecco i rendimenti annui di alcuni Top Traders che potete selezionare su eToro :

    comprare azioni novartis Top Traders

    Per vedere l'elenco completo dei Top Trader di eToro, con i loro rendimenti clicca qui.

    Comprare azioni Novartis conviene?

    Le azioni Novartis sono quotate alla Borsa di New York come ADR, con il ticker NVS.

    La compagnia attualmente ha una capitalizzazione di mercato di $ 208,37 miliardi e un rapporto P/E (prezzo/utili) di 17,10.

    Essendo una società con sede in Svizzera, gli investitori dovrebbero essere consapevoli del rischio di cambio associato al possesso dei propri ADR.

    La volatilità dei prezzi del franco svizzero può presentare sia rischi che opportunità ma Novartis è certamente una delle migliori azioni svizzere del settore farmaceutico.

    Quindi la domanda sporge spontanea: comprare azioni Novartis conviene o no?

    Scopriamolo insieme.

    Modello di Business

    Novartis sviluppa un’ampia varietà di prodotti farmaceutici che coprono molti aspetti dell’assistenza sanitaria globale. Nel 2017, i suoi farmaci più venduti sono stati :

    • il ​​trattamento della sclerosi multipla Gilenya ($ 3,18 miliardi nelle vendite);
    • il trattamento della psoriasi a placche Cosentyx ($ 2,07 miliardi);
    • il farmaco antitumorale Gleevec ($ 1,94 miliardi);
    • il trattamento della degenerazione maculare Lucentis ($ 1,88 miliardi);
    • il trattamento del cancro Tasigna ($ 1,84 miliardi).

    L’azienda è anche nota per la produzione di Ritalin, un vaccino orale contro la poliomielite e il vaccino contro l’influenza stagionale, tra gli altri.

    La sua controllata Sandoz produce farmaci generici, rappresentando quasi il 16% delle vendite globali di Novartis.

    Novartis produce anche prodotti veterinari per animali domestici e animali di grossa taglia e vende una linea di prodotti per il controllo di insetti e roditori utilizzati nelle disinfestazioni.

    Nel 2017, la società ha generato vendite per $ 49,1 miliardi dalle sue varie linee di prodotti, rendendola leader mondiale nel suo settore.

    Al momento Novartis ha una serie di terapie farmacologiche che stanno andando molto bene. All’inizio di settembre 2019, i risultati di uno studio su Entresto per migliorare la struttura e la funzione del cuore in pazienti con malattie cardiovascolari hanno mostrato alcuni segni promettenti.

    Le entrate per il farmaco sono aumentate nell’ultimo anno, con gran parte di questo aumento derivante dall’aumento dell’uso ospedaliero e ambulatoriale.

    Tuttavia, ci sono alcuni farmaci che hanno perso terreno. Il Gleevec di Novartis, un trattamento chiave per la leucemia e il cancro del sangue, sta perdendo quote di mercato a un ritmo significativo.

    Tuttavia, la maggior parte dei  principali prodotti farmaceutici di Novartis ha mostrato segni di crescita. 

    comprare azioni Novartis motivi

    Previsioni

    Il gigante farmaceutico Novartis (NYSE: NVS) ha registrato finora una forte performance nel 2019. Anche se la società è stata sovraperformata da rivali come Amgen, Novartis ha superato altri concorrenti come Johnson & Johnson .

    Le vendite nette nel primo trimestre 2020 sono aumentate del 13% su base annua, attestandosi a $ 12,3 miliardi. La pandemia ha avuto un impatto trascurabile sulla catena di approvvigionamento di Novartis.

    Il Target price di Novartis per il 2021 è fissato a 107 dollari per azione. 

    Tuttavia, alcuni investitori hanno iniziato a temere che la società stia perdendo quote in mercati storicamente significativi per l’azienda.

    In particolare, Novartis è stata leader nello sviluppo di trattamenti per la leucemia, ma il suo farmaco anti-leucemia sta perdendo quote di mercato a un ritmo significativo.

    D’altra parte, il farmaco ad alte prestazioni dell’azienda in termini di ricavi di vendita, Cosentyx, ha visto una forte crescita trimestrale.

    Dividendo Novartis

    Gli investitori sono spesso attratti da società forti con l’idea di reinvestire i dividendi.

    Il pagamento dei dividendi di Novartis del 2021 è stato del 3%.

    La società ha inoltre restituito agli azionisti circa il 2,5% della sua capitalizzazione di mercato sotto forma di riacquisto di azioni nell’ultimo anno.

    Competitors

    Novartis ha annunciato risultati positivi della sperimentazione clinica di fase 3 per un candidato al farmaco chiamato Kisqali.

    Questo particolare trattamento dovrebbe essere usato come terapia endocrina principale per le donne con carcinoma mammario in postmenopausa che è avanzato a uno stadio grave.

    Le stime attuali prevedono che il mercato globale dei farmaci antitumorali raggiungerà i 38,4 miliardi di dollari entro il 2025, il che implica un tasso di crescita annuo del 10,7% nei prossimi anni.

    Sebbene sia un mercato competitivo, potrebbe esserci spazio sufficiente per le aziende farmaceutiche a grande capitalizzazione come Novartis per ritagliarsi una parte considerevole della quota di mercato globale .

    Intanto vediamo quali sono i principali competitors di Novaris:

    Conclusioni

    La maggior parte delle terapie farmacologiche dell’azienda sta registrando una solida crescita. Pur prendendo in considerazione i mercati in cui Novartis sta perdendo quote di mercato, questi ribassi sono oscurati dalla crescita in altre aree.

    Nel complesso, le prospettive sembrano buone per Novartis. Ora che il farmaco per il cancro al seno della società ha ricevuto un’altra buona notizia, non sarebbe sorprendente vedere i ricavi continuare a crescere a un ritmo costante.

    Se stai pensando di comprare azioni Novartis, questo è sicuramente un buon momento per farlo.

    Gli ultimi 2 anni hanno visto una crescita costante del titolo Novartis, accompagnata da utili molto positivi.

    Gli analisti prevedono una crescita del titolo per il 2020 e il 2021 ma potrebbero esserci delle forti oscillazioni dovute ai problemi “legali” che scuotono l’azienda da qualche anno (abbiamo visto tutti la brutta fine che ha fatto Insys Therapeutics, anche se questo non sembra essere assolutamente un caso paragonabile).

    Per fortuna con i CFD è possibile speculare, eventualmente, anche al ribasso e “cavalcare” queste oscillazioni con profitto.

    Per comprare azioni Novartis senza commissioni e in modo sicuro potete utilizzare i Broker recensiti in questa guida, sono tutti affidabili e regolamentati per fare da intermediari nel nostro paese; fra questi il migliore è senza dubbio eToro.

    Registrati qui per investire con eToro

    Come Comprare azioni Novartis?

    Il modo migliore per speculare sul titolo Novartis è utilizzare i CFD (contratti per differenza), che permettono d’investire sul titolo in ogni condizione di mercato (sia al rialzo che al ribasso).

    E’ un buon momento per Comprare azioni Novartis?

    L’azienda farmaceutica è in un trend di crescita costante, gli utili crescono anno su anno quindi è senza dubbio un buon momento per acquistare azioni Novartis.

    Con quale Broker investire su Novartis?

    Il Broker più adatto a investire su Novartis è eToro, fra i migliori Broker CFD sul mercato offre la possibilità d’investimento diretto oppure investimento automatico.

    Qual è il Target price per Novartis nel 2021?

    Gli analisti prevedono un 2021 positivo per Novartis e hanno fissato un Target price a 107 dollari.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world