Azioni

Comprare azioni Nestlé: Guida completa per investire

Nestlé (OTC: NSRGY) iniziò come azienda di latte condensato a Cham, in Svizzera, nel 1866. All’inizio del XX secolo, l’azienda si fuse con la Anglo-Swiss Milk Company, facendo il suo primo ingresso nel mercato. Un secolo dopo, nel 2022, comprare azioni Nestlé può essere definito un buon investimento?

D’altronde parliamo di una società in grado di sopravvivere alla prima guerra mondiale, dove il suo caffè fu un alimento base per i militari statunitensi che prestavano servizio in Europa durante la seconda guerra mondiale. Dopo la fine della guerra, Nestlé iniziò una strategia di espansione aggressiva, facendo molte acquisizioni e diversificando il suo portafoglio di prodotti.

🥇 Azienda Nestlé
📈 Borsa Svizzera
🎯 Ticker NESN
⭕ Isin CH0038863350

Oggi Nestlé è la più grande azienda alimentare del mondo.

In questa guida partiremo esaminando la storia passata dell’azienda svizzera per poi passare alla quotazione in borsa e alle previsioni per il futuro di questo gigante del food mondiale. Inoltre valuteremo qual è il Broker più adatto a comprare azioni Nestlè: eToro.

Clicca qui per comprare subito le azioni Nestlè

Come comprare azioni Nestlé

Attraverso Broker online regolamentati, è possibile comprare azioni Nestlé, in totale sicurezza, con zero spese di commissione, e con spread bassi. Broker come eToro offrono una piattaforma di WebTrading molto intuitiva, e semplice da utilizzare. Grazie al Conto Demo è possibile fare pratica con gli strumenti della piattaforma, e prendere confidenza con gli indicatori tecnici. In caso di problemi, è possibile contattare il servizio di assistenza clienti.

Inoltre eToro, offre la possibilità di scegliere tra acquisto reale, e negoziazione in CFD (Contract for Difference). Per l’acquisto reale, basta cercare il titolo NESN, all’interno della piattaforma, selezionarlo, inserire l’importo che si vuole investire e comprare l’azione.

Con la contrattazione attraverso i CFD invece, non si acquista il bene, ma si specula solamente sull’andamento del titolo. In questo modo è possibile ottenere un profitto, sia in caso di rialzo del prezzo dell’azione, che in caso di ribasso azionario.

Clicca qui per investire in azioni Nestlè con i contratti CFD

Dove comprare azioni Nestlé

Di seguito le migliori piattaforme che permettono di comprare azioni Nestlè:

1. eToro

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €50
  • Conto Demo: ✅

eToro è uno dei Broker online più diffusi e famosi al mondo. La piattaforma di negoziazione è molto intuitiva e veloce. Permette di investire in modo diretto e autonomo su molti mercati ed offre diversi vantaggi:

  • Piattaforme WebTrader molto efficace
  • Conto demo per fare pratica
  • Spread bassi
  • Assistenza clienti

Clicca qui per cominciare a comprare azioni Nestlè con eToro

2. XTB

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €20
  • Conto Demo: ✅

XTB offre due piattaforme di Trading per accontentare ogni tipologia d’investitore. Il software di Trading online Metatrader 4, è ricco di strumenti e indicatori, ed è adatto anche ai traders più esigenti.

Clicca qui per scaricare la piattaforma di XTB

Nestlé: struttura societaria e accordi aziendali

Da gennaio 2017 Nestlé è guidata dal CEO Mark Schneider. Schneider è affiancato da Executive Vice President e CEO (Americhe), Laurent Freixe, Executive Vice President e CEO (Asia, Oceania e Africa sub-sahariana), Chris Johnson, nonché Executive Vice President e CEO (Europa, Medio Oriente, e Nord Africa), Marco Settembri.

Nestlé non ha mai nascosto il suo desiderio di passare al mercato degli alimenti sani e ha consolidato questa posizione quando ha annunciato il 16 gennaio 2018 che avrebbe venduto il suo business di caramelle negli Stati Uniti a Ferrero, la società italiana nota per Nutella, per $ 2,8 miliardi.

Nel maggio del 2018, Nestlé ha annunciato di aver raggiunto un accordo di partnership con Starbucks (SBUX) che consente all’azienda alimentare di vendere e distribuire prodotti Starbucks in tutto il mondo. L’accordo è stato valutato in oltre $ 7 miliardi e ha portato alla creazione di prodotti Starbucks realizzati da Nestlé per uso domestico.

Secondo il rapporto annuale 2018, Nestlé ha generato vendite per 91,4 miliardi di franchi svizzeri (circa 93,4 miliardi di dollari), rispetto agli 89,6 miliardi di franchi dell’anno precedente. Ciò ha comportato un utile di base per azione di 3,36 franchi, in notevole aumento rispetto a 2,31 franchi del 2017.

Nestlé ha mantenuto il suo status di una delle aziende alimentari di maggior successo al mondo in gran parte grazie alle sue acquisizioni e ai marchi sussidiari.

Oggi, i prodotti Nestlé includono dolciumi, caffè, acqua in bottiglia, cereali per la colazione, nutrizione sanitaria, zuppe e salse, cibi surgelati, alimenti per animali domestici e molti altri.

Comprare azioni Nestlé: quotazione attuale

Nel grafico qui sotto possiamo valutare l’andamento del titolo Nestlè negli ultimi 20 anni. Il trend è davvero impressionante: a parte qualche fase laterale si nota un costante aumento del valore delle azioni che dal 2019 hanno subito un’impennata davvero repentina.

Ovviamente la governance dell’azienda e le sue continue acquisizioni e cessioni si sono dimostrate molto redditizie sia in termini di fatturato che di capitalizzazione di mercato e quotazione in borsa. Stiamo parlando senza dubbio di una delle migliori azioni svizzere in assoluto.

Le 6 migliori aziende di proprietà di Nestlé

Nestlé possiede circa 2.000 marchi: ovviamente non è possibile elencarli tutti in questa sede, ma vogliamo ugualmente approfondire i principali per comprendere il livello dei brand che fanno parte del gruppo svizzero.

Purina

Nestlé Purina PetCare è una consociata interamente controllata con sede a St. Louis, nel Missouri. Nestlé ha acquisito Purina nel 2001 per $ 10,3 miliardi.

Oggi Nestlé Purina PetCare è considerata leader nelle vendite globali di prodotti per la cura degli animali domestici. Nel 2018 questo settore ha rappresentato un enorme 28,4% delle vendite di Nestlé, pari a 8,8 miliardi di franchi.

Nestlé si è posizionata come leader di mercato in questo spazio, con marchi famosi come Friskies, Fancy Feast, Mighty Dog e Alpo. Il 2018 è stato un anno particolarmente positivo per Purina in America Latina, dove il marchio ha registrato vendite equivalenti a 1 miliardo di CHF .

Di recente, Purina si è concentrata sull’aggiornamento dei prodotti per includere ingredienti più riconoscibili e elenchi di ingredienti più semplici. La società ha ottenuto ottimi risultati da campagne volte ad affrontare la tendenza dei prodotti naturali.

Dreyer’s

Nestlé ha unito la sua attività nel settore dei gelati negli Stati Uniti con Grand Ice Cream di Dreyer nel 2002. L’accordo è stato valutato in $ 2,4 miliardi e ha dato a Nestlé il controllo della nuova società.

Nestlé, che già produceva il marchio Drumsticks, ottenne i marchi Häagen-Dazs ed Edy e un sistema di distribuzione nazionale. Alla fine del 2018, Nestlé ha riferito che i prodotti a base di latte e gelati rappresentavano il 22,5% delle vendite, ovvero 7 miliardi di franchi all’anno.

La compagnia ha visto una forte domanda di alimenti più salutari e ha investito in etichette pulite, ingredienti puri e prodotti privi di coloranti e aromi artificiali.

Nel 2017 Nestlé è rimasta leader della quota di mercato nelle categorie super premium, snack surgelati e premium nonostante abbia perso quote di mercato in ciascuna categoria dal 2011.

Gerber Products Company

Fondata nel 1927, Gerber è stata acquisita da Nestlé nel 2007 per $ 5,5 miliardi. Le vendite dell’azienda nello stesso anno sono ammontate a $ 1,95 miliardi. Nel 2018 la divisione Nestlé Nutrition and Health Science ha incassato 2,9 miliardi di franchi di vendite, pari al 9,3% delle vendite totali dell’azienda.

Si prevede che entro il 2021 il mercato globale degli alimenti per l’infanzia valga oltre 76 miliardi di dollari.

Prima dell’acquisizione di Gerber, Nestlé non aveva una presenza rilevante nel mercato degli alimenti per bambini negli Stati Uniti e serviva principalmente i mercati brasiliano e cinese. Negli ultimi anni, Nestlé ha dato la priorità allo sviluppo di prodotti non OGM e biologici al fine di espandere il marchio.

Nestlé Waters

Nestlé Waters è uno dei principali produttori di acqua in bottiglia al mondo, comprese dozzine di marchi famosi come Nestlé Pure Life, Poland Spring, Arrowhead e San Pellegrino. Questo segmento ha registrato vendite per 7,9 miliardi di franchi nel 2018, con una crescita organica del 2,1%.

Gran parte del recente successo del segmento Nestlé Waters è dovuto all’aumento dei prezzi in Nord America e al continuo successo dei marchi San Pellegrino e Perrier, in particolare in Europa.

DiGiorno

DiGiorno è una consociata interamente controllata da Nestlé ed è stata acquisita da Kraft Foods nel 2010 per 3,7 miliardi di dollari. Kraft voleva liberare il portafoglio DiGiorno per concentrarsi sulle pasticcerie, alcuni degli stessi prodotti che hanno permesso a Nestlé di avere tanto successo.

Il portafoglio comprende marchi come Tombstone, Jacks, California Pizza Kitchen e Delissio. La scelta ha avuto senso per Nestlé, che ha già molti altri marchi nel mercato degli alimenti surgelati negli Stati Uniti.

La divisione piatti preparati e ausili per la cucina ha rappresentato il 13,2% delle vendite nel 2018, generando vendite per 12,1 miliardi di franchi. DiGiorno continua a essere il campione indiscusso della vendita di pizza congelata degli Stati Uniti.

Atrium Innovations

Nestlé ha annunciato il 5 dicembre 2017 che avrebbe acquistato il produttore di integratori alimentari Atrium Innovations per $ 2,3 miliardi.

L’acquisizione segna l’ultima spinta di Nestlé nella nutrizione medica. Atrium aggiunge multivitaminici, probiotici e altro al vasto portafoglio di Nestlé. Prima di essere acquisita, le vendite di Atrium 2017 dovevano superare i 700 milioni di dollari.

Acquisizioni recenti Nestlé

Nestlé modifica e amplia costantemente il proprio elenco di consociate e di prodotti offerti.

Nell’aprile del 2019 è stato rivelato che Nestlé avrebbe acquistato una partecipazione di minoranza in Independent Vetcare Group International per una somma non divulgata.

Sebbene questa azienda possa non sembrare collegata alle offerte tipiche di Nestlé di prodotti alimentari e bevande, è in realtà strettamente legata alla linea Purina PetCare.

Strategia di acquisizione Nestlé

Uno dei modi principali in cui Nestlé si è espanso ed è diventato un colosso del mondo alimentare e delle bevande è attraverso la sua politica di espansione aggressiva. È probabile che Nestlé continuerà a esplorare opzioni per acquisizioni e nuove filiali fino a quando queste si dimostreranno redditizie in futuro.

Parte della strategia di espansione dell’azienda prevede anche la cessione di filiali che non sono più redditizie: la vendita del braccio dolciario era un esempio di questa strategia.

Nel rapporto annuale 2018 la società, ha dichiarato che :

“le acquisizioni di piccole e medie dimensioni possono offrire un modo rapido ed economico per abbracciare nuove capacità o modelli di business. Stiamo anche cedendo attivamente le attività non core e in cui abbiamo limitate capacità di primeggiare.”

Azioni Nestlé dividendo

La società Nestlé rilascia dividendi ai suoi azionisti. L’ultimo dividendo è stato pagato il 19 Aprile 2021, pari a 2.75 CHF per azione oridinaria, con un rendimento del 2.53%.

DATA DIVIDENDO DIVIDEND YIELD
19.04.2021 2.75 2.53%
27.04.2020 2.7 2.53%
15.04.2019 2.45 2.56%
16.04.2018 2.35 3.07%
10.04.2017 2.3 2.99%

Azioni Nestlé: Previsioni

comprare azioni Nestlé motivi

Numerosi analisti azionari avevano pubblicato i propri rapporti sulla società, fornendo le proprie valutazioni sul Target price per il 2022:

  • Barclays ha fissato un prezzo indicativo di 115 CHF su Nestlé e ha assegnato allo stock un rating di “acquisto” in un rapporto del 6 gennaio.
  • UBS ha fissato un prezzo target di 116 CHF su Nestlé e ha assegnato allo stock un rating di “acquisto” in un rapporto del 10 gennaio.
  • Goldman Sachs ha fissato un prezzo indicativo di 115 CHF su Nestlé e ha assegnato allo stock un rating di “acquisto” in un rapporto del 9 gennaio.
  • Credit Suisse ha fissato un prezzo indicativo di 93 CHF  su Nestlé e ha assegnato allo stock un rating di “vendita” in un rapporto del 15 ottobre.

Conclusioni

Nestlé è un’azienda alimentare leader a livello mondiale e intende rimanere tale. Il titolo NESN, quotato presso la Borsa SMI Svizzera, è un punto di riferimento nell’economia del paese d’oltralpe.

La sua eccellente rete di ricerca e sviluppo dei prodotti assicura che Nestlé sia ben posizionata per affrontare la sfida dei cambiamenti nelle aspettative dei consumatori.

La strategia dell’azienda è attentamente orientata al benessere, a fornire ai clienti ciò che vogliono in relazione agli alimenti che mangiano; un alto valore nutrizionale e un contributo positivo al loro benessere generale.

I Broker che abbiamo elencato in questa guida sono tutti dei validi intermediari per investire su Nestlé, ma eToro offre certamente degli strumenti in più. Con il link qui sotto puoi registrarti ed operare sul CFD di Nestlé (o qualunque altro titolo) con professionalità:

Registrati qui per negoziare il titolo Nestlè su eToro

Ti potrebbero interessare anche le nostre guide su come comprare azioni:

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un Commento

hello world