Azioni

Comprare azioni Goldman Sachs: La guida completa

Comprare azioni Goldman Sachs può sembrare un’operazione non alla portata di tutti: è veramente così? Il gigante finanziario globale è alternativamente amato e temuto dalla folla di Wall Street. Il suo potenziale di guadagno è storico e di vecchia data. Allo stesso tempo, GS si è trovato al centro di controversie abbastanza frequentemente durante i suoi 150 anni di storia.

Grazie a una generale ripresa del settore finanziario USA, il colosso dell’investment banking Goldman Sachs (NYSE: GS) viene scambiato al di sopra del suo valore “contabile” . Mentre l’incertezza dei mercati può certamente essere spaventosa, per alcuni le istituzioni come Goldman Sachs diventano semplicemente troppo care per essere acquistate.

Fra le varie piattaforme di trading con le quali è possibile comprare azioni GS dobbiamo certamente menzionare eToro, Broker ai vertici della categoria, che permette di investire sui CFD (contratti per differenza) in maniera semplice e professionale. Parleremo di questo e di molto altro in questa guida, per capire se questo investimento sia profittevole o no.

I migliori Broker per comprare azioni Goldman Sachs

Oltre ad eToro è giusto elencare i migliori Broker per azioni che permettono di negoziare il titolo GS in modo sicuro e senza pagare commissioni:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 1€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Goldman Sachs: un po’ di storia

    Alcuni potrebbero dire che è inevitabile quando sei una delle più grandi banche del pianeta, altri dicono che non è proprio possibile raggiungere tali dimensioni senza navigare in acque agitate. Tracciamo la storia di Goldman-Sachs dalla sua fondazione ai giorni nostri per cercare di dipingere un quadro più completo di questo gigante finanziario.

    L’entità che alla fine sarebbe diventata Goldman-Sachs iniziò con un insegnante chiamato Marcus Goldman, che lasciò la sua nativa Baviera nel 1848 per aprire un piccolo negozio negli Stati Uniti. Ha avviato un’attività commerciale a New York nel 1869, orientata a fornire ad altre piccole imprese capitali a breve termine per coprire i loro crescenti problemi e le spese iniziali. Questa attività di brokeraggio è cresciuta notevolmente fino a quando suo genero Samuel Sachs si è unito a lui nel 1882 .

    Il nuovo battezzato Goldman, Sachs & Co. ha iniziato a esplorare le opzioni commerciali al di fuori dell’industria, approfondendo il debito offshore e l’arbitraggio valutario. Ha anche colpito gli attori più affermati del mercato prendendo in considerazione i conti che le banche più grandi tendevano a ignorare.

    Goldman Sachs diventa una banca d’investimento

    La società ha iniziato a farsi un nome come banca di investimento, chiedendo rapporti finanziari più rigidi per effettuare transazioni più trasparenti e ammonendo le proprie società clienti di riacquistare le proprie azioni quando erano sottovalutate.

    L’attività ha continuato a crescere per tutta la prima parte del 20° secolo, creando infine la Goldman Sachs Trading Corporation per gestire il nuovo afflusso di attività negli anni ’20.

    Tuttavia, la fine del decennio portò con sé la Grande Depressione del 1929. Qui è dove Goldman-Sachs ha incontrato la sua prima grande controversia pubblica. La società era presumibilmente coinvolta in uno schema piramidale che prevedeva la creazione di fondi di investimento a leva eccessiva. Walter Sachs fu costretto a vendere il suo yacht personale per aiutare a mantenere a galla la compagnia.

    Negli anni successivi, Goldman Sachs iniziò a stabilire stretti contatti all’interno del governo degli Stati Uniti, il che avrebbe pagato i dividendi quando la società fu chiamata a fornire servizi di finanziamento durante la Seconda Guerra Mondiale e il conflitto coreano.

    Prima di avvicinarci ai giorni nostri e di analizzare titolo e quotazione, cerchiamo di capire in che modo si può investire sulle sue azioni.

    Come comprare azioni Goldman Sachs

    La soluzione più ovvia per comprare azioni di questo colosso bancario sembra quella del classico conto titoli in una banca tradizionale, ma non c’è solo questa strada per gli investimenti azionari.

    Con la diffusione di Internet è possibile negoziare anche online attraverso i Broker che offrono il Trading sui CFD (contatti per differenza).

    Vediamo le caratteristiche di entrambi i modi d’investire, in modo che ogni investitore possa scegliere quello che si adatta di più alle sue esigenze.

    Acquistare azioni Goldman Sachs in banca

    La banca, quale istituzione storica e classica, è nell’immaginario collettivo il metodo più “tradizionale” di acquistare azioni. Chi sceglie la propria banca come intermediario sui titoli sta cercando sicurezza e affidabilità ma spesso trascura i costi elevati che questa scelta comporta.

    Per investire attraverso la banca è necessaria l’apertura di un conto titoli con annessi costi di bolli governativi. Ci sono poi commissioni da pagare per ogni operazione eseguita e spesso questi costi influiscono sul rendimento dell’operazione stessa, a meno che il capitale a disposizione non sia davvero elevato.

    Inoltre la cura del cliente non è sempre al top e non c’è un’assistenza dedicata per chi è alle prime armi, cosa che invece troviamo nei Broker che abbiamo elencato.

    Per chi è alla ricerca di una forma d’investimento sicura ed economica, la banca seppur possa garantire il primo aspetto, pecca sul secondo. Di conseguenza è meglio optare per un modo d’investire più moderno e conveniente: i CFD.

    Investire in azioni Goldman Sachs con i CFD

    L’utilizzo di questi derivati finanziari presenta degli indubbi vantaggi. Infatti non è necessario aprire un conto titoli, non ci sono soglie di ingresso elevate (si apre un conto con 100 o 200 euro) e non ci sono commissioni da pagare.

    Questi Broker guadagnano solamente dallo spread, una minuscola differenza di prezzo fra acquisto e vendita di un titolo, praticamente ininfluente per l’investitore.

    I CFD sono dei derivati finanziari che si muovono esattamente come il titolo sottostante ma senza possederlo, quindi non di acquistano realmente le azioni ma si specula sul movimento dei prezzi.

    Molti investitori guardano alle banche soprattutto per una questione di sicurezza, anche se le vicissitudini degli ultimi anni hanno fatto vacillare questo mito. I Broker di cui stiamo parlando possono offrire le stesse garanzie. Tutte le piattaforme che proponiamo sono autorizzate e regolamentate da enti terzi come la Consob per l’Italia che garantiscono i fondi versati e l’affidabilità di questi Broker.

    Importante sottolineare che le piattaforme che offrono i CFD permettono d’investire anche piccole somme mentre le banche tradizionali spesso richiedono capitali più consistenti anche solo per aprire un conto titoli.

    Investire in azioni Goldman Sachs con eToro

    eToro è un Broker online affidabile e regolamentato dalla Consob, che ne monitora costantemente le operazioni. Non è un caso che sia la piattaforma più diffusa al mondo con oltre 10 milioni di iscritti.

    La piattaforma di eToro è molto rapida e di facile utilizzo nonostante offra tutti i principali strumenti e indicatori di cui ogni Trader ha bisogno. Permette di negoziare con i CFD (senza pagare commissioni) su molti Asset fra cui azioni, indici, materie prime, Forex, ecc.

    La funzionalità più particolare e unica offerta da eToro è quella del Copy Trading. Questo sistema permette ai neofiti di scegliere i Top Trader presenti sulla piattaforma e con un click copiare tutte le loro operazioni in tempo reale.

    Questa opzione è molto usata anche dagli investitori navigati perchè permette di approfittare dell’esperienza dei migliori Trader e ottenere i medesimi rendimenti in maniera semplice (basta un click) e gratuita (il Copy Trading è offerto gratuitamente).

    Se sei curioso di valutare le performance di questi Top Trader clicca qui

    Potrai testare le potenzialità del Copy Trading anche su conto Demo dove ti sarà possibile anche operare in autonomia e valutare le tue strategie di Trading prima di investire denaro reale.

    Prova il conto Demo offerto da eToro cliccando qui

    La rivoluzione degli anni ’90

    Proseguiamo rapidamente l’excursus storico di questo gruppo bancario per arrivare fino ai giorni nostri. L’evoluzione di Goldman Sachs da grande banca a titano globale è avvenuta dagli anni ’70 agli anni ’90.

    Durante questo periodo, Goldman Sachs ha raggiunto una quota sempre crescente di mercati delle Materie Prime, interessi esteri e nuove partnership finanziarie. Ha anche iniziato a scartare alcune attività “secondarie” per aumentare la propria capacità di speculare. La società aveva imparato a tenere gli investimenti rischiosi lontani dalla base finanziaria dell’azienda.

    All’inizio degli anni ’90, Goldman Sachs ha costantemente battuto ogni anno i propri record di redditività. Nel 1996, la società ha adeguato la propria struttura aziendale in preparazione dell’offerta pubblica iniziale del 1999. L’offerta ha raccolto ben 7 miliardi di dollari di capitale per l’azienda, che ha immediatamente reinvestito nella sua attività.

    La crisi economica

    Nel 2006, il mercato immobiliare statunitense ha avviato una svolta storica. Per la prima volta nella memoria recente, questo mercato ha iniziato a perdere valore a livello nazionale.

    Gruppi di prestiti ipotecari rischiosi erano stati raccolti insieme dai principali istituti finanziari e quindi venivano emessi derivati ​​basati su quei titoli fragilissimi. Inoltre, alcuni istituti finanziari hanno iniziato a emettere credit default swap o scommesse contro il default.

    Goldman-Sachs ha fornito la sottoscrizione per molti di questi prodotti finanziari. Alla fine, il gruppo ha pagato un totale di $ 5,1 miliardi a causa della sua “dubbia” condotta.

    Al giorno d’oggi i principali competitors di Goldman & Sachs sono Credit Suisse, Wells Fargo, Bank of America, JPMorgan ChaseMorgan Stanley, Blackstone Group e UBS.

    Goldman Sachs analisi

    comprare azioni goldman sachs motivi

    Diamo uno sguardo al trend delle azioni di Goldman Sachs negli ultimi anni e cerchiamo di capire perché la banca potrebbe meritare uno sguardo attento da parte degli investitori a lungo termine, nonostante l’incertezza a breve termine.

    Goldman Sachs Group, Inc. (GS) riporta i risultati dell’ultimo anno, con gli analisti di Wall Street che si aspettano $ 5,02 in utili per azione (EPS) su $ 8,90 miliardi di ricavi. Il titolo ha fatto registrare un rialzo a gennaio dopo che il gigante finanziario ha battuto le stime del quarto trimestre, ma il rialzo si è bloccato due giorni dopo, producendo un’azione limitata.

    • Il titolo continua a essere negoziato al di sotto della resistenza alla media mobile esponenziale a 200 giorni (EMA) nonostante i buoni guadagni del 2019.

    In passato il componente Dow JPMorgan Chase & Co. (JPM)  è stato scambiato nettamente in rialzo dopo un rapporto sugli utili ben accolto, aumentando le probabilità che il titolo Goldman seguisse l’esempio e guadagnasse terreno dopo la notizia.

    Ma per analizzare l’odierna quotazione bisogna partire dai dati storici di Goldman Sachs a partire dalla sua quotazione nel 1998.

    Grafico a lungo termine GS (1999-2019)

    comprare azioni Goldman Sachs quotazione

    La società è diventata pubblica a $ 68 nel maggio 1998 ed è entrata in una tendenza al ribasso immediata che ha trovato supporto a $ 55,19 ad agosto. Ha costruito un modello di base a quel livello in ottobre e si è notevolmente sviluppata, aumentando il massimo post-IPO a $ 75,25 un mese dopo. La manifestazione è proseguita nel settembre 2000, superando i $ 133, in vista di una recessione che è continuata con successo con il test del supporto dell’agosto 1998 anche nell’ottobre 2002.

    Un aumento lento ma costante ha raggiunto il massimo del 2000 nel 2006, portando a un breakout che ha registrato guadagni impressionanti nel picco di novembre 2007 a $ 251. Un modesto pullback ha accelerato durante il crollo economico del 2008, portando il titolo al minimo storico a $ 47,41. Nel 2009 è rimbalzato sui 190 $ e si è bloccato, registrando il massimo più alto per i successivi cinque anni, in vista di un declino a due gambe che ha trovato un supporto al di sopra del mercato ribassista nel 2011.

    L’azione dei prezzi di GS

    L’azione dei prezzi ha completato un doppio fondo nel 2012, ponendo le basi per un forte sforzo di ripresa che ha completato un viaggio di andata e ritorno dal massimo del 2009 al quarto trimestre del 2014. Nel 2015 il tentativo di breakout non è riuscito, producendo una crisi che ha registrato un secondo minimo storico (dopo il 2008) a luglio 2016.

    Gli acquirenti impegnati hanno quindi preso il controllo, generando un forte aumento che si è bloccato al massimo del 2007 nel 2017. Un aumento degli acquisti del 2018 ha aggiunto 25 punti prima di girare la coda in un breakout fallito che ha rafforzato la resistenza a $ 250.

    Il declino a dicembre 2018 ha trovato supporto alla linea di tendenza decennale dei minimi crescenti, segnando un’opportunità di acquisto a lungo termine potenzialmente significativa. Ha inoltre contrassegnato per la prima volta l’EMA a 200 mesi nella sua storia pubblica, nonché il livello di ritracciamento di Fibonacci .786 del trend rialzista 2016 nel 2018. Questo stretto allineamento tra diversi elementi tecnici aumenta le probabilità che il titolo finirà per raggiungere nuovi massimi.

    Goldman Sachs azioni in tempo reale

    L’ indicatore di accumulo-distribuzione del volume a saldo (OBV) avverte gli investitori marginali che ci vorrà del tempo prima che il titolo si riprenda dai danni tecnici estesi subiti nel 2018.

    Un’ondata di accumulazione nel 2017 si è fermata ben al di sotto del massimo del 2010, portando un massimo quando il prezzo ha toccato un massimo più alto nel marzo 2018. Queste divergenze ribassiste hanno presagito una forte ondata di distribuzione che ha portato l’OBV a un minimo di due anni e mezzo a dicembre. Il potere d’acquisto del primo trimestre si registra a malapena sul grafico a breve termine, indicando che le istituzioni sono titubanti nel ricaricare le posizioni.

    comprare azioni goldman sachs quotazione 2016-2020

    Una reazione buy-the-news potrebbe attrarre un ampio interesse all’acquisto, portando l’OBV ai massimi del 2019, ma una ripresa a lungo termine potrebbe dover attendere l’accumulo per recuperare il ritardo con una ripresa della tendenza rossa di massimi inferiori.

    Nel frattempo, ha senso utilizzare i sostegni finali per proteggere le posizioni, piuttosto che lanciare i dadi con una strategia di acquisto e attesa che può essere punita durante la prossima recessione.

    Comprare azioni Goldman Sachs andamento 2020

    comprare azioni goldman sachs andamento 2020

    Dal grafico possiamo notare come l’andamento YTD sia attualmente a saldo negativo. Appare evidente come la situazione sia determinata dal brusco crollo dei mercati intervenuto a marzo 2020, conseguente all’incertezza diffusa per l’emergenza sanitaria globale.

    Dopo una buona ripresa, anche se non fino ai livelli pre-crisi, è stato registrato un nuovo calo negli ultimi giorni per il timore di una seconda ondata di Coronavirus che ha nuovamente paralizzato i mercati finanziari. Gli investitori propensi al rischio infatti potrebbero finire ai margini, con la preoccupazione per un nuovo shutdown generalizzato che sta prendendo sempre più piede.

    Il target price attuale è fissato a 212,50 $, punto mediano fra una previsione massima di 282 $ e una minima di 154 $. Ciò corrisponde comunque ad una crescita che fa mantenere un certo ottimismo negli investitori.

    Insomma, anche se non parliamo di una delle migliori azioni da comprare nel 2020, si tratta comunque di un gruppo solido e storicamente affermato che ha sempre viaggiato bene sui mercati finanziari.

    Conclusioni

    Goldman-Sachs possiede una forte inerzia inespressa verso un trend rialzista. Nel momento in cui i mercati dovessero stabilizzarsi, è probabile che la crescita del gruppo riprenda ai ritmi precedenti alla crisi.

    Ultimamente la società ha attirato parecchia attenzione anche per le sue incursioni nel settore delle criptovalute notoriamente instabile e non regolamentato. Acquistare con cautela può essere una buona strategia, ricordiamoci che se il trend è forte non si entra mai contrari.

    Ovviamente il titolo GS subirà qualche ritracciamento e qui ci vengono in aiuto i Broker di CFD che abbiamo elencato, grazie ai quali possiamo vendere allo scoperto per seguire le piccole oscillazioni contrarie a breve termine.

    Se volete testare le vostre strategie senza correre rischi potete utilizzare il conto Demo gratuito messo a disposizione da eToro:

    Accedi al conto Demo di eToro cliccando qui

     

    Se hai trovato utile questa guida, potrebbero interessarti anche i nostri approfondimenti su come comprare azioni:

    Domande frequenti su azioni Goldman Sachs

    Cos’è Goldman Sachs?

    Parliamo di una delle più grandi banche d’affari affermate a livello mondiale.

    Di cosa si occupa Goldman Sachs?

    Il core business del gruppo sono gli investimenti azionari e bancari, il risparmio gestito e altri servizi finanziari.

    Qual è l’andamento delle azioni Goldman Sachs?

    Il gruppo si è mosso bene sul mercato finanziario, mantenendo un trend di crescita costante che nel 2020 è stato interrotto da problemi di tipo globale e non legati alla società in sé.

    Dove è possibile comprare azioni Goldman Sachs?

    Su piattaforme come eToro è possibile investire in modo sicuro su questa azienda attraverso la negoziazione in CFD.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento