Azioni

Comprare azioni Cisco: Guida completa per investire

In questa guida andremo ad analizzare  come comprare azioni Cisco e se possa essere redditizio o meno.

Parliamo a tutti gli effetti di un leader di mercato, maturo e altamente competitivo nel suo campo anche se non sta crescendo ai ritmi di un tempo.

Ciò non significa, tuttavia, che un ulteriore slancio di crescita non sia alla sua portata.

Il titolo Cisco (CSCO) è tradabile su numerose piattaforme e nel corso della guida scopriremo la migliore, ovvero Avatrade, che offre servizi di trading unici e affidabili.

Iniziamo allora, analizzando la società, valutando l’andamento del suo titolo e quelle che sono le previsioni future per preparare al meglio la strategia di investimento. Alla fine potrai valutare in totale autonomia se comprare azioni Cisco sia una buona scelta per differenziare il tuo portafogli o meno.

Un suggerimento iniziale? Le azioni Cisco sono quotate su eToro con le migliori condizioni di mercato. La piattaforma è rapida ed efficace e bastano solo 50 euro per attivare un conto reale:

Clicca qui per iniziare subito a comprare azioni Cisco

Come comprare azioni Cisco

Come fare per comprare azioni Cisco? Occorre seguire tre passaggi rapidi e sicuri, da realizzare su tutti i principali broker regolamentati. Ecco quali sono:

  • Registrazione: come prima cosa occorre completare l’iscrizione sul broker scelto, inserendo i nostri dati personali ed allegando un documento di identità valido in formato PDF.
  • Deposito: sono sufficienti 100 euro per attivare l’investimento minimo, trasferibili con bonifico, carta di credito o paypal. Con gli ultimi due metodi di pagamento i soldi saranno disponibili subito sul nostro conto di investimento.
  • Negoziazione: non ci resta che realizzare il Login nella piattaforma, cercare il Ticker dell’azione desiderata ed infine cliccare su “Compare”. Ecco che in pochi secondi le azioni appena acquistate saranno trasferite nel nostro conto.

Si tratta di tre semplici passaggi attraverso i quali sarà possibile iniziare ad investire in azioni, comodamente online:

Clicca qui per iniziare a comprare azioni Cisco

Dove comprare azioni Cisco

Di seguito le migliori piattaforme che permettono di comprare azioni Cisco:

1. eToro

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €50
  • Conto Demo: ✅

eToro è uno dei Broker online più diffusi e famosi al mondo. La piattaforma di negoziazione è molto intuitiva e veloce. Permette di investire in modo diretto e autonomo su molti mercati ed offre diversi vantaggi:

  • Piattaforme WebTrader molto efficace
  • Conto demo per fare pratica
  • Spread bassi
  • Assistenza clienti

Clicca qui per cominciare a comprare azioni Cisco con eToro

2. Markets.com

  • Acquisto reale: ✅
  • Negoziazione CFD: ✅
  • Deposito minimo: €100
  • Conto Demo: ✅

Markets.com è un ottimo broker per comprare azioni, grazie ad una piattaforma Metatrader di grande qualità e spread tra i più bassi del mercato. 

Grazie ad un ottimo servizio di analisi di mercato in real time, con veri specialisti del mercato azionario, sarà più facile accedere a previsioni aggiornate ad accurate su azioni come Cisco o altri titoli di interesse. Il conto si attiva con 100 euro e c’è possibilità di utilizzare la demo gratuita:

Clicca qui per investire nel mercato azionario con Markets.com

Azioni Cisco Quotazione in tempo reale

Ecco il grafico con la quotazione in tempo reale delle azioni Cisco.

Il titolo Cisco ha una valutazione di resistenza relativa irrisoria di 23. Ciò significa che ha superato solo il 23% di tutti gli ostacoli. Le azioni migliori tendono ad avere un rating RS di 80 o superiore.

Le azioni Cisco hanno anche un rating di accumulo / distribuzione di D +. La valutazione va dalla A migliore possibile alla E. peggiore possibile

Sia se prendiamo in considerazione il range dei 6 mesi, sia se ampliamo questo a 1 anno, il trend del titolo Cisco è negativo.

Sicuramente nelle prestazioni recenti ha influito la crisi dei mercati finanziari di marzo 2020, anche se da allora le azioni della compagnia hanno innescato una buona ripresa che ha riportato il prezzo sui valori precedenti al tracollo.

Il movimento discendente era iniziato ad agosto 2019, con un lento trend ribassista che ad oggi non ha ancora trovato le forze necessarie a rialzare la testa.

Pertanto, il titolo Cisco non è un buon acquisto se ci si basa su criteri tecnici.

Cisco ha una comprovata esperienza di sovraperformare altri titoli tecnologici a grande capitalizzazione quando l’economia cala.

Quindi il suo RS Rating è qualcosa da controllare costantemente. E il 5G potrebbe a un certo punto accelerare la crescita delle entrate di Cisco.

Se succederà analisi tecnica e analisi fondamentale potrebbero convergere in un segnale di acquisto univoco che per ora è divergente.

Storia aziendale di Cisco

Una coppia di informatici della Stanford University, fondò Cisco Systems alla fine del 1984.

I due si erano resi conto che la tecnologia utilizzata da Stanford per connettere due reti di computer locali poteva essere adattata per l’uso su larga scala.

In altre parole, volevano essere in grado di connettere reti di computer più grandi separate da distanze maggiori.

Per arrivare al loro scopo hanno concesso in licenza il software di Stanford e basato i loro primi prodotti su questa tecnologia.

Gli anni ’90 hanno gettato le basi per la crescita esplosiva di Internet.

Cisco è stata in grado di cavalcare l’onda, fornendo un mucchio di prodotti vitali per i fornitori di servizi Internet. Durante la bolla delle dot-com, Cisco era la compagnia più preziosa al mondo.

Oggi Cisco è un’azienda tecnologica matura. Non cresce più velocemente come una volta. Inoltre, non è così dominante come una volta.

Tuttavia, rimane una delle più grandi aziende tecnologiche al mondo.

Cisco vende prodotti come switch, router, firewall e altri prodotti dedicati al networking. Per generare entrate più ricorrenti, l’azienda si sta anche concentrando su software e servizi per integrare le sue offerte hardware.

Tutto ciò che serve per configurare e mantenere una rete, Cisco può fornirlo.

Cisco è un ecosistema a sé stante. I clienti devono affrontare un elevato costo di commutazione se desiderano passare a un altro fornitore perché i prodotti Cisco molto radicati nelle reti.

Un’interruzione della rete inoltre potrebbe avere conseguenze molto gravi per le aziende, quindi di solito preferiscono correre questo rischio e rimanere fedeli al brand.

Comprare azioni Cisco conviene?

I rialzisti di Cisco affermano che il produttore otterrà un impulso man mano che verranno costruite le reti wireless 5G. Tuttavia, l’orientamento delle azioni di Cisco dipende in gran parte dalla spesa aziendale in tecnologia dell’informazione. 

Quindi come fare a determinare se comprare le azioni di Cisco conviene o no? Analizziamo tutti i dati e le informazioni relativi all’azienda per poter arrivare ad una conclusione affidabile.

Modello di Business

  • Capitalizzazione di mercato: 199,82 mld di dollari.
  • Numero di azioni: 4,23 mld.
  • Piazza di quotazione: NASDAQ.
  • Settore: Tecnologia. Comunicazione e rete.
  • Dipendenti: 77.500.
  • Persona chiave: Charles Robbins (presidente e CEO).

Previsioni

Dal primo trimestre del 2016 fino alla fine del 2017, le entrate di Cisco sono state stabili o in calo. La crescita è ricominciata, anche se a bassa cifra, a partire dall’inizio del 2018. L’inflessione ha messo le azioni Cisco in modalità rally.

Parte della crescita dei ricavi di Cisco è derivata da acquisizioni. Nel 2017 ha acquisito il produttore di software AppDynamics per $ 3,7 miliardi. Ha acquistato poi BroadSoft per $ 1,9 miliardi alla fine del 2017.

La maggior parte delle recenti acquisizioni di Cisco sono state legate al software.

Nel 2019 l’azienda ha acquisito Duo Security per $ 2,35 miliardi, segnando la sua più grande acquisizione di cybersecurity dal suo acquisto di Sourcefire nel 2013.

L’acquisizione di Duo Security ha rafforzato Cisco in una categoria emergente chiamata cybersecurity a fiducia zero.

Nel 2020 Cisco ha subito un rallentamento dovuto alla recessione globale causata dalla pandemia. 

 uttavia, sembrerebbe che la società stia implementando una strategia di svolta per cambiare radicalmente il proprio modello di business.

Le previsioni di Cisco sembrano essere positive. L’azienda pianifica di implementare a livello globale le reti wireless 5G e i servizi ad esse correlati.

Inoltre un’altra opportunità per Cisco risiede negli aggiornamenti dei data center. Il cosiddetto “internet cloud” è costituito infatti da data center di dimensioni enormi.

Dividendo

Le azioni Cisco hanno distribuito in modo quasi costante i dividendi.

Questi sono aumentati soprattutto nell’ultimo decennio passando dallo 0,06 dell’inizio del 2010 a 33 centesimi messi in preventivo per ottobre 2018.

Lultimo pagamento dei dividendi sulle azioni CSCO è stato il 02/01/2020. Il prossimo pagamento dei dividendi sulle azioni di Cisco Systems, Inc. è previsto nel Gennaio 2022.

Competitors

I principali concorrenti di Cisco sono:

  • Huawei: azienda cinese specializzata nei sistemi di rete e telecomunicazioni.
  • Allied Telesis: azienda giapponese attiva nel settore delle infrastrutture di rete e telecomunicazioni.
  • Ericsson: azienda svedese specializzata nella fornitura di tecnologie e servizi di comunicazione, software e infrastrutture in ambito ICT.
  • ZTE: compagnia cinese specializzata in progettazione e produzione di dispositivi e sistemi di telecomunicazione.
  • Juniper Networks: azienda statunitense specializzata in tecnologie di rete.
  • NETGEAR: azienda americana specializzata in soluzioni di networking per l’utente finale e le piccole imprese

Conclusioni 

Ad oggi le azioni Cisco rappresentano un’opportunità di investimento da valutare, visto l’andamento recente e le possibilità di ripresa del mercato azionario.

Ma guardando l’analisi tecnica il titolo non ha ancora lo slancio per superare alcune resistenze.

Per valutare al meglio se comprare o vendere allo scoperto azioni Cisco ci vengono in aiuto le piattaforme professionali e regolamentate che abbiamo elencato in questa guida, le quali offrono il trading a zero commissioni.

Una su tutte: eToro, che grazie al Copy Trading permette di fare trading anche ai meno esperti di trarre profitto dalle operazioni dei trader professionisti.

Per iniziare a fare trading e decidere se comprare azioni Cisco, è possibile cominciare con un conto Demo gratuito e senza vincoli, attivabile da questo link:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    FAQ

    Cos’è Cisco?

    Cisco è un’azienda che si occupa di telecomunicazioni, network aziendali e fornitura di servizi digitali alle aziende.

    Come si è adeguata Cisco al mercato odierno?

    Oltre alla vendita di hardware, l’azienda si è specializzata nei servizi software e nel cloud computing, oltre che sul rinnovamento dei data center.

    Comprare le azioni Cisco è una buona idea?

    La solidità dell’azienda non si discute, le performance del titolo invece non sono state esaltanti. In un quadro come quello attuale si possono valutare strategie alternative.

    Dove è possibile comprare azioni Cisco?

    Su piattaforme come etoro è possibile investire in modo sicuro su questa azienda attraverso la negoziazione in CFD.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world